Trappole per Topi: ecco quali funzionano!

Migliori trappole per topi
Ecco come liberarsi dai topi una volta per tutte!

Non è sempre facile capire che la casa o lo scantinato sono stati infestati dai topi visto che quando ci sono le persone, questi animaletti non si fanno vedere. Ma ci sono dei segni inequivocabili che portano all’individuazione della loro presenza: escrementi, rosicchiamenti, piccole impronte e il classico, sgradevole, odore.

Tenete conto che i topi prolificano velocemente: per questo motivo, l’errore più comune è non eliminarli subito. Appena si ha il sentore che in casa ci siano i topi è necessario ricorrere a metodi specifici per liberarsene. Ma quali sono quelli giusti? In effetti tra trappole, esche, colle e veleni, l’elenco è molto lungo. Vediamo quindi, come sceglierle e le migliori trappole per topi.

Come liberarsi dai Topi

Come sapere se ci sono topi

Il segnale più evidente sono i loro escrementi. Qui trovi la nostra guida su come riconoscere la cacca di topo da quella di altri animaletti, corredata di foto: non certo belle, ma utili.

Da cosa sono attratti i topi

Per prima cosa è bene tenere presente che i topi e i ratti sono attratti dagli avanzi di cibo, non solo quello umano, ma anche quello degli animali che abbiamo in casa, come cani, gatti, ma anche criceti e uccellini. Quindi è bene che i bidoni della spazzatura, se molto vicini alla casa, vengano allontanati il più possibile e chiusi a chiave, oltre ad essere lavati di frequente per eliminare gli odori. E’ necessario intervenire anche quando si fa il compost, magari in una casa di campagna. I topi, infatti, sono attirati anche dai rifiuti di originale animale che di solito finiscono nel compost.

Per quanto riguarda gli alimenti all’interno della casa, è bene sigillare cereali, pasta, farina, ma anche il cibo degli animali domestici che attira particolarmente i topi. E’ importante pulire bene o mettere una rete molto fine alle gabbie per uccelli: i topi, infatti, adorano i cereali che vengono dati agli uccelli.

Infine è bene sigillare buchi e pertugi, soprattutto nel caso si abbiano taverne o soffitte: questo in particolare nei mesi invernali, quando il caldo dell’interno tende ad attirare i topi.

Ovviamente tutte queste precauzioni possono non servire con conseguente infestazione da parte dei topi. Ecco, quindi, che sarà necessario ricorrere a delle vere e proprie trappole per topi, per sradicare il problema all’origine.

Migliori trappole per topi
Ecco come liberarsi dai topi una volta per tutte!

Da sapere sulle Trappole per topi

Dove comprare le trappole per topi?

Le trappole per topi si trovano un po’ dappertutto: basta recarsi da un ferramenta per trovarne una buona scelta. Altrimenti va benissimo anche la grande distribuzione, come Obi, Leroy Merlin, o BricoIo. Certamente, se volete avere una scelta ancora più ampia, vi consigliamo di acquistare le trappole per topi su Amazon, che spesso si trovano in grande offerta.

Trappole per Topi “fai da te”

Non è sempre semplice ricorrere alla trappola giusta: c’è chi non vuole utilizzare il veleno a causa della presenza di altri animali o chi pensa che le trappole non siano efficaci. Per questo molte persone scelgono di farsi l’esca in piena autonomia.

Alcuni utilizzano la lettiera del gatto visto che gli escrementi tendono a tenere lontani i topi, altri preferiscono ricorrere a metodi naturali come le piante di camomilla o di menta piperita, altri ancora inseriscono del cotone imbevuto di trementina nelle tane dei topi.

C’è perfino chi utilizza del burro di arachidi sparso per casa. Questi metodi, in realtà, non sempre portano a risultati soddisfacenti: possono allontanare per un po’ il topo, ma questi animaletti sono talmente infestanti e persistenti che a poco a poco, si abituano alle trappole fai da te e riappaiono come prima, se non più di prima.

E’ per questo motivo che è necessario ricorrere alla trappola giusta. Che risolva il problema alla radice. Ecco, quindi, come scegliere le trappole giuste per dire addio al problema.

