Confronto Sharp TV: differenze serie Android – EQ 4K

Sharp Smart TV a confronto
Abbiamo messo a confronto i migliori modelli di Sharp Smart TV: ecco la nostra guida alla scelta Foto da sito ufficiale Sharp Consumer

Acquistare un televisore, per chi è poco avvezzo del settore, è davvero un’impresa che può risultare complicata.

E’ per questo motivo che in questo articolo ci concentreremo sulle tv Sharp analizzando le differenze tra le serie top delle Smart Tv.

In questo modo sarà più facile capire quali sono le tecnologie che vale la pena acquistare e i dettagli a cui dovrete fare caso per acquistare il televisore giusto per le vostre esigenze.

Smart Tv Sharp: buoni motivi a suo favore

Innanzitutto facciamo un po’ di chiarezza sul concetto di Smart TV: si tratta di dispositivi che sono dotati di una connessione di rete, che può essere locale, come quella domestica (ad esempio accede ai contenuti del vostro computer riproducendo un film), o globale, come Internet e tutti i suoi servizi online (come ad esempio un collegamento a Netflix).

I modelli più avanzati integrano anche un browser per la navigazione diretta sulle pagine del Web.

Tra i brand che propongono modelli di ultima generazione c’è certamente Sharp, che si va a confrontare direttamente con i leader del settore quali Samsung, LG, Sony e Panasonic. Qui trovate altre info sul sito ufficiale Sharp Consumer.

Tra questi vogliamo ricordare che Samsung ha cambiato totalmente rotta rispetto agli altri produttori: per i suoi televisori, infatti, utilizza una tecnologia nuovissima chiamata QLED, mentre LG, Sony e Panasonic, sono un passo indietro e sfruttano ancora la tecnologia OLED.

Anche Sharp, seguendo la scia di Samsung, ha da pochissimo lanciato i suoi nuovissimi televisori QLED: se fino ad oggi vi siete deliziati gli occhi con gli schermi Aquos e tecnologia Ultra HD, adesso potete passare all’EQ Series, basata sulla tecnologia dei Quantum Dot.

Sharp offre prodotti validi in tutte le fasce di prezzo grazie all’ottima risoluzione, al design e ai bellissimi colori.

Sharp Smart TV a confronto
Abbiamo messo a confronto i migliori modelli di Sharp Smart TV: ecco la nostra guida alla scelta
Foto da sito ufficiale Sharp Consumer

Confronto tra Sharp Serie TV

Tecnologia

Sharp propone diverse serie di Smart Tv. Fino a poco tempo fa le Tv Sharp erano tutte basate sulla tecnologia LED, ovvero su schermi che adottano un pannello di retroilluminazione con migliaia di LED posti in modo equidistante gli uni dagli altri.

In questo modo la luce è distribuita in modo uniforme in tutto lo schermo, e via via che il tipo di tecnologia migliora, aumenta di pari passo anche il rapporto di contrasto dinamico.

Attualmente le nuove TV Sharp sfruttano la tecnologia dei Quantum Dot, ovvero su una matrice a LED retroilluminata a sua volta a LED, c’è uno strato di Quantum Dot che permette di riprodurre una vastissima gamma di colori, sia nel caso del tono che del contrasto. La nuova serie si chiama EQ Series, un passo avanti rispetto ai tradizionali Aquos.

Sia le TV a LED che quelle QLED sono Ultra HD con risoluzione 4K. La 8K con risoluzione 7680×4320, attualmente non è più in produzione. Vediamo, quindi, anche gli altri modelli:

  • Ultra HD 4K: le tv che fruttano questa tecnologia sono quelle al top di gamma della Sharp, ovvero si tratta della nuova serie EQ e di quelle già presenti come le serie BL, BJ, DJ, ecc. Risoluzione di 3840 x 2160 pixel.
  • Full HD: con questa tecnologia leggermente inferiore alla precedente, troviamo le serie BG, BI, CI, CF, CG. Risoluzione di 1920 x 1080 pixel.
  • HD Ready: si tratta di un tipo di tecnologia che non si utilizza quasi più sui modelli di oggi. La Sharp la utilizza sulla serie DI, DC, CB, BD, BC, ma con l’apporto della Full HD. Risoluzione di 1366 x 768 pixel.

Come avrete capito, la prima cosa da fare per scegliere una TV Sharp è capire qual è la tecnologia che fa per voi: la serie verrà di conseguenza, anche in base ad altri fattori.

Le Tv Ultra HD sono quelle al top di gamma, in grado di soddisfare le esigenze di coloro che vogliono godersi un tipo d’immagine caratterizzato da una qualità visiva superiore.

Ovviamente questi modelli hanno un costo più elevato, ma comunque si collocano in una fascia media rispetto ai televisori di altre marche con tecnologie superiori.

Che differenza c’è tra Ultra HD, Full HD e HD Ready?

Quando si parla di HD si fa riferimento ad una tecnologia che comprende diversi formati, dall’HD Ready che rappresenta la tecnologia base, fino al Full HD e all’attualissimo Ultra HD.

