Bicicletta Elettrica da Uomo

Bicicletta elettrica uomo, i migliori modelli
Divertente e green: ecco la guida alle migliori bici elettriche da uomo

Quando si parla di mobilità green la prima cosa che viene in mente è la bicicletta elettrica: in effetti, tanti sono i vantaggi che questo mezzo offre ed è per questo che ha in parte rivoluzionato il mondo dell’urban mobility.

Le biciclette elettriche non inquinano, sono l’ideale per chi vuole fare un po’ di attività fisica senza stress o per chi deve coprire distanze più lunghe in città. Inoltre hanno dalla loro gli irrisori costi di gestione. Piacciono anche per concedersi una giornata nel verde, soprattutto se si è deciso di puntare sulle nuove mountain bike elettriche.

Abbiamo già parlato di biciclette elettriche da donna: in questo articolo, invece tratteremo le biciclette elettriche da uomo, per consigliarvi le migliori e per gli aspetti cruciali da considerare in fase di acquisto.

Bicicletta Elettrica da uomo: cos’è e come funziona

Per prima cosa, ti segnaliamo che abbiamo scritto approfondimenti anche sulle biciclette elettriche da donna e sulle diffusissime biciclette elettriche pieghevoli.

La pedalata assistita: pregi e difetti

Innanzitutto facciamo chiarezza sul significato di pedalata assistita per capire come funzionano le biciclette elettriche. Il funzionamento è basato su un motore alimentato da una batteria che riduce al massimo lo sforzo per il ciclista.

E’ per questo che piace molto a tutti quegli uomini in cerca di un mezzo snello in grado di muoversi nel traffico cittadino che abbia bassi costi di gestione come invece non accade con uno scooter.

Per azionare il motore e tenerlo in funzione ci sono due modi e dipende dal modello: alcune biciclette richiedono che il ciclista pedali in continuazione (il vero principio della pedalata assistita), ma senza nessuno sforzo, mentre altre tipologie dotate di un sensore di pedalata vengono azionate grazie ad un acceleratore posto sulla manopola destra del manubrio e non occorre pedalare.

L’unica pecca della pedalata assistita è il fatidico momento in cui si scarica la batteria: oltre al peso di una normale bicicletta dovrete portarvi dietro anche il peso del motore e della batteria, un’attività non sempre agevole. Per ovviare a questo inconveniente basterà controllare la batteria rimanente.

Bicicletta elettrica uomo, i migliori modelli
Divertente e green: ecco la guida alle migliori bici elettriche da uomo

Che velocità fa una bicicletta elettrica

La bicicletta elettrica non può fare più di 25 km/h e il suo motore non può essere più potente di 250 W: è quanto è stato regolamentato dalla Normativa Europea 2002/24 CE che denomina questi veicoli, Pedelec, per evitare di confonderli con gli S – Pedelec, ovvero tutti quei ciclomotori che superano i 25 km/h e per cui occorre un’immatricolazione e un’assicurazione, oltre ovviamente alla targa.

Non occorre vigilare sulla velocità visto che un sensore interno penserà a rallentare il mezzo appena si raggiungono i 25 km/h. Nella stessa categoria delle biciclette elettriche rientrano anche i monopattini elettrici.

Tipologie di biciclette elettriche da uomo

Ci sono diversi tipi di biciclette elettriche da uomo, ma per effettuare la scelta giusta dipende molto dall’uso che se ne pensa di fare:

  • Mini bicicletta elettrica pieghevole: perfette per uso quotidiano cittadino, ma soprattutto per chi ha poco spazio in casa o per chi necessita di caricarle in auto o in treno e utilizzarle in un’altra città. Hanno una ruota più piccola, come raggio, rispetto alle normali biciclette
  • Mountain bike elettrica: perfette per chi ama l’aria aperta e i sentieri di montagna. Grazie alle sospensioni potrete percorrere chilometri e chilometri divertendovi al massimo
  • Bici da città elettrica da uomo: per chi pensa di usarla solo nella propria città, sono quelle biciclette dal design classico, sellino ampio e manubrio comodo

Come si usa la bicicletta elettrica da uomo

Per azionare il motore della bici elettrica occorre dare un giro di pedale o, in alcuni modelli, dare “gas” all’acceleratore. Si continua pedalando o tenendo l’acceleratore. In linea di massima, in quasi tutti i modelli di biciclette elettriche potrete impostare tre modalità: la pedalata normale, come una bici senza motore, la pedalata assistita, vale a dire che si aziona il motore e si continua a pedalare senza sforzo, giusto per fare un po’ di blanda attività fisica, ed infine si può anche non pedalare, ma si può sfruttare solo l’azione del motore grazie all’acceleratore.

