Hoverboard: i migliori con incentivi

hoverboard
Con poca pratica, si va spediti e sicuri sull'hoverboard

Tra gli articoli per la mobilità green, oltre alle diffuse biciclette elettriche, ai modaioli monopattini e ai futuristici monoruota, troviamo anche il più colorato: l’hoverboard. Giovani e bambini hanno captato immediatamente il divertimento che sprizza da questo prodigio della tecnica, tanto da farne uno dei mezzi elettrici più utilizzati e venduti.

I fattori del suo successo sono anche altri, come il prezzo, la facilità di utilizzo e i tanti accessori che lo accompagnano. Vediamo in dettaglio come funziona e tutto quello che c’è da sapere sull’hoverboard.

Cos’è e come funziona l’hoverboard

L’hoverboard è un mezzo elettrico a due ruote autobilanciante dotato di una propria stabilità interna. Somiglia un po’ ad uno skateboard, ma con ruote più grandi, gommate e con un pianale dove poggiare i piedi: una sorta di Segway, ma senza il manubrio (al quale, tra l’altro si può aggiungere). A differenza dello skate, infatti, l’hoverboard si muove in direzione frontale rispetto ad una persona (va in avanti), mentre sullo skate ci si sistema lateralmente.

Passiamo al principio di funzionamento: l’hoverboard si muove grazie ad una batteria agli ioni di litio ricaricabile che alimenta il motore che viene a sua volta “messo in moto” dalla leggera pressione dei piedi che deve essere esercitata sul pianale.

Il pianale è diviso in due parti snodate tra loro: ogni piede, infatti, comanderà una ruota. Il sistema integrato autobilanciante aiuterà la persona a regolare la propria stabilità sul mezzo, anche se per essere guidatori esperti ci vorranno almeno due o tre ore di pratica. Le ruote sono pensate per i terreni non sconnessi come le strade e i marciapiedi: chi vorrà avventurarsi in strade sterrate dovrà affidarsi a hoverboard dotati di ruote più grandi ed adatte.

Hoverboard come è fatto
Ecco come è fatto un Hoverboard: davanti, sopra e sotto

La velocità di questi mezzi non supera i 20 km/h, una velocità discreta se si pensa di poterla equiparare a quella di una bicicletta elettrica: per questo è consigliato indossare sempre casco, ginocchiere e altre protezioni durante l’uso, sopratutto nel caso di bambini piccoli (sconsigliato l’uso al di sotto degli 8 anni).

Alcuni modelli sono dotati di funzionalità aggiuntive come, il controllo della batteria rimanente, le luci a LED sulle ruote e sull’asse e come il collegamento Bluetooth che permette di collegare lo smartphone al mezzo per ascoltare la musica mentre si utilizza.

Gioco o mezzo di trasporto?

Chiariamo subito il dubbio: è entrambe le cose. Ci sono modelli più colorati, con luci, suoni e connessioni a specifiche app, che sono la gioia dei bambini, ma ce ne sono anche di più sobri, adatti ad una mobilità urbana contemporanea. Ma in sostanza, sono molto simili ed entrambi possono essere usati sia per spostarsi che per divertirsi un po’ in aree chiuse.

Hoverboard, guida all'acquisto
Divertente e Green: ecco quale hoverboad scegliere per muoversi in città

Come si usa l’hoverboard

E’ difficile usare un hoverboard? Una volta ricaricata la batteria, basta accendere il mezzo. A questo punto occorre salirci sopra e cercare di mantenere l’equilibrio: la prima cosa che può capitare è quella di avere voglia di mettere i piedi in avanti e scendere.

Il segreto sta proprio qui: conviene sfruttare quella voglia di “fare un passo in avanti” per esercitare, con i piedi, una leggera pressione sul pianale: in questo modo attiverete i comandi che si trovano sull’asse.

E come abbiamo detto, ad ogni piede la sua ruota: con la pressione esercitata in avanti si potrà partire e procedere frontalmente, mentre se si fa forza sul tallone, l’hoverboard tenderà a frenare e andare in retromarcia.

hoverboard
Con poca pratica, si va spediti e sicuri sull’hoverboard

Come curvare su un Hoverboard

E per girare? Occorre fare una pressione in avanti con il piede interno alla curva e una pressione indietro con il piede esterno alla curva, facendo però attenzione a non esercitare troppa pressione, altrimenti si rischia di cadere.

Con l’hoverboard si possono anche percorrere salite e discese: basterà inclinarsi un po’ di più per la salita e sbilanciarsi indietro mentre si procede in discesa.

Come non cadere dall’hoverboard

Per non cadere è necessario fare pratica ed esercitarsi. Magari le prime volte tenetevi vicino ad una superficie in modo da potervi appoggiare per mantenere l’equilibrio. In linea di massima occorrono circa 2 o 3 ore prima di capire come poter mantenere l’equilibrio sul mezzo.

E’ importante fare attenzione a quando si scende: è necessario, infatti, scendere con un piede alla volta lasciando il mezzo davanti a sè. Si scende, quindi, da dietro e non davanti al mezzo.

