Home » Oggetti Curiosi » Big Shot Sizzix: guida alla fustellatrice e alle fustelle

Big Shot Sizzix: guida alla fustellatrice e alle fustelle

Fustellatrice Sizzix Big Shot
La Fustellatrice Sizzix Big Shot è il vero riferimento del settore


Oggi vi parliamo di un articolo per hobby, tra i più desiderati del momento: la migliore macchina “fustellatrice” per uso domestico.
Sapete di cosa si tratta? Se non li conoscete ancora, stiamo parlando degli hobby del “card-making”, del “paper-craft” e dello “scrap-booking”. Sono dei metodi per creare artigianalmente bigliettini, card e piccole opere d’arte con la carta, con l’ausilio delle forbici, della colla e di alcuni attrezzi particolari che vi illustreremo qui di seguito. Si tratta di hobby che, dagli USA, si stanno velocemente espandendo anche qui in Europa perché sono creativi e divertenti, e anche perché sono supportati da una community online davvero vivace!

Facciamo adesso una piccola introduzione agli “hobby di carta” e poi andiamo diretti a parlare dei vari modelli di Sizzix Big Shot, la macchina fustellatrice riferimento del settore, che è alla base di tutte le creazioni!

L’hobby della carta

Parliamo di “carta”, ma ci teniamo a precisare che questo tipo di lavorazione si è velocemente estesa anche ad altri materiali, cominciando da stoffa e feltro per la creazione, ad esempio, di borsette e portafogli: il tutto completamente handmade!

Un po’ di storia

La carta ha origini antichissime che risalgono a due secoli prima della nascita di Cristo e ci sono voluti quasi mille anni prima che la tecnica della lavorazione fosse conosciuta anche in Europa. Con l’arrivo della stampa, la carta è diventata di uso quotidiano, non solo per la diffusione di libri, ma anche di mappe, del cartone per gli imballaggi, cartoncini colorati e, seguendo le orme dell’antica tecnica degli origami, si è trasformata… in un passatempo.

Fustellatrice Sizzix Big Shot
La Fustellatrice Sizzix Big Shot è il vero riferimento del settore

…facciamo chiarezza!

L’hobby della lavorazione della carta è rivolto a tutte quelle persone che amano utilizzare tale materiale per decorare e creare tutto ciò che gli viene in mente. Le occasioni sono davvero tante per ideare sempre qualcosa di nuovo, ma spesso lo si fa per diletto e sfizio personale.
Ad esempio si può realizzare un album di foto di nascita ad un’amica che ha appena partorito, completamente decorato a mano tramite ritagli in carta, forme, timbri, dediche: si possono creare decorazioni attorno alle fotografie per esporle in casa. Molto diffusi sono anche i biglietti d’auguri per tutte le occasioni, i bigliettini chiudi-pacco (detti “Tag”), le scatoline per le bomboniere, gli inviti per feste, magari con frasi in rilievo, fino a originali agende e quaderni… insomma, largo alla fantasia!

Vi abbiamo parlato di 3 “approcci” diversi, vediamoli:

  • Scrapbooking: tra le tre è in assoluto l’arte più antica ed è diffusa in molte parti del mondo. Si tratta della conservazione e dell’organizzazione della propria storia personale all’interno di un album tramite l’utilizzo di fotografie, ritagli, bigliettini, timbri, scritte, dediche. Come un grande diario personale completamente decorato e totalmente fatto a mano. Vi sarà certamente capitato di praticarlo attraverso le numerose app di fotografia presenti sul telefono: quando scattate una fotografia e la decorate, avete utilizzato la tecnica dello scrapbooking!
  • Cardmaking: se fino a qualche anno fa, mandare i propri auguri tramite i biglietti elettronici significava essere al passo con i tempi, adesso è tutto cambiato. Molte persone, alcune delle quali praticavano già l’hobby dello scrapbooking, hanno deciso di dedicarsi alla creazione di bigliettini d’auguri a partire dal semplice cartoncino fino alle decorazioni, alla colorazione e alla dedica di augurio. Per alcuni, la creazione di bigliettini handmade, è diventata perfino un lavoro, sfruttando le occasioni più disparate come gli auguri di compleanno, le festività, le nozze, le fiere, e molto altro ancora: si parte dal cartoncino e si arriva fino ad articoli tridimensionali, decorati con cura e professionalità.
  • Papercraft: sono specificatamente articoli tridimensionali creati attraverso l’ausilio delle forbici, della colla, ma soprattutto dei modelli pre-tagliati che si possono ottenere con le fustelle. Si parte da un semplice cartoncino più o meno spesso per ottenere delle forme originali: dalla semplice scatolina, fino a forme molto più elaborate. La parte del bordo viene utilizzata come base di partenza per incollare tutte le altre parti ed ottenere la forma desiderata. Le fustelle vi permetteranno di ritagliare tutti i pezzi necessari, e voi dovrete assemblarli (con l’aiuto della colla) in maniera creativa e decorarli a piacere.