Quanto costa una bicicletta elettrica da uomo

Il costo di una bicicletta elettrica varia in base ad alcuni fattori che vi consigliamo di valutare in fase di acquisito. Comunque sulla base del tipo di motore, di batteria e dei materiali utilizzati si possono riconoscere tra fasce di prezzo:

  • Biciclette elettriche economiche: il cui prezzo è inferiore ai 400,00 €. Questi modelli hanno un’autonomia bassa (intorno ai 20 km) e una velocità inferiore ai 20 km/h
  • Biciclette elettriche in fascia media: dalle 400,00 € alle 800,00 €. Si tratta di modelli prodotti con buoni materiali che hanno una batteria che garantisce un’autonomia di almeno 35 km e arrivano a 25 km/h
  • Biciclette elettriche in fascia alta: oltre le 900,00 €, si collocano tutte quelle biciclette elettriche di ottima qualità e professionali
Scelta Convenienza
Chrisson, E-Actourus, bicicletta elettrica da uomo, 28...
  • Motore centrale di Ebike Bosch, per il giusto...
  • Computer per bicicletta Bosch Purion – Questo...
  • Batteria Bosch Ebike Power Pack 400 – con una...

Come scegliere una bicicletta elettrica da uomo: cosa valutare prima dell’acquisto

Come abbiamo detto, il prezzo varia in base ad alcune caratteristiche. Per scegliere al meglio la bicicletta elettrica da uomo, ecco quali sono i dettagli da non sottovalutare:

Peso

Il peso medio delle biciclette elettriche è di circa 25 kg: in commercio ci sono anche biciclette superleggere, di un 1 kg, ma sono anche molto costose! Il nostro consiglio è quello di cercare un modello al di sotto dei 20 kg: tra quelle classiche da città, se ne trovano dei modelli interessanti.

Autonomia della batteria e km percorribili

La batteria è il dato più importante da valutare: si tratta di una batteria agli ioni di litio ricaricabile, la cui vita media è di circa 3 anni. Dopo di che occorre sostituirla: ve ne accorgerete perché vi troverete a caricarla sempre più spesso perché tenderà a scaricarsi sempre più spesso.

La massima autonomia data da una batteria caricata al massimo è di circa 35 km, ma non è possibile dare dati certi visto che l’autonomia è influenzata da diversi fattori come la velocità, eventuali salite e il tipo di strada percorsa. I modelli più costosi arrivano fino a 100 km di autonomia, da considerare nel caso si voglia acquistare una mountain bike elettrica.

Motore e freni

Per quanto riguarda il motore, non avrete molta scelta, visto che la sua potenza non può superare i 250 W. Invece della potenza, considerate la posizione del motore: noi vi consigliamo di prediligere quei modelli che hanno il blocco motore sotto al sellino, in posizione centrale. La bici sarà certamente più stabile: l’effetto, infatti, è diverso con il motore in posizione anteriore o posteriore.

Se pensate di utilizzarla in città senza particolari scopi bucolici, preferite i freni a tamburo, mentre se volete spingerla su strade sterrate e meno comode, meglio optare per i freni a disco. La via di mezzo sono i freni v-brake.

Che misura scegliere la bici da uomo?

Un fattore molto importante è scegliere la misura giusta: non tutte le bici, infatti, sono giuste per tutti. Per prima cosa se volete stare comodi scegliete una bici che abbia un sellino largo e morbido.

Poi passate alla scelta del manubrio: chi ha spalle larghe dovrà preferire un manubrio più ampio e lungo per guidarla con più scioltezza. Infine il telaio: per regolarvi potrete dare un’occhiata alle tabelle della casa produttrice, ma fate conto che per un uomo di 180 cm occorrerà un telaio di dimensioni standard, intorno ai 58 cm.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
XXCY Bicicletta elettrica da Uomo E-Bike Fat Snow Bike...
  • Tre modelli di bicicletta, controllo computer e...
  • Pneumatico grasso, sistema cambio rapido Shimano,...
  • 21 velocità, 5 marce, batteria 48V 13Ah Li-on,...

