Home » Videocamere » Videocamere economiche per realizzare video per Youtube

Videocamere economiche per realizzare video per Youtube

Videocamere per Youtube
Videocamere per Youtube ecco la nostra comparativa


Creare dei video su Youtube è oggi una delle modalità più dirette e diffuse per far conoscere un prodotto o servizio, per mostrare al mondo le proprie creazioni, e magari per guadagnare sulla pubblicità che vi viene inserita.

Tutorial, video recensioni, comparazione di articoli, gli “haul” dei blogger, sono solo alcune delle tipologie di video che oggi si contendono i milioni di potenziali spettatori di Youtube: la concorrenza è agguerrita ed i “registi” amatoriali si trovano dunque a dover realizzare le proprie creazioni con qualità sempre maggiore, pur non disponendo di strumenti di tipo professionale. In realtà la qualità delle moderne videocamere è davvero buona, l’alta risoluzione è alla portata di tutti ed è realmente possibile realizzare un ottimo video per Youtube di qualità semi-professionale pur con strumenti non troppo costosi. L’importante è saper scegliere la videocamera giusta tra i tantissimi modelli in commercio, vediamo dunque i modelli che vi consigliamo.

Videocamere per Youtube
Videocamere per Youtube ecco la nostra comparativa

Se si vuole spendere intorno ai 100/150 € c’è Camilleo P25 di Toshiba, Full HD, 16mp: una videocamera che non ha troppe pretese, piccola tanto da entrare in una borsetta, maneggevole, leggera. La qualità dei video è buona ma non al top, ma è un buon compromesso se si vuole ad esempio immortalare la propria vacanza senza spendere una fortuna. Le immagini sono migliori in condizioni di piena luce, un po’ meno quando ci si trova al buio. Il display touchscreen è bello e moderno, ma quando c’è tanta luce, come accade spesso è inutilizzabile, però in compenso i tasti fisici permettono una facile registrazione. La videocamera non ha il caricabatterie in dotazione, si consiglia di acquistare a parte una scheda SD fino a 64GB, poiché la memoria integrata nel dispositivo è limitata. Nella funzione macro la telecamera perde ripetutamente il fuoco, mentre nella funzione panoramica le prestazioni sono buone anche se fatica a lavorare in piena luminosità. Nel complesso è molto facile da utilizzare con risultati soddisfacenti.

Se si rende indispensabile registrare in ambienti scuri o notturni, paesaggi o ambienti cittadini, riprendere interviste, scherzi o altro, c’è la Canon Legria HF-R406 a un prezzo variabile dai 200 ai 250 €. La videocamera è Full HD, con zoom ottico 32x e stabilizzatore ottico. Grazie all’Intelligent IS ottico è possibile ottenere filmati di alta qualità, registra in Mp4 a 35 mbps a 50 fps, ha la porta HDMI. Purtroppo non gode di un’autonomia elevata, non ha una memoria interna e non ha il flash. Si tratta di una videocamera di media qualità; da segnalare la possibilità di scattare foto mentre si sta filmando.

Un’altra alternativa è la Sony HDR-CX220E, una videocamera Full HD, 8.9 Mpx, Sensore CMOS Exmor R. il costo si aggira intorno ai 250,00€. E’ necessario acquistare a parte l’alimentatore, una batteria di riserva e la scheda di memoria. Purtroppo i filmati fatti in casa con poca luce non sono molto nitidi e per questo utilizzo è sempre consigliabile utilizzare degli illuminatori adeguati. La batteria in dotazione ha un’autonomia di un’ora e mezza e si ricarica solo tramite USB, quindi se si è in vacanza non si ha un computer a portata di mano, occorre acquistare un carica batterie compatibile. Il software per il montaggio può essere scaricato dal sito della Sony.

Camilleo P25 di Toshiba e Canon Legria HF-R406, non riescono a filmare buoni video se c’è poca luce, al contrario di Sony HDR-CX220E. Tutte e tre le videocamere hanno una memoria interna limitata e va ampliata con una nuova scheda SD. L’estetica più o meno si somiglia. Si tratta di prodotti leggeri, maneggevoli che a volte danno l’impressione di qualità scadente.

Per video a breve e media distanza si consiglia di acquistare la Camilleo P25 di Toshiba. Resta il fatto che una buona videocamera contribuisce alla realizzazione di un video di qualità. Non sorprende dunque, che negli ultimi tempi queste apparecchiature abbiano avuto un enorme successo tra coloro che amano postare i loro video su Youtube. Non sono apparecchiature professionali, ma si ottengono lo stesso risultati soddisfacenti, e i tre modelli che sono stati proposti, pur non costando molto, in questo momento sono i più interessanti sul mercato.


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)