Migliori Dentifrici sbiancanti

Miglior dentifricio sbiancante
Denti bianchi e lucenti: ecco come scegliere il miglior dentifricio sbiancante

Secondo alcuni studi, il sorriso e quindi denti e labbra, sono le prime cose che vengono guardate quando si conosce qualcuno. E’ per questo che i denti bianchi e lucenti dovrebbero essere una priorità e non ci stiamo riferendo al lato estetico: avere dei denti bianchi, infatti, significa avere cura della propria igiene orale e prevenire carie o altre patologie della bocca.

Uno dei metodi più veloci per ottenere dei denti bianchi è recarsi dal dentista per fare la pulizia dei denti. Si, ma è anche cara e noiosa. E comunque, una volta fatta, come si mantengono? Basta ricorrere al dentifricio sbiancante. Ecco quali sono i migliori e come scegliere quello giusto per i vostri denti.

Dentifricio sbiancante: cos’è e come funziona

Sono tante le pubblicità che promettono denti bianchi in poche settimane. Ma come funzionano questi dentifrici? E’ vero quello che promettono? In linea di massima ci sono tre tipologie di dentifricio sbiancante: quello ottico, quello abrasivo e quello di prevenzione.

  • Dentifricio ottico: sono dentifrici che tendono a mascherare le macchie e le imperfezioni, creando una specie di patina sopra l’arcata dentaria. Non mirano, quindi, a risolvere il problema, quindi il loro effetto è limitato e fittizio.
  • Dentifricio abrasivo: si tratta di dentifrici che contengono dei microgranuli in grado di grattare la superficie di denti, ovvero lo smalto. E’ molto importante valutare la componente dei microgranuli: questa deve essere più delicata possibile sullo smalto (come il silice), altrimenti un uso prolungato con microgranuli più aggressivi potrebbe danneggiare irrimediabilmente lo smalto causando una ipersensibilità dentale davvero fastidiosa.
  • Dentifricio di prevenzione: ci sono anche dentifrici che aiutano a prevenire la formazione delle macchie e di altri inestetismi, grazie a tecnologie a base di polifosfati e pirofosfati che evitano la formazione del tartaro. Allo stesso modo, ma con principi diversi, funzionano anche i dentifrici antimicrobici che prevengono la carie e riducono la sensibilità.
Miglior dentifricio sbiancante
Denti bianchi e lucenti: ecco come scegliere il miglior dentifricio sbiancante

Ingredienti dei dentifrici sbiancanti

I dentifrici sbiancanti perché aiutino ad ottenere i risultati promessi, possono contenere pirofosfato o l’esametafosfato di sodio che aiuta a prevenire il tartaro e quindi, le macchie sui denti. Quelli che agiscono sulla flora batterica, contengono anche del fluoruro stannoso che aiuta a ridurre la sensibilità. Infine, alcuni dentifrici sbiancanti contengono la perlite, un minerale che leviga e lucida i denti, ma senza danneggiarli.

Dentifricio nero sbiancante: cos’è?

Tra tutti i dentifrici sbiancanti, c’è anche un tipo di dentifricio sbiancate nero. Si, nero. Niente pasta classica bianca, ma un dentifricio nero da spalmare sui denti. Si tratta di una pasta a base di carbone attivo che aiuta a rimuovere la placca e quindi le macchie dai denti. Il dentifricio nero si utilizza esattamente come quello classico, spazzolando i denti delicatamente in senso orario e delicatamente.

Come avere denti bianchi con il dentifricio sbiancante

Il dentifricio sbiancante, perché riesca ad essere efficace, va applicato delicatamente sui denti. Il modo migliore per farlo e per preservare lo smalto dei denti, è quello di utilizzare uno spazzolino elettrico ad ultrasuoni: la nuova tecnologia che permette a questi spazzolini di muoversi in più direzioni, permette di avere una pulizia più profonda e quindi denti più bianchi. Il tutto in maniera delicata senza danneggiare denti o gengive.

Lo stesso risultato non si riesce ad ottenere con gli spazzolini normali, anche se si sta molto attenti al movimento: ci saranno sempre dei piccoli pertugi tra dente e dente o tra dente e gengiva dove lo spazzolino non potrà arrivare. Infine, è bene ricordare di sottoporsi periodicamente ai controlli dal dentista per avere una massima prevenzione del cavo orale.

Dentifricio sbiancante infografica
Ecco come agisce il dentifricio sbiancante sui denti

Quanto tempo occorre sbiancare i denti con il dentifricio?

Per ottenere un effetto wow per i propri denti occorre sottoporsi in primis ad uno sbiancamento dei denti da parte del dentista. Dopo di che è necessario utilizzare un dentifricio sbiancante per mantenerli tali. Chi non avesse voglia di ricorrere al dentista potrà utilizzare solo il dentifricio: per avere degli ottimi risultati occorreranno almeno un paio di mesi.

