Migliori Lunch Box

Migliori Lunch Box
Ordinati e ben suddivisi: ecco le migliori lunch box per avere sempre con sè un pasto sano

Chi trascorre tutto il giorno fuori casa, tra mille impegni, lavoro, palestra e non vuole rinunciare ad un pasto sano o ad uno spuntino fatto in casa e preparato in anticipo, sa benissimo che l’organizzazione è tutto. E non stiamo parlando solo degli appuntamenti o degli orari da rispettare, ma anche dell’organizzazione del proprio pasto.

Di cosa stiamo parlando? Delle ordinatissime lunch box, contenitori che permettono di conservare alla perfezione e di portare sempre con i sé le proprie pietanze preferite. I modelli in commercio sono davvero tantissimi, da quelli ermetici a quelli elettrici: ecco quindi un’utile guida con i consigli giusti per scegliere la migliore lunch box per le proprie esigenze.

Lunch Box: cosa sono e a cosa servono

Dove nasce la lunch box?

La filosofia della lunch box, o meglio del bento box, nasce in Giappone: non è un caso, infatti, che la suddivisione ordinata delle pietanze, la semplicità e la praticità del contenitore rispecchino in pieno la filosofia e la cultura di questo Paese. All’interno del bento box, i giapponesi sistemano riso, pesce, ma anche le salse, le bacchette e tutto quanto può essere utile per fare un pasto veloce, ma completo.

Dal Giappone all’Europa, agli Stati Uniti e a tutti quei paesi dove è diffusa l’idea di portarsi dietro il famoso “panierino”, ovvero un pasto sano, più o meno completo, preparato in casa e consumato fuori.

Migliori Lunch Box
Ordinati e ben suddivisi: ecco le migliori lunch box per avere sempre con sè un pasto sano

Cos’è una lunch box

Quindi, avrete capito che la lunch box non è altro che un contenitore in grado di conservare le pietanze preparate in anticipo, in modo che si possano consumare dopo qualche ora ovunque ci si trovi, al lavoro, in viaggio, all’aria aperta. E’ la soluzione giusta non solo per consumare un pasto sano, ma anche per risparmiare qualcosa evitando di andare tutti i giorni al bar o al ristorante o acquistare pasti pronti.

La particolarità delle lunch box è la loro organizzazione interna e la suddivisione in scomparti: questo permette di sistemare ordinatamente i vari alimenti, alcuni dei quali, magari, potrebbero non dover entrare in contatto per non assumere sapori e odori diversi (ad esempio, la pasta e un dolcetto). Alcune lunch box sono anche dotati della funzione termica, ideali per sistemare pietanze già calde e consumarle ancora calde dopo qualche ora.

A cosa serve una lunch box

Le lunch box sono quindi, l’ideale per chi è costretto a mangiare fuori casa, ma al contempo desidera mantenere un’alimentazione sana e varia, puntando tutto su cibi genuini preparati tra le quattro mura domestiche, senza dover fare ricorso ai piatti pronti o a quelli della mensa o del ristorante.

Inoltre, il fatto che abbia spazi diversi e ben suddivisi, permette di portarsi dietro non solo una pietanza, ma di variare anche consistenze e sapori e mantenerli, finché non si pranza, ben separati tra di solo.

In pratica, le lunch box vi permette di essere completamente autonomi, dal punto di vista del pranzo, ovunque vi troviate: pensiamo soprattutto ai modelli che sono dotati di forchettine, coletto, spazi per le salviette, ovvero di tutto quell’occorrente per fermarsi e mangiare.

Quando serve una lunch box?

Ecco qualche idea di utilizzo:

  • In ufficio, per la pausa pranzo
  • Al lavoro, fuori casa (cantieri, trasferte, ecc.)
  • A scuola per i bambini e ragazzi
  • Al mare
  • In palestra
  • Per un pic-nic

Come usare una Lunch Box

Cosa mettere nella lunch box?

Visto che il concetto base della lunch box è quello di avere spazi e scomparti per poter suddividere le pietanze, il nostro consiglio è quello di cercare di sfruttare al massimo tutti gli scomparti: ad esempio uno per un primo e un dolce, oppure per un secondo e un contorno, o ancora, se gli spazi sono tre, si può aggiungere anche la frutta o un condimento.

