Home » Pulizia della Casa » Aspirapolvere senza fili: è già da comprare? I modelli che funzionano (bene)

Aspirapolvere senza fili: è già da comprare? I modelli che funzionano (bene)

Aspirapolvere senza fili
Aspirapolvere senza fili: Dyson è all'avanguardia, ma anche altre marche iniziano ad avere ottimi prodotti



Si! Senza fili! Quante volte avete maledetto il cavo della vostra aspirapolvere durante le pulizie di casa? Oggi, per fortuna, stanno uscendo molti modelli di aspirapolvere a batteria: si pubblicizzano potenti, pratici, maneggevoli… ma come funzionano davvero? Sono affidabili e efficaci come quelli tradizionali? E la durata della batteria?

Se state valutando di comprare un aspirapolvere portatile, sono domande che è bene porsi. Ma fate attenzione: le risposte non sono ovvie, in quanto escono continuamente prodotti nuovi, alcuni molto validi, altri meno. Per questo motivo, è molto importante farsi guidare nella scelta del modello giusto, e noi siamo qui per questo!

Intanto fughiamo il dubbio iniziale: si! Si può già pensare di acquistare un aspirapolvere a batteria. Non può ancora sostituire i tradizionali carrellati per le grandi pulizie, ma per la passata quotidiana al pavimento va benissimo e rappresenta un bello step in avanti in termini di praticità e velocità.

Sempre focalizzata a proporre articoli innovativi, Dyson è stata la prima casa a lanciare dei modelli di scopa elettrica senza fili che funzionassero davvero. Possiamo confermare che ancora oggi è il riferimento del settore, grazie alla sua ampia gamma di scope senza sacco, con sistema ciclonico e spazzola rotante. No, non stiamo parlando delle armi di Mazinga!! Sono cose vere che aiutano nelle pulizie domestiche!
Dyson ha quindi “inventato” il settore e le altre marche hanno seguito a ruota, proponendo interessanti versioni a batteria delle proprie scope elettriche, in primis Hoover, Rowenta e De Longhi.

Passiamo adesso in rassegna alcune caratteristiche comuni e poi andiamo a vedere i modelli che più ci hanno convinto.

Aspirapolvere senza fili: quanto sono efficaci?

Aspirapolvere senza fili
Aspirapolvere senza fili: Dyson è all’avanguardia, ma anche altre marche iniziano ad avere ottimi prodotti

Vi diciamo subito che questi aspirapolvere hanno una potenza aspirante minore di quelli classici con il filo, ma proprio a causa della minor potenza, vengono dotati di spazzole rotanti in grado di togliere lo sporco più profondo che si annida nei commenti e in alcune tipologie di pavimento come ad esempio quello in cotto ruvido. Si, proprio come un battitappeto.

Gli aspirapolvere a batteria sono perfetti per una passata quotidiana della casa, per togliere lo sporco superficiale della giornata, mentre per le grandi “pulizie di primavera”, quelle profonde, consigliamo l’utilizzo del classico aspirapolvere con il bidone che si rivela, in questo caso, ancora imbattibile.

La durata della batteria

La durata della batteria dipende ovviamente dal tipo di aspirapolvere che sceglierete: alcuni modelli hanno solo 15 minuti di autonomia, mentre altri arrivano a mezz’ora e più. In genere una ventina di minuti sono sufficienti per dare una buona passata ad una casa di medie dimensioni.

In realtà l’autonomia non è mai un grosso problema, in quanto dopo l’utilizzo va sempre riposto nell’apposito dock di ricarica, quindi ad ogni utilizzo lo troverete sempre al massimo della carica, pronto per un nuovo utilizzo.

I nostri modelli preferiti

Cosa state cercando? L’aspirapolvere a batteria più potente sul mercato o siete alla ricerca di un buon aspirapolvere che però non costi troppo? Magari siete interessati alla maneggevolezza estrema e non vi importa la durata della batteria. Certo è, che finalmente potrete muovervi per la vostra casa senza l’ingombro dei fili, senza dover cercare un adattatore di corrente e soprattutto senza dove cambiare presa ogni volta che si cambia stanza. Finalmente un aspirapolvere dove “non c’è” qualcosa: il filo.

– Il più Potente

Se non l’avete ancora capito, Dyson è stato il primo brand che ha pensato e creato questo tipo di prodotto, proponendo una ampia gamma di modelli potenti, efficaci e leggeri, tutte caratteristiche che rendono goloso ed appetibile questi tipi di aspirapolvere a batteria. Qui parliamo del top di gamma, il Dyson V8 Absolute.

