Fotocamere subacquee a confronto

Fotocamera subacquea
Con una fotocamera subacquea è facile scattare foto come questa! Vi piace?

Per tutti gli avventurosi amanti della fotografia che sono alla ricerca di una fotocamera robusta, resistente agli agenti esterni e soprattutto in grado di catturare immagini spettacolari sotto il pelo dell’acqua, abbiamo deciso di presentare oggi una gamma di ottime compagne di viaggio per chi ama le immersioni e non vuole perdere l’occasione di immortalare questi momenti emozionanti. Anche sott’acqua!

Fotocamere subacquee: come sono fatte e come funzionano

Caratteristiche principali

Le fotocamere compatte subacquee sono un’ottima soluzione che negli ultimi anni sta invadendo il campo della fotografia, validissime sostitute delle classiche custodie subacquee che aumentavano notevolmente il volume e l’ingombro della fotocamera. Con le fotocamere direttamente impermeabili, l’uso è nettamente migliore, più agevole e certamente meno ingombrante.

Adesso le macchine fotografiche subacquee, infatti, hanno le stesse dimensioni di una normale fotocamera compatta. A prima vista non ci si accorge neanche che si tratta di una subacquea. L’unica cosa che le contraddistingue dalle compatte è il fatto che le subacquee hanno un aspetto un po’ più grossolano, con un attenzione al design leggermente inferiore. La parte importante di queste fotocamere, infatti, non è l’aspetto esteriore, quanto la loro resistenza con i liquidi e all’interno di essi.

Fotocamera subacquea
Con una fotocamera subacquea è facile scattare foto come questa! Vi piace?

Meglio la action cam o la fotocamera subacquea?

Dipende dall’uso che ne dovrete fare. Di solito le action camera sono molto versatili: sono le cam preferite da chi fa sport e vuole filmarsi, da chi fa un viaggio e decidere di non perdere neanche un istante della vacanza, di coloro che desiderano avere sempre a portata di mano un apparecchio per immortalare il momento.

Vanno benissimo in acqua, ma non sono l’ideale per chi ricerca foto subacquee di qualità. In questo caso, infatti, conviene assolutamente acquistare una fotocamera per uso specifico subacqueo che abbia una buona risoluzione sott’acqua. Le Action camera inoltre sono progettate per uso esterno: per essere usate nell’acqua occorre utilizzare l’apposita custodia che toglie un po’ di nitidezza alla ripresa o alla foto.

Come usare la fotocamera subacquea

L’uso è ovviamente quello di una macchina digitale: si seleziona il programma o la funzione che si vuole utilizzare (e che vi spiegheremo quali funzioni ci possono essere nei prossimi paragrafi) e si scatta.

La maggior parte delle fotocamere subacquee sono completamente automatiche, quindi oltre alle funzioni, non si ha la possibilità di selezionare manualmente l’immagine. Solo quelle professionali hanno anche questa funzione.

Come scattare delle belle foto sott’acqua

Fare una fotto sott’acqua non è la stessa cosa che farla fuori: si devono tenere di conto i movimenti rallentati dalla presenza dell’acqua e il fatto che i microrganismi dell’acqua di mare creano una sorta di filtro davanti all’obiettivo rendendo la foto meno nitida. Per questo motivo occorre avvicinarsi quanto si può al soggetto da fotografare, cercare di stare più fermi possibili in modo che la macchina centri e metta a fuoco il soggetto e scattare.

Sappiate che sott’acqua cambiano anche i colori: a mano a mano che si scende di profondità il rosso dei colori cede il passo al blu, quindi è probabile che dovrete ritoccare un po’ la foto o prestare più attenzione al bilanciamento del bianco. Se iniziate a scendere oltre i 10 metri, fate conto che sarà d’obbligo utilizzare il flash, altrimenti i colori delle foto risulteranno troppo spenti.

Fino a che profondità può arrivare?

Questo è uno dei punti chiave riguardo le macchine fotografiche subacquee: non tutte le fotocamere, infatti, possono scendere alla stessa profondità. Quello che cambia è proprio il grado di resistenza a mano a mano che si scende verso il basso. Maggiore è la profondità garantita, maggiore è il costo della macchina.

Le macchine più economiche, infatti, sono quelle in grado di resistere ad un massimo di 10 metri, ma anche meno. Alcune si fermano anche a 5 metri. Le macchine che invece garantiscono una certa efficienza e una buona resistenza arrivano anche a 30 metri. Ovviamente non si tratta di macchine professionali: quelle, dai costi molto più alti, arrivano anche sui 40 metri.

