Home » Console Videogiochi » Console Sony PSvita: come va per giocare rispetto agli smartphone?

Console Sony PSvita: come va per giocare rispetto agli smartphone?

Psvita: l'ultima generazione dei videogiochi portatili.
Psvita: l'ultima generazione dei videogiochi portatili.


Da quando la Apple ha immesso sul mercato gli iPhone e i diversi altri dispositivi per navigare in mobilità (vedi iPad e iPod Touch), il nostro modo di comunicare e di passare il tempo è cambiato radicalmente, soprattutto sul fronte dei videogiochi. Se prima, a farla da padrone, erano le console come la Play Station, l’X-Box e la Wii (senza dimenticare il Game Boy, vero antenato di qualunque consolle mobile), adesso la stragrande maggioranza delle persone preferisce giocare su smartphone e tablet. La risposta da parte dei tre big dell’intrattenimento casalingo, quali Nintendo, Sony e Microsoft non potevano che correre ai ripari e presentare le loro personali risposte.

Psvita: l'ultima generazione dei videogiochi portatili.
Psvita: l’ultima generazione dei videogiochi portatili.

La Sony, in particolare, è riuscita a tenere testa a questi nuovi dispositivi mobile con una console dalle caratteristiche molto interessanti, la PS Vita. Uno dei punti di differenziazione più interessanti è dato dal 3G presente sul dispositivo, per navigare, tra le altre cose, nello store ufficiale della Play Station e scaricare giochi e app. Va però detto che la versione 3G ha un prezzo più alto di circa 40,00 – 50,00 € rispetto a quella solo Wi-Fi. A proposito del prezzo, trattandosi di un prodotto uscito già un po’ di tempo fa, è possibile ormai trovare la versione base a duecento euro, se non a cifre ancora più basse.

Utilizzandola, si capisce che non ha nulla da invidiare a smartphone e tablet: già la presenza di due fotocamere, una anteriore e una posteriore, degli altoparlanti stereo integrati e dei software che permettono di vedere video e ascoltare musica, oltre al già ricordato 3G, rendono questo dispositivo all’altezza della situazione.

La grafica è davvero molto buona ed è godibilissima dallo schermo oled multi-touch da 5 pollici con risoluzione 960×544.

Ma il dettaglio più comodo è dato senza dubbio dalla posizione dei tasti utili per giocare ai diversi videogiochi offerti dallo store e dal produttore giapponese. Tenendola tra le mani, si scopre subito che l’utilizzo dei tasti è intuitivo al massimo e la posizione è volutamente agli estremi della console, in modo da non fare le capriole con le dita mentre si gioca, un pò come già avviene con i joystick delle consolle di casa. Comodissime anche le due levette analogiche, che permettono una maggiore libertà di movimento, soprattutto con i giochi di azione e combattimento, ma anche nei giochi di automobilismo. Anzi, è possibile dire che è proprio con queste tipologie di giochi che ci si trova meglio! Inoltre, la presenza del Gps rende questo dispositivo ancora più interessante e piacevole, offrendo la possibilità di interagire con altre persone o con gli amici nei dintorni.

Certamente non riuscirà a superare gli smartphone, che comunque sono ancora imbattuti sul mercato, però la PS Vita può dire la sua, anche perché è completa, ha un’ottima grafica e si usa con piacere, soprattutto quando si gioca e si comunica con gli amici.
La concorrenza non è ancora riuscita a creare un prodotto così dettagliato
e quasi perfetto sotto tutti i punti di vista (salvo qualche difetto in velocità di navigazione). Solo la Nintendo è in grado di rispondere con la Wii portatile, ma per chi ha voglia di passare quei 5-10 minuti in metro o in treno divertendosi e chi cerca una valida alternativa, soprattutto economica, ai vari iPhone, Samsung Galaxy e così via, può trovare nella PS Vita un grande e valido alleato.  E chissà se Sony riuscirà anche a migliorarla con i prossimi modelli!


Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)