Migliori materassi a molle insacchettate

Materasso a molle insacchettate
Nel materasso a molle insacchettate, il movimento delle molle è indipendente

Se state scegliendo il nuovo materasso, sicuramente vi saranno stati proposti quelli “a molle insacchettate” (o indipendenti). Di cosa si tratta? Sono comodi? Ma soprattutto: valgono la maggiore spesa?

In questo articolo andiamo a scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo avanzato sistema di materasso mettendone in mostra pregi e difetti e poi presenteremo quelli che secondo noi sono i migliori modelli in tutte le loro caratteristiche.

Come sono fatti i materassi a molle insacchettate

Confronto Materasso a molle vs materasso a molle insacchettate

Il materasso a molle insacchettate può essere considerato l’evoluzione del vecchio materasso a molle “normali” che tutti conosciamo. Rispetto al predecessore la sua struttura è più confortevole ed ergonomica, frutto del comportamento completamente diverso delle molle.

Nei materassi tradizionali, le molle sono infatti collegate tra di loro con una struttura elastica, il che comporta il formarsi di zone di maggiore o minore pressione sul corpo.
Un esperimento facile: sedendosi di colpo su di un classico materasso a molle, è facile veder sollevare le estremità. Questo è un fatto negativo, indice che da sdraiati ci sarà una cattiva distribuzione del peso che può dare origine ad un sonno di cattiva qualità, le cui conseguenze sono mal di testa, sensazione di stanchezza e dolori alla schiena.

Insacchettare le molle fa si che queste restino indipendenti, per cui la pressione va ad agire solo sulle molle interessate e non su quelle adiacenti. Questo fa si che il materasso mantenga sempre una corretta forma per una ottimale distribuzione del peso del corpo.

Materasso a molle insacchettate
Nel materasso a molle insacchettate, il movimento delle molle è indipendente

La tecnologia delle molle insacchettate

Come abbiamo detto, il materasso a molle insacchettate è completamente diverso dal suo predecessore più semplice.

L’indipendenza delle molle permette anche la formazione da zone differenziate, con molle che presentano spessore diverso e diverso sostegno in funzione della zona dove sono collocate.

E’ evidente infatti che il peso del vostro bacino è significativamente diverso da quello della vostra testa e che quindi il materasso in questi due punti subisce sollecitazioni molto dissimili tra loro.

Un materasso di questo tipo garantisce un elevato livello di adattabilità, caratteristica che permette al prodotto di adattarsi in modo perfetto alla forma del corpo, sorreggendolo uniformemente e favorendo la distensione muscolare.

Le molle rispondono in modo quasi istantaneo alle sollecitazioni e ai movimenti del corpo, un vantaggio che si trasforma ancora una volta nella grande capacità di distribuzione del peso. Una caratteristica ancor più importante in caso di materasso matrimoniale, soprattutto quando le due persone che lo occupano presentano fisionomie e pesi diversi, dimostrando di sapersi adattare a qualsiasi tipo di corporatura.

Spesso e volentieri questi materassi sono completati da uno o più strati di schiuma o memory foam, per un’ergonomia ancora più precisa

Altro vantaggio di questo materasso è la sua traspirabilità rispetto a modelli fatti interamente di schiuma o lattice.

Aspetti negativi dei materassi a molle insacchettate

Il primo aspetto negativo è sicuramente quello del prezzo, in quanto si tratta della tecnologia tra le più costose in commercio.

I materassi a molle insacchettate sono infatti spesso i top di gamma delle varie marche di riferimento, accompagnati da altri strati di qualità e rifiniture tra le migliori.

Un altro aspetto negativo è rappresentato dalle dimensioni, dato che spesso sono un po’ più alti della media, e questo potrebbe essere un limite per alcuni letti.

Non deve invece essere considerato un difetto la sensazione di rigidità percepita: dovete assolutamente entrare nell’ottica che non esistono propriamente materassi “duri” o “morbidi”, bensì solo quelli giusti per il vostro peso e forma.

