Migliori Assi da Stiro

Migliori assi da stiro
In legno o metallo, professionali o semplice, ecco le migliori assi da stiro

Per alcuni, stirare è davvero un incubo: ore passate tra panni, vapore, caldo, per poi ricominciare il giorno successivo. Per questo motivo è fondamentale dotarsi degli strumenti necessari per creare le condizioni adeguate per alleggerire il più possibile questo lavoro domestico.

Se pensate che basti solo un semplice ferro da stiro con caldaia per facilitare le operazioni di stiratura, vi sbagliate di grosso: anche l’asse da stiro è fondamentale e non solo per velocizzare il lavoro, ma anche per non assumere posizioni sbagliate e per avere un piano di lavoro adeguato per stirare anche i capi più ingombranti e avere un posto dove riporli.

Ma si fa presto a dire asse: prima di fare acquisti affrettati, ecco un’utile guida con i consigli giusti sulle migliori assi da stiro e le caratteristiche da valutare con attenzione per scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

Asse da Stiro: cosa c’è da sapere

Chi si ricorda quando il piano da stiro era semplicemente il tavolo di cucina con un mollettone sopra per evitare di bruciacchiare tutto? Fortunatamente, adesso le condizioni di stiratura sono decisamente migliorate con le assi da stiro: sempre più comode come dimensioni, con un’altezza adeguata per evitare di ingobbirsi e chinarsi, con uno spazio sufficiente per sistemare i più ingombranti ferri da stiro con caldaia di ultima generazione, come ad esempio la Vaporella Polti e riporre i panni una volta stirati.

Alcune assi da stiro di oggi, inoltre, pur tenendo conto degli aspetti basilari come ad esempio il piano rivestito da materiali ignifughi, strizzano l’occhio anche al design, allo spazio e alla comodità di gestione, tra apertura e chiusura.

Per adattarsi alle diverse esigenze, in commercio esistono diverse tipologie di assi da stiro, alcune che occupano più spazio come quelle dotate di comodo mobiletto, ideali per rimanere a vista oltre che per riporre il ferro, e altre pieghevoli e salvaspazio per chi non sa proprio dove poterle riporre.

Asse da stiro o presse a vapore?

Pur occupando entrambe molto spazio per via della forma molto simile e pur essendo utilizzate per le operazioni di stiratura, le assi da stiro e le presse a vapore sono due cose molto diverse. Le assi da stiro, infatti, sono solo degli ampi piani d’appoggio utili per rendere più facile e agevole la stiratura, mentre le presse a vapore sono delle piastre calde che, rilasciando calore, permettono di stirare una grande quantità di capi in poco tempo, anche stando seduti.

Le presse a vapore vanno bene per coloro che fanno fatica a stirare in piedi e per chi ha una famiglia numerosa e si trova sempre tanti panni da stirare: in alternativa, l’asse da stiro va benissimo ed è anche più comoda da riporre.

Migliori assi da stiro
In legno o metallo, professionali o semplice, ecco le migliori assi da stiro

Come usare l’asse da stiro nel modo migliore

La funzione dell’asse da stiro è sempre la stessa, ovvero rendere più facili e comode le operazioni di stiratura. Che si tratti di un asse da stiro da tavolo o di uno pieghevole, il consiglio per un buon uso è quello di posizionarlo vicino ad una finestra o una presa d’aria, in modo da poter stirare senza sudare o affaticarsi troppo. In linea di massima, poi, il piano dell’asse dovrebbe essere alto quanto i fianchi di chi stira, in modo da dare piena libertà di movimento.

Inoltre chi ha un’asse da stiro dotata di porta ferro e appoggia filo, potrà sistemare tutti gli accessori in modo da migliorare ancora di più le operazioni di stiro. E’ bene fare attenzione che l’asse da stiro sia ben salda a terra e che non si pieghi sotto il peso del ferro da stiro: se così fosse, è certamente da cambiare. Importante, inoltre, la presenza di ruote o piedini antiscivolo che la rendono sia più facile da trasportare che più stabile durante l’uso.

Stendendo perfettamente i capi sull’asse da stiro si potranno eliminare facilmente le pieghe, per poi riporli nell’armadio o indossarli.

Quanto costa un asse da stiro

Il costo delle assi da stiro varia in base a diversi fattori come il tipo di materiale usato per la struttura, le dimensioni, il tipo di struttura (se a mobiletto, a scomparsa o pieghevole) e le funzioni extra come il piano riscaldato o altro.

