Cuociriso elettrico: a chi serve?

Cuociriso Elettrico
Pratico e semplice da usare, vi presentiamo il cuociriso elettrico

In Italia siamo abituati ad usare il riso per i risotti, quindi facendogli assorbire brodo e condimento, oppure per insalate, facendolo bollire come si fa per la pasta. Nel resto del mondo, invece, il riso si cuoce in acqua e vapore e senza condimento, in modo da ottenere un sostanzioso accompagnamento per molte pietanze. In pratica, svolge la funzione che fa il nostro pane.

Tra sushi e cibo indiano, anche in Italia si sta diffondendo questa cultura, che è sana e gustosa. Ma cuocere il riso (ed i cereali in genere) a vapore richiede spazio e tempo: per questo ci viene incontro il cuociriso elettrico. Vediamo come funziona e tutto quello che c’è da sapere su questo elettrodomestico ancora poco diffuso da noi.

Cuociriso elettrico: cos’è e come funziona

Il cuociriso nasce in Giappone negli anni ’50 con lo scopo di cuocere il riso “alla maniera orientale”, preferibilmente il riso basmati o thai in bianco, in modo che a fine cottura abbia una consistenza agglomerata, importante aspetto affinché il riso sia facilmente afferrabile per mezzo delle bacchette. In effetti, cucinare in casa il riso alla stessa maniera in cui viene servito nei ristoranti giapponesi è un’impresa tutt’altro che facile, ma con questo elettrodomestico diventa facile e veloce.

Com’è fatto

Il cuociriso è sostanzialmente una pentola elettrica, dotato al suo interno di una scodella antiaderente che, come dice la stessa parola, serve principalmente a cuocere il riso, ma può essere impiegato anche per la preparazione di molti altri cibi, come verdure, soprattutto se con esso sono compresi ulteriori accessori o funzionalità, come ad esempio la funzione di vaporiera.

Esistono ovviamente diversi modelli e tipologie di cuociriso in commercio, ma sostanzialmente tutti svolgono egregiamente la funzione base di cuocere il riso, sia che si tratti di un modello economico sia di un modello professionale molto costoso.

Molto simile, ma senza sistema di cottura, è il cuociriso microonde, ciotola specifica che necessita del forno a microonde, ma che garantisce un risultato simile.

Perché comprare un cuociriso?

I vantaggi del cuociriso sono tanti: il riso cuoce da solo mentre si è impegnati a fare altro e non occorre controllarlo ne’ girarlo, il costo dell’elettrodomestico non è alto se si cerca un modello con le funzioni più semplici, non si rischia che il riso si attacchi o si bruci e si possono cucinare anche altri alimenti oltre al riso.

Quindi, il vero vantaggio di questo dispositivo è che è totalmente autonomo: basta infatti inserire gli ingredienti al suo interno e aspettare semplicemente che l’elettrodomestico finisca la cottura.

Funzione di mantenimento in caldo

Generalmente, però, la maggior parte dei modelli di cuociriso oggi presenti sul mercato hanno la particolare e importantissima funzionalità di tenere al caldo la pietanza cucinata, in modo che se si volesse consumarla più tardi, essa sarà comunque ancora calda e appetitosa.

Funzione vaporiera

La cottura del riso non è propriamente a vapore, dato che acqua e riso sono nello stesso contenitore. Ma è possibile avere uno specifico cestello per cuocere a vapore verdure e quant’altro la fantasia vi farà provare!

Cuociriso Elettrico
Pratico e semplice da usare, vi presentiamo il cuociriso elettrico

Come si usa il cuociriso elettrico

Il funzionamento di un cuociriso elettrico è molto semplice ed è sostanzialmente uguale per tutti i modelli: basta, infatti, inserire nella scodella antiaderente all’interno della “pentola” il riso da cucinare insieme all’acqua.

Dosaggio riso – acqua

È assolutamente necessario fare attenzione al dosaggio di acqua – riso, in modo che ci sia sempre la giusta proporzione. Affinché non si sbagli, ogni modello di cuociriso è dotato di un misurino apposito a bicchiere che permette di dosare l’esatta quantità di riso e di acqua necessari alla preparazione della porzione.

Generalmente, comunque, bisogna aggiungere il doppio dell’acqua rispetto al riso, quindi vige un rapporto di 1:2 in volume (una tazza di riso – 2 tazze di acqua). Questo, per la maggior parte dei risi a chicco lungo con tempi di cottura variabili dai 12 ai 15 minuti.