L’HD Ready permette di visualizzare le immagini ad alta definizione (720p) e riesce a contenere alcuni dei maggiori difetti dell’immagine.

Questa tecnologia non è più utilizzata: i modelli più nuovi ormai integrano il Full HD che offre un più elevato livello di dettaglio nelle immagini, che risultano chiare e nitide e con un buon effetto realistico. Offrono anche una colorazione viva e sono ottimi per la visione di un buon DVD.

Infine la tecnologia Ultra HD 4K è quella che viene utilizzata nella maggior parte dei modelli attuali: hanno un numero di pixel maggiore rispetto ai Full HD (il doppio), una funzione che permette di rimuovere le distorsioni e offrono un’immagine nitida, viva, realistica, perfetta non solo per la riproduzione di DVD e programmi televisivi, ma anche per foto e altre immagini.

Risoluzione: 8K o 4K

Quando si parla di risoluzione si intende il numero di pixel orizzontali e verticali che sono presenti nello schermo.

Sharp produce sono TV con risoluzione 4K. Le serie BG, BD e altre hanno una risoluzione più bassa, ovvero l’HD, di 4 volte inferiore all’4K. E’ importante prendere in considerazione il fatto che la risoluzione non è un parametro sufficiente per valutare la qualità dell’immagine.

Al momento, i modelli con risoluzione Ultra HD 4K rappresentano il giusto compromesso tra prezzo e qualità dell’immagine, perfetti per godere di un’immagine ad alta risoluzione sia nel caso dei videogiochi che di un film in Blu-Ray.

Chi cerca una soluzione più economica potrà invece optare per le tv Full HD: la qualità è leggermente inferiore, ma se non siete fissati o non cercate un’alta qualità per il gaming, allora è la scelta giusta.

Gli estremi, ovvero gli HD Ready, ormai quasi del tutto scomparsi e gli 8K (prodotti da alcune marche) non ci convincono del tutto: gli HD Ready sono di qualità molto bassa, mentre gli 8K sono ancora molto cari.

Dimensione schermo

Sharp produce schermi di diverse grandezze: si comincia con quelli piccoli da 24” che ormai non sono più in vendita e si passa per i 32” disponibili nelle serie DI, DC, CF, CB, BI. Le grandezze successive sono 40”, 43″, 49”, 50”, 55″, 60”, 65″ ed infine 75”, i più grandi di tutti che ritroviamo nei modelli della serie EQ.

Con connessione o senza?

Quasi tutti i modelli delle TV Sharp sono Smrt Tv, ovvero sono dotate di collegamento internet: inoltre potrete configurare l’accesso a tutti i servizi online semplicemente con un click.

Attraverso le Smart Tv Sharp è inoltre possibile comandare i dispositivi intelligenti della casa (Iot) e accedere al browser del web.

Uno step in più in quanto a tecnologia sul web viene dato dalle tv Sharp chiamate Android TV che sono gestite attraverso il sistema operativo Android, esattamente come se si trattasse si uno smartphone.

Le migliori TV Sharp

1 - Metz Smart TV, Serie MTC6000, 42"

offerta1° miglior tv Sharp
Metz Smart TV, Serie MTC6000, 42" (106 cm), LED, Full HD,...
  • METZ, un marchio tedesco con oltre 80 anni di...
  • Con il sistema Android 9 TV e l'autorizzazione...
  • NETFLIX e YouTube, moltissimi contenuti tra cui...

2 - Televisore Sharp Android TV 4K UHD

3 - Sharp Aquos TV 32” HD

3° miglior tv Sharp
Sharp Aquos TV 32” HD LC-32HI3522E, suono Harman Kardon,...
  • Questo televisore è dotato di sistemi audio...
  • Active Motion definisce efficacemente le immagini...
  • DTS crea un surround virtuale per riprodurre...

4 - Sharp Aquos LC-50UI7422E Smart TV

4° miglior tv Sharp
Sharp Aquos LC-50UI7422E Smart TV da 50'' UHD 4K HDR , suono...
  • Risoluzione 4k UHD: quattro volte la risoluzione...
  • Hdr: high dynamic range
  • Questo televisore è dotato di sistemi audio...

5 - Hisense 55" QLED 4K 2021 55E78GQ,

5° miglior tv Sharp
Hisense 55" QLED 4K 2021 55E78GQ, Quantum Dot, Smart TV...
  • 55" QLED 4K Smart, risoluzione 3840 x 2160 con...
  • Design Slim, con meno cornici e più immagini
  • Smart VIDAA 5 con controlli vocali Alexa e Google...

6 - LG 32LK6200PLA FullHD Smart Tv

7 - Sharp Aquos 42CI6EA - 42" Smart TV,

7° miglior tv Sharp
Sharp Aquos 42CI6EA - 42" Smart TV, FULL HD Android 9.0,...
  • Android 9.0: più contenuti grazie alla...
  • Decoder audio: Dolby Digital, Dolby Digital Plus,...
  • Google assistant con comando vocale direttamente...