Le più economiche, in metallo, semplicemente pieghevoli e senza troppe pretese possono costare anche meno di 20,00 €, mentre le più care, totalmente in legno con porta ferro e piastra riscaldata, superano le 250,00 €. Superano di gran lunga questo prezzo quelle professionali dotate di ferro da stiro integrato, superfici riscaldate e altri appoggi.

Migliore asse da stiro più Economica

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Vileda Bravo Asse da Stiro, Asse da Stiro Medium Regolabile,...
  • Piano stiro traspirante grazie alla struttura in...
  • Solido poggiaferro con tappetino in silicone
  • Diametro gambe 28 mm

Come scegliere l’asse da stiro

Struttura

In base al tipo di struttura, esistono diverse tipologie di assi da stiro:

  • Da tavolo: perfetta per chi ha poco spazio in casa e per chi cerca qualcosa che possa essere appoggiata su un piano presente in casa come un tavolino o una scrivania. Sono dotate di due piedini pieghevoli, pensata per essere riposta in spazi piccoli. Va bene nel caso in cui si debba stirare poco, magari per chi è single e stira occasionalmente.
  • Pieghevole: l’asse da stiro classica che si chiude su se stessa una volta finito di utilizzarla. Non occupano più di 20 cm di spazio in larghezza e alcune sono dotate di ruote per trasportarle da una stanza all’altra della casa
  • A scomparsa: una sorta di mobiletto da non muovere praticamente mai, utile per riporre anche il ferro da stiro. Alcuni hanno anche lo spazio per riporre i panni da stirare e quelli già stirati prima che siano indossati. Non è adatta per chi ha poco spazio in casa
  • Da parete: si tratta di assi da stiro che si montano al muro e lì rimangono. Sono adatti a chi ha davvero poco spazio in casa, ma di solito hanno lo svantaggio dell’altezza non regolabile.

Sistema di chiusura

Cambiano anche i sistemi di chiusura di pari passo, ovviamente, alla struttura. La chiusura, infatti, può essere verticale, ovvero quando l’asse una volta chiusa occupa dello spazio in altezza, mentre la chiusura a libro avviene per quei modelli che si chiudono su se stessi, poggiando a terra su quattro zampe. Se le assi con chiusura verticale possono essere riposte di fianco ad un armadio o dietro ad una porta, quelle con chiusura a libro possono essere sistemate sotto un mobile o un letto.

Materiali

I materiali sono una caratteristica fondamentale per la scelta dell’asse da stiro perché influiscono molto sulla durabilità, sulla stabilità e anche sul peso. I modelli migliori sono in legno, stabile e resistente nel tempo. Quelle più economiche hanno una struttura metallica, più leggera da spostare, ma spasso anche meno stabile e più soggetta a piccole rotture.

Dimensioni e praticità

La dimensione dell’asse è certamente una caratteristica da valutare prima dell’acquisto, soprattutto nel caso in cui abbiate problemi di spazio. In linea di massima le dimensioni dell’asse da stiro sono abbastanza standard: aperte possono variare da 120 cm a 150 cm, mentre possono essere alte da 70 cm a 90 cm. E’ comunque importante che l’altezza sia regolabile in modo che si possa adattare bene alle esigenze di ognuno.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
Foppapedretti Assai Asse da Stiro, Naturale
  • Asse da stiro con struttura in legno massiccio di...
  • Piano stiro in pioppo, regolabile in altezza a tre...
  • Dotato di ripiano inferiore utile per riporre la...

Piano e superfici di appoggio

Il piano di stiro è un’altra caratteristica fondamentale da prendere in considerazione visto che sarà la parte dove avverrà la vera e propria operazione di stiratura. Un piano lungo e largo sarà certamente più comodo di uno stretto, visto che anche capi più ingombranti come lenzuola e asciugamani si potranno stirare senza troppa fatica e senza che tocchino terra, sporcandosi di nuovo.

A seconda del modello, cambia anche il materiale del piano di appoggio: alcuni, infatti, sono di legno e altri di metallo, forati in modo che il vapore passi e scenda verso il basso e non inumidisca troppo i capi. Il piano, poi, deve essere rivestito con un mollettone ignifugo o comunque molto traspirante con il bordo elastico in modo che rimanga ben aderente.