Gli utensili necessari

La Fustellatrice

Non ci si improvvisa “artisti della carta” senza gli strumenti necessari che sono alla base della sua lavorazione. Tutti in casa disponiamo di forbici e colla, ma queste da sole non bastano.

In effetti, il vero cuore pulsante di quest’arte è la fustellatrice, una macchina che permette di tagliare le forme desiderate o imprimere effetti e texture (tecnica “embossing”) ai materiali lavorati.
La fustellatrice usa le “fustelle” (vedi dopo) per realizzare forme precise di ogni tipologia. Come dicevamo, regina è la Sizzix Big Shot, che analizziamo nella seconda parte di questo articolo.

Le Fustelle

La fustellatrice deve essere accompagnata dalle fustelle, semplici taglia-forme in metallo, disponibili in qualsiasi forma, disegno o formato, dalle più semplici fino a decorazioni dettagliate e particolari, come ad esempio le lettere dell’alfabeto o le scatoline per le bomboniere (con le fustelle “crea forme”). Le fustelle hanno bordi taglienti e si inseriscono nella fustellatrice assieme al supporta da tagliare, la macchina esercita pressione e… zac! Il taglio è fatto e voi avete la vostra forma pronta all’uso!

I Timbrini

I timbri sono l’altro grande protagonista di questo hobby: permettono di realizzare forme e decorazioni che possono essere colorate con specifici pennarelli e inchiostri. Ovviamente ne esistono a centinaia, con “release” stagionali per le varie festività, e forme sempre nuove.
Le possibilità aumentano con l’abbinamento fustella-timbro coordinati: in pratica si stampa una forma e la fustella coordinata la ritaglia perfettamente, scontornandola. Non è la stessa cosa che ritagliarla a mano con le forbici, ve lo assicuriamo!

Dove trovare carte, fustelle e timbri?

Come vedremo di seguito, Amazon è ottimo per acquistare la Big Shot ad un buon prezzo, ma per avere un invitante assortimento di timbri, fustelle e carte dovrete rivolgervi a siti specializzati.
In Italia c’era poco fino ad un paio di anni fa, ma oggi la passione per gli hobby di carta è tanta anche da noi, ed è arrivata un’ottima scelta dei migliori materiali. Per i vostri acquisti vi consigliamo Tuttocraft – Piccoleperle, che ha tutto quello che serve, compresa una sezione molto vasta di fustelle per Sizzix, e timbrini a volontà! I prezzi sono buoni e il servizio è affidabile e pieno di passione, provato personalmente!

I modelli di fustellatrice sul mercato

Le fustellatrici hanno un funzionamento molto semplice ed intuitivo: si tratta di due rulli che comprimono la fustella (la forma prescelta), che grazie alla pressione esercitata dai due rulli, riesce a tagliare il materiale desiderato. L’hobby della carta è talmente ampio che sul mercato si trovano numerosi modelli di fustellatrici, che differiscono in base al metodo di lavorazione. Per capire meglio il loro uso, vediamo quali sono e come sono fatte.

