Home » Oggetti Curiosi » Lampada Philips Wake Up light: ti sveglia naturalmente

Lampada Philips Wake Up light: ti sveglia naturalmente

Philips Wake-Up light
Un dolce risveglio da Philips, con la Lampada-sveglia Wake-up light


La lampada sveglia di Philips Wake Up Light è una delle trovate più interessanti dell’azienda olandese nonché uno dei migliori prodotti del settore attualmente in mercato. Caratterizzata dal design innovativo e moderno e disponibile in molti colori, può funzionare sia da normale lampada per il comodino che da sveglia. La particolarità sta nel fatto che è la prima sveglia progettata e scientificamente testata per un risveglio dolce e graduale con “la luce del sole”. Il principio alla base è quello di passare dal buio alla luce proprio come in natura all’alba, della quale la lampada riesce a riprodurre sia la tonalità che la progressività.

In che modo riesce a fare questo? Nel momento in cui si imposta la sveglia per la mattina successiva alle ore 7:30, la Wake-Up Light inizia ad illuminarsi alle ore 7:00 con una luce fioca; col passare dei minuti la lampada-sveglia aumenta gradualmente l’intensità della luce fino alle ore 7:30 quando, insieme al massimo della luminosità precedentemente stabilita, suona la sveglia. Ma vediamo in dettaglio tutte le caratteristiche peculiari di questo prodotto e i modelli consigliati attualmente sul mercato.

Lampada Philips Wake Up Light: le caratteristiche

Esistono diversi modelli della Wake Up Light, tutti molto simili tra loro e tutti caratterizzati da forme morbide e arrotondate, basati su un design essenziale e poco ingombrante, pensato per intonarsi alla perfezione con l’ambiente della camera da letto. I primi modelli prodotti avevano una forma verticale cilindrica con la visualizzazione dell’ora nella parte bassa della lampada. Successivamente siamo passati a modelli molto più compatti, con forme rotondeggianti, prima sostenute grazie all’ausilio di un piccolo piede posteriore e negli ultimi modelli si trovano forme simili ad un piccolo cono che si auto sostiene. In tutti i casi l’ora è impressa nella parte anteriore della lampada, in modo che sia ben visibile in qualsiasi momento. Sul display dell’ora si trovano anche visualizzate le icone della sveglia, dell’intensità del suono, dell’illuminazione e la scelta dei suoni della natura.

La luce “progressiva”

Philips Wake-Up light
Un dolce risveglio da Philips, con la Lampada-sveglia Wake-up light

Adesso che vi abbiamo presentato le caratteristiche esterne, andiamo a vedere il vero funzionamento della sveglia e tutte le caratteristiche che la rendono un oggetto unico sul mercato. Come abbiamo detto la sveglia è stata scientificamente provata: un risveglio graduale dal buio intenso alla luce fioca e via, via sempre più intensa, aiutano a cominciare la giornata nel modo migliore e senza strappi. In effetti, se ci pensiamo bene, passare in modo graduale dal buio alla prima luce, è il modo più naturale per svegliarsi. La lampada completa la sua opera di illuminazione in 30 minuti, arrivando ad illuminare la stanza di un’intensa luce gialla: a questo punto, oltre all’esperienza visiva, si aggiungerà anche un’esperienza uditiva. Infatti il suono dolce della sveglia completerà il risveglio.Philips ha pensato proprio a tutto: non tutte le persone hanno la stessa sensibilità alla luce, quindi è possibile personalizzare fino a 20 gradi di illuminazione diversa: la massima illuminazione disponibile sarà di 300 Lux. La luce può essere utilizzata anche per addormentarsi, utilizzando l’impostazione per simulare il tramonto.