Quanto costa un hoverboard

Tipico articolo che consigliamo di acquistare su Amazon.
Ci sono diversi prezzi che identificano questo mezzo e questi variano in base all’autonomia della batteria, alla velocità raggiunta, al tipo di ruota (se adatta o meno a diversi terreni), ai materiali utilizzati e alle funzionalità aggiuntive (come spie per il controllo della batteria, sistema Bluetooth e spie luminose per renderlo più fashion). Vediamo in dettaglio le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica: sotto i 150,00 € si trovano degli hoverboard di media qualità, con un’autonomia di circa 15 Km e senza funzioni aggiuntive
  • Fascia media: tra i 150,00 € e i 250,00 € si acquistano dei mezzi con un ottimo rapporto qualità/prezzo, con diverse funzioni aggiuntive ed ottimi materiali
  • Fascia alta: oltre le 250,00 € ci sono gli hoverboard pensati soprattutto per gli adulti che cercano un mezzo vero e proprio per spostarsi

Hoverboard più economico

Scelta Convenienza
BEBK Hoverboard 6.5" Smart Self Balance Scooter con...
  • 1.BEBK Hoverboard - Ruote durevoli 6,5 pollici,...
  • 2.Bluetooth - puoi godere benissimo suono e...
  • 3.Materiale - Balance scooter con telaio in...

Come scegliere l’hoverboard: cosa valutare prima dell’acquisto

Ci sono diversi fattori da considerare prima dell’acquisto, vediamoli in dettaglio.

Peso dell’hoverboard e del passeggero

Per prima cosa valutate il peso, sia dell’hoverboard che del peso massimo supportato. In linea di massima i mezzi hanno tutti un peso standard di circa 10 – 15 kg, non poco se si pensa a quanto è compatto questo articolo: visto che potrà capitare che vi si scarichi quando vi trovate lontani da casa (magari non avete fatto bene i conti con l’autonomia della batteria e il vostro mezzo non è dotato di spia per il controllo della stessa), non sarebbe male avere un mezzo non troppo peso da riportare a casa. Infatti, a differenza della bicicletta elettrica o del monopattino che si possono condurre anche con la batteria scarica, l’hoverboard scarico è un mezzo fermo!

Da considerare anche il peso del passeggero supportato: in media gli hoverboard hanno bisogno di un peso minimo per poterli azionare e hanno un peso massimo di portata. Questo oscilla tra i 20 kg e i 150 kg. Per quanto riguarda il peso massimo valutare eventuali zaini o pesi che pensate di portarvi dietro.

Velocità e tipologia delle ruote

La velocità massima di questi mezzi non supera mai i 20 km/h. Gli hoverboard meno potenti oscillano tra i 12 km/h e i 15 km/h, mentre quelli più potenti arrivano, appunto a 20 km/h. E’ anche per questo motivo che rientrano senza problemi tra i mezzi prediletti per la mobilità green, esattamente come le biciclette elettriche.

La velocità può variare anche in base al tipo di ruota che caratterizza il mezzo, soprattutto se si decide di intraprendere un terreno più sconnesso. Il diametro può variare da 4,5 a 8,5 pollici. Vi consigliamo quelle più grandi.

Autonomia della batteria e tempo di ricarica

Questo è uno dei fattori più importanti da valutare: le batterie degli hoverboard non sono ancora molto potenti e durature, infatti, in media l’autonomia della batteria è di 15 – 20 km. Ovviamente questo fattore incide molto sul prezzo: un’autonomia maggiore lo farà alzare certamente. Lo stesso vale per il tempo di ricarica, di solito di circa 2 o 3 ore. Vi consigliamo quei mezzi che sono dotati di spie luminose in grado di visionare in ogni momento il livello della batteria.

La nostra Scelta
RCB Elettrico Scooter Elettrico con Hoverkart Go-Kart...
  • ▶ 【Hoverboard + hover-Kart】 Trasforma il tuo...
  • ▶ 【Prestazioni】 Scooter elettrico...
  • ▶ 【Materiali】 FIR RITARDANTE GUSCIO, la...

Luci e collegamento Bluetooh

Alcuni modelli sono dotati di luci a LED sulle ruote esterne e sul pianale in modo da rendere molto più visibile il mezzo. Di solito assieme alle spie luminose c’è anche il collegamento Bluetooh per collegare il proprio smartphone e ascoltare la musica mentre si guida il mezzo. Questi modelli sono consigliati soprattutto per bambini e giovani.

Quale hoverboard scegliere per i bambini?

Per i bambini vanno benissimo quei modelli in grado di portare un peso massimo 100 kg: essendo più leggeri di un adulto sforzeranno meno il meccanismo interno e il pianale, quindi vanno benissimo modelli anche più economici. Ovviamente non dimenticate luci a LED e collegamento Bluetooh.

I migliori modelli di hoverboard

Le marche più diffuse sono certamente Nilox ed RCB, ma ci piace molto anche quelli brandizzati Lamborghini. I prezzi di modelli di questi brand sono leggermente più alti di quelli di marche poco conosciute, ma potrete contare su un’autonomia della batteria migliore e dei materiali affidabili.
Discorso a parte per il Segway Ninebot minipro, un vero mezzo di trasporto, di qualità e costi superiori, oltre ad alcune peculiarità di funzionamento.