Fustellatrice a pressione – “Punch”

Consigliata ai bambini, è una delle prime fustellatrici nate sul marcato. Chi non si ricorda lo strumento che serviva per fare i buchi simmetrici sui fogli per poterli inserire nei quaderni ad anelli? Il funzionamento è esattamente lo stesso: si mette il foglio all’interno delle leve esterne e si preme: il foglio verrà tagliato in base alla forma desiderata. L’unico inconveniente è che si solito ad ogni fustellatrice corrisponde una sola fustella e non è possibile inter cambiarle, poiché sono fisse. In questo caso si otterranno sempre le stesse forme, senza poter spaziare con la fantasia, a meno che non si possiedano molte fustellatrici.

Fustellatrice elettrica – “Plotter da Taglio”

Le ultime nate e anche le più care. A prima vista sono delle semplici stampanti, dotate di un cavo collegato al computer. Una volta visualizzata la forma prescelta sul proprio desktop, si invia alla fustellatrice che automaticamente taglierà il foglio tramite un piccolo taglierino inserito in verticale nella parte centrale della macchina: questa è una differenza fondamentale rispetto alle macchine fustellatrici manuali che utilizzano le fustelle per tagliare le forme volute.
Un’altra differenza è che la fustellatrice elettrica è dotata di una piattaforma multiuso ad un solo strato per appoggiare il foglio per passarlo sotto l’azione del taglierino. Alcune di queste macchine di ultima generazione, però, non permettono la lavorazione dei fogli con l’effetto texture, ottenuto grazie alle fustelle embossing. Le fustellatrici elettriche tagliano non solo la carta, ma anche il vinile, il cartoncino, il feltro e la stoffa.

Fustellatrice manuale – “Sizzix”

Stiamo parlando dei modelli più diffusi sul mercato, quelli a manovella. Le fustellatrici a manovella hanno una fessura dove inserire il materiale da lavorare che passerà attraverso due rulli, che con l’azione di compressione con le fustelle, taglieranno o imprimeranno il materiale.
Vediamo in dettaglio come funzionano: all’interno della confezione si trova una piattaforma multiuso da utilizzare come base per la lavorazione, oltre che due piatti da taglio. La piattaforma è dotata di tre piani diversi, uno dedicato alla lavorazione della texture tramite fustelle embossing; il secondo piano pensato per le fustelle di metallo sottile (ormai le più diffuse sul mercato); e il terzo dedicato a tutte le fustelle non di ultima generazione che hanno uno spessore più alto e necessitano di più spazio per passare attraverso i rulli.
Per ottenere la lavorazione desiderata, si deve mettere la carta a contatto con la fustella: entrambi si inseriscono all’interno dei due piatti da taglio, che hanno la funzione di mantenerli fermi nella posizione desiderata per il taglio. Dopo di che si appoggiano i due piatti da taglio sopra la piattaforma multiuso e si passa tutto il materiale attraverso i due rulli della fustellatrice: per far scorrere la piattaforma basta girare la manovella laterale presente nella fustellatrice. Questo modello manuale può lavorare non solo carta e cartoncino, ma anche feltro, stoffa, fogli di gomma crepla, cuoio e pelle.

La Fustellatrice Sizzix Big Shot

Perché tra tutte le fustellatrici manuali presenti sul mercato parliamo proprio della Big Shot? Semplice. Perché rappresenta la macchina da taglio più diffusa sul mercato, e a ragione perché è affidabile, efficace e compatibile con tutte le fustelle, sia quelle di vecchia generazione con uno spessore maggiore, che quelle di ultima generazione, di metallo e con poco spessore. Inoltre è in grado di lavorare qualsiasi tipo di materiale, dalla carta alla pelle senza alcuno sforzo aggiuntivo.

All’interno della confezione si trovano i due piatti da taglio, la piattaforma multiuso e il manuale delle istruzioni. In commercio esistono due modelli di Big Shot con o senza lo Starter Kit, quest’ultimo consigliato per poter cominciare subito a creare!

