Migliori Lassativi naturali

Migliori lassativi naturali
Per evitare problemi di stipsi o dolori addominali: ecco i migliori lassativi naturali

Non c’è cosa peggiore che avere problemi d’intestino. A differenza di quello che si può credere, infatti, l’intestino è considerato il secondo cervello: è da lì che passano stress, sentimenti, situazioni che si possono riflettere in maniera negativa sulla salute. Diciamo che l’intestino è un termometro del benessere.

Ed è quindi giusto farlo stare bene, senza stressarlo troppo: per liberarsi completamente e senza troppo problemi, quindi, è possibile ricorrere ad un lassativo naturale che, invece di irritare l’intestino, lo libera prendendosene anche cura. Vediamo, quindi, tutto quello che c’è da sapere sui lassativi naturali e come scegliere quello giusto.

Lassativo naturale: cos’è e come funziona

Cos’è un lassativo naturale

Quando ci sono problemi di stipsi dovuti in particolare a stress o ad errate abitudini alimentari, è possibile ovviare ai problemi intestinali ricorrendo ad un lassativo naturale. Si tratta di rimedi naturali, di origine vegetale, che vanno a stimolare la naturale peristalsi intestinale in modo da favorire l’evacuazione delle feci senza sforzi.

I lassativi naturali possono presentarsi sotto forma di integratori, preparati o tisane, ma pur trattandosi di rimedi naturali è bene che l’uso non sia mai prolungato o eccessivo, perché possono insorgere effetti collaterali anche gravi. Sarebbe bene, infatti, oltre a farsi seguire dal proprio medico, interromperne l’uso in maniera graduale ed adattarsi pian piano ad andare in bagno senza l’uso dei lassativi.

Migliori lassativi naturali
Per evitare problemi di stipsi o dolori addominali: ecco i migliori lassativi naturali

Come agiscono i lassativi naturali

I lassativi naturali agiscono sull’intestino grazie alla loro composizione ricca di antrachinoni che vanno ad influenzare la mobilità del colon, favorendo l’evacuazione, in maniera più o meno rapida. Ecco, quindi, i principali rimendi naturali che potrete trovare anche combinati insieme in integratori più complessi, ma comunque naturali:

  • Aloe vera: aiuta a richiamare acqua nell’intestino favorendo la sua liberazione anche da feci particolarmente dure
  • Senna: uno dei rimedi naturali più potenti che occorre utilizzare per un periodo di tempo molto limitato
  • Cascara: in forma liquida, anch’esso è considerato un lassativo molto potente, ma a lungo andare può provocare delle irritazioni e forti contrazioni addominali
  • Crusca: abbastanza efficace, anche se la sua azione si vede dopo uno o due giorni dall’assunzione
  • Frangola: rimedio naturale adatto a chi ha l’intestino molto irritato e per chi soffre di emorroidi
  • Semi di psillio: come la crusca, la sua zione è molto lenta, ma comunque molto efficace
  • Rabarbaro: favorisce la digestione e aumenta il volume intestinale andando a stimolare la peristalsi
  • Acqua di cocco: favorisce la peristalsi aumentando il volume di acqua nell’intestino
  • Semi di Chia: aiutano più che altro a regolarizzare l’intestino dopo un periodo di stress o a causa di una scorretta alimentazione
  • Semi di Lino: aiutano a trovare la regolarità intestinale
  • Olio di Ricino: la sua zione è davvero molto veloce, ma non se ne può abusare

Questi rimedi naturali si possono mescolare insieme per creare delle tisane lassative come ad esempio quelle con rabarbaro e menta, semi di lino e liquirizia, semi di psillio e carciofo malva e coriandolo.

Di solito le tisane, oltre a favorire l’evacuazione, hanno anche effetti detox e sgonfianti. Per questo sono leggermente meno incisive dal punto di vista intestinale rispetto agli integratori che contengono una dose maggiore di sostanza naturale.

Come sbloccare l’intestino in modo naturale?

Per cercare di dare una “sveglia” all’intestino, è possibile iniziare con l’aumentare le dosi giornaliere di acqua: si può arrivare fino a 2 litri di acqua al giorno che possono favorire la naturale evacuazione. L’acqua, inoltre, va anche ad amplificare e a potenziare la funzione delle fibre e dei principi naturali.