Le lunch box con chiusura ermetica, inoltre, sono pensate per portare dietro i cibi umidi e le zuppe in modo che si mantengano alla temperatura ideale per essere mangiate senza dover essere riscaldate.

Quanto costa una Lunch Box

Il costo della lunch box varia in base a diversi fattori, anche se non si superano mai cifre particolarmente alte. Il prezzo, quindi, può variare in base al numero degli scomparti presenti, alla presenza o meno di posate e del loro scomparto apposito, del materiale con cui sono fatti e dal fatto che possano o meno riscaldare le pietanze. In linea di massima, per una lunch box economica si spendono circa 5,00 – 8,00 €, mentre per una più completa si superano anche le 29,00 €.

Migliore Lunch Box più Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Lunch box. Pret à cuisiner
  • Fauda-Role, Sabrina (Author)

Come scegliere la Lunch Box

Ecco, quindi, le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto, in modo da scegliere il lunch box giusto per le proprie esigenze.

Materiali

Sono diversi i materiali con cui sono prodotte le lunch box. Eccoli:

  • Materiali organici: si tratta di materiali biodegradabili come ad esempio il bambù che, pur incidendo meno sull’ambiente, resistono molto meno alle alte temperature. Inoltre sono leggermente porose e può capire che con cibi più saporiti catturino e impregnino un po’ gli odori.
  • Plastica: resistente, rigida e di lunga durata, soprattutto se lavata a mano e non in lavastoviglie. Non catturano gli odori, ma può capitare che assorbano i colori di pietanze particolarmente colorate come ad esempio sughi, spezzatini o carote. E’ bene controllare che non contengano BPA.
  • Acciaio inossidabile: molto in voga qualche anno, fa adesso viene sostituito sempre di più dalla plastica. In realtà, l’acciaio è ottimo per scaldare i cibi, portarti anche a temperature più alte, ma ovviamente non può essere messo in microonde. Non cattura né odori, né colori degli alimenti.
  • Vetro: il vetro può essere utilizzato per il microonde, ma al contempo è molto pesante e poco maneggevole. Se non cade in terra, è certamente uno dei materiali più duraturi di quelli descritti fin qui. Si può anche mettere in lavastoviglie.

Capienza e scomparti

Una delle caratteristiche più divertenti da valutare di una lunch box: la varietà, la grandezza, gli scomparti e i colori sono alla base delle lunch box, quindi non vi fermate alla prima impressione, ma apriteli e guardateli come se fossero delle piccole matrioske.

La capienza, innanzitutto, deve essere adeguata alle esigenze: per un pranzo veloce sarebbe inutile portarsi dietro una lunch box molto grande, mentre chi adora pranzare con tanti sapori diversi dovrà optare per un contenitore un po’ più capiente e soprattutto diviso in tanti scomparti. I più comuni sono:

  • Due scomparti per le pietanze principali con altrettanta suddivisione interna
  • Uno scomparto per il condimento o salsa
  • Uno scomparto per le posate

Spesso gli scomparti si possono togliere e cambiare: ad esempio le suddivisioni possono servire il giorno che portiamo dietro un toast e delle fragole, mentre se vogliamo mangiare la zuppa, toglieremo la suddivisione e sfrutteremo tutto lo spazio centrale.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
UMAMI Premium Bento Lunch Box per Adulti/Bambini con...
  • ✅ L'accessorio Anti Malinconia Per I Tuoi Pasti...
  • ✅ Porta Pranzo Ermetico 100% & Facile Da Pulire...
  • ✅ Ultra Pratico & Con Tutto Incluso ★ La lunch...

Chiusura ermetica

La chiusura ermetica è un valore aggiunto per la lunch box perché dà la possibilità di garantire una migliore conservazione delle pietanze, soprattutto quando si portano con sé cibi liquidi come brodi o zuppe. Grazie allo strato di silicone aggiuntivo presente sul tappo, si eviterà che i liquidi fuoriescano dal contenitore.

Elettrica o tradizionale?

Le lunch box elettriche sono dotate di una presa elettrica che permette di scaldare i cibi presenti all’interno del contenitore: i voltaggi di solito sono ideali sia per ambienti normali che per l’auto. Sono consigliate per chi non ha un microonde o altre possibilità di scaldare le pietanze.

Altrimenti vanno benissimo anche le lunch box termiche: basta inserire le pietanze calde e consumarle quasi inalterate al momento del pranzo. Hanno comunque un’autonomia di qualche ora: di solito 12 ore.