Non seguendo le indicazioni per il dosaggio, quindi, si potrebbe ottenere un risultato non ottimale: troppo asciutto, oppure acqua residua. Questo, però, non preclude che si possa poi ottimizzare la misurazione di volta in volta in base ai gusti e alle preferenze personali di ognuno.

Infatti, dopo aver preso dimestichezza con il cuociriso, sarà più semplice fare le dosi più adeguate.

Tempo di cottura

Varia in base al tipo di riso e influisce sulla quantità di acqua da usare, come detto sopra. In genere si rispettano i tempi indicati sulla confezione.

Passato il tempo di cottura necessario, in cui la macchina farà tutto da sola senza alcun intervento esterno, si spegnerà in automatico e, se possiede la funzionalità apposita, terrà anche in caldo la pietanza per un tempo prestabilito.

Prezzo medio del cuociriso elettrico

Come già anticipato, esistono in commercio moltissime tipologie di cuociriso che vanno dai modelli basic a quelli professionali, per ognuno dei quali cambia ovviamente anche il costo. Scegliere il giusto modello non è sempre facile, ma basti sapere che la funzionalità base di cottura del riso è presente in tutti i modelli, quindi se si sta cercando una macchina che faccia solo questo e non si ha intenzione di spendere troppo, un modello tradizionale potrebbe essere forse la scelta più sensata.

I modelli più costosi hanno però degli accessori aggiuntivi, un design più ricercato e degli elementi più evoluti, come ad esempio un display digitale che indichi la temperatura e i tempi di cottura o un timer integrato. Si possono individuare sostanzialmente tre principali fasce di prezzo di un cuociriso elettrico:

  • Fascia economica: da 20,00 a 55,00 € per un modello basico-tradizionale con la sola funzione di cottura del riso
  • Fascia media: da 55,00 a 130,00 € per un modello di cuociriso multifunzione
  • Fascia alta: oltre le 130,00 € per un modello professionale ultra accessoriato in grado di cuocere anche altri alimenti

Cuociriso elettrico più economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Tristar RK-6117 - Cuociriso Funzione di mantenimento in...
  • Piccolo cuociriso con capacità di 0,6 litri per 3...
  • Sicuro da usare grazie alla protezione contro la...
  • Riso soffice e delizioso senza alcuna fatica

Come scegliere il cuociriso elettrico: caratteristiche da valutare prima dell’acquisto

Avendo appurato che il cuociriso potrebbe effettivamente essere un elettrodomestico utile in casa, bisogna capire quale tipologia e modello è più indicato alle esigenze personali. Per fare una buona scelta, bisogna valutare una serie di caratteristiche determinanti:

Capienza

Il criterio principale che si deve considerare prima dell’acquisto di un cuociriso elettrico è la capienza. Infatti, alcuni cuociriso sono adatti a preparare 1/2 porzioni per volta, altri possono arrivare anche a 7/8 porzioni!

Valutare la capienza è, dunque, una questione prioritaria, considerando anche il fatto che quanto più sarà maggiore la capienza, tanto maggiori saranno le dimensioni dell’elettrodomestico, che non è piccolissimo e quindi deve trovare una collocazione in cucina.

Funzioni aggiuntive

Ogni modello di cuociriso elettrico può essere dotato di varie funzioni aggiuntive, la cui presenza potrebbe in effetti essere determinante nella scelta del modello. Basti pensare alla funzionalità di alcuni cuociriso di tenere in caldo il riso dopo averlo cucinato o alla funzionalità di vaporiera che rappresenta un ottimo valore aggiunto, dato che permette di usare la macchina in due modalità di cottura differenti e sintetizzare così due elettrodomestici in uno solo! Alcuni cuociriso poi sono addirittura adatti a cucinare torte, yogurt, porridge e molte altre pietanze.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
Russell Hobbs 19750-56 Cuociriso per 10 tazze, 700 Watt, 1.8...
  • Contenitore antiaderente rimovibile
  • Vassoio per la cottura a vapore di pesce/verdure
  • Spatola e misurino inclusi

Accessori per Cuociriso

Oltre alle funzionalità, bisogna valutare anche gli accessori che il cuociriso elettrico ha in dotazione. Nei modelli base ci sono generalmente il misurino a bicchiere e una spatolina per prendere il riso cotto, ma nei modelli più costosi si possono anche trovare display digitali, timer, mestoli e cestelli per le varie cotture.