Come scegliere la giusta Trappola per topi

Di trappole per topi ce ne sono di diversi tipi: da quelle a cattura viva che non uccidono il topo, a quelle con veleno che invece mirano all’uccisione diretta, fino a quelle a collante e a scatto. Volendo, chi non vuole avere a che fare con l’animaletto, vivo o morto che sia, può ricorrere alle trappole ad ultrasuoni che utilizzano delle onde particolari per allontanare il topo: in realtà non sempre riescono a risolvere la situazione perché i topi sono molto persistenti e infestanti, tanto da non riuscire ad allontanarli definitivamente. Vediamole in dettaglio:

  • Trappole a gabbia: consente di catturare il topo senza ucciderlo e senza provocargli alcuna sofferenza o danno. In questo modo è possibile liberarlo altrove. E’ molto facile da utilizzare in quanto basta sistemare una piccola esca nella gabbia e attendere che il topo vi entri: un meccanismo a scatto farà chiudere la gabbia e l’animale resterà all’interno intrappolato. Vanno benissimo nel caso in casa ci siano altri animaletti come criceti o conigli: le gabbie non recano danno all’animale, quindi non c’è alcun pericolo nel caso in cui ci dovessero finire gli altri animaletti. Le gabbie possono essere di plastica o di metallo e sono pensate per catturare un solo topo alla volta.
  • Trappole a scatto o a molla: queste trappole vengono azionate nel momento in cui il topo aziona la molla attratto dall’esca. Purtroppo la trappola a scatto è pensata appositamente per uccidere il topo. Anche in questo caso è destinata per catturare un solo animaletto alla volta, ma se ne possono distribuire varie in casa. L’uccisione è rapida e immediata, in modo che il topo non soffra. Da utilizzare con attenzione perché un’improvviso scatto della molla può causare dolore in chi la maneggia.
  • Trappole elettriche: simili alle trappole a gabbia, questi modelli uccidono immediatamente l’animale che vi finisce dentro. Il topo viene attratto dall’esca che deve essere sistemata in fondo alla gabbia e una volta dentro viene ucciso da una scossa elettrica alimentata da una batteria. L’ingresso di queste gabbie è pensato per i piccoli animaletti, quindi si può utilizzare tranquillamente nel caso in cui si abbia un gatto o un coniglio. Nel caso di criceti o animaletti molto piccoli, è davvero sconsigliato.
  • Trappole a colla: attualmente poco utilizzate in quanto l’animaletto muore molto tempo dopo e spesso si ferisce e si lacera nel tentativo di scappare. Sono certamente tra le più economiche, ma per quanto riguarda l’efficacia non sempre sono il top.
  • Trappole a ultrasuoni: queste trappole mirano a tenere lontani i topi e non ad eradicare il problema. Questi apparecchi emettono dei suoni non udibili dall’uomo, ma solo dall’animale, gli ultrasuoni che causano un stress nell’animale, allontanandolo.

Può capitare che in casa ci sia una vera e propria colonia: in questo caso possono essere molto utili le trappole elettriche a cattura multipla che permettono di uccidere fino a 3 topi in un solo colpo.

Migliore trappola per topi
A colla, a scatto, gabbia o elettriche: ecco quali sono i metodi più efficaci contro i topi

Trappole per Topi a gabbia

Le trappole per topi sono certamente tra i sistemi più efficaci per eliminare questi animali infestanti. Perfetto per chi desidera liberare l’animaletto altrove senza doverlo uccidere.

  • Come si installano le trappole per topi? Le trappole vanno sistemate parallelamente alle superfici in modo che ai topi sembrino dei piccoli anfratti nelle pareti dove infilarsi. All’interno va sistemata un’esca apposita che attragga l’animale con il suo odore. E’ importante evitare di maneggiare le trappole con le mani perché i topi percepiscono l’odore dell’uomo. Il consiglio, quindi, è quello di sistemare l’esca e la trappola indossando un paio di guanti.

1 - TK Gruppe Timo Klingler 1x Trappola

1° miglior Trappola per topi
TK Gruppe Timo Klingler 1x Trappola per Topi Viva - Trappola...
  • Perfetto per tutti i tipi di animali - 1 ingresso...
  • Alloggiamento in robusta rete metallica per uso...
  • Scatta in un lampo: la trappola per topi scatta in...

