Piastra Onde: le migliori per ondulare i capelli

Piastra Onde
Piastra Onde: l'alleato giusto per un capello mosso, definito e uniforme

La piastra onde è un “must-have” per chi non vuole mai perdere un pelo e avere dei capelli mossi sempre definiti ed in ordine. E’ l’alleato giusto per chi desidera riccioli perfetti e per chi si è stancato del solito liscio.

Facile da usare, anche più di una piastra classica, pratica e intuitiva: ma come si sceglie quella giusta per i propri capelli? Vediamo in dettaglio tutto quello che c’è da sapere e le caratteristiche da prendere in considerazione per scegliere il modello giusto per le proprie esigenze.

Piastra Onde: cos’è e come funziona

Caratteristiche principali

La piastra a onde ha un aspetto e un funzionamento simile a quello della classica piastra lisciante e a quello di un arricciacapelli. Leggermente più grande degli altri due modelli appena menzionati, la piastra a onde permette di avere dei risultati perfetti, uniformi e delineati.

Dal punto di vista dell’aspetto, il tubo o i tubi della piastra a onde (a seconda del modello) sono montati su un manico pratico e sicuro dove si trova una leva che permette di sollevare il meccanismo di apertura per inserirvi le ciocche dei capelli, assicurarli all’interno e dargli la piega desiderata. Il funzionamento è davvero semplice: i tubi si scaldano e a contatto con le ciocche dei capelli donano la piega e il mosso desiderato.

Piastra Onde
Piastra Onde: l’alleato giusto per un capello mosso, definito e uniforme

Tipologia di piastre onde

Ci sono diversi tipi di piastre a onde che si differenziano sostanzialmente per il numero dei tubi riscaldati presenti e per la loro forma. Il modello più comune e facile da usare, assolutamente intuitivo anche più di una piastra classica è la piastra con tre tubi, o triferro. Si inseriscono i capelli all’interno della piastra dove sono presenti i tre tubi (concavi e convessi in modo che la piastra si chiuda perfettamente con la ciocca dei capelli all’interno), si aspettano pochi secondi che il calore dia la piega al capello e si ottiene così una chioma ondulata e definita, con capelli morbidi, flessibili ed eleganti.

Tra questi modelli, ci sono anche quelli adatti per chi ha poco tempo a disposizione o una chioma particolarmente fluente e abbondante, capelli grossi e tanti: con le Deep Waver, infatti, si può ottenere onde perfette e capelli ondulati in pochi passaggi.

Tutte le altre piastre con un tubo soltanto, invece, vengono anche dette ferri arricciacapelli: non si tratta di una piastra, ma bensì di un ferro caldo attorno al quale si avvolgono i capelli per ottenere l’effetto desiderato. Il risultato finale è esattamente lo stesso, ma quello che cambia è la praticità d’uso: la piastra a onde, infatti, è senz’altro più facile e intuitiva da usare.

I ferri arricciacapelli possono avere diverse forme, ma tutte con un tubo soltanto: ci sono i ferri a spirale, a palline, conici, a punta stretta, di medie e grandi dimensioni e automatici. Anche le piastre a onde biferro rientrano nella categoria dei ferri arricciacapelli.

Meglio una piastra a onde o un arricciacapelli?

Adesso che abbiamo visto le differenze di struttura e funzionali, viene da chiedersi se è meglio acquistare una piastra a onde o un ferro arricciacapelli. Dopo averli provati entrambi, vi possiamo dire che la piastra a onde è più pratica e facile da usare, anche se il ferro aiuta a velocizzare le fasi di modellamento dei boccoli.

Per quanto riguarda la piastra basta inserire la ciocca all’interno dell’alloggiamento dove i tre tubi aderiscono l’uno con l’altro e passarla fino alla fine della ciocca come se fosse una piastra lisciante: l’effetto sarà un mosso uniforme e morbido.

A differenza della piastra per usare al meglio i ferri arricciacapelli serve un po’ di manualità in più, in modo da essere sicuri di avvolgere le ciocche tutte dalla stessa parte in modo da ottenere una chioma uniforme. Con il ferro, inoltre, non si ottengono le classiche onde, ma veri e propri boccoli definiti.

