Home » Cura della Persona » Bracciali fitness: recensioni dei migliori tracker

Bracciali fitness: recensioni dei migliori tracker

Bracciali fitness tracker
Bracciali fitness: i "tracker" sono un accessorio ormai irrinunciabile in ogni sport... anche in acqua!



In questo mondo frenetico siamo sempre più alla ricerca della forma fisica e del corpo perfetto, non solo dal punto di vista estetico, ma anche dal punto di vista del benessere psicofisico. Improvvisarsi atleti provetti da un giorno all’altro può risultare difficile e anche pericoloso, ma per monitorare costantemente il nostro benessere e la nostra attività quotidiana possono aiutarci i nuovi braccialetti fitness.

Vediamo dunque come sono fatti e come funzionano gli accessori “must” di ogni sportivo “2.0”. E soprattutto, quali modelli acquistare!

Braccialetti Fitness: come sono fatti

Come spesso accade per prodotti di una nuova categoria, le principali case produttrici si sono un po’ copiate a vicenda e così i modelli delle varie marche si somigliano un po’ tutti: i braccialetti sono infatti sempre leggeri ed ergonomici, il design è essenziale e confortevole creato appositamente per dimenticarsi di portarlo al polso. La maggior parte dei modelli è ovviamente impermeabile.

A prima vista sembrano dei normali orologi da polso digitali colorati e in gomma: in effetti in condizioni di inattività fisica sul display centrale appare l’ora in formato digitale.

Al contrario dei classici orologi digitali, il display dei braccialetti fitness non è squadrato o tondo, bensì, in genere, lungo e stretto: in poche parole il display non fuoriesce dal cinturino, ma la sua larghezza è la stessa del cinturino. In sintesi le dimensioni del display variano da 0,5 a 1 pollice con tecnologia LCD. I modelli più evoluti hanno dei veri display retro-illuminati e/o a colori, altri più semplici ed economici, un semplice schermo a cristalli liquidi senza illuminazione.

I bracciali sono in genere alimentati con batterie ricaricabili oppure batterie a ioni di litio a lunga durata, facilmente sostituibili una volta esaurite.

Come funzionano

Bracciali fitness tracker
Bracciali fitness: i “tracker” sono un accessorio ormai irrinunciabile in ogni sport… anche in acqua!

E’ la prima volta che vi trovate di fronte ad un braccialetto fitness? Niente paura. Una volta aperta la confezione non dovrete fare altro che metterlo al polso e il bracciale comincerà subito a monitorare la vostra attività sportiva e non. Per visualizzare tutti i miglioramenti od ottenne personalizzazioni e motivazioni sul proprio braccialetto, è necessario sincronizzarlo con un PC o un Mac tramite l’applicazione richiesta a seconda del tipo di bracciale che si acquista (di solito Mysfit o Garmin Connect). Meglio ancora se lo abbinate ad uno smartphone con relativa app!
La sincronizzazione potrà avvenire sia tramite bluetooth che tramite la presa USB presente sul bracciale.

Tutti i movimenti e i progressi della giornata verranno memorizzati all’interno della memoria presente nel braccialetto e verranno scaricati ogni volta che si sarà connesso con l’applicazione presente sul PC o sullo smartphone. Se non si può scaricare la memoria giornaliera, il braccialetto memorizzerà i dati fino ad un mese di utilizzo per 24 ore al giorno.

In alcuni modelli per visualizzare l’ora occorre toccare appena il display, mentre se si striscia il dito appaiono altre informazioni. Prima di andare a vedere in dettaglio le funzioni principali, ci sentiamo di darvi un consiglio che è quello di non portare l’orologio al braccio principale: vale a dire se siete mancini, vi consigliamo di portarlo al destro.

Le Funzioni principali

Entriamo nel vivo delle caratteristiche dei braccialetti fitness.

