Migliori Pastiglie per Lavastoviglie

Migliori pastiglie lavastoviglie
Quali sono le migliori pastiglie lavastoviglie? Vediamo quelle che puliscono al top

Quante volte vi è capitato di accorgevi che la lavastoviglie non ha svolto bene il suo lavoro e che i piatti erano opachi e ancora un po’ sporchi? Vi diciamo che, difficilmente, la colpa è della lavastoviglie, ma delle pastiglie utilizzate.

A volte non si sciolgono, a volte rimangono attaccate sulle stoviglie e altre volte ancora non puliscono proprio. Ecco, quindi, un’utile guida alle migliori pastiglie lavastoviglie, per un pulito impeccabile e piatti sempre perfetti e profumati.

Pastiglie Lavastoviglie: cosa sono e come funzionano

Come sono fatte le Tabs per lavastoviglie

Le pastiglie lavastoviglie non sono altro che un detergente per lavare le stoviglie, che si presentano sotto forma di una piccola compressa, detta TAB, da inserire nel vano apposito della lavastoviglie. Alla base del loro successo c’è certamente la praticità d’uso: la pastiglia, infatti, è già perfettamente dosata con i componenti utili per un lavaggio completo.

Le pastiglie più semplici, chiamate anche monofase, sono composte soltanto da detersivo, mentre le soluzioni 3 in 1, trifasiche, aggiungono anche il sale ed il brillantante, utili non solo per il lavaggio, ma anche per la cura e la brillantezza delle stoviglie.

Chi cerca il top per i propri piatti potrà optare per le pastiglie ancora più complete: ci sono quelle contenenti soluzioni adatte per il prelavaggio, perfette per ammorbidire lo sporco più difficile e quelle sgrassanti, utili nel caso si sia fatto un lavaggio con stoviglie particolarmente unte.

Migliori pastiglie lavastoviglie
Quali sono le migliori pastiglie lavastoviglie? Vediamo quelle che puliscono al top

Come funzionano le pastiglie lavastoviglie

Ma come funzionano, in dettaglio, le pastiglie lavastoviglie? Una volta terminato il prelavaggio della macchina, lo sportellino dove è stata inserita la pastiglia si apre, lasciando che essa cada sul fondo della lavastoviglie. A questo punto l’acqua calda scioglie i detergenti presenti al suo interno in modo che svolgano la loro azione pulente.

Le pastiglie monofasiche si sciolgono in un’unica volta, mentre le trifasiche si sciolgono in tempi diversi perché composte da componenti diverse: prima si scioglierà il detergente e solo successivamente il sale e il brillantante, utili al termine del lavaggio.

Quali detergenti ci sono per la lavastoviglie?

Fino a questo punto abbiamo parlato della pastiglie, ma è bene fare un po’ di chiarezza rispetto ai tipi di detergenti che potrete utilizzare per i vostri lavaggi:

  • Detergenti in polvere: i classici detergenti di una volta, un po’ difficili da dosare, ma comunque molto efficienti durante il lavaggio perché la polvere si scioglie lentamente. Se conservato in un luogo umido può creare dei grumi fastidiosi. Economico.
  • Detergenti in gel: la consistenza è simile al detergente liquido per piatti, ma leggermente più denso e concentrato. Viene venduto in bottiglie che aiutano a dosare il prodotto. Una volta iniziato il lavaggio si scioglie molto velocemente senza lasciare residui. Può capitare che, a volte, si sciolga troppo velocemente, anche prima che sia iniziato il lavaggio delle stoviglie. Costa più del detergente in polvere, ma meno delle pastiglie.
  • Detergenti in pastiglie: si tratta di detergente compresso in pastiglie che possono contenere anche altri ingredienti come il sale o il brillantante. Si sciolgono lentamente durante il lavaggio, ma a volte può capitare che lascino grumi o aloni se non di buona qualità. Sono pratiche, ma più costose della polvere o del gel.
  • Detergenti in pods: chiamate anche caps, sono l’evoluzione delle classiche pastiglie. Al posto della polvere compressa contengono del gel, o polvere e gel. Puliscono bene e difficilmente lasciano aloni sulle stoviglie. Sono le più care tra i detergenti per lavastoviglie.

Come usare (bene) le pastiglie lavastoviglie

La prima cosa da fare per far sì che le pastiglie svolgano bene la propria funzione è quella di prelavare i piatti sotto un getto di acqua: piatti, bicchieri e pentole poco con residui o troppo sporche potrebbero infatti andare ad influenzare il lavaggio con scarsi risultati.