Prezzo medio delle fotocamere subacquee

Il prezzo delle fotocamere subacquee varia in base ad alcuni fattori come la resistenza sott’acqua, eventuale funzioni Bluetooth, Wi-Fi e GPS, i megapixel, e la possibilità o meno di poter selezionare manualmente l’immagine. Vediamo in dettaglio le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica: sotto le 100,00 € ci sono quei modelli automatici, con un massimo di 20 Megapixel e senza altre funzioni particolari
  • Fascia media: tra le 100,00 € e le 230,00 €, modelli automatici con qualche funzione in più come il collegamento Wi-Fi e Megapixel dai 20 ai 48
  • Fascia alta: oltre le 250,00 €, si trovano quei modelli con selezione manuale dell’immagine e altre utili funzionalità

Fotocamera subacquea più Economica

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Macchina Fotografica Subacquea HD 2,7K 24MP Fotocamera...
  • Fotocamera subacquea da 2,5 m e doppio schermo –...
  • Versatile e facile da usare: questa fotocamera...
  • Perfetto compagno di viaggio: il design robusto,...

Come scegliere la fotocamera subacquea: cosa valutare prima dell’acquisto

Ecco alcune delle caratteristiche da valutare prima dell’acquisto in modo da essere sicuri di aver scelto il modello giusto per le proprie esigenze.

Aspetto esterno

L’aspetto esterno, ovvero il grado di protezione e quindi di resistenza della fotocamera, è uno dei principali aspetti da considerare prima dell’acquisto. Ovviamente queste caratteristiche vanno di pari passo anche con la struttura globale della macchina stessa, come dimensioni, peso e caratteristiche del display.

Per quanto riguarda le protezioni, valutate la profondità di immersione (ovvero qual è il limite oltre il quale la macchina cederà a causa della pressione dell’acqua) e la protezione antigelo, utile perché l’apparecchio sia resistente anche a temperature sotto lo zero. Importanti, anche se un gradino meno di quelle appena menzionate, sono la protezione dalle microparticelle come sabbia o polvere e da eventuali urti: ma tutti ci auguriamo che non ci scappi di mano.

Qualità fotografica

Ecco gli aspetti legati alla qualità fotografica che vi consigliamo di considerare:

  • Sensore: le fotocamere subacquee sono spesso dotate di sensori di piccole dimensioni con conseguenti limiti quando la luce scarseggia, cosa che in acqua può accadere spesso. Da valutare quindi un sensore retroilluminato e un alto numero di megapixel, anche se non è detto che quest’ultima caratteristica assicuri foto di alta qualità. Meglio allora un sensore retroilluminato. Oltre a questa caratteristica è bene optare per un sensore sensibile e di buona qualità: se le caratteristiche vanno di pari passo, allora si possono ottenere delle foto di buon livello.
  • Velocità dell’otturatore: le fotocamere subacquea di solito hanno una velocità di esposizione che varia da 1 a 1/1600 s e solo raramente si trovano modelli con tempi di esposizione molto lunghi.
  • Apertura: l’apertura dell’obiettivo è fondamentale nel caso in cui si vogliano scattare fotografie di tipi diversi, caratteristica che in acqua non è poi così utile. Optate comunque per modelli che variano da f/2.0 a f/3.9.
Oggi in OffertaLa nostra Scelta
Macchina Fotografica Subacquea Full HD 2.7K 48MP Fotocamera...
  • Fotocamera Subacquea Digitale FHD da 2,7 K da 48...
  • Macchina Fotografica Subacquea da 10 piedi: la...
  • Fotocamera subacquea a doppio schermo: questa...

Altre funzioni

Oltre a queste caratteristiche che influiscono sulla qualità dell’immagine, le macchine subacquee possono avere anche altre funzionalità che le possono rendere più o meno versatili e più o meno divertenti e complete da usare.

  • Effetti e scene: prima di scattare una fotografia, oltre alla selezione automatica, è anche possibile selezionare diverse modalità di scatto, alcune di esse da utilizzare solo fuori dall’acqua.
  • Connessione: oltre alla connessione Bluetooth, le fotocamere subacquee offrono anche la connessione Wi-Fi per condividere subito le vostre foto, oltre al GPS utile per geolocalizzare le foto appena scattate.

Batteria

La batteria delle fotocamere subacquee è quasi sempre agli ioni di litio e ricaricabile: la media di scatti che si possono fare con una batteria completamente carica è di circa 260 o 65 minuti di filmato. Una volta scarica, si sistema nel suo alloggiamento o si attacca direttamente alla presa USB per ricaricarla.

