Idropulsore dentale: serve? I modelli Ok

Idropulsore orale
Per una bocca fresca, pulita e per una cura profonda dei denti: ecco l'idropulsore

Con il termine irrigazione dentale si fa riferimento ad una pratica di pulizia per l’igiene dentale che utilizza un flusso idrico pressurizzato sottile e potente per raggiungere gli angoli più impervi ed eliminare efficacemente residui di cibo, tartaro e placca.

Molto in voga negli anni ’70 e ’80 nella pulizia dentale a livello casalingo, dopo un momento di disinteresse, l’idropulsore è tornato in auge negli ultimi anni attraverso dei dispositivi elettronici di ultima generazione con tecnologie innovative quali ultrasuoni e micro-bolle. Vediamo dunque come funzionano i moderni idropulsori e come orientarsi per l’acquisto.

Idropulsore dentale: cos’è e come funziona

Si tratta di un apparecchio compatto e maneggevole che eroga un getto potente di acqua pressurizzato che a sua volta elimina residui di cibo tra dente e dente, placca ed eventuali batteri presenti sulla lingua e all’interno del cavo orale.

L’idropulsore dentale è composto dal serbatoio che contiene l’acqua da spruzzare, dalla pompa idraulica che attiva lo spruzzo e dall’apposito compressore che lascia passare l’acqua dal serbatoio al beccuccio/applicatore.

Il getto può avere tre regolazioni: continuo, ad intermittenza e pulsato, per pulire in modo più accurato ed efficace determinati luoghi della bocca. Il risultato è la sensazione di una bocca più fresca e pulita, grazie ad un trattamento che va a coadiuvare l’utilizzo dello spazzolino da denti, del collutorio e del filo interdentale.

Gli irrigatori orali possono essere cordless e funzionanti a batteria, o ricaricabili attraverso la base alimentata a corrente. I più tecnologici utilizzano la tecnologia Bluetooth e si ricaricano con porta USB.

Idropulsore orale
Per una bocca fresca, pulita e per una cura profonda dei denti: ecco l’idropulsore

Perchè acquistare un idropulitore dentale?

È estremamente utile per rimuovere i residui di cibo tra dente e dente e per eliminare i batteri che si insinuano nella tasca gengivale, impossibili da raggiungere, nemmeno con lo spazzolino elettrico.

Grazie all’idropulsore dentale è possibile prevenire diverse patologie parodontali: è l’apparecchio indicato per chi ha problemi gengivali, dentine scoperte e sanguinamento dalle gengive (un rischio che può compromettere il dente e causarne la caduta).

Come si usa l’idropulsore dentale?

Un irrigatore dentale funziona con semplice acqua del rubinetto che viene poi pressurizzata ed erogata all’interno della bocca: se pensate che la vostra igiene orale quotidiana non sia del tutto completa o se volete avere una sensazione orale di fresco e pulito, questo è l’accessorio giusto.

Una volta azionato il dispositivo basterà passarlo tra dente e dente, oltre che davanti e dietro, in modo da ottenere una pulizia profonda della bocca: questa operazione va eseguita dopo essersi già lavati i denti. L’idropulsore infatti non deve essere sostituito allo spazzolino da denti, ma è un coadiuvante della pulizia finale. In tutto la pulizia con l’idropulsore non richiederà più di un minuto e mezzo.

Come abbiamo già detto, in commercio esistono diversi modelli di irrigatori dentali, a getto diretto, continuo e pulsato: alcuni, in più, immettono nell’acqua erogata delle particelle a ioni per una pulizia ancora più completa ed accurata. Altri, invece, coadiuvano l’azione pulente con micro-particelle di aria purificata, ottenuta attraverso uno specifico filtro interno.

Prezzo medio dell’idropulsore dentale

Un irrigatore orale di fascia medio alta costa dai 50,00 ai 70,00 €: alcuni idropulsori più tecnologici e avanzati, ispirati direttamente alla strumentazione del medico dentista, possono raggiungere anche i 100,00 €. Parliamo di apparecchi con carica base e particolari optional come aria pressurizzata purificata e particelle a ioni. In genere, invece, un modello portatile non supera i 70,00 – 80,00 €.

Idropulsore dentale più Economico

Scelta Convenienza
Idropulsore Dentale portatile, TUREWELL Irrigatore Orale...
  • 【PULIZIA PROFONDA】 Con impulsi ad acqua ad...
  • 【3 MODALITÀ DI FLUSSO】 Modalità normale,...
  • 【BATTERIA RICARICABILE】 Batteria al litio...

Come scegliere l’idropulsore dentale: cosa valutare prima dell’acquisto

Ecco alcune delle caratteristiche da valutare prima dell’acquisto, in modo da scegliere il modello giusto per le proprie esigenze.

Pressione dell’acqua

Come prima cosa bisogna valutare la pressione dell’acqua. Alcune persone preferiscono una pressione maggiore perché è più potente ed efficace. Nel caso di gengive delicate e sensibili, invece, si può optare per una pressione minore: alcuni modelli erogano un mix tra acqua e aria che produce infinite bollicine con un effetto massaggiante molto piacevole, l’ideale per tonificare la gengiva.

Capacità del serbatoio

In secondo luogo è necessario considerare la capacità del serbatoio: ovviamente, i modelli con base da banco sono più capienti e permettono un’erogazione di un minuto e mezzo, in confronto a quelli cordless di 40 – 50 secondi. La scelta varia a seconda delle esigenze e del tempo a disposizione diluito nell’arco della giornata.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine...
  • Idropulsore Waterjet di Oral-B, la marca di...
  • Aiuta a migliorare la salute delle gengive...
  • Pulizia degli spazi interdentali: rimuove...

