Migliori Termosifoni elettrici

Migliori termosifoni elettrici
Comodi, pratici ed efficienti: ecco cosa c'è da sapere sui termosifoni elettrici

Il termosifone elettrico è la soluzione giusta nel caso in cui non si disponga di un impianto di riscaldamento, o si voglia riscaldare velocemente un ambiente di piccole dimensioni (bagno, camera, cucina), o ancora nel caso in cui si cerchi un’alternativa agli impianti a combustibili fossili o a biomasse. Sono anche una valida ed efficiente alternativa ai tradizionali impianti di riscaldamento, anche se sono adatti a piccoli ambienti.

Le cose da sapere sono davvero tante: ecco quali sono e le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto in modo da scegliere il termosifone elettrico giusto per le proprie esigenze.

Termosifone Elettrico: cos’è e a cosa serve

Tipologie di termosifone elettrico

Quando si parla di termosifone elettrico, non è detto che tutti si faccia riferimento allo stesso prodotto. E’ bene, quindi, prima di addentrarci alla scoperta dei termosifoni elettrici, capire quali sono le diverse tipologie e su quali tecnologie si basano:

  • Radiatori elettrici a convezione: si tratta dei classici termoconvettori spesso dotati di una ventola in grado di diffondere velocemente il calore nell’aria. Questo è possibile grazie ad una resistenza elettrica interna che riscalda l’aria e la diffonde nell’ambiente. Poco consigliati per essere utilizzati in camera visto che durante l’utilizzo è facile che si alzi molta polvere a causa del suo infiltrarsi all’interno delle fessure poste nella parte superiore.
  • Radiatori elettrici ad irraggiamento: il calore viene prodotto da una resistenza elettrica o da lampade alogene in grado di creare raggi infrarossi per scaldare l’ambiente circostante. Oltre al design mai troppo accattivante, visto che le lampade alogene sono visibili, una volta spenti, smettono immediatamente di emettere calore.
  • Radiatori elettrici ad inerzia: è la tipologia di termosifone di cui parleremo in questo articolo. Una resistenza elettrica interna riscalda un liquido refrigerante (spesso olio sintetico minerale o vegetale e quindi si parla di radiatore ad inerzia fluida) o un materiale solido (in questo caso si parla di radiatori ad inerzia secca).

A differenza delle prime due tipologie, i termosifoni elettri ad inerzia ci mettono più tempo per raggiungere la temperatura impostata, ma una volta spenti, rilasciano il calore molto gradualmente e a lungo. Spegnendoli, quindi, non si avverte subito la sensazione di calore.

Migliori termosifoni elettrici
Comodi, pratici ed efficienti: ecco cosa c’è da sapere sui termosifoni elettrici

Caratteristiche principali dei termosifoni elettrici

Con l’ormai tradizionale forma di un termosifone classico e con l’aggiunta delle ruote, i termosifoni elettrici rappresentano davvero un’ottima alternativa quando si parla di risparmio energetico e tutela dell’ambiente.

Si ovvia, infatti, all’uso del gas naturale che riscalda i normali termosifoni: grazie all’olio presente all’interno o ai materiali naturali, questi modelli offrono modalità di riscaldamento alternative e certamente più economiche ed ecologiche.

Inoltre altra caratteristica fondamentale è il fatto che siano dotati di ruote: basta staccarli dalla spina per portarli da una stanza all’altra della casa e scaldare quella di cui se ne ha più bisogno, come ad esempio la stanza più fredda della casa, un bagno dopo la doccia, la camera prima di andare a letto.

Come funziona un termosifone elettrico

I termosifoni che tutti abbiamo al muro sono riempiti di acqua: la caldaia pensa a scaldarla e spingerla negli elementi dei termosifoni, dai quali si irraggia calore. I termosifoni elettrici, invece, hanno al loro interno una resistenza che permette di scaldare dell’olio termico che rilasciato nei vari elementi, sprigiona calore.

Una volta attaccati alla corrente elettrica, la resistenza immersa nell’olio si riscalda e trasferisce calore all’olio. L’olio, caldo, si espande negli elementi e li riscalda tutti, anche se spesso capita, non in modo omogeneo.

Termosifone elettrico mobile o fisso (termoconvettore svedese)?

Nei precedenti paragrafi abbiamo parlato non solo di termosifoni elettrici mobili, dotati di ruote, ma anche di modelli fissi. In questo caso si parla di termoconvettore svedese, ovvero quei modelli fissi, da installare al muro che rilasciano calore, non grazie alla presenza di olio, ma a quella di una resistenza in ceramica inserita all’interno di un dissipatore in alluminio. Ovviamente sono anch’essi da collegare alla corrente elettrica.

