Spazzola lisciante: i modelli migliori della piastra

Spazzola Lisciante
Capelli lisci con pochi e semplici gesti: ecco come funziona la spazzola lisciante

La spazzola lisciante è uno strumento per capelli innovativo e di facile utilizzo che combina la praticità di una spazzola ai risultati ottenuti con una classica piastra. E’ consigliata per coloro che hanno capelli molto fini o danneggiati, ma va bene in ogni situazione visto che la sua azione delicata permette di ottenere il look desiderato senza affaticare il capello.

A noi è una soluzione che piace molto: per questo siamo andati a cercare i migliori modelli in commercio e abbiamo valutato quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto in modo da essere sicuri di aver scelto il modello giusto per le proprie esigenze.

Spazzola lisciante: cos’è e come funziona

Com’è fatta

La spazzola lisciante può avere una forma ovale o rettangolare arrotondata, a seconda dei modelli. Se non fosse per il cavo di alimentazione sarebbe una semplice e classica spazzola. Le setole, invece, sono di materiali diversi rispetto a quelli di una spazzola normale perché rappresentano il cuore pulsante di questo apparecchio: scaldandosi, infatti, e passando piano tra i capelli, permettono di ottenere l’effetto liscio desiderato.

Spazzola Lisciante
Capelli lisci con pochi e semplici gesti: ecco come funziona la spazzola lisciante

Principio di funzionamento

Come avrete capito, il funzionamento della spazzola lisciante è molto semplice visto che è basato sull’azione combinata del calore e degli ioni negativi emessi dalle setole posizionate nel centro della spazzola. Queste, passando tra i capelli, tolgono quell’effetto crespo e al contempo lisciano il capello, senza far perdere volume a tutta la chioma.

Meglio la piastra per capelli o spazzola lisciante?

Quindi, che differenza c’è tra una classica piastra per capelli ed un’attuale spazzola lisciante? Quale è meglio acquistare?

Possiamo dire che la spazzola è un po’ l’evoluzione della piastra e presenta i seguenti vantaggi:

  • La spazzola è meno aggressiva sul capello rispetto alla piastra
  • Non toglie il volume alla chioma
  • Permette di lisciare i capelli in modo molto naturale, a differenza della piastra che richiede di dover suddividere i capelli in ciocche prima della piega
  • La spazzola è, inoltre, indicata per chi ha i capelli fini, danneggiati e tendenti al crespo: con la sua azione delicata agli ioni negativi, la spazzola liscia senza danneggiare i capelli

Come si usa la Spazzola lisciante

Usare la spazzola lisciante è molto semplice: questa, infatti, va passata tra capelli seguendo la lunghezza della chioma dall’alto verso il basso. Al momento che avrete riscaldato la spazzola potrete passarla per ottenere l’effetto liscio: sarà il calore e gli ioni negativi a regalarvi il look finale che desiderate.

Ovviamente ricordatevi sempre che la spazzola funge da piastra: per questo motivo non passatela mai sui capelli bagnati. Prima di dare qualsiasi chioma ai vostri capelli asciugateli bene e spazzolateli. Soltanto quando avrete eliminato tutti i nodi potrete procedere e passare la spazzola lisciante: anche con i capelli molto lunghi, in non più di 10 minuti avrete lisciato tutta la vostra chioma.

Che temperatura usare in base al tipo di capelli

Tutto ciò che dovrete fare è settare la temperatura giusta in base al vostro tipo di capello: il nostro consiglio, comunque, è quello di non esagerare mai con temperature troppo alte, anche se queste spazzole raggiungono tranquillamente i 230°C. Otterrete dei buoni risultati anche mantenendo la spazzola al di sotto dei 200°C: in questo modo eviterete di certo di stressare troppo il capello. Comunque ecco quali temperature settare in base al tipo di capello:

  • Capelli fini: 150°C
  • Capelli normali e colorati: 170°C – 190°C
  • Capelli grossi, spessi e riccioluti: 210°C