Quindi quale è meglio scegliere? Dipende dall’effetto che volete ottenere: per un effetto mosso uniforme e facile da ottenere, ok per la piastra, altrimenti il ferro arricciacapelli.

Perché acquistare una piastra onde?

Per chi desidera cambiare look e ottenere una chioma mossa e diversa dal solito liscio, ecco il motivo per cui acquistare una piastra a onde. E’ la scelta giusta anche per chi vuole ottenere degli effetti particolari come i riccioli a sirena, o boccoli particolarmente voluminosi, oppure delle belle molle delineate e uniformi.

Oltretutto la piastra a onde è facile da usare: a differenza dei ferri arricciacapelli che richiedono il dover avvolgere il capello attorno al tubo stando attenti a non bruciarsi e ad avvolgerli tutti uguali in modo da ottenere un effetto uniforme, la piastra a onde basterà passarla nei capelli per ottenere l’effetto finale.

Come usare la Piastra Onde

Come avrete capito, usare la piastra a onde è molto semplice e intuitivo. Per prima cosa i capelli devono essere ben asciutti e spazzolati, facendo attenzione che non ci siano nodi. Prima di passare la piastra spruzzate o passate sui capelli un prodotto termo protettivo in modo che questi non si indeboliscano.

A questo punto, una volta che i tubi della piastra avranno raggiunto la temperatura desiderata (intorno ai 200°C per una piega perfetta e duratura) basterà dividere la chioma in ciocche e inserire una ciocca per volta partendo dalla base della nuca all’interno della piastra. Ogni passaggio richiede circa 20 secondi, dopo di che si può passare alla ciocca successiva, finchè non avrete completato tutta la chioma e non avrete ottenuto l’effetto desiderato.

Lunghezza dei capelli

Le piastre a onde sono leggermente più grosse e ingombranti di quelle liscianti o dei ferri ondulatori: quindi per evitare bruciature al cuoio capelluto e per ottenere un effetto mosso uniforme e ben delineato, è necessario che i capelli abbiano una lunghezza media, intorno ai 10 – 12 cm. Nel caso in cui abbiate capelli più corti, allora la scelta dovrebbe ricadere sul ferro arricciacapelli.

Prezzo medio della Piastra Onde

Il prezzo della piastra a onde varia in base al tipo di materiale con cui sono fatti i tubi, in base alla possibilità di regolare la temperatura e altre funzionalità come ad esempio la presenza di un display per controllare la temperatura. Vediamo in dettaglio le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica: sotto le 20,00 € ci sono piastre triferro di marche orientali che raggiungono temperature poco elevate, intorno ai 180° C
  • Fascia media: tra le 20,00 € e le 40,00 € ci sono modelli di buona qualità, realizzati con tubi di tormalina che raggiungono anche i 200° C
  • Fascia alta: oltre le 40,00 € ci sono piastre professionali come Remington, Bellissima Imetec e BaByliss

Piastra onde più Economica

Scelta Convenienza
PIASTRA ARRICCIA CAPELLI A 5 RAMI F-15 EFFETTO 5 ONDULATORE...
  • F-15 MODELLO NUOVO!!!
  • PIASTRA TRIFERRO ARRICCIACAPELLI PROFESSIONALE
  • 5 TUBI RIVESTITI IN CERAMICA ,MANICO ANTI SCIVOLO

Come scegliere la Piastra Onde: cosa valutare prima dell’acquisto

Materiale della piastra

Le piastre a onde sono prodotte in diversi materiali: quelli più economici, ma che vi sconsigliamo perché tendono a bruciare il capello a lungo andare, sono prodotti in ferro, mentre il materiale migliore che non danneggia i capelli è la ceramica che può essere rifinita anche con tormalina o titanio.

Le piastre in sola ceramica vanno benissimo per i capelli normali, mentre quelle in tormalina sono adatte a chi ha i capelli fini che si possono danneggiare con facilità. Infine le piastre rifinite in titanio sono consigliate per chi ha una chioma folta, capelli grossi e spessi.

Regolazione della temperatura

Alcuni modelli hanno la funzione della regolazione della temperatura, dettaglio importante per ottenere sempre l’effetto wow desiderato e per dedicarsi a rifiniture e boccoli sempre diversi. Nella maggior parte dei modelli in cui la temperatura si può regolare, di solito questa oscilla tra i 160°C e i 200°C.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100 Piastra per...
  • Piastra per realizzare onde strette o morbide per...
  • Sblocca il doppio ferro e ruotalo grazie ai due...
  • Piastre ondulate rivestite in ceramica per una...