8 - Sharp Aquos 50DL6E 50" Frameless

offerta8° miglior tv Sharp
Sharp Aquos 50DL6E 50" Frameless Android 9.0 Smart TV 4K...
  • Android 9.0: più contenuti grazie alla...
  • Google assistant con comando vocale direttamente...
  • Il TV è dotato di sistemi audio integrati...

Confronto tra Serie Sharp

Quindi, qual è la serie giusta da scegliere, tra tutte quelle proposte da Sharp?

Certamente non sarà il design ad influenzare la scelta visto che le tv Sharp si somigliano un po’ tutte e non hanno dettagli particolari.

Stesso discorso vale anche per gli ingressi e le uscite, la registrazione e altre funzioni che sono tutte molto simili.

Quello che invece può incidere sul prezzo e sulla scelta è la qualità dell’immagine, che si traduce nella risoluzione dello schermo e la tecnologia utilizzata.

Facciamo quindi, un confronto tra le serie per capire quali sono le caratteristiche che le distinguono le une dalle altre:

  • Serie DI e Serie CB: tutti i televisori Sharp sono dotati di sistemi audio integrati Harman Kardon, perfetti per rendere l’esperienza cinematografica. Inoltre sono dotati di tecnologia HD Ready e Active Motion 100/200 che permette di definire le immagini in movimento eliminandone i movimenti sfocati grazie alla creazione di fotogrammi aggiuntivi.
  • Serie BG e Serie CG: le caratteristiche fin qui descritte sono le stesse anche nella serie G che in più è dotata dell’Ace Pro Engine che permette di ottimizzare le immagini, migliorare la riproduzione dei colori e una nitidezza di alta qualità. Per immagini definite e naturali.
  • Serie DJ: oltre all’impianto audio, l’Ace Pro Engine e l’Active Motion 400, questa serie conta anche su un ampio gamut di colore, ovvero ampia gamma di colori, perfetti per film Blu-Ray e servizi online come Amazon Prime Video e Netflix. Inoltre conta anche sull’HDR, che aumenta il contrasto delle immagini in modo che risultino più naturali.
  • Serie DL e Serie DN: hanno le stesse caratteristiche delle serie precedenti, ed in più hanno un’Active Motion 600, oltre ad offrire l’intuitivo sistema operativo Android per il controllo immediato della tv stessa.
  • Serie EQ: al top di gamma grazie all’integrazione della tecnologia dei Quantum Dot.

Design

Come abbiamo detto non ci sono particolari differenza tra un modello e l’altro quando si parla di design.

L’unico schermo dal design più moderno e futuristico è certamente la serie EQ 4K, più minimale, e da poter appendere ad una parete come se fosse un quadro.

Supporto Wi-Fi

Non scambiate il fatto di acquistare una Smart Tv con la possibilità di connettersi alla rete tramite Wi-Fi.

Per questo, se la tv non è dotata di collegamento Wi-Fi, è necessario sistemarla vicino ad un router o ad un adattatore per il segnale.

Quale TV Sharp acquistare?

Infine, qual è il televisore giusto da acquistare?

Se non volete spendere tanto optate per la serie BG, al top di gamma per il Full HD, mentre se cercate di fare uno step in più, allora la scelta giusta è certamente la serie DN: il prezzo è leggermente più elevato, ma potrete godere di una risoluzione e di un qualità decisamente migliore.

Se non badate a spese, invece, acquistate un modello della serie EQ, con risoluzione Ultra HD 4K: ovviamente di 75”, altrimenti non ne vale la pena.

Autore: Marco R. (Okspot)

Marco R. (Okspot)
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.

4 commenti

VUOI SCRIVERE ANCHE TU? A FINE PAGINA TROVI IL MODULO COMMENTI, OPPURE REPLICA AI MESSAGGI
  1. Avatar
    Leonardo

    Vorrei acquistare uno smart tv da 24 pollici per la cucina, più grande non ci sta, mi sapete consigliare quale modello acquistare che abbia una buona qualità sia di immagine che di audio ?
    Grazie.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ogni marca ha in catalogo TV 24, anche con funzioni smart. DI Sharp suggeriamo il Sharp Aquos 24BB0E che va molto bene, non fatevi fuorviare dalla dicitura HD Ready, che è abbastanza normale in questi formati piccoli. Altre marche: il Samsung N4300 ed il Panasonic 24JS350

  2. Avatar
    Domenico

    Salve… visto il prossimo passaggio alla codifica T2
    anche se a tutt’oggi pare ci sia una posticipazione di un anno, dovrei sostituire il mio Sharp modello la lc-32le350e- BK che per me è stato un ottimo TV sempre con uno Sharp. Il punto è che lo spazio a disposizione nel mobile non può superare i 90/95 cm di base, quindi un 40″ dovrebbe andarci. Quale modello di recente attualità mi consigliate? Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Suggerisco questo modello di fascia medio/alta in 4K: 40BJ3E

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.