Prezzo medio della spazzola lisciante

A differenza delle piastre che oscillano su prezzi abbastanza simili e delle spazzole rotanti che non superano i 60,00 €, il prezzo medio delle spazzole liscianti è davvero molto variabile e dipende soprattutto dalla marca, dal tipo di setole ovvero dai suoi materiali, dalla temperatura raggiunta e dal fatto che questa possa essere selezionabile oppure fissa. Vediamo in dettaglio le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica: sotto le 25,00 € si trovano spazzole con setole morbide, di brand poco conosciuti e con nessuna possibilità di scegliere la temperatura
  • Fascia media: tra le 25,00 € e le 50,00 € ci sono i modelli economici dei brand più famosi, con setole in ceramica e cheratina e possibilità di selezione della temperatura in base al tipo di capello
  • Fascia alta: oltre le 50,00 € ci sono spazzole al top di gamma

Spazzola lisciante più Economica

Scelta Convenienza
Spazzola Asciugacapelli Ionica, Lisciante Con Temperatura...
  • ✅ADDIO DOPPIE PUNTE ED EFFETTO CRESPO: Abbiamo...
  • ✅VELOCE E SMART: Abbiamo disegnato la nostra...
  • ✅PERFETTA PER CASA E VIAGGI: Con la nostra...

Come scegliere la spazzola lisciante: cosa valutare prima dell’acquisto

Ecco quali sono le caratteristiche da valutare per essere certi di aver scelto il modello giusto per le proprie esigenze.

Posizione e materiale delle setole

Una delle caratteristiche più importanti da valutare prima dell’acquisto è la posizione delle setole e quanto queste occupino la superficie della spazzola: più numerose e folte saranno, meglio e più velocemente otterrete la piega desiderata. Nella maggior parte dei modelli, soprattutto quelli collocati nella fascia di prezzo media e alta, ci sono tre tipi di setole:

  • Setole esterne: queste setole, di solito realizzate in materiali plastici simili a quelli di un normale pettine, servono solamente per togliere gli ultimi ed eventuali nodi dalla chioma e indirizzare le ciocche verso le setole interne, quelle riscaldate, che sono il cuore vero e proprio della spazzola
  • Setole riscaldate: è in questa zona che avviene la piega. Le setole interne sono realizzate, quasi in tutti i modelli, in ceramica (molto spesso con cheratina, tormalina o titanio): riscaldandosi, lisciano i capelli nel mentre questi vi passano attraverso. La loro forma è appiattita, simile ad una piccolissima piastra: questo aiuta il passaggio del capello e la piega finale
  • Setole interne (non riscaldate): di solito queste setole vanno a coadiuvare l’effetto di quelle riscaldate. Per questo motivo sono spesso adiacenti le une alle altre e permettono di lisciare meglio il capello dando un risultato finale migliore

Sempre per quanto riguarda le setole, preferite quelle con la punta arrotondata visto che risultano più gentili sul cuoio capelluto e facilitano l’azione lisciante.

Regolazione della temperatura e display

Quasi tutti i modelli, o almeno quelli che si trovano nella fascia di prezzo medio e alto, hanno la possibilità di regolare la temperatura. Di solito la temperatura oscilla da un minimo di 150°C a un massimo di 230°C: a prescindere dal tipo di capello, per un buon risultato finale, vi consigliamo di mantenere la temperatura tra i 180°C e i 200°C al massimo. Nei modelli migliori, la temperatura può essere controllata dal display presente sul manico.

Ionizzatore

Molto importante anche la presenza dello ionizzatore che ha l’effetto antistatico, ovvero toglie quell’effetto crespo che spesso viene dato dalle comuni spazzole. Effetto ben conosciuto da tutti coloro che hanno i capelli molto fini. Grazie allo ionizzatore i capelli diventeranno più morbidi, lucenti e non perderanno di volume.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
ghd Glide Hot Brush, spazzola professionale ghd per lisciare...
  • Adatto per uso quotidiano
  • Prodotto di ottima qualità
  • Colore: nero

Forma: ovale o rettangolare?

Anche se lo mettiamo tra le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto, la forma non è una scelta fondamentale. Infatti vi diamo soltanto un suggerimento: nel caso in cui abbiate capelli molto lunghi, optate per una forma rettangolare, di solito più grande, utile per lisciare più capelli tutti insieme. La forma ovale è, invece, consigliata a tutti coloro che hanno i capelli un po’ più corti o fini.