Funzioni extra e accessori

Ecco alcune funzioni extra che possono accompagnare una buona asse da stiro:

  • Aspirante: trattiene i tessuti aderenti all’asse in modo che siano più facili da stirare
  • Soffiante: tramite dei piccoli soffi di calore, si evitano pieghe sui tessuti durante le fasi di stiro
  • Riscaldante: funzione che riscalda l’asse in modo da prevenire la formazione dell’umidità, soprattutto se si usa molto il vapore

Caratteristiche dell’imbottitura

Infine è bene valutare la qualità dell’imbottitura che riveste il piano: se troppo fine o mal imbottita, durerà davvero poco, mentre se spessa e dotata di una buona imbottitura avrà vita decisamente più lunga.

Dovrebbe essere costituita di cotone o materiali sintetici, però traspiranti e termoriflettenti, in grado di sopportare il calore sprigionato dal ferro. I modelli più economici di imbottitura sono quelli che si fissano con le corde e con le clip, mentre quelle più care, ma anche più facili da sistemare sul piano sono quelle con l’elastico.

Migliori assi da stiro

Se cercate il top per uso domestico non potrete fare a meno di optare per Foppapedretti che fa assi da stiro duraturi nel tempo, stabili e funzionali. In alternativa, se cercate qualcosa di più economico, potrete optare per le assi di Vileda, Gimi e Polti, quest’ultima anche con porta filo per il ferro.

1 - Foppapedretti Assai Asse da Stiro,

offerta1° miglior Asse da Stiro
Foppapedretti Assai Asse da Stiro, Naturale
  • Asse da stiro con struttura in legno massiccio di...
  • Piano stiro in pioppo, regolabile in altezza a tre...
  • Dotato di ripiano inferiore utile per riporre la...

2 - Vileda Bravo Asse da Stiro, Asse da

offerta2° miglior Asse da Stiro
Vileda Bravo Asse da Stiro, Asse da Stiro Medium Regolabile,...
  • Piano stiro traspirante grazie alla struttura in...
  • Solido poggiaferro con tappetino in silicone
  • Diametro gambe 28 mm

3 - GIMI Advance 140 Asse da Stiro con

offerta3° miglior Asse da Stiro
GIMI Advance 140 Asse da Stiro con Supporto Estraibile, con...
  • Questo prodotto partecipa alla promo "Sogni d'oro...
  • Dimensioni della superficie da stiro 126x45 cm
  • Dimensioni quando aperto 154x45x93 cm

4 - Gimi Legno Tech Asse da Stiro in

offerta4° miglior Asse da Stiro
Gimi Legno Tech Asse da Stiro in Legno, con Fascia...
  • Struttura in legno
  • Piano stiro 117x34 cm
  • Foderina metallizzata con speciale fascia...

5 - Vileda Asse da Stiro Smart, Asse da

offerta5° miglior Asse da Stiro
Vileda Asse da Stiro Smart, Asse da Stiro Traspirante,...
  • Piano stiro traspirante grazie alla struttura in...
  • Solido poggiaferro con tappetino in silicone
  • Regolabile in altezza da 77 cm a 95 cm

6 - Colombo ASSE Stiro Turbo 120x44 cm

offerta6° miglior Asse da Stiro
Colombo ASSE Stiro Turbo 120x44 cm con griglia e Porta...
  • Piano 120 x 44 cm - Foderina taglia XL
  • Gambe mono tubo diametro 35mm rendono l'asse ultra...
  • Porta caldaia ultra resistente - sostiene le...

7 - Polti FPAS0001 Vaporella Asse da

offerta7° miglior Asse da Stiro
Polti FPAS0001 Vaporella Asse da Stiro Piano con Ruote di...
  • Asse da stiro professionale con telaio rinforzato
  • Telo in cotone
  • Sistema di sicurezza apertura/chiusura

8 - Foppapedretti Stir8 , Asse da

offerta8° miglior Asse da Stiro
Foppapedretti Stir8 , Asse da Stiro, Bianco, 87 x 39 x 136...
  • Mobile da stiro chiudibile e compatto con piano da...
  • Dotato di ruote antigraffio per un facile...
  • Dimensioni aperto: 39 x 136 x 87 cm

FAQ sulle assi da stiro

Meglio un’asse da stiro o una stiratrice automatica?

La stiratrice automatica è un dispositivo che permette di soprassedere alle noiose operazioni di stiratura: si tratta di un manichino che gonfiandosi con aria calda, stira i panni in pochi minuti. Si tratta, quindi, di due oggetti molto diversi tra loro: l’asse è un piano per facilitare la stiratura che comunque avviene a mano, mentre la stiratrice automatica permette proprio di ridurre, se non di eliminare del tutto, le lunghe ore davanti al ferro da stiro.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)