Il suono

Abbiamo parlato anche di esperienza uditiva: per completare il risveglio, all’orario desiderato per alzarsi, partirà un suono della natura: un cinguettio, uccelli nella foresta, piano delicato, suoni del mare e giardino zen (negli ultimi modelli arrivano fino a 7 suoni della natura diversi). Il suono, esattamente come la luce, aumenterà gradualmente, fino a raggiungere il livello selezionato dopo un minuto e mezzo. In alcuni modelli è possibile utilizzare il tasto “snooze” per riattivare il suono dopo 9 minuti.
Al posto dei suoni della natura, è possibile anche impostare la radio: all’orario prestabilito, sarà il vostro canale FM preferito a svegliarvi. La lampada ha anche (volendo) un dock per iPod ed iPhone, che comprende anche tutti gli adattatori, in modo tale che ci si possa svegliare con la colonna sonora preferita! Naturalmente non si può pretendere che l’acustica sia quella di un hi-fi, ma di certo al mattino presto si farà poco caso alla qualità del suono!

Qualche difetto?

Pochi. Tra i difetti vi segnaliamo la partenza automatica della musica una volta che si inserisce l’ipod nella dock (e quindi bisogna spegnerlo manualmente anche quando lo si mette nella dock solo per ricaricarlo), e l’impossibilità di regolare separatamente la luce per “uso comodino” e sveglia. Ciò significa che se la sera si sta guardando la tv e si è regolata la luminosità su un valore, la mattina sarà quel valore a svegliarvi.

I modelli consigliati

Modello conico

Il modello conico è uno dei più venduti sul mercato, grazie anche alla sua forma neutra e morbida che si adatta bene ad una camera da letto. Questo modello che abbiamo selezionato è quello che ha la caratteristica di simulare sia l’alba che il tramonto fino a venti gradazioni diverse, associando la luce al suono. In questo caso è possibile impostare fino a 5 suoni della natura (cinguettio, uccelli nella foresta, piano delicato, suoni del mare e giardino zen) oppure il canale radio preferito. Una caratteristica particolare di questa sveglia è il fatto che riesca a regolare automaticamente l’intensità del display dell’ora: se la camera è molto illuminata, il display aumenterà di intensità per essere facilmente leggibile, altrimenti se la camera è buia, l’intensità diminuirà per non dare particolare fastidio. C’è da dire che chi è abituato a dormire al buio totale dovrà abituarsi all’illuminazione del display, che in effetti, potrebbe dare fastidio. Un’altra caratteristica di questa lampada è  il tasto l’impostazione “snooze”: toccando la lampada si ritarderà il suono della sveglia che si riattiverà dopo 9 minuti. Le sue dimensioni sono di 19,2 x 19,9 x 14,6 cm. Assolutamente consigliata a chi è alla ricerca del top della gamma.

Oggi in Offerta

Modello uguale al precedente, ma leggermente più economico perché manca qualche opzione, come l’impostazione graduale della luce che in automatico si adatta all’illuminazione esterna della stanza, mettendo in evidenza l’orario del display e il tasto “snooze” per poter ritardare la partenza del suono di nove minuti. Le sue dimensioni sono 19,9 x 14,6 x 19,2 cm. E’ consigliata a chi vuole una lampada al top della gamma, rinunciando ad alcune caratteristiche non ritenute fondamentali. Certamente ciò che si fa sentire in questo caso è il risparmio.

Modello con piedistallo

La forma di questo modello è leggermente diversa dalla precedente, infatti la lampada è sostenuta da un piccolo piedistallo che funge anche da altoparlante. I suoni della natura da poter impostare sono soltanto due, ma volendo, si può scegliere anche il canale radio. Si possono impostare fino a 10 personalizzazioni di intensità, fino a 200 lux. In questo caso non è possibile simulare anche il tramonto, ma soltanto l’alba e le variazioni di colore per regolarsi con l’intensità della luce esterna per mettere in evidenza il display, sono 4. Anche questo modello è dotato di funzione “snooze” per ritardare il suono di 9 minuti. Ideale per chi non vuole spenderci un’esagerazione, senza rinunciare alla qualità e alle caratteristiche dei questa lampada.

Oggi in Offerta

Chi di voi l’ha provata? Noi ci siamo trovati benissimo, impossibile tornare indietro con una sveglia normale!


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)