Quelle classiche, invece, non hanno funzioni riscaldanti e neanche termiche, ma fanno solo da contenitore al pasto. Si possono mettere nel microonde, a seconda del materiale con cui sono composte.

Pulizia e lavaggio

Controllare, infine, che la lunch box sia lavabile in lavastoviglie per assicurarsi una pulizia più profonda e accurata.

Migliori Lunch Box

Tra i brand migliori ci sono Umami specializzata in “bento box” e la nostra intramontabile Guzzini.

1 - UMAMI Premium Bento Lunch Box per

offerta1° miglior Lunch Box
UMAMI Premium Bento Lunch Box per Adulti/Bambini con...
  • ✅ L'accessorio Anti Malinconia Per I Tuoi Pasti...
  • ✅ Porta Pranzo Ermetico 100% & Facile Da Pulire...
  • ✅ Ultra Pratico & Con Tutto Incluso ★ La lunch...

2 - Sinwind Lunch Box, Porta Pranzo,

offerta2° miglior Lunch Box
Sinwind Lunch Box, Porta Pranzo, Bento Box con 3 Scomparti e...
  • 【Materiale alimentare】 Realizzato in PP di...
  • 【Uso sicuro】 microonde, congelatore, lavabile...
  • 【Con 3 scomparti e set di posate】 Lunchbox...

3 - Guzzini Store On The Go STORE&GO

offerta3° miglior Lunch Box
Guzzini Store On The Go STORE&GO Set Lunch Box con Posate da...
  • Dimensioni 21 x 12 x h 7 cm, capienza 900 ml
  • Collezione on the go, designer lvieri e del ciotto
  • La lunch box può essere conservata in...

4 - BIBURY Porta Pranzo, Lunch Box

offerta4° miglior Lunch Box
BIBURY Porta Pranzo, Lunch Box Prova di Perdite per Bambini...
  • ✅ MATERIALE DI QUALITÀ ALIMENTARE - Il Porta...
  • ✅ USO SICURO - Adatto per Forni a Microonde,...
  • ✅ PRATICO E PORTATILE - Il Porta Pranzo ha 3...

5 - Thousanday Bento-Box Ermetica,

5° miglior Lunch Box
Thousanday Bento-Box Ermetica, Porta Pranzo con 2...
  • CAPIENZA ADEGUATA: La scatola di pranzo spaziosa...
  • DUE SCOMPARTI SEPARATI: Con un divisore che può...
  • CONTENITORE DI PRANZO ERMETICO: Coperchio divisore...

6 - Lunch box. Pret à cuisiner

offerta6° miglior Lunch Box
Lunch box. Pret à cuisiner
  • Fauda-Role, Sabrina (Author)

7 - COMLIFE Lunch Box 1000ml, Scatole

7° miglior Lunch Box
COMLIFE Lunch Box 1000ml, Scatole Bento con 2 Scomparti,...
  • ❤ MATERIALI SANI: COMLIFE scatola pranzo è...
  • ❤ SCOMPARTIMENTI SEPARATI: il design flessibile...
  • ❤ ACCESSORI DI ALTA QUALITÀ: è dotato della...

FAQ sui Lunch Box

E’ preferibile la lunch box elettrica oppure no?

Tutto dipende dalle vostre esigenze: se siete amanti dei piatti caldi e fumanti e non avete a disposizione un microonde per scaldare le pietanze, allora vi consigliamo di optare per la lunch box elettrico. Dovrete però mettere in conto un ingombro leggermente maggiore, così come il peso.

Come pulire la lunch box?

Dipende dal materiale di cui sono composti: alcuni si possono lavare in lavastoviglie senza problemi, altri, invece, possono essere solo lavati a mano. Nel primo caso non ci sono particolari accortezze, mentre per le lunch box lavabili a mano, consigliamo di utilizzare acqua molto calda con limone e bicarbonato, senza passarci saponi particolarmente aggressivi.

Come faccio a sapere se una lunch box è sicura per conservare il cibo?

E’ molto importante, prima dell’acquisto, capire se la lunch box contiene il BPA, un composto chimico che può essere dannoso per la salute. Quindi, una volta scongiurata la presenza del BPA, non ci sono particolari accortezze da seguire per la conservazione dei cibi all’interno del lunch box.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)