Migliori Condizionatori Portatili senza Tubo

Migliori condizionatori portatili senza tubo
I raffrescatori raffreddano l'aria, rendendola più piacevole, soprattutto durante le giornate estive

Una buona soluzione quando fa molto caldo è certamente quella di rinfrescare l’ambiente grazie ad un condizionatore. I modelli più pratici, che permettono di raffreddare più ambienti, sono certamente quelli portatili: ma perché possa produrre aria fresca, il condizionatore necessita il rilascio di aria calda all’esterno. E’ per questo che i condizionatori hanno unità esterne o sono dotati di un tubo.

E allora perché si parla sempre più spesso di condizionatori portatili senza tubo? Esistono davvero? E come funzionano? Ecco tutto quello che c’è da sapere e i migliori condizionatori portatili senza tubo da acquistare.

Condizionatore portatile senza tubo: esiste davvero?

Diciamo subito che, quando si parla di condizionatori portatili senza tubo, si fa riferimento a modelli che non sono dotati della tecnologia atta ad abbassare la temperatura dell’aria nell’ambiente prescelto. Si tratta, infatti, di dispositivi che, a differenza dei condizionatori tradizionali, rinfrescano l’aria attraverso l’emissione di aria fredda e una ventola che la disperde, ma non agiscono sulla temperatura complessiva.

Quindi, il concetto di portatile e senza tubo, non esiste: è vero che ci sono dei dispositivi senza tubo, ma esistono solo se si pratica un foro nel muro e il condizionatore espelle l’aria dal foro. Dall’altra parte del muro, può essere presente o meno un’unità esterna, ma in ogni caso, il condizionatore non portatile.

E’ molto importante mettere a fuoco il fatto che i condizionatori portatili devono essere dotati di un tubo, altrimenti è necessario parlare di raffrescatori. E’ altrettanto importante sottolineare che i raffrescatori hanno la stessa forma dei condizionatori portatili (tubo a parte): di conseguenza è fin troppo facile facile cadere nell’equivoco che si viene a creare tra i due prodotti. Vediamo, quindi in dettaglio, la differenza di funzionamento tra le due tecnologie.

Se state cercando un “vero” condizionatore a poco prezzo, qui trovate il nostro articolo sui migliori condizionatori portatili economici, con il tubo!

Migliori condizionatori portatili senza tubo
Migliori condizionatori portatili senza tubo: ecco come scegliere quello giusto

Condizionatore o raffrescatore? La differenza

Per prima cosa, prima di verificare quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto, è necessario fare una distinzione tra condizionatore e raffrescatore, anche se probabilmente avrete già intuito la differenza.

Il condizionatore vero e proprio necessita di un tubo per espellere l’aria calda all’esterno, ovvero fuori dall’ambiente dove ci si trova. Nel frattempo produce aria fresca e deumidificata grazie ad un particolare gas refrigerante (gas frigorifero R410A).

E ora veniamo al raffrescatore: come abbiamo detto si tratta, né più e né meno di un ventilatore. L’effetto fresco si ottiene grazie alla presenza di ghiaccio, acqua fredda o tavolette refrigerate all’interno di un apposito serbatoio da dove l’aria passa per infrescarsi. E’ così che, insieme, al ventilatore interno e alle alette orientabili si potrà rinfrescare l’aria nell’ambiente circostante. E non raffreddare: è sempre bene ricordarlo.

Vediamo, infine, pregi e difetti dei condizionatori e dei raffrescatori:

  • Costo: i raffrescatori costano meno dei condizionatori
  • Efficacia: anche se il raffrescatore può esserci d’aiuto nella calura estiva, è un dispositivo meno efficace del condizionatore
  • Consumi: consumi ridotti per il raffrescatore rispetto al condizionatore
  • Umidità: il condizionatore secca l’aria facendo percepire anche meno il caldo, mentre il raffrescatore la umidifica
  • Aria fresca: i condizionatori abbassano la temperatura dell’ambiente circostante, i raffrescatori emettono solo aria fresca
  • Presenza del tubo: i condizionatori necessitano di tubo, mentre i raffrescatori, no
  • Installazione: più facile, immediato e versatile il raffrescatore. Anche in campeggio, lontano dalle finestre, ecc.

Come funziona un condizionatore portatile senza tubo

Riassumiamo nello specifico il funzionamento di un raffrescatore. Lavorando diversamente da un condizionatore, non necessita di un tubo per espellere l’aria calda. Infatti, l’acqua presente all’interno del serbatoio viene pompata in alto dove si trova una parete attraverso cui passa l’aria: l’aria cede calore all’acqua che, a sua volta, evapora.

