Home » Black Friday 2018 » Il Black Friday in Italia 2018: dove e quando

Il Black Friday in Italia 2018: dove e quando

Black Friday in Italia
Il Black Friday è ormai un appuntamento fisso anche in Italia.


Il venerdì nero sta per arrivare. No, non è una minaccia, anzi! Il 23 novembre 2018 è una data da segnarsi: è il giorno del Black Friday, il venerdì degli sconti folli. Se questa febbre di shopping sfrenato ha avuto origine negli Stati Uniti, presto ha dilagato anche in Italia, grazie ai colossi Amazon ed Apple che hanno fatto conoscere a noi italiani, una delle giornate più interessanti del fare acquisti.

Quando? La data in Italia

In Italia le offerte del Black Friday iniziano allo scoccare della mezzanotte tra il giovedì e il venerdì (23 novembre): da quel minuto in poi, avrete la possibilità di trovare ed acquistare il vostro articolo preferito a prezzi davvero stracciati. Da quest’anno la febbre degli sconti è aumentata: non solo 24 ore per acquistare il vostro articolo preferito, ma avrete tempo fino al Cyber Monday, il lunedì successivo al Black Friday. In pratica un intero fine settimana di sconti.

In più, alcuni negozi online, ma anche store tradizionali hanno inaugurato la settimana degli sconti, aumentando ancora di più i giorni a disposizione per le offerte. Da tenere bene a mente, però, che il giorno migliore per cogliere al volo il vostro prodotto preferito ad un prezzo stracciato resta comunque il 23 novembre.

Black Friday in Italia
Il Black Friday è ormai un appuntamento fisso anche in Italia.

Dove si trovano le offerte?

Online

Ad oggi, in Italia, gli affari migliori del “venerdì nero” sono quelli che si fanno online, data l’ampia varietà di siti ed e-commerce che avrete a portata di mano e di click. Infatti la mezzanotte è l’orario da segnarsi per chi volesse fare acquisti online su in offerta su Amazon e sullo shop di Apple, giusto per citare i principali, ma anche su Zalando, Zara, ebay, H&M e molti altri famosi e-commerce. Come abbiamo accennato, alcuni e-commerce, compreso Amazon hanno inaugurato con anticipo il Black Friday, con una settimana intera dedicata agli sconti.

Qualche giorno prima del Black Friday, vi consigliamo di iscrivervi alla newsletter del sito che state tenendo d’occhio: in questo modo potrete essere tra i primi a conoscere quali saranno gli articoli che andranno in sconto. Per quanto riguarda Amazon, il nostro suggerimento, invece, è quello di diventare clienti Prime, in modo da poter accedere ad alcune delle migliori offerte con largo anticipo rispetto agli altri clienti.

Su Amazon, gli articoli più gettonati del Black Friday sono quelli di elettronica e telefonia, ma difficilmente troverete un iPhone Apple in sconto! Se siete interessati a questo tipo di articolo, vi consigliamo di controllare il sito della Apple oppure attendere il Cyber Monday per avere qualche probabilità in più su altri siti come ad esempio Euronics, Media World, Unieuro, eprice, e lo stesso Amazon. Per chi fosse interessato alla moda e all’abbigliamento potrà senz’altro fare qualche ottimo affare su Zalando, Zara, H&M e tantissimi altri siti specializzati in vestiario e accessori.

Quest’anno, delle offerte molto interessanti sono quelle che sono state lanciate dalle compagnie aeree low cost: pensate che Ryanair, Vueling, Volotea e easyJet hanno deciso di scontare un altissimo numero di biglietti per volare fino a metà del 2019. E per quanto riguarda le compagnie più grandi? Lo scorso anno aveva partecipato perfino la mediorientale Qatar Airways con forti sconti verso qualsiasi tipo di destinazione: quest’anno non si hanno ancora dati certi, ma vi consigliamo di controllare il sito Alitalia, dove molto probabilmente troverete delle offerte interessanti in occasione del Black Friday.

Un ultimo consiglio: durante l’attesa per controllare se il vostro articolo preferito andrà in sconto, preparatevi un bel caffè!

Shopping “tradizionale”

Il Black Friday non è solo sconti online: pensate che negli Stati Uniti, già a partire dal giorno precedente al Venerdì nero, si formano delle code interminabili davanti alle grandi catene internazionali: un esempio calzante è quello dei negozi Macy’s, la catena che ha inventato gli sconti per il Black Friday per cercare di riportare l’azienda in attivo.

Ed in Italia le file si formano? Ancora la febbre non è salita fino a questi livelli: tutt’oggi, pur consapevoli dei forti e reali sconti del Venerdì nero, gli italiani non hanno ancora sviluppato questo shopping compulsivo. Ma sembra che la voglia di acquistare il proprio prodotto preferito in offerta sia in forte crescita. Non è solo “colpa” degli italiani: infatti, in Italia, i negozi pubblicizzano ed effettuano sconti decisi sui prodotti ancora in sordina e molto lentamente. Si, le offerte ci sono, ma acquistare in un negozio durante il Black Friday, per gli italiani è ancora un caso, non una vera e propria presa di coscienza.

Siamo certi, e alcuni dati lo provano già, che la tendenza stia cambiando anche in Italia: se in Germania i grandi magazzini sono già presi d’assalto, questa febbre dello shopping a tutto sconto sta arrivando prepotentemente anche in Italia. Dove si formeranno le code per gli acquisti ad prezzi stracciati? Le catene internazionali sono certamente le più gettonate: H&M e Zara per quanto riguarda l’abbigliamento, Euronics e Mediaworld per l’elettronica, Coin per la casa.


Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)