Arricciacapelli automatico: ma funziona? Sistemi e modelli

Arricciacapelli automatico
Arricciacapelli automatico: facile da usare, è l'alleato giusto per avere capelli ondulati e mossi

L’arricciacapelli automatico è un apparecchio innovativo, che fa tutto da solo: sulla carta è l’alleato giusto per chi vuole avere un riccio o un ondulato sempre perfetto, omogeneo, definito e in ordine. E il tutto in modo veloce, pratico e facile. Una vera e propria rivoluzione nel settore dell’hair styling.

Pensato per ottenere diversi tipi di riccio in pochi minuti, come dal parrucchiere, anche per chi non ha una buona manualità o non vuole dedicare tanto tempo a questo tipo di piega, ci chiediamo se funziona davvero bene e se conviene acquistarlo. Vi possiamo anticipare che ci sono diverse tipologie, con funzionamento diverso da marca a marca. Qualcuna funziona davvero bene. Vediamoli!

Arricciacapelli automatico: cos’è e come funziona

Com’è fatto

L’arricciacapelli automatico ha una forma completamente diversa dal ferro arricciacapelli: al posto del classico cilindro riscaldante c’è una struttura sferica che cattura i capelli e dà loro la forma desiderata.

Questo accade perché all’interno della struttura sferica c’è un cilindro riscaldato attorno al quale vengono avvolti i capelli in modo delicato e completamente automatico e mantenuti in tale posizione per il tempo necessario per ottenere il tipo di riccio desiderato. Una volta che la ciocca è pronta da estrarre verrete avvisati attraverso un segnale acustico: basterà quindi aprire la struttura sferica e la ciocca sarà in perfetto ordine.

Arricciacapelli automatico
Arricciacapelli automatico: facile da usare, è l’alleato giusto per avere capelli ondulati e mossi

Principio di funzionamento

Il principio di funzionamento è lo stesso del ferro arricciacapelli o di una semplice piastra: il cilindro interno viene riscaldato e una volta raggiunta la temperatura desiderata, basta inserire una ciocca di capelli di un massimo di 2 – 3 cm all’interno dell’arricciacapelli, attendere che questa venga delicatamente aspirata e quindi arrotolata automaticamente intorno al cilindro interno per ottenere l’effetto riccio desiderato.

Attraverso il settaggio delle diverse temperature, della possibilità di scegliere la direzione del riccio e dei diversi tipi di posa si possono ottenere riccioli sempre diversi, dal diametro più stretto per un effetto veramente riccioluto, fino ad un diametro più largo, adatto per chi desidera solo un effetto ondulato e mosso.

Perché acquistare un Arricciacapelli automatico?

L’arricciacapelli automatico è l’apparecchio giusto per chi ha poca manualità e poco tempo da dedicare ai capelli, ma allo stesso tempo non vole rinunciare ad una chioma sempre perfetta e in ordine.

Inoltre è consigliato per chi ha capelli lunghi o di media lunghezza: va benissimo anche per chi ha i capelli fini e crespi, in questo caso da usare ad una temperatura un po’ più bassa per evitare di danneggiarli.

Chi differenza c’è con il ferro arricciacapelli?

Come abbiamo appena detto, l’arricciacapelli automatico è adatto sui capelli lunghi o di media lunghezza: questo proprio perché, a causa delle sue dimensioni leggermente più ingombranti rispetto a quelle di un ferro ondulatorio, non arriva alla radice dei capelli e, quindi, non è adatto a chi ha i capelli molto corti.

Nel caso abbiate i capelli corti, infatti, il nostro consiglio è quello di acquistare un ferro arricciacapelli di forma cilindrica: in questo modo arriverete a lavorare anche vicino alla radice e potrete catturare anche le ciocche più piccole.

La differenza tra i due strumenti, però, non sta solo nel tipo di capello, ma anche nella manualità: il ferro arricciacapelli è perfetto per chi ha già una buona manualità con questi strumenti, mentre chi ha poco tempo o non ha voglia di dedicarsi più di tanto alla piega dei propri capelli, potrà certamente acquistare un arricciacapelli automatico, facile e veloce da usare.

Meglio la spazzola rotante o l’arricciacapelli automatico?