Nel caso che vogliate saltare questa fase e iniziare subito il lavaggio, vi consigliamo di utilizzare le pastiglie con componenti apposite per il prelavaggio.

Una volta sistemate le stoviglie, la pastiglia va inserita nell’apposito cassettino. Al resto penserà tutto la lavastoviglie: una volta terminato il prelavaggio, infatti, la pastiglia verrà lanciata nel fondo della macchina, dove inizierà a sciogliersi.

Meglio caps o pastiglie (tabs)?

Talvolta le tabs fanno fatica a sciogliersi, mentre le caps sono più affidabili.

In termini di prestazioni di lavaggio, punto a favore per le tabs in quanto il detersivo in gel talvolta è poco efficace sullo sporco ostinato, in quanto si esaurisce più in fretta.

Vanno bene nelle mini-lavastoviglie da tavolo?

Se siete “single” o avete poco spazio e possedete una lavastoviglie da tavolo, potete usare le tabs, anche se ci sarà un po’ di eccesso di detersivo usato. Valutate se spezzarle, ma solo quelle monofasiche e senza rivestimento.

Quanto costano le pastiglie lavastoviglie

  • Prezzo pastiglie lavastoviglie: 0,17 € circa a unità.

Ci sono vere e proprie differenze di prezzo sulle pastiglie lavastoviglie che però possono essere ammortizzate da capienti confezioni. Spesso, infatti, più pastiglie si acquistano e più cala il prezzo della singola pastiglia.

Migliori pastiglie lavastoviglie più Economiche

Scelta Convenienza
Finish All in 1 Max Pastiglie Lavastoviglie al Limone, 1...
  • Il pacchetto può variare
  • Il detersivo lavastoviglie in pastiglie con azione...
  • Gli agenti salvavetro delle pastiglie...

Come scegliere le giuste Pastiglie lavastoviglie

No, le pastiglie lavastoviglie non sono tutte uguali. Vediamo, quindi, alcuni semplici caratteristiche da valutare prima dell’acquisto.

Potere pulente

Ovviamente la capacità pulente del prodotto è la prima caratteristica da prendere in considerazione per la scelta delle pastiglie lavastoviglie. Tutto dipende dalle vostre abitudini. Se siete abituati a fare un piccolo prelavaggio a mano prima di mettere in piatti in lavastoviglie, allora vanno benissimo le pastiglie più economiche e monofasiche.

Altrimenti se siete abituati a cucinare molto al forno e non amate fare un prelavaggio, allora dovrete dotarvi delle pastiglie trifasiche contenenti non solo il brillantante, ma anche la componente per il prelavaggio. Se siete alla ricerca di pastiglie che siano anche in grado di prendersi cura della vostra lavastoviglie, allora cercate quelle con i detergente specifici sgrassanti.

Conservazione

Dove conservate le pastiglie della lavastoviglie? Se la vostra dispensa tende ad essere un po’ umida, allora scartate le pods, perché la pellicola esterna, nel tempo, può sciogliersi accidentalmente.

Lo stesso se avete l’abitudine a maneggiare le cose con le mani umide. Fortunatamente in commercio troverete pastiglie e caps con una pellicola un poco resistente all’umidità. Altrimenti optate per le pastiglie senza pellicola, semplicemente da scartare.

Migliori pastiglie lavastoviglie

I brand più conosciuti sono senz’altro Fairy, ideali per chi cerca della caps sgrassanti, mentre il marchio Svelto propone delle pastiglie più economiche, adatte ai lavaggi più semplici. Altro marchio top è certamente Finish che propone le classiche pastiglie 3 in 1.

1 - Svelto Classico Pastiglie per

1° miglior pastiglie lavastoviglie
Svelto Classico Pastiglie per Lavastoviglie, Megapack 224...
  • Pastiglie per lavastoviglie classico
  • Senza fosfati
  • Efficace anche nei cicli brevi

2 - Fairy Detersivo Pastiglie

offerta2° miglior pastiglie lavastoviglie
Fairy Detersivo Pastiglie Lavastoviglie, Brillantante, 248...
  • EFFICACI AL PRIMO LAVAGGIO: Le pastiglie...
  • RAPIDA AZIONE PULENTE: Le capsule lavastoviglie...
  • AZIONE INTEGRATA: Le pasticche lavastoviglie Fairy...