Quanto costa un materasso a molle insacchettate?

  • Prezzo materasso a molle insacchettate: da 500,00 € per un materasso singolo di marca, qualità medio alta

Passiamo a vedere la fasce di prezzo:

  • Fascia economica, da 150,00 € a 200,00 € per un materasso a molle insacchettate matrimoniale di tipo economico che normalmente non supera le 800 molle totali
  • Fascia media, da 300,00 € a 450,00 € per un prodotto medio con almeno 800 molle
  • Fascia alta, oltre 500,00 € per un materasso di marca da più di 1000 molle insacchettate

Un buon materasso è garanzia di sonno riposante, ecco perché è sconsigliato l’acquisto di modelli troppo economici con i quali si comprometterebbe la qualità del sonno e più facilmente si potrebbe verificare il cosiddetto effetto ricurvo.

Miglior materasso a molle insacchettate più Economico

Scelta Convenienza
MENTOR - Materasso Molle Med H3 Matrimoniale 160x190 Morfeo...
  • 100 NOTTI DI PROVA - 20 ANNI DI GARANZIA -...
  • OFFERTA LIMITATA - 100% MENTOR - 1000 molle circa...
  • Tessuto con Aloe, sfoderabile e lavabile a 60...

Come scegliere il giusto materasso a molle insacchettate

Come detto in precedenza alcune caratteristiche sono molto importanti quando si valuta l’acquisto di un materasso a molle insacchettate, tra queste meritano una citazione particolare il numero di molle, la presenza di altri strati in tessuto e la possibilità di sfoderarli.

Numero di molle

Un buon materasso matrimoniale deve possedere almeno 800 molle, 400 se si prende in considerazione un materasso singolo.

All’aumentare del numero delle molle cresce la qualità del prodotto che con 1.600 o 2.000 molle diventa più performante.

I materassi con 3.000 molle vengono chiamati a micromolle e con esse aumenta di pari passo l’adattabilità e il grado di accoglienza.

La presenza di altri strati

A completare il materasso, in aggiunta alle molle, vi sono ulteriori strati realizzati in tessuto o altri materiali. Spesso si considera un materasso a molle insacchettate meno fresco e traspirante se lo strato è costituito dal memory, ma ciò non corrisponde al vero.

E’ piuttosto la scarsa qualità dei materiali, che non traspirano, a determinare un eccessivo calore e questo indipendentemente dalla presenza o meno di un strato in memory foam. Il connubio molle insacchettate-memory propone invece un comfort ancora maggiore, una ineguagliabile ergonomia. Da un lato la molla che mantiene le proprie caratteristiche e dall’altro lo strato in memory che esalta la sua accoglienza.

Sfoderabilità

Questo aspetto non indice sulla qualità del prodotto, ma è sicuramente un valore aggiunto in termini di igiene. La possibilità di poter sfoderare il materasso permette una facile pulizia per una costante sensazione di fresco e profumato.

Migliori materassi a Molle insacchettate

Tra le migliori marche presenti sul mercato con questo prodotto una citazione a parte merita la Simmons che è l’azienda che ha brevettato il materasso a molle insacchettate.

Altri prestigiosi nomi che si contendono clienti “a colpi di molle” sono la Dorelan e la Ennerev, mentre la Permaflex propone un materasso con ben 10.000 molle, ma questi prodotti non sono facilmente reperibili online.

La scelta di prodotti non di marche pubblicizzate, come Mentor ed Emma Hybrid, è ampia anche per questa categoria, e tutto sommato si tratta di materassi dall’ottimo rapporto qualità/prezzo che vi consigliamo qui di seguito senza indugi.

1 - Emma Hybrid Premium - Materasso

1° miglior Materasso a Molle
Emma Hybrid Premium - Materasso Matrimoniale 160x190, Molle...
  • ☁️LA NEW ENTRY DI EMMA PER SODDISFARE LE...
  • ☁️100 NOTTI DI PROVA: prova del nuovo...
  • ☁️ADATTO A QUALSIASI POSIZIONE:...