Memoria

Anche se in alcuni modelli di fotocamere subacquee è possibile memorizzare qualche Mb di dati, il modo migliore per salvarle e archiviarle è quello di utilizzare una scheda SD o MicroSD. Non lesinate e acquistate una scheda di almeno 128 GB.

Le migliori fotocamere subacquee

Quando si parla di fotocamere, la marca è sempre importante, sia che esse siano subacquee oppure no. A noi piacciono molto le fotocamere della Nikon, della Kodak, della Fujifilm e della Canon. Le Nikon sono adatte anche ai bambini grazie alla loro resistenza e alla facilità di utilizzo.

Anche la Kodak fa qualche modello da famiglia adatta per una giornata in piscina o per una fuga al mare. La Fujifilm è, invece, molto più resistente e la potrete portare più in profondità. Infine, chi cerca quel quid in più potrà optare per i modelli della Canon. Non conviene affidarsi a marchi poco conosciuti: la fotografia è quel ricordo che reste e deve restare nitido e perfetto.

1° in classifica Fotocamere Subacquee
Macchina Fotografica Subacquea HD 2,7K Digitale Fotocamere...
  • Fotocamera subacquea da 10 piedi e doppio schermo:...
  • VERSATILE E FACILE DA USARE: questa fotocamera...
  • Compagno di viaggio perfetto: il design robusto,...
offerta2° in classifica Fotocamere Subacquee
Macchina Fotografica Subacquea Full HD 2.7K 48MP Fotocamera...
  • Fotocamera Subacquea Digitale FHD da 2,7 K da 48...
  • Macchina Fotografica Subacquea da 10 piedi: la...
  • Fotocamera subacquea a doppio schermo: questa...
3° in classifica Fotocamere Subacquee
Fotocamera Subacquea Macchina Fotografica Subacquea 48MP...
  • Fotocamera Subacquea da 48MP e 2,7K: nuovo...
  • Fotocamera digitale a doppio schermo per selfie:...
  • Lavora su tutti i terreni: con un design leggero e...
offerta4° in classifica Fotocamere Subacquee
Macchina Fotografica Subacquea Fotocamera Subacquea Digitale...
  • ♪ Aggiorna Fotocamera Subacquea Full HD 2.7K...
  • ♪ Fotocamera Subacquea Digitale da 10 FT: La...
  • ♪ Macchina Fotografica Subacquea a Doppio...
offerta5° in classifica Fotocamere Subacquee
Macchina Fotografica Subacquea HD 2,7K 24MP Fotocamera...
  • Fotocamera subacquea da 2,5 m e doppio schermo –...
  • Versatile e facile da usare: questa fotocamera...
  • Perfetto compagno di viaggio: il design robusto,...
offerta6° in classifica Fotocamere Subacquee
Macchina Fotografica Subacquea 2.7K Full HD Fotocamera...
  • 【Potente 2.7K & Macchina Fotografica...
  • 【3M Fotocamera Subacquea Digitale】Progettata...
  • 【Fotocamera Digitale a Doppio Schermo】Dotata...
7° in classifica Fotocamere Subacquee
Fotocamera subacquea per snorkeling, fotocamera digitale...
  • Fotocamera subacquea da 10FT e doppi schermi:...
  • Versatile e facile da usare: questa fotocamera...
  • Compagno di viaggio perfetto: il design robusto,...
8° in classifica Fotocamere Subacquee
Crosstour CT9500 Nativo 4K50FPS EIS Action Cam 20MP WiFi 40M...
  • 【Native 4K 20MP Action Camera】- Con una ricca...
  • 【Vista ad angolo regolabile ed EIS】: questa...
  • 【Wi-Fi e HDMI】: la condivisione di video da...

Altre domande frequenti

Impermeabile e subacquea sono la stessa cosa?

No, la maggiore parte delle fotocamere è impermeabile, ma non tutte sono subacquee. Questo significa che riescono a sopportare schizzi e pioggerella senza danni, ma non possono essere immerse in acqua. Per quello ci vogliono quelle subacquee.

Come si pulisce una fotocamera subacquea?

Dopo qualsiasi uso della fotocamere, sia in acqua dolce che salata, è necessario sciacquarla bene sotto l’acqua corrente. Attenzione però: il getto dell’acqua non deve essere forte, ma deve essere a filo. La pressione, infatti, potrebbe penetrare nelle giunture, non adatte a sopportare la pressione diretta di un getto d’acqua. Asciugatela con delicatezza con un panno morbido facendo particolare attenzione all’obiettivo.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)