Grazie al ventilatore centrale e alle alette, l’aria viene fatta circolare, raffrescata, nell’ambiente circostante. C’è da dire che, pur essendo abbastanza fresca, il raffrescatore rilascia nell’aria il vapore e rende l’ambiente parecchio umido.

Come viene espulsa l’aria calda?

L’aria calda non viene espulsa, perché non esiste, ovvero non c’è scambio tra aria calda e aria fredda, ma solo un passaggio d’aria attraverso un serbatoio che la raffresca.

Come usare un condizionatore portatile senza tubo

Per usare al meglio un condizionatore portatile senza tubo, è necessario prestare attenzione alla sua praticità. Non avrete bisogno di collocarlo vicino ad una finestra o ad un pertugio, come dovreste fare con un condizionatore, ma potrete sistemarlo nella parte della casa che dovrete rinfrescare.

E’ importante, quindi, valutare il grado di praticità di questi prodotti, la maneggevolezza e la loro facilità d’uso. I modelli più facili da usare sono certamente quelli che dispongono di un display per selezionare le modalità, le velocità e le funzioni. Con il display, inoltre, si può monitorare e controllare costantemente il funzionamento del dispositivo. Infine, per rendere il tutto ancora più facile e per controllarlo a distanza, alcuni modelli sono dotati di telecomando.

Infine, vi ricordiamo che è estremamente importante controllare la presenza dell’acqua nel serbatoio, anche se è sempre presente un indicatore apposito.

Migliori condizionatori portatili senza tubo
I raffrescatori raffreddano l’aria, rendendola più piacevole, soprattutto durante le giornate estive

Quanto costa un condizionatore portatile senza tubo

I condizionatori portatili senza tubo costano meno dei condizionatori tradizionali, ma un prezzo troppo basso potrebbe inficiarne l’efficienza. Vediamo le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica, sotto le 120,00 €: non hanno display e hanno poche funzionalità
  • Fascia media, tra le 120,00 € e le 180,00 €: hanno un display touch, serbatoio abbastanza capiente e diverse funzionalità aggiuntive
  • Fascia alta, oltre le 180,00 €: modelli con display touch, molte funzionalità, buona capacità del serbatoio per una buona autonomia

Migliore condizionatore portatile senza tubo Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Ardes AR5R06D EOLO TOUCH Raffrescatore Evaporativo...
  • Raffresca e umidifica l'ambiente l'effetto...
  • Basso consumo energetico ma grande potenza
  • Serbatoio con capacità 4 litri, riempibile anche...

Come scegliere un condizionatore portatile senza tubo

Quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto? Vediamole.

Struttura e design

Non dimentichiamoci che stiamo parlando di condizionatori portatili, quindi devono essere facilmente maneggevoli e facilmente trasportabili da un ambiente all’altro della casa. Ovviamente questo viene influenzato anche dalle dimensioni, anche se questi dispostivi sono pensati e progettati per non occupare troppo spazio.

Di solito non superano i 40 cm di profondità per altrettanti di larghezza. E’ molto importante che, a prescindere dal peso e dalle dimensioni, il raffrescatore sia dotato di una comoda maniglia per spostarlo e di ruote piroettanti che facilitino il trasporto.

Capienza del serbatoio

Abbiamo detto che il serbatoio serve per contenere acqua, ghiaccio o tavolette per raffrescare l’aria. Quindi, più capiente è il serbatoio e maggiore sarà l’autonomia del raffrescatore prima di dover aggiungere di nuovo acqua fredda.

Un raffrescatore di fascia alta è facile che abbia un serbatoio capiente, intorno agli 8-9 litri. Quelli di fascia economica, invece, non superano i 6 litri. Ci sono modelli che possono ovviare a questo metodo del serbatoio: si tratta di raffrescatori che, però, perdono il concetto di portatili, visto che vanno attaccati alla rede idraulica casalinga attraverso un tubo apposito.

La nostra Scelta
KLARSTEIN Skyscraper Ice - Condizionatore Portatile, 4in1:...
  • 4 IN 1: Quattro volte rinfrescante in un'elegante...
  • POTENTE: con un ricambio d'aria fino a 210 m³/h,...
  • SERBATOIO: L'acqua viene fatta evaporare dal...

