Migliori GPS per Escursionismo

Miglior GPS Escursioni
GPS per escursioni, utili per conoscere sempre la propria posizione

I GPS per escursionismo sono dispositivi innovativi pensati per chi opera outdoor, dato che permettono di conoscere sempre la propria posizione e di seguire il giusto percorso. Ideali sia per semplici passeggiate nel bosco che per tratti escursionistici più impegnativi.

Simili ad un piccolo cellulare, sono pratici e funzionali e soprattutto hanno quel quid in più rispetto ad uno smartphone grazie al fatto che sfruttano un evoluto collegamento satellitare. In commercio ci sono tanti modelli diversi, vediamo quindi, quali sono le migliori marche a cui affidarsi e i dispositivi giusti da scegliere.

GPS per Escursionismo: cosa sono e come funzionano

Cosa sono i GPS per escursionismo e trekking

I GPS per escursionismo altro non sono che dispositivi pensati per l’attività all’aria aperta, per le geolocalizzazione, in modo che chi li utilizza non perda mai la propria posizione. Grazie al collegamento satellitare vengono fornite con esattezza le indicazioni sulle distanze, sul percorso e sulla strada migliore da seguire per portare a termine l’escursione in tutta sicurezza.

Memorizzano la strada percorsa, sia per quanto riguarda la distanza che il tracciato. Inoltre sono utili per creare percorsi e per consultare le previsioni meteo. Consentono di rintracciare punti memorizzati in precedenza, e rendono anche informazioni sulla quota.

Miglior GPS Escursioni
GPS per escursioni, utili per conoscere sempre la propria posizione

Come funziona il GPS per escursionismo?

Il GPS funziona attraverso un insieme di collegamenti satellitari: in ogni momento, infatti, riceve segnali inviati da almeno quattro satelliti diversi che gli permettono di determinare con esattezza la sua posizione. L’esatta posizione viene calcolata in base alla distanza dai satelliti rispetto al tempo di ritorno del segnale.

I sistemi di localizzazione sono diversi e i più utilizzati sono GPS, Glonass e WASS. Il più preciso è certamente il sistema Glonass perché si collega ad un numero maggiore di satelliti, perfezionando in ogni momento la propria posizione. Basterà, quindi, dare un’occhiata al proprio GPS per conoscere le coordinate, definite come latitudine e longitudine.

Meglio un GPS o uno smartphone?

E’ vero che la tecnologia ha fatto passi da gigante e che tanti smartphone possono trasformarsi in GPS portatili grazie ad app dedicate, ma è ancora difficile riuscire a metterli sullo stesso piano. I GPS, infatti, sono pensati per un utilizzo duraturo, anche in zone dove la ricezione del segnale può essere scarsa. Dove lo smartphone potrebbe fallire e perdere la posizione.

I GPS hanno una precisione cartografica e altimetrica migliore, sono più robusti e hanno una batteria più duratura (spesso ne hanno una anche di ricambio).

D’altro canto i GPS spesso peccano sulla presenza della fotocamera: alcuni ne sono addirittura sprovvisti, altri hanno una risoluzione molto bassa. Peccato perché, in caso contrario, sarebbero potuti essere, durante le escursioni, dei veri e propri sostituti degli smartphone.

Come usare un GPS per Escursionismo

Per usare al meglio il GPS durante un’escursione è bene ricordarsi di caricare la mappa giusta del percorso e partire con le batterie cariche. Il GPS va inizializzato nel momento in cui si comincia l’escursione in modo che inizia a registrare tutte le informazioni sul percorso.

Alla fine del trekking potrete scaricare tutti i dati sul vostro pc in modo da poterli confrontare con altre camminate, conservarli o condividerli sui social.

Quanto costa un GPS per Escursionismo

  • Prezzo GPS per escursionismo: 180,00 € per un modello di fascia media

In linea di massima il prezzo varia in base a diversi fattori, quali il tipo di schermo, la presenza o meno di carte topografiche, la durata della batteria, il peso e le dimensioni e alcune funzionalità extra come la fotocamera o la possibilità di controllare le previsioni metereologiche.