  • Contapassi: a nostro avviso assolutamente attendibile. Questa funziona conta i passi che si sono fatti durante l’arco della giornata e una volta controllato il risultato vi stupirete di quanti passi facciamo durante il giorno.
  • Distanza percorsa: il bracciale calcolerà la distanza che avrete percorso durante l’arco della giornata. Purtroppo non avendo il GPS integrato, alla fine del calcolo si riscontra una piccola discrepanza tra la reale distanza e quella rilevata dal braccialetto. La distanza coperta dal passo viene calcolata automaticamente dal sistema dopo aver precedentemente inserito altezza e andatura della persona.
  • Calorie consumate: inserendo le caratteristiche della persona, il bracciale calcolerà in automatico le calorie consumate. I dati utilizzati per il calcolo sono passi percorsi, distanza coperta e struttura della persona;
  • Monitoraggio sonno: è importante non togliere mai il braccialetto perché viene controllato anche lo stato del sonno della persona. Alcuni modelli riescono a controllare più a fondo tale attività, ma la maggior parte di essi registra le fasi del sonno ritenute più profonde da quelle più leggere e quindi più agitate.
  • Motivatore: a nostro avviso una funzione interessante presente su alcuni modelli è proprio questa, il motivatore. Quando non si pratica alcun tipo di attività fisica per un periodo prestabilito (es. maggiore a 15 minuti), comincia ad apparire una banda rossa che arriva la suo culmine dopo 2/3 ore di inattività corporea. Per far sparire la fascia rossa, basta camminare un poco o fare qualche gradino e la fascia comincerà di nuovo a sparire. In alcuni modelli oltre alla banda rossa ci sono avvisi sonori o vibrazioni, a potenziare l’effetto visivo. Inoltre ogni giorno viene impostato un obiettivo da raggiungere basato sui dati del giorno precedente, come il numero di passi e l’attività svolta. E’ possibile anche impostare alcuni obiettivi personali basati sulla propria attività fisica. Inoltre sono visualizzatili dei trofei giornalieri ogni volta che si raggiunge l’obiettivo proposto.
  • Cardiofrequenzimetro: alcuni modelli sono acquistabili con la fascia cardio per controllare la frequenza cardiaca impostando il proprio bmp sia a riposo che al massimo sforzo. Il display fornirà i bmp attuali e l’attività sportiva mirata ai propri interessi.
  • Sveglia e notifiche: alcuni modelli sono dotati di sveglia e ricevono notifiche sia per quanto riguarda le chiamate che per SMS, WhatsApp, Facebook, Twitter, Skype, tramite avviso visivo sul display e vibrazione al polso. Utilissimo ad esempio mentre fate jogging.

I modelli di “tracker” consigliati

Endubro

A nostro avviso è il migliore braccialetto fitness per rapporto qualità/prezzo. E’ dotato di tutte le funzioni sopra elencate, ma non è possibile acquistarlo con la fascia per il cardiofrequenzimetro. E’ assolutamente utile l’applicazione che permette di visualizzare tutte le notifiche e le chiamate in entrata: anche quando si svolge attività fisica è possibile mantenere sempre tutto sotto controllo. L’altro neo è che non è possibile utilizzarlo per fare il bagno in piscina o al mare, quindi se la vostra attività svolta è una delle precedenti due, questo non è il braccialetto fitness adatto.

Oggi in Offerta

Garmin Vivofit

Rispetto al precedente il prezzo sale e, a nostro avviso, la qualità non va di pari passo con il prezzo. Ma sopperisce alle due carenze del precedente e inoltre è prodotto da una delle marche più affidabili per l’elettronica outdoor. E’ infatti possibile acquistarlo anche con la fascia per la frequenza dei battiti cardiaci, quindi permette di tenere sotto controllo lo status corporeo del cuore durante lo svolgimento dell’attività fisica. E’ progettato per essere impermeabile fino a 50 metri, quindi assolutamente consigliato per chi pensa di utilizzarlo in piscina o al mare. E’ dotato di tutte le precedenti funzioni elencate, ma non è dotato di sveglia e non mostra eventuali notifiche o chiamate in entrata.

Runtastic

Anche in questo caso viene monitorata l’attività svolta, controllata la qualità del sonno, i passi e la distanza percorsi, il consumo della calorie: a tutto ciò viene aggiunta la funzione Happy Tracking dove premendo un tasto si può… controllare lo stato del proprio umore! Dispone della vibrazione per allarmi silenziosi e dell’impostazione della sveglia. E’ leggermente più peso degli altri modelli e il display è volutamente più piccolo, circa la metà di quello del Garmin.

Oggi in Offerta

La scelta di fitness tracker in commercio è davvero ampia e tutto sommato i modelli si somigliano un po’ tutti… questi sono comunque i nostri preferiti, soprattutto per rapporto qualità/prezzo. E voi, quale state usando?


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)