Accessori per bicicletta elettrica da uomo

Per gli uomini potrebbe essere interessante una bicicletta dotati di portapacchi posteriore: considerate anche che dovrete avere il campanello e la luce anteriore montati per legge, soprattutto nel caso decidiate di muovervi di sera.

Presenza di incentivi

Spesso lo Stato decide di incentivare la mobilità green attraverso buoni e sconti: prima dell’acquisto, quindi, controllatene la presenza. Potreste riuscire ad acquistare la vostra bicicletta ad un prezzo scontatissimo: perché no?

Le migliori biciclette elettriche da uomo

A parte Alata e NCM, non ci sono particolari brand conosciuti a cui affidarsi per la scelta, visto che anche tante marche orientali offrono delle biciclette dal buon rapporto qualità prezzo.

offerta1° in classifica Bici Elettrica
XXCY Bicicletta elettrica da Uomo E-Bike Fat Snow Bike...
  • Tre modelli di bicicletta, controllo computer e...
  • Pneumatico grasso, sistema cambio rapido Shimano,...
  • 21 velocità, 5 marce, batteria 48V 13Ah Li-on,...
2° in classifica Bici Elettrica
NCM Hamburg Bicicletta elettrica da Città, 250W, Batteria...
  • SOLIDA E LEGGERA: con telaio in alluminio è...
  • Il MOTORE POSTERIORE Bafang da 250W, con...
  • POTENTE BATTERIA Li-Ion 13Ah 36V 13Ah, in un...
3° in classifica Bici Elettrica
Chrisson, E-Actourus, bicicletta elettrica da uomo, 28...
  • Motore centrale di Ebike Bosch, per il giusto...
  • Computer per bicicletta Bosch Purion – Questo...
  • Batteria Bosch Ebike Power Pack 400 – con una...
4° in classifica Bici Elettrica
F.lli Schiano E- Ride, Bicicletta elettrica Men's, Nera,...
  • Telaio in alluminio con attacco al manubrio...
  • Il motore: potente motore posteriore ANANDA M129H...
  • La batteria: batteria a litio GREENWAY YJ145 da...
5° in classifica Bici Elettrica
NCM Milano Bicicletta elettrica da Trekking, 250W, Batería...
  • E-BIKE A LUNGA PORTATA CHE CARICA ANCHE I TUOI...
  • POTENTE MOTORE POSTERIORE BREVETTATO DAS-KIT X15 :...
  • ESPERIENZA DI GUIDA CONFORTEVOLE E FLUIDA: i...
6° in classifica Bici Elettrica
Revoe 553503 Dirt Vtc Bicicletta Elettrica Pieghevole 20',...
  • REVOE Dirt VTC Bicicletta Elettrica Pieghevole 20'...
  • Velocità massima 25 Km/h - Fino a 40 km di...
  • Motore 250W - Batteria agli ioni di litio 36V-10...
7° in classifica Bici Elettrica
I-Bike, Mountain Mud Unisex adulto, Nero Bianco Giallo,...
  • Mountain bike con ruote da 29"
  • Telaio in acciaio con forcella ammortizzata e...
  • Pendenza superabile 10%

Altre domande frequenti

Ci vogliono la targa e l’assicurazione?

L’uso delle biciclette elettriche è regolamentato dal Codice della Strada che le equipara ai velocipedi, ovvero alle normali biciclette. Per questo motivo non occorre immatricolare il mezzo e neanche assicurarlo. E’ necessario però indossare il casco se inferiori a 14 anni e non percorrere strade ad alta velocità. Si può, invece, percorrere la pista ciclabile.

Le biciclette elettriche che, invece, devono essere assicurate ed immatricolate e rientrano nella categoria dei ciclomotori si chiamano S-Pedelec e superano i 25 km/h, oltre ad avere un motore più potente.

Serve la patente per guidare la bici elettrica?

Visto che sono equiparate alle normali biciclette non occorre nessuna patente per guidarle e non ci sono limiti minimi di età. Al contrario per le S-Pedelec occorre aver compiuto 16 anni.

Si può rendere elettrica una bicicletta normale?

Ci sono alcuni kit che permettono di sostituire i normali pedali con un blocco di pedali elettrico, a sua volta alimentato da una batteria: quindi si può trasformare la propria bici in una bici elettrica.

E voi, come vi trovate con la vostra bici elettrica?

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)