Quante calorie ci sono nel caffè?

Le calorie del caffè
Ecco la nostra infografica per tenere a mente le calorie del caffè e delle principali bevande a base di caffè

Chi sta particolarmente attento alla linea sa perfettamente che ogni alimento apporta delle calorie al nostro corpo. E tra tutti i cibi e le bevande troppo calorici che occorre eliminare dalla dieta, ce n’è qualcuna alla quale si rinuncia senza difficoltà e altre alle quali è davvero difficile rinunciarvi.

Una delle cose cui è più difficile rinunciare potrebbe essere il caffè, una delle bevande più apprezzate dagli italiani. Ma è davvero così necessario togliere anche il caffè dalla propria dieta o l’apporto calorico è così basso da risultare praticamente nullo? Vediamo in dettaglio un po’ di numeri, utili da sapere.

Cosa sono le calorie

Con il termine caloria si intende l’apporto energetico medio dato da un determinato alimento. Questo apporto può variare in base a diversi fattori, ma soprattutto si basa sul modo in cui gli alimenti vengono cucinati. Una torta di mele oppure un dessert a base di mele cotte o ancora una mela hanno un apporto calorico completamente diverso.

Dieta e calorie

Per capire quante calorie servono ad ogni persona è necessario tenere presenti alcuni fattori come l’età, ma soprattutto lo stile di vita, se attivo o sedentario. Ovviamente dovrà essere uno specialista del settore a valutare il fabbisogno della persona: un ragazzo in crescita che fa sport (ad esempio) consumerà molto di più e avrà bisogno di un apporto di calorie maggiori rispetto ad una persona che fa una vita sedentaria.

Chi decide di dimagrire, oltre a farsi seguire da uno specialista ed evitare di improvvisare diete che potrebbero essere dannose per il corpo, dovrà consumare più energia di quella che apporta: il senso sarà quindi quello di mangiare meno del solito e fare tanta attività fisica.
Ma quali sono le attività giuste per bruciare la calorie e mantenersi in forma? Si può iniziare dalla camminata veloce da mezz’ora ad un’ora e proseguire con la corsa e la bicicletta. L’importante è che siano attività aerobiche.

Caffè e metabolismo

Il caffè contiene la caffeina, una sostanza in grado di aiutare il metabolismo, tanto che spesso è contenuta nelle preparazioni dimagranti. La caffeina, infatti, aiuta a velocizzare il metabolismo in modo che il corpo bruci più calorie del necessario anche se non si fa attività fisica e si ha una vita sedentaria. E’ per questo motivo che il caffè è considerato una bevanda a calorie negative.

Ovviamente senza eccedere: bevendo troppi caffè, infatti, si rischia di innescare l’effetto contrario. Il corpo deve compensare l’eccessivo apporto di caffeina e lo fa richiamando acqua, con conseguente aumento di peso e di ritenzione idrica. In più, sempre se assunto in grande quantità, la caffeina stimola la produzione del cortisolo che spinge a mangiare di più.

Il caffè fa dimagrire?

Per quanto appena detto, si, può essere un aiuto: il caffè (ovviamente amaro!) è una bevanda che può rivelarsi utile per dimagrire e si può inserire in ogni dieta, ma a patto che non si esageri con le quantità: al contrario, infatti, fa l’effetto… contrario!

Quante calorie ci sono nel caffè?

Si fa presto a dire caffè: perché questo sia considerata una bevanda a calorie negative è necessario che venga bevuto amaro. Se si aggiungono altri ingredienti, infatti, la situazione cambia radicalmente, e stiamo pensando non solo allo zucchero, ma anche al latte, al cacao e altri aromi.

Ecco subito un piccolo schema delle calorie del caffè, da quello semplice e amaro, che comprende anche le più diffuse bevande a base di caffè che si ottengono quando si aggiungono altri ingredienti, come latte, zucchero e perfino il caramello.

  • Espresso: ovviamente amaro, contiene soltanto 3 calorie
  • Americano: caffè lungo ottenuto per filtrazione. Le sue calorie sono 15
  • Macchiato: il caffè espresso con l’aggiunta di una ristretta quantità di latte contiene 120 calorie
  • Cappuccino: la quantità di latte aumenta, così come le calorie che arrivano a 150
  • Latte macchiato: questa volta è il caffè l’aggiunta al latte che è la bevanda principale. Le calorie? Ben 165
  • Caffè freddo: caffè con l’aggiunta di zucchero e ghiaccio ha 150 calorie
  • Mochaccino: in questa bevanda c’è il caffè, la panna, la cioccolata e il cacao. Con un aumento pazzesco delle calorie che arrivano a 330
  • Frappuccino al Caramello: quello originale è di Starbucks. Caffè, panna, caramello, zucchero e latte. Con 430 calorie.
  • Caffè macchiato al caramello: caffè, latte, sciroppo alla vaniglia e caramello, sempre con 430 calorie: attenzione!
Le calorie del caffè
Ecco la nostra infografica per tenere a mente le calorie del caffè e delle principali bevande a base di caffè

Caffè amaro o dolce: confronto calorie

Caffè amaro

Abbiamo detto che una tazzina di caffè non fa ingrassare: 100 grammi di caffè, infatti, contengono soltanto 2 calorie (suddivise tra grassi e proteine) che sono talmente poche da poter dichiarare che nel caffè, in pratica, non ci sono calorie.

Ovviamente stiamo parlando del caffè amaro perché, abbiamo visto che appena si aggiungono zucchero, latte, miele, liquori o altro, la questione cambia radicalmente. Un caffè amaro (stiamo parlando di una, massimo due tazzine al giorno), aumenta perfino il dispendio energetico, aiutando a bruciare circa 20 Kcal.

Caffè dolce: zucchero, miele o dolcificante?

Se, invece, aggiungiamo altre sostanza, la situazione cambia. Una bustina di zucchero, intera, arriva ad aggiungere fino a 30 calorie al caffè: decisamente tanto rispetto alle 2 calorie del caffè amaro!

A chi piace dolce potrà ovviare alla bustina con una goccia di miele: pur essendo più calorico dello zucchero, il miele riesce a dolcificare il caffè con una quantità minore. Chi fa la dieta potrà ovviare allo zucchero con il dolcificante, ma senza abusarne visto che non è una sostanza molto salutare per il corpo: le calorie del dolcificante si assestano a 2.

Caffè con latte o altre bevande

Infine merita un discorso a parte, il latte. Tutto dipende se si utilizza il latte intero, parzialmente scremato o scremato e la quantità utilizzata: ovviamente il latte intero sarà più calorico del latte scremato e il caffè latte sarà più calorico del caffè macchiato.

Le calorie aumentano se si mixano i vari ingredienti o se si aggiunge dell’alcool: ad esempio un caffè shekerato con caffè espresso, zucchero, ghiaccio arriva ad avere fino a 50 calorie.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)