Migliori Spazzolini Ultrasuoni

Migliori spazzolini ultrasuoni
Per denti più bianchi e una migliore igiene orale: ecco come scegliere il miglior spazzolino ultrasuoni

Per migliorare la propria igiene orale è senz’altro necessario dotarsi degli strumenti giusti e, a volte, un semplice spazzolino non basta. Fortunatamente in questo campo le innovazioni e le tecnologie non mancano.

Una tra queste è lo spazzolino ad ultrasuoni, uno step in più rispetto ai tradizionali spazzolini elettrici, in grado di garantire una massima e profonda pulizia, simile a quella del dentista. Ma come funzionano gli spazzolini ad ultrasuoni? Vediamo tutto quello che c’è da sapere e i migliori in commercio, perfetti per prendersi cura della propria bocca.

Spazzolino ultrasuoni: cos’è e a cosa serve

Caratteristiche principali

Lo spazzolino a ultrasuoni non è altro che uno spazzolino elettrico “con una marcia in più”. Grazie ai movimenti oscillatori, rotanti e alla pulsazione, questi spazzolini sono particolarmente indicati per tutte quelle persone che fanno fatica a dedicarsi attentamente alla propria igiene orale e a tutte quelle persone che ricercano il massimo della pulizia e denti più bianchi.

Gli spazzolini elettrici a ultrasuoni sono adatti anche per i bambini, dai 7 anni in su, che potranno ottenere dei buoni risultati anche senza prestare troppa attenzione.

Migliori spazzolini ultrasuoni
Per denti più bianchi e una migliore igiene orale: ecco come scegliere il miglior spazzolino ultrasuoni

Come funziona lo spazzolino ad ultrasuoni

La particolarità degli spazzolini ultrasuoni è la velocità dei movimenti effettuati, molti di più rispetto ad un normale spazzolino elettrico. I modelli al top che garantiscono una pulizia accurata e profonda, sono quelli che si muovono in tre direzioni: pulsano, oscillano e ruotano in modo da togliere eventuali residui di cibo, placca e tartaro, lasciando i denti puliti e bianchi.

La velocità di movimento della testina, infatti, permette di disgregare quella patina di sporco che avvolge i denti che li rende giallastri e che spesso è causa di problemi gengivali, carie e parodontiti. A tutto ciò si aggiunge anche la forma della testina: grazie alla sua forma rotonda è in grado di abbracciare il dente ed arrivare a pulire anche negli spazi più difficili da raggiungere.

Gli spazzolini ultrasuoni più all’avanguardia sono in grado di mappare la conformazione della bocca di chi li utilizza, andando a pulire più profondamente le zone più sporche e rallentando la propria forza nelle zone più delicate come quelle accanto alle gengive. In questo modo, monitorando la velocità, lo spazzolino ad ultrasuoni sarà in grado di non creare irritazioni gengivali.

Che differenza c’è rispetto ad uno spazzolino elettrico tradizionale

Lo abbiamo già accennato: lo spazzolino elettrico tradizionale pulisce i denti attraverso una testina rotante, ma muovendosi più lentamente rispetto a quello ad ultrasuoni, dà risultati meno ottimali e meno profondi. E’ grazie alle forti vibrazioni della testina, infatti, che si ottiene una pulizia al top.

Perché acquistare uno spazzolino a ultrasuoni?

Disgregando lo sporco superficiale, eliminando residui di cibo e rimuovendo molta più placca rispetto agli spazzolini tradizionali, lo spazzolino a ultrasuoni è in grado di garantire una pulizia ottimale e una minore probabilità di andare incontro a carie o altri problemi dell’apparato orofaringeo. Allo stesso tempo permette di velocizzare le operazioni di pulizia, anche per tutte quelle persone che hanno poco tempo da dedicarci.

Infografica salute denti e bocca
Ecco alcune regole da seguire per una corretta igiene dentale

Come usare bene lo spazzolino a ultrasuoni

Usare lo spazzolino a ultrasuoni è davvero semplice e veloce. La prima cosa è bene capire qual è la testina adatta alle proprie esigenze: chi ha le gengive sensibili, potrà optare per testine più morbide, mentre chi indossa un apparecchio ortodontico, potrà optare per altre tipologie di testine in grado di raggiungere i denti e le gengive anche se sotto l’apparecchio.

Una volta messo il dentifricio sulla testina, appoggiatelo sui denti e accendetelo: il massimo del risultato si ottiene se si mantiene lo spazzolino con un’inclinazione di 45°C rispetto ai denti e alle gengive: prima di passare da un dente all’altro è bene fare attenzione ai tempi dettati dal timer. In questo modo sarete certi di aver garantito ad ogni dente la pulizia giusta che gli spetta.

Quanto costa uno spazzolino ultrasuoni

Il costo di uno spazzolino ad ultrasuoni varia in base alle funzionalità presenti, al brand prescelto e al numero dei movimenti della testina. Gli spazzolini più economici costano meno di 40,00 €, ma non è detto che riescano a garantire risultati ottimali. Non ci sono molti modelli dai prezzi intermedi prima che si arrivi ai modelli al top: ad esempio per spazzolini a ultrasuoni di marche come Philips e Oral-B si spendono circa 150,00 €.

Migliore Spazzolino ultrasuoni più Economico

Come scegliere uno spazzolino ultrasuoni

Ma come si sceglie lo spazzolino a ultrasuoni giusto per le proprie esigenze? Vediamo in dettaglio quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto.