Dimensioni e ingombro

Infine, è importante valutare le dimensioni, il design e l’ingombro: alcuni modelli sono piccoli e compatti e possono essere portati in viaggio e fuori casa, mentre quelli con il serbatoio più grande vanno posizionati su un ripiano del bagno e sono poco pratici da portarsi dietro.

Tecnologie e funzioni aggiuntive

Esistono in commercio anche degli irrigatori orali impermeabili che si usano sotto la doccia, per una maggiore comodità, o dei modelli silenziosi a tecnologia con controllo decibel. Possono essere alimentati a batteria AA oppure essere ricaricabili, mentre per quanto riguarda le tecnologie aggiuntive, alcuni hanno il collegamento Bluetooth e la porta USB nelle versioni più tecnologiche.

I migliori idropulsori dentali

Sono tanti i brand che si occupano di igiene orale, tra cui Braun Oral B che può essere considerato il leader del settore con le gamme Aquacare ed Oxyjet.

Oltre a questo marchio specializzato in cura dentale, altri brand producono articoli per l’igiene dentale quotidiana e domestica: possiamo citare Philips e Panasonic. Questi ultimi propongono nelle loro collezioni anche dei cosiddetti waterpik per docce orali con ugelli personalizzati, dotati di testine intercambiabili e spazzolino elettrico, portatili o in versione famiglia.

offerta1° in classifica Idropulsore
Oral-B Waterjet Sistema Pulente con Idropulsore e 4 Testine...
  • Idropulsore Waterjet di Oral-B, la marca di...
  • Aiuta a migliorare la salute delle gengive...
  • Pulizia degli spazi interdentali: rimuove...
offerta2° in classifica Idropulsore
Oral-B Oxyjet Idropulsore con Sistema di Pulizia in...
  • Idropulsore Oxyjet di Oral-B, la marca di...
  • Aiuta a migliorare la salute delle gengive...
  • Pulizia degli spazi interdentali: rimuove...
offerta3° in classifica Idropulsore
Idropulsore Dentale con 8 Beccucci Multifunzione, Apiker...
  • Pulizia Efficace: questo idropulsore dentale...
  • Pressione regolabile (10 impostazioni): la...
  • Ampia capacità: è dotato di un serbatoio da...
4° in classifica Idropulsore
Idropulsore Dentale Professionale,TUREWELL Irrigatore Orale...
  • ❤CleaningPulizia profonda con pulsazioni potenti...
  • ❤8 punte a getto sostituibili per famiglie...
  • ❤10 Impostazioni di pressione regolabili: ideale...
5° in classifica Idropulsore
Idropulsore Dentale portatile, TUREWELL Irrigatore Orale...
  • 【PULIZIA PROFONDA】 Con impulsi ad acqua ad...
  • 【3 MODALITÀ DI FLUSSO】 Modalità normale,...
  • 【BATTERIA RICARICABILE】 Batteria al litio...
offerta6° in classifica Idropulsore
Oral-B 5000 Oxyjet Smart Oral Center Spazzolino Elettrico e...
  • Sistema di pulizia di Oral-B, la marca di...
  • Idropulsore che aiuta a migliorare la salute delle...
  • Testina rotonda: circonda e avvolge ogni dente per...
7° in classifica Idropulsore
YOUNGDO Idropulsore Dentale Portatile, 360ML Irrigatore...
  • ✿【360ML Retrattile Serbatoio dell'acqua &...
  • ✿【Fai-da-te(DIY) Modalità & 1 * Ugello in...
  • ✿【2 Pulsanti & 4 Modalità & Memoria...
8° in classifica Idropulsore
Idropulsore Dentale Portatile , Insmart Idropulsore...
  • ☀DENTI PULITI IN PROFONDITÀ MIGLIORANO LA...
  • ☀3 DIVERSE MODALITÀ DI FLOSSAMENTO-...
  • ☀GARANZIA SUI PRODOTTI INSMART- Il filo...

Altre domande utili

Qual è la differenza tra idropulsore e filo interdentale?

La sostanziale differenza è evidente: il filo interdentale consiste in un’azione meccanica che si attua con questo dispositivo igienico facendolo passare tra dente e dente. Non tutte le persone però amano il filo interdentale: per pigrizia, fastidio o inesperienza, il suo uso è ridotto al 20%.

L’idropulsore o waterpik è più facile e comodo da utilizzare, anche per i più pigri e svogliati: la sensazione di pulizia e freschezza è immediata e l’azione detergente è molto più delicata, l’ideale per chi soffre di gengive doloranti e particolarmente sensibili.

Come curare le tasche gengivali?

È sufficiente passare delicatamente l’irrigatore orale accanto alla gengiva per eliminare batteri e impurità: una depressione parodontale è il luogo migliore in cui si annidano. L’idropulsore arriva dove lo spazzolino e il filo trovano più difficoltà.

È davvero utile per combattere la placca?

Sì, perché un irrigatore è dotato di un beccuccio regolabile che si adatta all’arcata dentale e raggiunge anche gli angoli più impervi e impossibili. L’idropulsore domestico utilizza la tecnologia professionale dello studio dentistico direttamente nell’intimità e nella comodità del proprio bagno. I modelli portatili, inoltre, permettono una cura quotidiana wellness e beauty anche fuori casa, durante il lavoro, in viaggio e nel tempo libero.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)