I migliori modelli di cuociriso elettrico

Tra i marchi più noti che si occupano della produzione e vendita di cuociriso elettrici, vanno menzionate Tristar che offre modelli basic-tradizionali con un ottimo rapporto qualità/prezzo, Black+Decker con modelli dalle prestazioni soddisfacenti anche di capienza molto alta, Tefal che propone modelli sempre molto compatti e poco ingombranti, per finire con il marchio giapponese Zojirushi, di qualità elevatissima.

offerta1° in classifica Cuociriso
Russell Hobbs 19750-56 Cuociriso per 10 tazze, 700 Watt, 1.8...
  • Contenitore antiaderente rimovibile
  • Vassoio per la cottura a vapore di pesce/verdure
  • Spatola e misurino inclusi
2° in classifica Cuociriso
Tristar RK-6126 Cuociriso Elettrico Recipiente Antiaderente...
  • Corpo in acciaio inossidabile con indicatori...
  • Capacità di 1 l e potenza di 400 w
  • Pentola interna removibile con rivestimento...
offerta3° in classifica Cuociriso
Tristar RK-6117 - Cuociriso Funzione di mantenimento in...
  • Piccolo cuociriso con capacità di 0,6 litri per 3...
  • Sicuro da usare grazie alla protezione contro la...
  • Riso soffice e delizioso senza alcuna fatica
offerta4° in classifica Cuociriso
Russell Hobbs 21850-56 Multicooker Cook Home, 11 programmi...
  • Capacità: 5 litri
  • Display LED con timer pre-impostato di 24 ore
  • Scelta tra 11 programmi (Riso, Slow Cook, Stufato,...
5° in classifica Cuociriso
Tristar RK-6127 Cuociriso Elettrico, 500 W, 1.5 Litri,...
  • Corpo in acciaio inossidabile con indicatori...
  • Capacità di 1,5 l e potenza di 500 w
  • Pentola interna removibile con rivestimento...
6° in classifica Cuociriso
Cuociriso Reishunger (1,2l/500W/220V) con funzione...
  • ✓ RISO COTTO ALLA PERFEZONE – La nostra...
  • ✓ PRATICA FUNZIONE SCALDAVIVANDE – La...
  • ✓ POTENZA ESTREMA – Cuoce il riso in modo...
7° in classifica Cuociriso
Russell Hobbs 27080-56 Cuociriso e Vaporiera, 14 Porzioni,...
  • Funziona sia come Cuociriso che come Vaporiera, 2...
  • Include un cestello per cuocere verdure carne e...
  • Funzione di mantenimento in caldo automatica
8° in classifica Cuociriso
Russell Hobbs Cuociriso Collection Mini 27020-56, Capacità...
  • Cuciriso con capacità di 3 porzioni (fino a 200...
  • Pentola interna anti-aderente rimovibile Pentola...
  • Misurino e cucchiaio inclusi; Indicatori luminosi;...

Altre domande frequenti

Prima di acquistare un elettrodomestico così specifico, spesso si pongono alcune domande, tra le quali:

Che differenza c’è con il cuociriso da microonde?

Il principio di cottura del cuociriso per microonde è il medesimo: acqua e riso assieme in un contenitore chiuso. La cottura a microonde richiede però più attenzione, più energia e ovviamente, un forno a microonde!

Quali tipi di riso sono consigliati?

Si adattano meglio a questa cottura i profumati risi orientali a chicco lungo: basmati, jasmine, thai. Ma si possono cucinare tutti i tipi di riso e anche cereali (orzo, grano, ecc.).

Quanto consuma in media?

I consumi energetici di un cuociriso variano da modello a modello e dipendono da molteplici fattori, tra cui principalmente la capienza dell’elettrodomestico. I cuociriso con una capienza piccola (1-2 portate) consumano davvero poco, tra 300 e 500 Watt, mentre quelli con capienza maggiore possono raggiungere anche i 700 Watt.

È un oggetto rumoroso?

In generale quasi tutti i cuociriso sono piuttosto silenziosi.

Si trasporta facilmente?

Abbastanza. Il cuociriso ha le dimensioni e la forma di una pentola più o meno grande, quindi può essere trasportato con facilità da un posto all’altro.

Accessori del cuociriso

Tra i possibili accessori che si possono acquistare insieme a un cuociriso, particolarmente ricercati sono:

  • Kit sushi: dato che il cuociriso, come detto precedentemente, nasce prevalentemente per preparare il riso all’orientale, sono molti coloro che lo acquistano proprio per poter preparare in casa dell’ottimo sushi. In tal caso, un kit sushi appare come un accessorio molto apprezzato, se non indispensabile;
  • Vaporiera: un cuociriso munito della funzionalità di vaporiera è dotato anche di un apposito cestello per cucinare al vapore. Questo accessorio è molto utile, in quanto riesce a condensare in un solo elettrodomestico le funzionalità di ben due macchine diverse.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)