Migliore dentifricio sbiancante più Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
BlanX, Dentifricio Classico Sbiancante, a Base di Licheni...
  • FORMULA: Blanx Sbiancante è il dentifricio a base...
  • SINERGIA: offre bellezza e protezione grazie...
  • PULIZIA: le sue silici di alta qualità puliscono...

Come scegliere il dentifricio sbiancante

Quindi, come si sceglie il dentifricio sbiancante giusto per le proprie esigenze?

Microparticelle per abrasione

Come abbiamo già accennato, è bene controllare quali sono i materiali abrasivi che vengono utilizzati per rimuovere le macchie dallo smalto. Si alla silice, no a materiali più aggressivi che possono danneggiare lo smalto.

Principi attivi

Perché un dentifricio sia efficace è bene che all’interno vi siano alcuni principi attivi, tra cui:

  • Perossido di idrogeno: serve proprio per sbiancare
  • Tripolifosfato di sodio: aiuta a rimuovere le macchie
  • Polivinilpirrolidone (PVP): aiuta a prevenire la formazione di nuove macchie
  • Silice: pasta abrasiva delicata che aiuta a rimuovere le macchie
  • Esametafosfato di sodio: aiuta a prevenire la formazione del tartaro e quindi delle macchie
  • Fluoruro stannoso: aiuta ad eliminare i microbi e a ridurre la sensibilità ai denti

I migliori Dentifrici sbiancanti

Tra le migliori marche di dentifrici sbiancanti c’è certamente la Oral-B: interessanti sono le combinazione tra spazzolini elettrici e dentifrici sbiancanti che promettono il massimo risultato anche per quanto riguarda la pulizia dei denti. Ottimo e rinomato anche Blanx, quello nero ai carboni attivi, dotato anche di licheni artici antimacchia.

1 - BLANX Dentifricio O3x, Dentifricio

offerta1° miglior Sbiancante
BLANX Dentifricio O3x, Dentifricio Sbiancante, Lucidante,...
  • BIANCO NATURALE: Blanx Sbiancante è il...
  • FORMULA ESCLUSIVA: combina la nuova tecnologia...
  • PERLITE E LICHENI NATURALI: agente lucidante...

2 - BlanX, Dentifricio Classico

offerta2° miglior Sbiancante
BlanX, Dentifricio Classico Sbiancante, a Base di Licheni...
  • FORMULA: Blanx Sbiancante è il dentifricio a base...
  • SINERGIA: offre bellezza e protezione grazie...
  • PULIZIA: le sue silici di alta qualità puliscono...

3 - Opalescence - Dentifricio

3° miglior Sbiancante
Opalescence - Dentifricio sbiancante al fluoruro, 133 g
  • Massima protezione dello smalto e della dentina.

4 - Dentifricio Sbiancante Denti

offerta4° miglior Sbiancante
Dentifricio Sbiancante Denti Professionale 2 Pack Carbone...
  • DENTIFRICIO SBIANCANTE BIOLOGICO – usando la...
  • 2-IN-1 PACCHI – due meglio di uno, vero?...
  • DENTIFRICIO SBIANCANTE COMPLETO– non solo...

5 - Colgate Dentifricio Sbiancante Max

offerta5° miglior Sbiancante
Colgate Dentifricio Sbiancante Max White Carbon, Dentifricio...
  • Ottieni un sorriso più luminoso con il...
  • La sua formula con carbone attivo e...
  • La presenza del carbona aiuta a ripristinare il...

6 - Mentadent White Now Giulia De

6° miglior Sbiancante
Mentadent White Now Giulia De Lellis Forever Dentifricio...
  • Il dentifricio White Now firmato da Giulia De...
  • La formula potente di White Now per denti bianchi...
  • Usalo nella tua beauty routine quotidiana assieme...

7 - Blanx Dentifricio Sbiancante e

7° miglior Sbiancante
Blanx Dentifricio Sbiancante e Antimacchia ai Licheni...
  • Blanx Black - Prodotto Da 75Ml
  • Dentigricio Antimacchia Non Abrasivo - Pasta Nera
  • Sbiancante Ai Licheni Artici - Carbone Attivi Al...

8 - Dentifricio Sbiancante Denti al

8° miglior Sbiancante
Dentifricio Sbiancante Denti al Carbone Attivo –...
  • ✦ RIPRISTINA DELICATAMENTE IL BIANCO NATURALE...
  • ✦ SAPORE DI MENTA PER ALITO FRESCO – Assicura...
  • ✦ INGREDIENTI DI ORIGINE NATURALE AL 100% CHE...

FAQ sui dentifrici sbiancanti

Quanto costa lo sbiancamento dei denti dal dentista?

Questo trattamento ha un costo che oscilla tra i 200,00 € e i 300,00 € e occorrono circa tre sedute per avere risultati al top.

Quanto dura lo sbiancamento dal dentista?

L’effetto è davvero duraturo. Se fatto bene può avere una durata anche di due o tre anni, a patto che venga mantenuto con un buon dentifricio sbiancante.

Quante volte al giorno si può utilizzare il dentifricio sbiancante?

Va utilizzato ad ogni pulizia dei denti, ovvero almeno due o tre volte al giorno.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)