2 - Baldiflex Emporio Materasso

2° miglior Materasso a Molle
Baldiflex Emporio Materasso Matrimoniale Molle Insacchettate...
  • ✅ 100 Notti di Prova, Materasso Matrimoniale...
  • ✅ Fodera in Fibra di Bamboo, Morbida, Setosa e...
  • ✅ Materasso con 1600 Molle + 5 cm di Memory Foam...

3 - X-Bio Coolmax Molle Insacchettate,

3° miglior Materasso a Molle
X-Bio Coolmax Molle Insacchettate, Materasso Matrimoniale...
  • Sostegno Semi-rigido - Altezza materasso 27 cm
  • Materasso Dispositivo Medico di Classe I, previene...
  • Comfort eccellente e freschezza grazie al Memory...

4 - Baldiflex Emporio Materasso

4° miglior Materasso a Molle
Baldiflex Emporio Materasso Matrimoniale Molle Insacchettate...
  • ✅ 100 Notti di Prova, Materasso Matrimoniale...
  • ✅ Fodera in Fibra di Bamboo, Morbida, Setosa e...
  • ✅ Materasso con 800 Molle + 5 cm di Memory Foam...

5 - MENTOR - Materasso Molle Med H3

5° miglior Materasso a Molle
MENTOR - Materasso Molle Med H3 Matrimoniale 160x190 Morfeo...
  • 100 NOTTI DI PROVA - 20 ANNI DI GARANZIA -...
  • OFFERTA LIMITATA - 100% MENTOR - 1000 molle circa...
  • Tessuto con Aloe, sfoderabile e lavabile a 60...

6 - Materassiedoghe - Materasso a Molle

6° miglior Materasso a Molle
Materassiedoghe - Materasso a Molle indipendenti...
  • Materasso a molle indipendenti insacchettate con...
  • Memory Foam 7 cm tipologia MYMEMORY, un materiale...
  • 100% anallergico Telo in tessuto Agadir con 300gr...

7 - Materasso Matrimoniale alto 26 CM a

7° miglior Materasso a Molle
Materasso Matrimoniale alto 26 CM a 1600 Molle indipendenti...
  • Materasso a molle indipendenti insacchettate a 7...
  • 1600 molle indipendenti in acciaio rivestite...
  • Sostiene pesi fino a 100kg per piazza, materasso...

FAQ sui materassi a molle insacchettate

Quanto deve essere alto un materasso a molle insacchettate?

Non commettete l’errore di acquistare un materasso troppo basso. Mediamente l’altezza è di 25 centimetri, ma possono superare anche i 30, perché oltre alle molle contengono strati di tessuto o altri materiali.

Non prendete in considerazione altezze al di sotto dei 24 centimetri. Se quindi il materasso è destinato a essere inserito in letti a scomparsa probabilmente questo modello risultare troppo alto.

Un materasso con più molle è più rigido?

E’ assolutamente il contrario. Le molle sono indice di qualità e con l’aumentare del loro numero cresce la capacità di adattarsi alle curve del corpo, rendendo il prodotto più performante e comodo.

Quante molle deve avere un buon materasso?

E’ 800 il numero minimo di molle che un buon materasso contiene.

Un numero maggiore non è in automatico indice di migliore qualità, la sua quantità è sicuramente meno importante rispetto alla qualità della molla stessa, con uno spessore adeguato del filo della spirale.

Accessori

Nell’acquisto di un materasso non va dimenticato un accessorio altrettanto importante, la rete.

Il materasso non si adatta infatti soltanto alle linee del vostro corpo, ma anche a quelle del supporto sottostante e si deforma se la base al di sotto non è lineare. Per questo motivo la qualità delle doghe deve procedere di pari passi con quella del materasso.

Autore: Marco R. (Okspot)

Marco R. (Okspot)
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)