Se si desidera un riccio definito e omogeneo, l’arricciacapelli automatico è la scelta giusta. Veloce e pratico e non sbaglia un colpo, anzi un ricciolo. La spazzola rotante, invece, non permette di avere un riccio molto definito, ma è comunque uno strumento versatile in grado di essere usata sui capelli ancora bagnati, di spazzolare le ciocche e di dare loro l’effetto asciutto desiderato grazie all’aria calda.

Come usare l’arricciacapelli automatico

Per prima cosa è necessario asciugare perfettamente i capelli: esattamente come le piastre e i ferri arricciacapelli, anche l’arricciacapelli automatico va usato sui capelli ben asciutti e pettinati. Non dimenticate anche di utilizzare un prodotto termoprotettivo per proteggere i capelli.

A questo punto dividete i capelli in ciocche di circa 2 – 3 cm al massimo. Ponete l’arricciacapelli nel punto in cui volete che inizi il ricciolo: avvicinatevi la ciocca e lasciate che questa venga delicatamente inserita all’interno dell’arricciacapelli.

Impostare le temperatura

E’ importante impostare la temperatura giusta a seconda del tipo di riccio che volete ottenere: una temperatura bassa equivale ad un riccio più definito, mentre un temperatura più alta servirà per ottenere un effetto ondulato, una sorta di beach waves più naturale. Tra l’altro la temperatura più bassa è utile anche per non stressare chi ha i capelli molto fini, mentre chi ha capelli grossi e spessi potrà impostare temperature anche più alte.

Impostare il tempo di applicazione

Temperatura a parte, ci sono anche altre funzioni da regolare per ottenere l’effetto riccio desiderato: a parte la direzione del riccio (a destra, a sinistra o automatico), si può scegliere il tempo di applicazione. Più breve sarà e meno il riccio sarà stretto e definito.

Prezzo medio degli Arricciacapelli automatici

Il prezzo medio di un arricciacapelli oscilla tra le 50,00 € e le 60,00 €. Ciò che influisce sul prezzo è soprattutto la marca che ovviamente va di pari passo con la qualità. Per un arricciacapelli professionale si può arrivare, infatti, anche a 120,00 €.

Arricciacapelli automatico più Economico

Scelta Convenienza
Imetec Bellissima BHS3 100 Revolution Ricci&Curl,...
  • Arricciacapelli automatico per ricci facili e...
  • Automatic Rotating Curl, clicchi e arricci....
  • Gloss Ceramic Coating "Silk Effect": per una...

Come scegliere l’arricciacapelli automatico: cosa valutare prima dell’acquisto

Ecco quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto in modo da poter scegliere il modello giusto per le proprie esigenze.

Materiali

Il cilindro interno è sempre in ceramica, materiale adatto per non sciupare o danneggiare i capelli, ma al contempo renderli morbidi e setosi. La ceramica può essere associata a sua volta con il titanio o la tormalina: il titanio è consigliato per chi ha i capelli grossi e spessi, mentre la tormalina è più adatta per chi ha i capelli fini e crespi.

Cavo e funzione di spegnimento

La lunghezza del cavo è importante in modo che i movimenti della piega siano più fluidi e liberi. Alcuni modelli sono dotati anche di cavo girevole certamente più maneggevole e pratico. Importante valutare anche la presenze delle funzione di spegnimento automatico e della funzione di stand-by che di solito si attiva dopo qualche minuti di inutilizzo.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
Babyliss C1300E Curl Secret Ionic 2 Arricciacapelli...
  • Riccioli perfetti in un istante grazie alla...
  • 2 diametri intercambiabili (35mm e 25mm) per...
  • Tecnologia ionica per brillantezza e morbidezza

Direzione del riccio

Per avere ricci ben modellati e uniformi è bene valutare anche la presenza della possibilità di scegliere la direzione del riccio: i modelli più economici sono dotati di una sola direzione, mentre i modelli al top permettono di scegliere tra la direzione verso destra. verso sinistra o quella automatica per un riccio ancora più naturale.