3 - Finish All in 1 Max Pastiglie

3° miglior pastiglie lavastoviglie
Finish All in 1 Max Pastiglie Lavastoviglie, 282 Capsule...
  • Provoca grave irritazione oculare.
  • Per Lavastoviglie
  • Ogni Lavaggio

4 - Fairy Detersivo Pastiglie

4° miglior pastiglie lavastoviglie
Fairy Detersivo Pastiglie Lavastoviglie, Brillantante, 125...
  • EFFICACI AL PRIMO LAVAGGIO: Le pastiglie...
  • RAPIDA AZIONE PULENTE: Le capsule lavastoviglie...
  • AZIONE INTEGRATA: Le pasticche lavastoviglie Fairy...

5 - Finish Quantum Infinity Shine

5° miglior pastiglie lavastoviglie
Finish Quantum Infinity Shine Pastiglie Lavastoviglie, 166...
  • CONFEZIONE: il pacco contiene 166 caps...
  • PULIZIA PROFONDA: Le caps per lavastoviglie Finish...
  • BRILLANTEZZA SPLENDENTE: La Powerball liquida dona...

6 - Finish Ultimate Infinity Shine

6° miglior pastiglie lavastoviglie
Finish Ultimate Infinity Shine Pastiglie Lavastoviglie, 160...
  • LA CONFEZIONE: Il pacco contiene 2 confezioni da...
  • FINISH ULTIMATE INFINITY SHINE: Con Finish...
  • COME SI USA: Non è necessario scartare la...

7 - Finish All in 1 Max Pastiglie

7° miglior pastiglie lavastoviglie
Finish All in 1 Max Pastiglie Lavastoviglie al Limone, 282...
  • LA CONFEZIONE - Il pacco contiene 3 confezioni da...
  • FINISH ALL IN 1 MAX - Le pastiglie lavastoviglie...
  • LA POLVERE - Il detersivo lavastoviglie in...

8 - Finish All in 1 Max Pastiglie

8° miglior pastiglie lavastoviglie
Finish All in 1 Max Pastiglie Lavastoviglie al Limone, 1...
  • Il pacchetto può variare
  • Il detersivo lavastoviglie in pastiglie con azione...
  • Gli agenti salvavetro delle pastiglie...

FAQ sulle pastiglie lavastoviglie

Si possono fare delle pastiglie “fai da te”?

La risposta è si, ma non ne vale assolutamente la pena. In effetti online si trovano dei tutorial che spiegano diverse ricette che vi possono aiutare a formulare per conto vostro una pastiglia per la lavastoviglie. Ma davvero avete tutta questa voglia di mettervi a fare il piccolo chimico?

Ad esempio, potreste sciogliere del sapone di Marsiglia con aceto e bicarbonato di sodio, ma non sperate in risultati miracolosi. Anzi, rischierete di creare danni irreversibili alla vostra lavastoviglie: una pastiglia troppo concentrata di detergente, infatti, tende ad “impastare” il grasso delle stoviglie e a creare delle fastidiose ostruzioni alle tubatura di scarico della lavastoviglie.

Perché talvolta le pastiglie lavastoviglie non si sciolgono?

Il fatto che le pastiglie non si sciolgano è un’eventualità che può accadere ogni tanto. Succede più spesso con le pastiglie che sono rivestite dalla pellicola idrosolubile: capita, infatti, che quelle più economiche, con una pellicola un po’ troppo spessa, non si sciolgano e, di conseguenza, non lavino.

Purtroppo, il fatto che le pastiglie non si sciolgano può essere un problema imputato al funzionamento della lavastoviglie. Nel caso in cui l’acqua non venga bene scaldata, la pellicola non si scioglierà. Se la pastiglia non dovesse sciogliersi per diversi giorni consecutivamente, contattate il vostro tecnico di fiducia.

Cosa fare se la pastiglia lavastoviglie non cade?

Può succedere che la pastiglia rimanga in qualche modo “incollata” nel cassettino del detersivo e che non cada. In questi casi si scioglie poco e il lavaggio va ripetuto.
Per ovviare a questo fastidioso inconveniente, vi suggeriamo di verificare che, nel momento dell’inserimento, sia la pastiglia che l’alloggiamento siano ben asciutti. Se usate tab con sfera o comunque con una faccia irregolare, mettete questa a contatto con il recipiente, in modo che resti più separata. Funziona!

Autore: Marco R. (Okspot)

Marco R. (Okspot)
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)