Diametro della piastra

In realtà è il diametro dei tubi che ci interessa perché varierà l’effetto finale. Maggiore è il diametro e più morbide saranno le onde e i ricci ottenuti. Tutto dipende dall’effetto che volete ottenere: chi cerca un effetto riccioluto, allora dovrà optare per la piastra con diametro dei tubi più piccoli rispetto a chi cerca una soluzione più mossa e ondulata.

Le migliori Piastre Onde

Le migliori piastre sono certamente quelle della Imetec Bellissima, della Remington e della Babyliss, tre marche specializzate in questo tipo di prodotti per capelli.
In particolare Imetec Bellssima che, tra le varie versioni, propone la Waves che permette sia di ottenere una piega liscia che i capelli ricci e mossi.

In alternativa ci sono le marche orientali, cinesi, ma che non raggiungono mai l’efficienza delle piastre delle marche più conosciute.

offerta1° in classifica Piastra Onde
Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 100 Piastra per...
  • Piastra per realizzare onde strette o morbide per...
  • Sblocca il doppio ferro e ruotalo grazie ai due...
  • Piastre ondulate rivestite in ceramica per una...
2° in classifica Piastra Onde
PIASTRA ARRICCIA CAPELLI A 5 RAMI F-15 EFFETTO 5 ONDULATORE...
  • F-15 MODELLO NUOVO!!!
  • PIASTRA TRIFERRO ARRICCIACAPELLI PROFESSIONALE
  • 5 TUBI RIVESTITI IN CERAMICA ,MANICO ANTI SCIVOLO
offerta3° in classifica Piastra Onde
Imetec Bellissima My Pro Beach Waves GT20 300 Piastra per...
  • Piastra per capelli per realizzare onde luminose...
  • Sblocca il doppio ferro e ruotalo premendo sui due...
  • Piastre ondulate rivestite in ceramica; la...
4° in classifica Piastra Onde
Piastra Capelli Onde,Ferro Arricciacapelli 3 Tubi 22MM in...
  • 【Tecnologia ceramica tormalina...
  • 【Grandi quantità di ioni negativi】:Gli ioni...
  • 【Tecnologia di riscaldamento PTC...
offerta5° in classifica Piastra Onde
Remington Pearl CI9532, 32 mm per ricci grandi, display LCD,...
  • Rivestimento in perla e ceramica e riscaldamento...
  • Spegnimento automatico dopo 60 minuti di non...
  • Blocco della temperatura per evitare cambi...
6° in classifica Piastra Onde
Ferro Arricciacapelli ATMOKO 210℃ Cono Arricciacapelli...
  • [FERRO ARRICIACAPELLI 25mm-32mm] : Adatto a tutti...
  • [TECNOLOGIA PTC] :Tecnologia PTC per eliminare...
  • [Design Integrato e Doppia Tensione]: la parte...
offerta7° in classifica Piastra Onde
BaByliss C260E Easy Waves Ferri Arriciacapelli,...
  • Per onde strette “effetto spiaggia”
  • Rivestimento Ceramic Titanium: massima protezione...
  • 3 livelli di temperatura: 160-180-200°C
8° in classifica Piastra Onde
Xnuoyo Piastra Capelli Ricci e Lisci Professionale, Design 2...
  • ✿【Piastra e arricciacapelli 2 in 1】 Le...
  • ✿【Risparmia tempo】 Piastra per capelli...
  • ✿【Profession Design】 Notre conception...

Altre domande frequenti

La piastra a onde può rovinare i capelli?

Il funzionamento della piastra a onde è esattamente lo stesso di quello di una piastra classica: l’uso continuato e frequente può indebolire leggermente i capelli, anche se, ormai, i modelli più moderni con gli ioni negativi, la ceramica e la tormalina sono pensati appositamente per non danneggiare in alcun modo i capelli.

Si può usare sui capelli bagnati?

Se alcuni modelli delle piastre classiche sono pensate per essere usate anche sui capelli bagnati, per adesso non ci sono piastre a onde utilizzabili sui capelli non ancora asciutti.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)