Funzioni e velocità

Le funzioni, le modalità e le velocità sono certamente della caratteristiche che devono essere valutate prima dell’acquisto. Ecco quelle più comuni:

  • Velocità selezionabili: per emettere aria fresca più o meno intensamente, anche a seconda dell’ambiente che si desidera raffrescare
  • Timer: con questa funzione si può impostare la durata della sessione o il momento in cui il raffrescatore dovrà spegnersi
  • Spegnimento automatico: altra funzione importante, soprattutto se si vuole utilizzare la notte
  • Funzione Notte: permette di regolare il flusso d’aria
  • Funzione Swing: permette di regolare il movimento delle alette per distribuire l’aria nelle diverse zone dell’ambiente

Prestazioni e potenza

Infine, è bene valutare anche le prestazioni e la potenza, due fattori che vanno di pari passo. Quando si parla delle prestazioni si fa riferimento alla portata d’aria emessa dal raffrescatore che può essere espressa in metri cubi all’ora (m³/h) o in base ai metri quadrati dell’ambiente che possono essere rinfrescati senza difficoltà. Per quanto riguarda la potenza complessiva, è sempre bene non scendere al di sotto dei 60 Watt, in modo da poter contare su un dispositivo efficiente.

Migliori condizionatori portatili senza tubo

1 - KLARSTEIN Skyscraper Ice -

1° miglior Aspirabriciole
KLARSTEIN Skyscraper Ice - Condizionatore Portatile, 4in1:...
  • 4 IN 1: Quattro volte rinfrescante in un'elegante...
  • POTENTE: con un ricambio d'aria fino a 210 m³/h,...
  • SERBATOIO: L'acqua viene fatta evaporare dal...

2 - Klarstein Maxfresh - Raffrescatore

2° miglior Aspirabriciole
Klarstein Maxfresh - Raffrescatore Evaporativo, 3in1:...
  • TIMER: con il pannello di controllo o il...
  • 3 MODALITÀ: accanto alla modalità normale,...
  • MASSIMO SOLLIEVO: in combinazione con la funzione...

3 - Ardes AR5R06D EOLO TOUCH

offerta3° miglior Aspirabriciole
Ardes AR5R06D EOLO TOUCH Raffrescatore Evaporativo...
  • Raffresca e umidifica l'ambiente l'effetto...
  • Basso consumo energetico ma grande potenza
  • Serbatoio con capacità 4 litri, riempibile anche...

4 - Klarstein New Breeze 7 -

4° miglior Aspirabriciole
Klarstein New Breeze 7 - Condizionatore Portatile, 3-in-1:...
  • TEMPERATURE IDEALI: il climatizzatore New Breeze 7...
  • POTENZA ELEVATA: ancora più potenza per un clima...
  • BASSI CONSUMI: il climatizzatore presenta consumi...

5 - Pro Breeze Raffrescatore

5° miglior Aspirabriciole
Pro Breeze Raffrescatore Evaporativo 5L con 4 Modalità...
  • Technologia di Raffreddamento Avanzata: Dotato di...
  • Caratteristiche 4-in-1: Questo dispositivo...
  • Pannello di Controllo, Telecomando e Timer: Goditi...

6 - Olimpia Splendid 01939 Aquaria Slim

6° miglior Aspirabriciole
Olimpia Splendid 01939 Aquaria Slim 10 P Deumidificatore con...
  • Deumidifica fino a 10 litri al giorno (db 32°c...
  • Con gas refrigerante naturale r290 per il minimo...
  • Maneggevole e facile da trasportare; con soli 185...

7 - Condizionatore Raffrescatore

7° miglior Aspirabriciole
Condizionatore Raffrescatore evaporativo Yatek YK-16A, co...
  • Con il rilevamento e l'allarme di carenza d'acqua...
  • Con l'oscillazione automatica delle lame da...
  • Consumo d'acqua (L/h): 0.8L a bassa velocità e...

8 - Aigostar raffrescatore d'aria,

8° miglior Aspirabriciole
Aigostar raffrescatore d'aria, raffreddatore, umidificatore,...
  • 【Raffrescatore evaporativo multifunzionale】 3...
  • 【3 velocità e 2 modalità】 Disponibile con 3...
  • 【Design pratico e comsumo basso】 Viene fornito...

FAQ sui Condizionatori Portatili senza tubo

Esistono alternative al condizionatore portatile senza tubo?

Come abbiamo detto, non esistono in commercio condizionatori portatili senza tubo. In questo articolo abbiamo parlato dei raffrescatori, ovvero una sorta di ventilatori senza tubo, ma esistono anche altre soluzioni:

  • Ventilatori: muove l’aria, ma non la raffredda
  • Deumidificatori: non raffreddano l’aria, ma tolgono l’umidità e quindi rendono l’aria più respirabile
  • Condizionatori con il tubo: veri e propri condizionatori
  • Condizionatori fissi: si deve forare il muro e inserire un tubo per espellere l’aria.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)