I GPS più economici sono quelli senza mappe, che indicano soltanto la distanza percorsa, l’altitudine e la velocità a cui si cammina o si corre. Questa tipologia è poco utile nel caso di escursioni impegnative, ma va benissimo per una semplice camminata. Si aggirano intorno alle 150,00 €.

I GPS di fascia alta, invece, sono quelli dotati di mappe a colori, di una batteria molto duratura e di uno schermo ampio. Oltre al fatto di essere tascabili e leggeri, in modo che non incidano sul peso di ciò che vi state portando dietro. Il loro prezzo supera le 300,00 €.

Miglior GPS per Escursionismo più Economico

Scelta Convenienza
Tracker di attività - Navigatore GPS Portatile A6 Outdoor,...
  • [Navigazione GPS multifunzione per accompagnarti]...
  • [Ampia gamma di applicazioni] Questa navigazione...
  • [Navigazione GPS portatile A6] La navigazione GPS...

Come scegliere il GPS per escursionismo giusto

Schermo

Lo schermo è una delle parti più importanti da tenere in considerazione per la scelta di un GPS portatile. E’ bene che sia grande, ma senza eccedere altrimenti si rischia che diventi pesante e soprattutto che sia più fragile.

Ok per i modelli con schermo compatto, ma vanno bene quelli che hanno un’ottima risoluzione e che hanno la possibilità di regolare l’illuminazione in modo da poter vedere lo schermo in ogni condizione metereologica.

Mappe

La tipologia di mappe supportate va di pari passo con lo schermo. E’ bene optare per i GPS che sono in grado si mostrare carte topografiche e che queste siano a colori.

La presenza di mappe topografiche a colori è una delle caratteristiche che fa lievitare di molto il prezzo del dispositivo, ma che risultano essere utilissime nel caso di sentieri non segnalati o di escursioni particolarmente impegnative. Controllate anche la scala delle mappe: di solito la scala minore è 1:25.000.

Batteria

Per la scelta della durata della batteria è bene chiedersi l’uso che se ne deve fare. Per situazioni particolarmente impegnative come notti in tenda e percorsi molto lunghi, è bene optare per i modelli che hanno una durata di almeno 20 ore.

Nel caso si cercasse qualcosa di più semplice, ci sono modelli che hanno una durata inferiore, intorno alle 10 ore. Di pari passo alla durata della batteria c’è anche il tipo di ricarica: i modelli consigliati sono quelli che hanno una batteria aggiuntiva che si può cambiare in caso di necessità.

La nostra Scelta
TwoNav - GPS Aventura 2 - Trekking...
  • ✅ Aventura 2 è un GPS di nuova generazione,...
  • ✅ Caratteristiche fisiches: Dimensioni 80 x 131...
  • ✅ Alimentazione: Sensore luminoso / Carica...

Sistema di posizionamento

I dispositivo GPS utilizzano proprio il sistema satellitare GPS per tracciare il proprio posizionamento. Pur essendo precisi, ci sono sistemi ancora più precisi che sfruttano il sistema Glonass. Il posizionamento risulta migliore perché è un sistema che sfrutta un numero maggiore di satelliti per tracciare la posizione giusta.

Ad esempio, Garmin, uno dei top di gamma quando si parla di GPS per escursionisti, utilizza proprio questo sistema. Infine, ci sono dispositivi che oltre al GPS e al Glonass, utilizzano anche il sistema WASS: non vi perderete di certo! Agganciandosi a più reti satellitari, tra l’altro, sarete sempre certi di poter chiamare i soccorsi in caso di emergenza.

Marcatura dei waypoint

Alcuni dispositivi permettono anche di segnalare e memorizzare i waypoint, ovvero i punti di interesse che si incontrano sul propri cammino. In questo caso potrete controllare i dati dei waypoint, come latitudine, altitudine e longitudine, in modo da sapere sempre dove si trovano.

Lo stesso vale per le tappe lungo il percorso che si possono anche condividere con i proprio amici.