A differenza di quelli portatili, quelli fissi hanno una superficie maggiore di scambio e sono dotati di particolari termostati in grado di valutare ogni pochi secondi la temperatura nell’ambiente circostante e di adattarsi di volta in volta, rilasciando più o meno calore.

Sono, ovviamente, molto più costosi e non possono essere spostati: perdono quindi tutti i pregi dei termosifoni elettrici portatili. Quelli fissi li consigliamo quando ci sono dei problemi all’impianto principale o a sopperire a grossi problemi di freddo.

Come usare il termosifone elettrico

L’uso del termosifone elettrico è immediato e semplice, pensato proprio per un uso occasionale. Una volta che avrete inserito la presa nella corrente, potrete impostare la temperatura: dovete sapere che la temperatura indicata è ovviamente quella che raggiungerà il termosifone e non quella che che verrà raggiunte nell’ambiente circostante.

In quasi tutti i modelli è presente la funzione Eco che permette di ottenere le massime prestazioni, limitando il consumo. Dopo di che, ecco alcune accortezze da seguire per ottenere il massimo dai termosifoni elettrici:

  • I termosifoni elettrici scaldano, ma solo in un raggio molto limitato. Per scaldare più velocemente una stanza chiudete sia porte che finestre.
  • Non mettete della biancheria sopra il termosifone. A parte che il calore non verrà più rilasciato o comunque in minima parte, ma poi rischiate di sprecare solo energia per ottenere pochi risultati.

Quanto costa un termosifone elettrico?

Il costo di un termosifone elettrico varia in base ad alcune caratteristiche, come la temperatura raggiunta che va di pari passo con la potenza, la presenza di funzionalità smart, la possibilità di programmare accensione e spegnimento e il numero degli elementi. Ecco le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica: sotto le 80,00 €, ci sono i modelli poco potenti ed essenziali
  • Fascia media: tra gli 80,0 € e i 130,00 €, si trovano modelli con funzioni di programmazione, un buon numero di elementi e di potenza
  • Fascia alta: sopra le 130,00 €, ottimi prodotti in grado di riscaldare ampie zone dell’ambiente

Migliore termosifone elettrico più Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
De'Longhi HSX2320F Slim Style Convettore Elettrico, Bianco
  • Termoconvettore slim style da 2000W con 3 livelli...
  • Ventilazione laterale forzata per una migliore...
  • Termostato ambiente per impostare e mantenere...

Come scegliere un termosifone elettrico

Ecco le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto in modo da scegliere il termosifone giusto per le proprie esigenze.

Potenza

La potenza, come abbiamo detto va di pari passo con la temperatura e quindi con la possibilità di riscaldare un ambiente più o meno grande: è quindi necessario, prima dell’acquisto valutare la potenza del dispositivo.

La potenza cambia molto da un modello all’altro (da 1.000 Watt a 2.000 Watt) e di conseguenza anche i consumi: a parità di elementi e di superficie riscaldante, un termosifone più potente si riscalderà anche più velocemente.

Dimensioni e numero di elementi

I termosifoni elettrici tradizionali sono quelli con i vari elementi adiacenti, ma in commercio ne esistono forme anche più moderne e dal design accattivante. Stiamo parlando di quei termosifoni piatti con display incorporato, montati sempre su ruote in modo da poterli spostare da un ambiente all’altro della casa.

A prescindere dalla forma, comunque, valutare le dimensioni del termosifone, sia per lo spazio dove collocarlo, ma soprattutto per l’area che riuscirà a riscaldare. Il nostro consiglio è quello di non scendere sotto ai 5 elementi: così piccolo va bene solo per ambienti davvero ridotti.

La nostra Scelta
Pro Breeze® Radiatore ad Olio 2500W, 11 Elementi -...
  • Riscaldamento potente: Radiatore ad olio ad alta...
  • Impostazioni di energia: 3 impostazioni di uscita...
  • Controllo completo: Il termostato regolabile...

Temperatura

Il controllo della temperatura è certamente tra le funzioni più importanti del termosifone elettrico. Su questi dispositivi c’è un termostato apposito che monitora l’andamento della temperatura nell’ambiente circostante e il controllo della temperatura per impostare la temperatura desiderata, alzarla o abbassarla.

I termosifoni in fascia alta permettono di scegliere anche i livelli della potenza, ovvero una potenza rapportata in base alla temperatura prescelta. Meno potenza e temperatura inferiore.