1° in classifica Hoverboard
BEBK Hoverboard 6.5" Smart Self Balance Scooter con...
  • 1.BEBK Hoverboard - Ruote durevoli 6,5 pollici,...
  • 2.Bluetooth - puoi godere benissimo suono e...
  • 3.Materiale - Balance scooter con telaio in...
2° in classifica Hoverboard
BEBK Hoverboard 6.5" Smart Self Balance Scooter...
  • 1.BEBK Hoverboard - Ruote durevoli 6,5 pollici,...
  • 2.Bluetooth - puoi godere benissimo suono e...
  • 3.Materiale - Balance scooter con telaio in...
3° in classifica Hoverboard
BEBK Hoverboard in Offerta 6.5" Overboard Bambini con...
  • 1.FACILE DA CONTROLLARE: lo scooter elettrico...
  • 2.POTENZA FORTE E INTELLIGENTE: batteria da 36V /...
  • 3.Lo scooter Hoverboard è sicuro: la velocità di...
4° in classifica Hoverboard
BEBK 6.5" Smart Self Balance Scooter Elettrico...
  • 1.BEBK Hoverboard - Ruote durevoli 6,5 pollici,...
  • 2.Bluetooth - puoi godere benissimo suono e...
  • 3.Materiale - Balance scooter con telaio in...
5° in classifica Hoverboard
RCB Elettrico Scooter Elettrico con Hoverkart Go-Kart...
  • ▶ 【Hoverboard + hover-Kart】 Trasforma il tuo...
  • ▶ 【Prestazioni】 Scooter elettrico...
  • ▶ 【Materiali】 FIR RITARDANTE GUSCIO, la...
6° in classifica Hoverboard
Windgoo Hoverboard Scooter Elettrico Autobilanciato, con...
  • Ruote 6,5 pollici. Hoverboard Velocità massima 12...
  • Bluetooth - puoi godere benissimo suono e...
  • Materiale - scooter elettrico con telaio in...
7° in classifica Hoverboard
RCB Hoverboard Scooter elettrico fuoristrada Scooter 8.5''...
  • [FORTE Power & Solid Material]: Lo scooter...
  • [APP CONTROL INTELLIGENTE]: tramite l'APP puoi...
  • [ALTOPARLANTE E LUCI A LED BLUETOOTH]:...
8° in classifica Hoverboard
VEVEpower Hoverboard 6.5" Self Balance Scooter, Elettrico...
  • 【Nuovo design Hoverboard】: VEVEpower SMART...
  • 【Prestazioni eccezionali】: questo hoverboard...
  • 【Protezione multi-sicurezza】 Hoverboard...

Altre domande frequenti

Cosa dice il codice delle strada per gli hoverboard?

Se le biciclette elettriche sono state equiparate ai normali velocipedi e regolamentate dalla Normativa Europea 2002/24, gli hoverboard insieme ai monoruota e ai monopattini elettrici sono regolamentati dalle linee guida rilasciate dai singoli comuni.

Ci sono però dei fattori imprescindibili che dovranno essere rispettati: gli hoverboard possono procedere sulle piste ciclabili ed è importante che non superino i 20 km/h e i 500 W di potenza. Non possono percorrere strade ad alte velocità o marciapiedi, non occorre alcuna patente per poterli guidare e non c’è neanche un limite di età minimo.

Come si collega l’hoverboard al bluetooth?

Per collegare l’hoverboard al proprio dispositivo basterà cercare il nome del mezzo sul proprio smarpthone nell’applicazione dedicata al Bluetooh. E’ necessario che l’hoverboard sia acceso e che si trovi nelle vicinanze dello smartphone.

Come calibrare l’hoverboard?

Per calibrare l’hoverboard è necessario appoggiarlo su una superficie piana in modo che i due assi della pedana siano perfettamente allineati. A questo punto occorre accenderlo e senza muoverlo, nè spostarlo si deve aspettare che il mezzo effettui la calibrazione (di solito impiega 30 secondi). A questo punto va spento di nuovo, attendere qualche secondo, accenderlo di nuovo ed utilizzarlo.

A cosa serve il telecomando dell’hoverboard?

Il telecomando in dotazione con alcuni modelli di hoverboard serve per selezionare la musica attraverso il collegamento Bluetooh, per alzare o abbassare il volume oppure cambiare brano.

Come si scrive: hoverboard o overboard?

Si scrive hoverboard con la H davanti, ma molto spesso si trovano diciture che riportano la parola overboard.

Accessori

Ci sono alcuni accessori che è possibile acquistare a parte con l’hoverboard che possono rendere più divertente la guida e il suo utilizzo.

  • Kart: è una seggiolina con le ruote che si può assemblare con l’hoveboard che permette di guidarlo da seduti, esattamente come un kart. Divertentissimo!
  • Manubrio: con il manubrio, il vostro hoverboard somiglierà ad un vero e proprio Segway. Il manubrio serve solo per appoggiare le mani e non per direzionarlo.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)