Cavo e alimentazione

Fate attenzione anche al cavo: è importante che la parte terminale sia girevole a 360° su se stessa. In questo modo potrete girare e rigirare la spazzole come preferite senza annodarvi nel cavo e senza avere alcuna difficoltà di passarla tra i capelli.

Ci sono spazzole alimentate a pile o con presa usb: noi, preferiamo quelle alimentate con il classico cavo elettrico, più potenti e durature.

Le migliori spazzole liscianti

Come le piastre, le spazzole rotanti e i ferri arricciacapelli, anche per le piastre liscianti vi consigliamo di fare riferimento ai brand più conosciuti: se cercate un prodotto dal buon rapporto qualità prezzo vi consigliamo le spazzole liscianti di Remington, Imetec Bellissima e Babyliss. Chi cerca un prodotto al top di gamma potrà fare riferimento alla spazzola della GHD, mentre i brand poco conosciuti si collocano in una fascia di media qualità.

offerta1° in classifica Spazzola
ghd Glide Hot Brush, spazzola professionale ghd per lisciare...
  • Adatto per uso quotidiano
  • Prodotto di ottima qualità
  • Colore: nero
offerta2° in classifica Spazzola
Imetec Bellissima Magic Straight Brush PB5 100 Spazzola...
  • Con la spazzola elettrica lisciante Bellissima...
  • Le 40 setole centrali e la superficie riscaldata...
  • Il sistema di Ion Technology sprigiona ioni che...
offerta3° in classifica Spazzola
Imetec Bellissima My Pro Magic Straight Brush PB11 100...
  • 3 lati esterni riscaldati per capelli lisci e...
  • Superficie e setole riscaldate rivestite in...
  • Regolazione digitale di 6 livelli di temperatura...
4° in classifica Spazzola
Spazzola Asciugacapelli Ionica, Lisciante Con Temperatura...
  • ✅ADDIO DOPPIE PUNTE ED EFFETTO CRESPO: Abbiamo...
  • ✅VELOCE E SMART: Abbiamo disegnato la nostra...
  • ✅PERFETTA PER CASA E VIAGGI: Con la nostra...
5° in classifica Spazzola
BaByliss HSB101E Liss Brush 3D - Spazzola lisciante...
  • Spazzola lisciante termica per lisciare efficace...
  • Pettini rigidi esterni per districare
  • Setole morbide in silicone per proteggere la cute
offerta6° in classifica Spazzola
Remington CB7400 Spazzola Lisciante, Rivestimento...
  • Rivestimento antistatico per capelli liberi...
  • 3 temperature: bassa (150 °C), media (190 °C) ed...
  • Base progettata per una facilità d'uso e ampia...
7° in classifica Spazzola
Spazzola Lisciante per Capelli Professionale Piastra con...
  • Pettini ad Alta Densità & Design Antiscottatura -...
  • Ceramica & Ioni negativi - Si prende cura dei tuoi...
  • Schermo LCD & Temperatura Regolabile - Scegli la...
8° in classifica Spazzola
Spazzola Lisciante, CNXUS Riscaldamento PTC Raddrizzatore...
  • ✿【 CURA SANITARIA PER I TUOI CAPELLI 】Il...
  • ✿【 FACILE DA UTILIZZARE 】 Indipendentemente...
  • ✿ 【ANTI-SCALD & SAFE】La nostra spazzola...

Altre domande frequenti

Come pulire la spazzola lisciante?

Per pulire la spazzola lisciante è necessario attendere che questa sia completamente fredda. A questo punto potrete togliere eventuali capelli con le mani o con l’aiuto di un pettine e passare un panno umido tra le setole per togliere eventuali residui di sebo.

Si può usare sui capelli fini?

Si certo, la spazzola è meno aggressiva di una normale piastra per capelli, quindi va benissimo anche sui capelli fini. In ogni caso il nostro consiglio è quello di mantenere la temperatura al di sotto dei 160°C.

Va bene anche sui capelli corti?

Si, va bene anche sui capelli corti, anche se l’effetto lisciante migliore si ottiene con una piastra classica.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)