Scendiamo nel dettaglio. Parliamoci chiaro: a Dyson piace togliere. Ma anche aggiungere. Toglie il filo ed il sacchetto (15 cicloni) e aggiunge autonomia alla batteria. Con i suoi 425 watt e con la batteria al nichel, cobalto e alluminio, non è il più potente come motore in se’, ma certamente è il più potente come efficacia di pulizia. Inoltre, assicura una potenza costante durante tutto il tempo di utilizzo e grazie ai suoi 40 minuti di autonomia, sarà possibile pulire tutta la casa senza dover mettere in ricarica l’aspirapolvere. Inoltre grazie all’azione Turbo, si potrà aspirare al massimo della forza fino a 7 minuti consecutivi.

Cos’altro rende unico questo prodotto? La leggerezza. Con soli 2,5 Kg, Dyson è uno degli aspirapolvere a batteria, più maneggevoli della sua categoria. Per farlo diventare ancora più maneggevole e “smart” è possibile trasformarlo in un aspirapolvere piccolo e portatile, utile per pulire togliere lo sporco in auto o per brevi pulizie quotidiane in superfici ristrette.

Questo modello è dotato di due spazzole: la Direct Drive per la pulizia dei tappeti e quella a rullo morbido, dotata di filamenti in fibra di carbonio per rimuovere anche le particelle più piccole. Un’ultima nota per chi soffre d’allergia: l’aspirapolvere Dyson cattura gli allergeni e rilascia aria pulita al 100%.

Oggi in Offerta

– Il più Economico

State cercando il più economico? A noi ha stupiti il prezzo dell’aspirapolvere Necchi che ci sembrava molto basso per un aspirapolvere senza fili. In realtà, a prescindere dal costo, ha tutte le carte in regola per essere un ottimo prodotto. E’ un modello semplice ma dotato di tutte le qualità necessarie per una buona pulizia quotidiana. Ha un’autonomia di 30 minuti ed è dotato del sistema start&stop che permette di limitare l’utilizzo dell’energia.

Il motore fa affidamento ad un gruppo di batterie da 18 V con una potenza massima di 2.000 mAh: in questo caso non c’è la funzione turbo, ma non è certo la caratteristica principale di questi aspiraolvere. Anche Necchi fa a meno del sacchetto e può essere utilizzata con la spazzola per i tappeti o quella per le superfici lisce.

Oggi in Offerta

– Il più Leggero

Passiamo a Dyson, l’eccellenza per quanto riguarda gli aspirapolvere a batteria maneggevoli e ultraleggeri. Il modello Digital Slim rispecchia in pieno queste caratteristiche. Stiamo parlando di soli 2 Kg di peso.

Questo è il prodotto perfetto per chi utilizza l’aspirapolvere per le superfici alte, ostiche e difficili da raggiungere. Sarà possibile aspirare in alto senza dover utilizzare scale o altri supporti dove appoggiarsi. Pensate che non è solo la leggerezza che vi aiuterà nelle operazioni casalinghe, ma anche il baricentro del prodotto, pensato appositamente per favorire le pulizie in tutte le posizioni e su tutti i tipi di superfici.

Il Digital Slim ha una potenza di 350 watt che possono essere potenziate per 6 minuti grazie all’azione del turbo, ideale per pulire lo sporco più ostico. Inoltre, come gli altri modelli, è possibile trasformarlo in un’aspirapolvere portatile, ideale per superfici limitate. La spazzola è dotata di fili di carbonio che permettono di catturare anche le particelle più piccole. E’ dotato di 15 cicloni che incrementano il flusso d’aria e lo separano dalla polvere.

Oggi in Offerta

– Quello con l’Autonomia maggiore

Se siete alla ricerca di un prodotto che abbia una lunga autonomia, dovrete optare per il Dyson, che arriva a ben 40 minuti di autonomia. Se però, ritenete che sia davvero troppo caro, allora abbiamo scovato per voi un modello economico ma con grande batteria, proposto da Hoover, brand più che eccellente quando si parla di aspirapolvere senza filo.

I suoi 1.300 watt lo rendono peraltro molto potente e svolge perfettamente la sua funzione per la pulizia quotidiana della casa. E’ alimentato con batterie ibride al nichel e ha un’autonomia di ben mezz’ora: per lo sporco più ostico è possibile utilizzare la funzione turbo che aumenta la forza di aspirazione. Grazie al sistema ciclonico, questo aspirapolvere è senza sacco: la polvere entra nel serbatoio che andrà svuotato di tanto in tanto: comodo e pratico anche il sistema d’apertura del vano che permetterà uno svuotamento facilitato senza dispersione di polvere nell’ambiente.

Hoover Freejet 2 in 1 si trasforma anche in un comodo aspira briciole, ideale non solo per la tavola, ma anche per superfici limitate come ad esempio l’auto. Inoltre il corpo principale è in grado di arrivare anche in luoghi nascosti ed ostici grazie al comodo snodo che si trova nella parte bassa del prodotto.

Una pecca? Il peso. Questo aspirapolvere pesa quasi 4 Kg, quindi poco consigliato se si vuole utilizzare per pulire superfici alte o poco raggiungibili. Qui si guadagna sulla potenza.

Oggi in Offerta

Allora, avete deciso quale comprare?


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)