Oltre all’acqua, quindi, è possibile integrare cibi ricchi di fibre come verdure, legumi, ma anche frutta cotta, fichi e anche latticini come lo yogurt.

Come usare il lassativo naturale

Quali sono le cause dell’intestino pigro?

Ci sono diverse cause per cui l’intestino possa irritarsi e bloccarsi causando una fastidiosa stipsi e dolori addominali. Ad esempio basta una errata alimentazione o errate abitudini alimentari per causare problemi di stitichezza. Può capire anche di avere dei problemi nel caso di viaggi, eventi stressanti o particolari ed improvvisi cambiamenti climatici.

Altre cause che possono influenzare la regolare mobilità dell’intestino sono l’utilizzo eccessivo di farmaci o particolari problematiche legate ad una alimentazione restrittiva come anoressia o bulimia.

Quando assumere il lassativo naturale

E’ possibile ricorrere ad un lassativo naturale e cercare di contrastare la stitichezza, quando non si riesce ad andare regolarmente in bagno. La prima cosa che è possibile provare prima di ricorrere ad un lassativo naturale è quello di cambiare il proprio stile di vita, in particolare la propria alimentazione concentrandosi su fibre, acqua, legumi e verdure e cercando di consumarne almeno 50 grammi al giorno.

Oltre a questo è possibile intervenire cercando di praticare una regolare attività fisica, magari anche una lunga camminata o una corsetta. Basta muoversi per svegliare la propria mobilità intestinale, quindi, è una delle prime cose da mettere in atto.

Già con queste piccole accortezze dovrete già vedere dei miglioramenti: nel caso la stipsi non migliori, allora conviene ricorrere ad un lassativo naturale. E’ sempre bene ricordarsi che, pur non essendo farmaci, i lassativi naturali possono portare ad effetti collaterali davvero noiosi e fastidiosi, fino a reali problemi di salute. Vi consigliamo, quindi, di contattare sempre il vostro medico di fiducia, prima dell’assunzione.

I lassativi naturali non hanno tutti lo stesso effetto: ce ne sono alcuni che riescono a smuovere l’intestino nel giro di poche ore e altri che invece funzionano dopo due o tre giorni.

Quanto costa un lassativo naturale

  • Prezzo lassativo naturale: 15,90 € per confezione

Il costo di un lassativo naturale varia in base a diversi fattori come la concentrazione delle sostanze naturali presenti e la formulazione, la tipologia della confezione e la sua capacità, e la tipologia delle piante presenti. Alcune, come abbiamo visto, non più influenti di altre: alcuni lassativi naturali blandi, infatti, costano un po’ meno.

Migliore lassativo naturale più Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Laevolac Stick, color Arancione, 150 g
  • Il lattulosio contribuisce all'accelerazione del...
  • L'effetto benefico del lattulosio si ottiene con...
  • 10 bustine pronte da bere

Come scegliere il lassativo naturale

Sintesi o naturale?

Oltre ai lassativi naturali, in commercio esistono anche di lassativi di sintesi. Probabilmente ne avrete sentito parlare. Che differenza c’è tra lassativi naturali e quelli di sintesi? I lassativi di sintesi che, come suggerisce il nome non sono naturali ma creati appositamente in laboratorio, infatti, hanno un’azione più immediata e potente, ma sono anche molto più irritanti, soprattutto dopo un uso prolungato.

I lassativi si sintesi sono sconsigliati per coloro che soffrono di colon irritabile e hanno una frequente irregolarità intestinale. Per questo, per chi soffre frequentemente di stipsi, il consiglio è quello di ricorrere alle soluzioni naturali.

Tempo di azione

Il tempo di azione varia in base al tipo di lassativo naturale: se cercare un’azione veloce, ricorrete all’olio di ricino, mentre se volete integrare i lassativi in maniera graduale senza che abbiano per forza un’azione immediata, allora potrete ricorrere alla crusca o psillio.

In ogni caso dovete mettere in conto che non tutti reagiscono ai lassativi naturali allo stesso modo: c’è chi è più lento e quindi avrà un’azione decisa dopo almeno due giorni e chi è più sensibile e godrà di un’azione più immediata, dopo circa un giorno.

I più veloci sono, oltre all’olio di ricino, la senna, i sali di magnesio e la cascara, mentre quelli più lenti sono i semi di lino e la crusca.