Termosifoni elettrici smart

I modelli più moderni e tecnologici possiedono anche il collegamento alla rete Wi-Fi per un controllo in remoto insieme agli altri dispositivi smart della casa. Lo stesso principio del termostato smart. La comodità è che potrete controllare il termosifone attraverso lo smartphone e accenderlo, ad esempio, prima di tornare a casa in modo da trovarla calda.

Funzioni e modalità

  • Timer: permette di programmare accensione e spegnimento, in modo da trovare l’ambiente bello caldo. Alcuni hanno un display analogico, altri digitale.
  • Funzione antigelo: si tratta di una funzione particolare in grado di evitare di far gelare l’ambiente quando la temperatura scende sotto ad un certa temperatura. Ideale per cantine, garage e taverne.
  • Funzioni di sicurezza: le funzioni di sicurezza permettono un utilizzo sicuro del prodotto. Esse possono essere la funzione che evita il surriscaldamento, e quella che mette in sicurezza il termosifone in caso di ribaltamento.

Migliori termosifoni elettrici

1 - Pro Breeze® Radiatore ad Olio

1° miglior Termosifone Elettrico
Pro Breeze® Radiatore ad Olio 2500W, 11 Elementi -...
  • Riscaldamento potente: Radiatore ad olio ad alta...
  • Impostazioni di energia: 3 impostazioni di uscita...
  • Controllo completo: Il termostato regolabile...

2 - Olimpia Splendid 99617 Caldorad 9

offerta2° miglior Termosifone Elettrico
Olimpia Splendid 99617 Caldorad 9 TT Radiatore ad Olio con...
  • Radiatore fino a 2400 W di potenza per un caldo...
  • Tre livelli di potenza selezionabili: ECO 1000 -...
  • Modalità ECO: riduce i consumi ed aumenta il...

3 - De'Longhi TRRS 0510M Radiatore

offerta3° miglior Termosifone Elettrico
De'Longhi TRRS 0510M Radiatore Elettrico ad Olio, Plastica,...
  • Radiatore ad olio 5 elementi con potenza massima...
  • Nuovo design della batteria, che consente di...
  • Real energy l'unità aumenta la sua efficacia...

4 - Aigostar Pangpang 33IEJ - Radiatore

4° miglior Termosifone Elettrico
Aigostar Pangpang 33IEJ - Radiatore ad olio a 11 elementi,...
  • 【3 regolazioni termiche e controllo...
  • 【Indicatore luminoso di funzionamento】 Quando...
  • 【Caratteristiche di calore sicuro】...

5 - De'Longhi TRRS0715 Radiatore ad

5° miglior Termosifone Elettrico
De'Longhi TRRS0715 Radiatore ad Olio Elettrico, 7 elementi,...
  • Radiatore ad olio 7 elementi da 1500W con 3...
  • Nuovo design della batteria, che consente di...
  • Real energy l'unità aumenta l sua efficacia...

6 - Aigostar Oil Monster 33JHH

offerta6° miglior Termosifone Elettrico
Aigostar Oil Monster 33JHH -Radiatore ad olio da 2500W....
  • -Schermo a LED e telecomando: il display a LED...
  • -3 modalità di alimentazione ed ECO: con 3...
  • Caratteristiche di calore sicuro - Tecnologia di...

7 - Imetec Eco Rapid, Stufa Elettrica

7° miglior Termosifone Elettrico
Imetec Eco Rapid, Stufa Elettrica 2000 W, Tecnologia a Basso...
  • Consumo energetico ridotto del 40%
  • Ventilazione turbo: rapido riscaldamento...
  • 4 livelli di temperatura per tutte le esigenze di...

8 - Ariete 839, Radiatore a olio

8° miglior Termosifone Elettrico
Ariete 839, Radiatore a olio Vintage, 11 elementi...
  • pratico e facilmente trasportabile. il radiatore a...
  • il clima che desideri. ideale per i più...
  • arreda con lo stile che ami. linee anni ‘50,...

FAQ sui termosifoni elettrici

Si può collegare il termosifone elettrico ad una spina con temporizzatore?

Se il termosifone è sprovvisto del timer è possibile ovviare con una spina con temporizzatore, ideale per interrompere l’erogazione di energia elettrica e quindi per spegnere il termosifone.

Dove si può utilizzare il termosifone elettrico?

In casa, in garage, in cantina, ma va benissimo anche in ambienti più piccoli come il camper.

Può incendiare oggetti vicini?

Se usati in modo consapevole, i termosifoni elettrici non provocano alcun danno agli oggetti vicini.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)