Testina e movimenti

La prima cosa da valutare è il movimento della testina. Non tutti i modelli sono dotati di tre oscillazioni, alcuni soltanto di due, ovvero rotazione e oscillazione. In realtà, il movimento che garantisce la massima pulizia è la pulsazione perché andando avanti e indietro molto velocemente è in grado di scrostare lo sporco presente.

I modelli al top sono anche dotati di tecnologia magnetica che è in grado di garantire una pulizia ancora più profonda. Ogni tre mesi le testine andrebbero cambiate: questo garantisce che la pulizia avvenga sempre nella maniera giusta e senza che venga tralasciata qualche zona sporca.

Manico

Il manico è la parte dove viene inserita la testina. E’ importante che abbia una forma ergonomica e che possibilmente sia rivestita di gomma per avere una presa più salda durante le fasi di lavaggio. Alcuni modelli hanno un rivestimento particolare e ancora più innovativo.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
Philips Sonicare HX6830/44 ProtectiveClean 4500 Spazzolino...
  • Tecnologia Sonicare fino a 62.000 movimenti al...
  • 2 Programmi di pulizia: Clean per la pulizia...
  • Tecnologia BrushSync: sincronizza la testina con...

Batteria e autonomia

Gli spazzolini elettrici ad ultrasuoni sono dotati di una base di ricarica e alimentati a batteria. Alcuni modelli, quelli meno innovativi, funzionano ancora con le pile: questi spazzolini sono più pesanti rispetto agli altri e hanno un manico leggermente più largo a causa dell’alloggiamento delle pile.

Funzioni

Infine, vi consigliamo di dare un’occhiata alla funzioni aggiuntive che possono rendere il vostro spazzolino a ultrasuoni ancora più funzionale e completo, anche se molto più costoso.

  • Timer: utile per capire quando è il momento di passare al dente successivo e quindi il tempo necessario per una pulizia approfondita
  • Modalità di spazzolamento diverse in base alle esigenze
  • Rilevamento della posizione: tecnologia che permette di mappare ogni zona della bocca e di adeguare il tipo di spazzolamento
  • Spia Pressione: se la pressione esercitata è eccessiva, viene accesa una spia
  • Monitoraggio 3D: alcuni modelli al top permettono di avere una pulizia totale dei denti sia davanti che dietro

I Migliori Spazzolini ultrasuoni

1 - Spazzolino Elettrico Fairywill

1° miglior Spazzolino Ultrasuoni
Spazzolino Elettrico Fairywill Ricaricabile Spazzolino...
  • ♥Per Un Igiene Orale Come Foste Dal Dentista....
  • ♥Si Ricarica In Sole 4 Ore E Dura Minimo 30...
  • ♥5 Modalita’, Tra Cui: Bianco, Pulito,...

2 - Spazzolino Elettrico Fairywill E11

2° miglior Spazzolino Ultrasuoni
Spazzolino Elettrico Fairywill E11 Spazzolino Elettrico...
  • 【Spazzolino Elettrico Sonico con 40.000...
  • 【Spazzolino Elettrico Ricaricabile con Timer...
  • 【8 Dissolvenza di Colore Testine per Spazzolini...

3 - Spazzolino Elettrico, ATMOKO

offerta3° miglior Spazzolino Ultrasuoni
Spazzolino Elettrico, ATMOKO Spazzolino Sonico con 40000VPM...
  • 40000VPM ALTA VIBRAZIONE – ATMOKO spazzolini...
  • 8 DUPONT TESTINE DURA PER 2 ANNI – Il spazzolino...
  • 5 MODALITA' & REMINDER DI POTENZA – Il...

4 - Philips Sonicare HX6830/44

offerta4° miglior Spazzolino Ultrasuoni
Philips Sonicare HX6830/44 ProtectiveClean 4500 Spazzolino...
  • Tecnologia Sonicare fino a 62.000 movimenti al...
  • 2 Programmi di pulizia: Clean per la pulizia...
  • Tecnologia BrushSync: sincronizza la testina con...

5 - Philips Sonicare DiamondClean 9000

offerta5° miglior Spazzolino Ultrasuoni
Philips Sonicare DiamondClean 9000 HX9911/13 Spazzolino...
  • Riponi e ricarica lo spazzolino grazie al...
  • Scegli tra 4 diverse modalità e 3 intensità per...
  • Adatto per denti bianchi grazie alla sua testina...

6 - BEST DIRECT Starlyf Ultrasonic

7 - Spazzolino ad ultrasuoni

7° miglior Spazzolino Ultrasuoni
Spazzolino ad ultrasuoni automatico, spazzolino ad...
  • 【Modalità multifunzione】 - È necessario...
  • 【Materiale di alta qualità】 - Realizzato con...
  • 【Funzione di memoria automatica e forma a U...

8 - pulizia denti, Dentale Tartaro

8° miglior Spazzolino Ultrasuoni
pulizia denti, Dentale Tartaro Rimozione, Tartaro Denti,...
  • Kit Tartaro Denti Riparazioni: dotato di 2 testine...
  • Sicuro da usare: testine professionali per la...
  • Facile da usare: il layout a un solo pulsante...

FAQ sugli Spazzolini Ultrasuoni

Ogni quanto occorre cambiare le testine?

Circa una volta ogni tre mesi. Le testine all’avanguardia sono quelle dotate di una speciale colorazione che cambiando, permette di capire quando è arrivato il momento di sostituirle.

Ci sono altre accortezze per migliorare l’igiene orale?

Oltre allo spazzolino ad ultrasuoni è possibile utilizzare il filo interdentale o un buon idropulsore per eliminare lo sporco ancora più in profondità.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)