Robustezza e dimensioni

Da valutare anche la robustezza, che si traduce nel fatto che sia resistente agli urti, a condizioni metereologiche estreme (come basse temperature) e impermeabile. Allo stesso tempo dovrebbe essere anche leggero, in modo da non incidere sul carico che ci si sta portando dietro.

Funzionalità Extra

I GPS è bene che siano dotati di bussola, barometro e altimetro: questi tre strumenti vi potranno aiutare a controllare sempre la direzione, a controllare le condizioni metereologiche e a controllare l’altitudine a cui vi trovate.

Connettività

Infine potrete valutare il tipo di connettività: alcuni sistemi GPS si possono connettere ad altri dispositivi attraverso un collegamento Wi-Fi o Bluetooth. In questo modo sarà possibile scambiarsi informazioni o fotografie.

Migliori GPS per escursionismo

Il brand di riferimento nel mondo dei GPS per trekking è certamente Garmin che ne produce diversi modelli più o meno professionali. E non solo propone anche modelli formato orologio, da portarsi sempre dietro, al polso.

Altro brand da tenere in considerazione, leggermente più economico, ma comunque molto valido è TwoNav.

1 - TwoNav - GPS Aventura 2 -

1° miglior GPS
TwoNav - GPS Aventura 2 - Trekking...
  • ✅ Aventura 2 è un GPS di nuova generazione,...
  • ✅ Caratteristiche fisiches: Dimensioni 80 x 131...
  • ✅ Alimentazione: Sensore luminoso / Carica...

2 - Garmin Montana 700, Rugged GPS

2° miglior GPS
Garmin Montana 700, Rugged GPS Handheld, Routable Mapping...
  • La costruzione robusta è valutata a MIL-STD 810...
  • Il display touchscreen da 5 pollici (50% più...
  • Supporto multi-GNSS (GPS, GLONASS e Galileo) -...

3 - Garmin Dispositivo Portatile GPS

3° miglior GPS
Garmin Dispositivo Portatile GPS con funzioni Dedicate e...
  • 3 pollici a colori schermo antiriflesso, diversi...

4 - TwoNav - GPS Trail 2 -

4° miglior GPS
TwoNav - GPS Trail 2 - Escursionismo Trekking / 4 Pulsanti...
  • ✅ Trail 2 è un GPS di nuova generazione dotato...
  • ✅ Caratteristiche fisiches: Dimensioni 80 x 131...
  • ✅ Alimentazione: Sensore luminoso / Carica...

5 - Garmin GPSMAP 66i, GPS Handheld and

offerta5° miglior GPS
Garmin GPSMAP 66i, GPS Handheld and Satellite Communicator,...
  • Ampio display a colori leggibile dalla luce solare...
  • Attiva un SOS interattivo al centro di...
  • Mappatura Garmin TOPO precaricata con download di...

6 - TwoNav - GPS Cross - Multisport

6° miglior GPS
TwoNav - GPS Cross - Multisport Bicicletta Ciclismo MTB...
  • ✅ Cross è un GPS multisport resistente, piccolo...
  • ✅ Caratteristiche fisiches: Dimensioni 110 x 63...
  • ✅ Alimentazione: Sensore luminoso / Carica...

7 - Garmin eTrex 22x, GPS portatile,

8 - Suunto 5 Peak Orologio sportivo GPS

offerta8° miglior GPS
Suunto 5 Peak Orologio sportivo GPS leggero e compatto con...
  • Orologio GPS compatto e resistente con misurazione...
  • Più di 80 modalità sportive per la corsa, il...
  • App Suunto per navigare e pianificare i percorsi...

FAQ sui GPS per Escursionismo

Quali file vengono letti dai GPS per escursionismo?

I file più utilizzati che vengono letti dai GPS sono in formato .gpx. Alcuni leggono anche il formato .kml (Keyhole Markup Language) basato su XML ed utilizzato per gestire dati geospaziali.

Si possono collegare alla fascia cardio?

Alcuni modelli di GPS portatili si possono collegare alla fascia cardio in modo da avere sempre tutte le informazioni sul proprio stato di salute. Di solito è utile per il ciclismo o per escursioni molto impegnative.

Autore: Marco R. (Okspot)

Marco R. (Okspot)
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)