Formato

Nella maggior parte dei casi, i lassativi naturali vengono venduti per essere assunti per via orale sotto forma di capsule o compresse. In alcuni casi vengono venduti in polvere da diluire in un bel bicchiere d’acqua.

Migliori lassativi naturali

I lassativi naturali possono essere acquistati, in farmacia ma anche online, essendo integratori di libera vendita. Qui di seguito, trovate una selezione dei migliori preparati disponibili attualmente.

1 - LAX1000 | Lassativo Forte Naturale

1° miglior Lassativo
LAX1000 | Lassativo Forte Naturale I 120 Compresse Ad Alto...
  • ✅ PURO SOLLIEVO: Riprendi velocemente e promuove...
  • ✅ NIENTE CRAMPI O DOLORI: LAX1000 è un...
  • ✅ EFFICACE: LAX1000 è il rimedio contro la...

2 - Digestic - Lassativo per Sollievo

2° miglior Lassativo
Digestic - Lassativo per Sollievo dalla Costipazione -...
  • IL FRUTTO DI 18 ANNI DI RICERCA SCIENTIFICA: Sei...
  • SOLLIEVO PURO: Risolleva velocemente e promuove la...
  • FORMULA RIVOLUZIONARIA: Rivoluzionario Lassativo...

3 - Digestic - Lassativo per Sollievo

3° miglior Lassativo
Digestic - Lassativo per Sollievo dalla Costipazione -...
  • IL FRUTTO DI 18 ANNI DI RICERCA SCIENTIFICA: Sei...
  • SOLLIEVO PURO: Risolleva velocemente e promuove la...
  • FORMULA RIVOLUZIONARIA: Rivoluzionario Lassativo...

4 - Digestic - Lassativo per Sollievo

4° miglior Lassativo
Digestic - Lassativo per Sollievo dalla Costipazione -...
  • IL FRUTTO DI 18 ANNI DI RICERCA SCIENTIFICA: Sei...
  • SOLLIEVO PURO: Risolleva velocemente e promuove la...
  • FORMULA RIVOLUZIONARIA: Rivoluzionario Lassativo...

5 - Laevolac Stick, color Arancione,

offerta5° miglior Lassativo
Laevolac Stick, color Arancione, 150 g
  • Il lattulosio contribuisce all'accelerazione del...
  • L'effetto benefico del lattulosio si ottiene con...
  • 10 bustine pronte da bere

6 - ESI Le Dieci Erbe Colon Cleanse -

offerta6° miglior Lassativo
ESI Le Dieci Erbe Colon Cleanse - 60 Ovalette
  • integratore alimentare composto da una miscela di...
  • 60 Ovalette
  • Senza Glutine

FAQ sui lassativi naturali

Il lassativo naturale si può utilizzare in gravidanza?

La gravidanza è un momento molto particolare per la stitichezza e per l’intestino. Per questo motivo si cercano rimedi naturali per cercare di evacuare con una buona regolarità. Prima di ricorrere ai lassativi naturali è bene intervenire sulla dieta cercando ai aumentare verdure e frutta, possibilmente cotta. I lassativi, pur essendo naturali, infatti, possono comunque portare alcuni effetti indesiderati spiacevoli.

Quali sono gli alimenti che possono aiutare a libera l’intestino?

Prima di ricorrere ai lassativi in generali, naturali o non che siano, è consigliato aumentare la dose giornaliera di frutta e verdura. Tra i cibi migliori ci sono i kiwi, le mele cotte e crude, le pere cotte e crude, le prugne cotte e crude, le nespole, le susine, ma anche i broccoli, i legumi e la lattuga.

I lassativi naturali possono avere degli effetti collaterali?

Sia i lassativi di sintesi che quelli naturali possono causare degli spiacevoli effetti collaterali, soprattutto nel caso in cui se ne faccia un uso continuato e massiccio. L’effetto collaterale più comune sono i crampi e i dolori addominali, mentre nei casi più gravi è possibile soffrire di meteorismo, diarrea, assuefazione, alterazione della flora batterica, ma anche disidratazione a bassa pressione.

Autore: Elisa

Elisa
Letterata e lettrice accanita, appassionata di viaggi e di wellness, Elisa scrive ogni giorno approfondimenti sui prodotti per la persona e per il fitness: le sue recensioni sono pubblicate su queste pagine e su molte rubriche al femminile. Si definisce una nerd col pallino della condivisione: è la "quota rosa" di Okspot!

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.