Sizzix Big Shot “base”

La prima nata di casa Sizzix è ancora oggi la fustellatrice più richiesta sul mercato, ma anche la più piccola tra le due. Il funzionamento è esattamente quello che vi abbiamo descritto in precedenza, quindi di seguito vi elenchiamo le caratteristiche principali: l’apertura utile per inserire il materiale da lavorare è di 16 cm. e la sua dimensione totale è di  36,2 x 31,4 x 16,9 cm. La confezione è composta dalla macchina, dalla piattaforma multiuso e dai due piani da taglio. Ve la consigliamo se siete già in possesso di qualche fustella e una volta acquistata potrete già cominciare il vostro lavoro, altrimenti vi suggeriamo il modello seguente (leggendo dopo capirete il perchè).

Potete trovarla su Amazon ad un prezzo veramente imbattibile, consegna gratuita “Prime” e restituzione gratis entro 30 giorni (ma non lo farete!).

Oggi in Offerta

Sizzix Big Shot – Starter Kit

Per chi non ha ancora cominciato l’hobby dei bigliettini fai da te, questo è il modello consigliato. Infatti nella confezione oltre alla fustellatrice, alla piattaforma multiuso e ai piatti da taglio troverete una serie di fustelle sia da taglio che per embossing.
Nello specifico partiamo col dirvi che troverete una fustella Bigz, ideale per creare oggetti di grandi dimensioni, quali scatoline e piccole buste, adatta per tagliare dal semplice cartoncino fino a feltro, la stoffa, l’alluminio e perfino il magnete e la gomma piuma. Sempre per quanto riguarda le fustelle, ce ne saranno due del modello Sizzlits, pensato per oggetti perfetti e di piccole dimensioni ed ideali per tagliare carta e cartoncino. Passiamo alla terza linea di fustelle, le Framelits, ideali per creare ritagli o stampe ben precise, fino alla stratificazione 3D. Non mancano anche due fogli embossing A2 per la creazione di texture. Ovviamente troverete anche dei cartoncini colorati per cominciare subito l’opera.

Oggi in Offerta

Sizzix Big Shot “Plus”

E’ più grande della precedente, visto che l’apertura utile arriva fino a 22,7 cm. Per forza di cose anche le sue dimensioni sono leggermente superiori rispetto all’altro modello: parliamo infatti di 40 x 29,8 x 19 cm. Assolutamente consigliata per chi conosce già l’hobby della carta e vuole fare un salto di qualità: con questa fustellatrice potrete tagliare tutto quello che desiderate, dalla stoffa all’alluminio, ma soprattutto avrete tutto lo spazio necessario per passare nella fustellatrice anche materiali più lunghi e ingombranti, con un formato massimo di A4.

Oggi in Offerta

Sizzix Big Shot “Plus” – Starter Kit

Per chi invece non ha ancora cominciato con questo tipo di hobby e vuole una macchina con accessori già pronti all’uso, può optare per la Big Shot Plus con lo Starter Kit.
Vediamo quali sono e cosa potrete farci. Innanzitutto troverete due adattatori (A&B) per poter utilizzare anche tutte le altre fustelle inizialmente non compatibili con questo modello. Per quanto riguarda le fustelle, ne troverete una Bigz, per lavori di grandi dimensioni, una del modello Framelits, per ritagliare forme base e 12 fustelle Thinlits per progetti complessi e dettagliati nei minimi particolari, ideali per tagliare carta, cartoncino, tessuto o pergamena. Non manca poi il materiale-base per le creazioni: all’interno della confezione troverete 1 pezzo di stoffa in cotone, 4 cartoncini colorati A4 ed altri cartoncini colorati double-side con formato 15 x 14 cm.

Oggi in Offerta

Conclusioni

Confuse? Ma no, è più semplice di quanto sembri! Riassumiamo: per iniziare questo hobby serve una fustellatrice. Se siete completamente a zero, consigliamo uno starter kit con il quale potrete già fare i primi lavori, e poi vedrete dove vi porterà la vostra creatività. Il modello di Sizzix Big Shot “base” va benissimo per iniziare, ma se avete già le idee chiare e sapete già che questo sarà il vostro hobby, allora prendete subito la macchina più grande e non ci penserete più!


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)