Regolazione della temperatura

La regolazione delle temperatura è certamente un aspetto fondamentale da valutare prima dell’acquisto perché consente di ottenere styling diversi sulla base del proprio capello e della piega desiderata. Una temperatura bassa, intorno ai 180°C è adatta per trattare capelli fini e colorati e per realizzare beach waves e capelli mossi e ondulati.

Oltre i 200°C, si possono trattare capelli più grossi ed ottenere ricci più stretti e definiti. Alcuni modelli di arricciacapelli possono arrivare anche a 230°C, la temperatura massima adatta per ottenere ricci ancora più definiti e stretti, ma è consigliata soltanto per chi ha capelli robusti e spessi.

Tempi di posa

Un’altra caratteristica importante per ottenere la piega desiderata è il tempo di posa, ovvero i secondi che l’arricciacapelli impiega per dare l’effetto finale alla ciocca. Di solito i tempi di posa sono tre: con 8 secondi si ottiene un capello mosso, con 10 secondi un riccio più definito e con 12 secondi un riccioli vero e proprio e molto stretto.

I migliori Arricciacapelli automatici

La marca top di riferimento quando si parla di arricciacapelli automatici è Babyliss: il brand produce arricciacapelli di altissima qualità che sposano tutte le caratteristiche che vi abbiamo appena descritto e rendono molto facile ottenere la piega finale.

Altra marca di riferimento è la Philips che produce un solo modello con cilindro di ceramica e cheratina. In commercio si trovano anche marche poco conosciute, ma in questo caso vi consigliamo di affidarvi ad uno dei due brand che vi abbiamo consigliato.

offerta1° in classifica Arricciacapelli
Babyliss C1300E Curl Secret Ionic 2 Arricciacapelli...
  • Riccioli perfetti in un istante grazie alla...
  • 2 diametri intercambiabili (35mm e 25mm) per...
  • Tecnologia ionica per brillantezza e morbidezza
2° in classifica Arricciacapelli
Imetec Bellissima BHS3 100 Revolution Ricci&Curl,...
  • Arricciacapelli automatico per ricci facili e...
  • Automatic Rotating Curl, clicchi e arricci....
  • Gloss Ceramic Coating "Silk Effect": per una...
3° in classifica Arricciacapelli
Arricciacapelli automatico senza fili, barile in ceramica a...
  • 【Arricciatura automatica senza fili 】 L'ultimo...
  • 【Schermo LCD e 11 impostazioni di...
  • 【Alimentato da batteria e ricaricabile】 Alta...
4° in classifica Arricciacapelli
iGutech Ferro arricciacapelli automatico,Piastra...
  • Lo smart chip integrato è in grado di percepire...
  • Rivestimento a ioni e anti-scottatura: il...
  • Semplice da usare per ottenere acconciature...
5° in classifica Arricciacapelli
Ferro Arricciacapelli Automatico,FASHSMILE Bigodino Senza...
  • ★【6 livelli di temperatura regolabile,...
  • ★【Induzione intelligente per proteggere i...
  • ★【Design del rivestimento per la cura dei...
offerta6° in classifica Arricciacapelli
Ferro Arricciacapelli Automatico Intelligente,...
  • ❤【Arricciacapelli Automatico】- l'ultimo...
  • ❤【6 Opzioni di Temperatura e Timer】-...
  • ❤【Batteria Ricaricabile】- Capacità della...
7° in classifica Arricciacapelli
Ferro Arricciacapelli Senza Cordone, Bigodino Rotante...
  • 【Ferro arricciacapelli automatico...
  • 【Ridurre l'effetto crespo e meno danni】La...
  • 【Riscaldamento rapido e 6 impostazioni di...

Altre domande frequenti

E’ difficile da usare?

Assolutamente no. Basta inserire la ciocca all’interno dell’alloggiamento specifico e attendere che questa venga automaticamente richiamata all’interno dell’arricciacapelli e avvolta intorno al cilindro, dove verrà data la piega ai capelli.

Può danneggiare i capelli?

Come la piastra e il ferro arricciacapelli anche l’arricciacapelli automatico va utilizzato con attenzione. Il cilindro interno in ceramica fa si che i capelli non vengano danneggiati: per questo l’arricciacapelli può essere utilizzato anche tutti i giorni, ma sempre dopo aver trattato i capelli con un prodotto termo protettivo.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)