2 - Navaris 2X Trappola per Topi e

2° miglior Trappola per topi
Navaris 2X Trappola per Topi e Piccoli roditori - Set...
  • SMART & HUMANE: scegli di catturare topi, piccoli...
  • COME FUNZIONA: inserire del cibo esca...
  • POSIZIONAMENTO: i topi sono animali intelligenti,...

Veleno per topi

Il veleno per topi mira ad uccidere l’animale. Bastano pochi blocchetti per attrarre l’animale: emanano uno speciale odore, di solito a base di anice, che diventa irresistibile per l’animale. Tra l’altro il topo, quando inizia a stare male, si allontana dal luogo in cui si trova e dalla sua colonia per andare a morire lontano. In questo modo non dovrete neanche eliminare il cadavere dell’animale.

Alcuni veleni vengono venduti insieme alle trappole: di solito si tratta di trappole realizzate in plastica scura che celano ciò che avviene all’interno. L’animale assume il veleno e muore: basta soltanto gettarlo via, senza doverlo per forza vedere.

1 - ZAPI VELENO PER TOPI AGRIGARD in

2 - CIFO Veleno per Topi - Topicida

Ultrasuoni per topi

Come abbiamo già detto, gli ultrasuoni per i topi mirano ad allontanarli, non a risolvere il problema alla radice. Però hanno anche la positività si poter essere utilizzati per scacciare le zanzare e altri insetti che possono infestare la casa.

  • Come si installano le trappole ad ultrasuoni? Questi sistemi sono dotati di speciali supporti da inserire in giardino o da fissare in terrazza. Una volta accesi faranno da soli il loro lavoro. Consigliati solo nel caso in cui i topi rappresentino un problema secondario e si vogliano utilizzare anche per scacciare altri animali.

1 - Repellente Ultrasuoni, Ultrasuoni

1° miglior Ultrasuoni per topi
Repellente Ultrasuoni, Ultrasuoni Per Topi, Professionale...
  • ✅ STANCO DEGLI INSETTI ? - Testato e non tossico...
  • ✅ SICURO E FACILE DA USARE - Ultrasuoni zanzare...
  • ✅ AMPIA SUPERFICIE COPERTA - Grazie al suo...

2 - ecoVibe™ ITA - Ultrasuoni per

2° miglior Ultrasuoni per topi
ecoVibe™ ITA - Ultrasuoni per Topi Professionale 2021 -...
  • ✅【REPELLENTE ULTRASUONI DI 5 ª...
  • ✅【IL PIÙ SICURO ED ECOLOGICO】✅: Il nostro...
  • ✅【POTENTE ed EFFICACE】✅: Ecovibe comprende...

3 - KedBrok Antizanzare Ultrasuoni 4

3° miglior Ultrasuoni per topi
KedBrok Antizanzare Ultrasuoni 4 Pack, Repellente ad...
  • ✔ 2021 L'ultima tecnologia a doppio chip: Questa...
  • ✔ Facile da usare: Basta collegare il...
  • ✔ Ampia area di copertura: Questo repellente per...

Colla per Topi

La colla per topi si presenta sotto forma di piccoli tappetini con una speciale colla adesiva sistemata nella parte superiore. Il topo passandoci sopra vi rimane attaccato. Purtroppo è un metodo poco efficace che può causare danni al topo che cerca di scappare, ma invano.

1 - Colla per Topi Trappola per Topi,

1° miglior Colla per topi
Colla per Topi Trappola per Topi, 22 pezzi Trappole per Topi...
  • 【Set di 22 trappole per topi grandi】 - La...
  • 【Presa Forte】- Stratificata con colla super...
  • 【Ecologico】- Il materiale di questa trappola...

2 - Trappola per Topi Set da 10

2° miglior Colla per topi
Trappola per Topi Set da 10 Trappole Topi Super Adesiva...
  • 【Rat Teminator】 Fortemente adesivo,...
  • 【Rispettoso Dell'ambiente】Non tossico, nessun...
  • 【Uso Multifunzionale】 Non è solo un...

3 - BSI 3288 - Tubo di Colla per

3° miglior Colla per topi
BSI 3288 - Tubo di Colla per Topi/ratti, Non nocivo
  • Applicare la colla su un pezzo di cartone. Mettere...
  • Anti nocivo
  • Anti roditori

Dissuasori per Topi

Quando si parla di “dissuasori per topi”, si fa comunque riferimento alle trappole ad ultrasuoni per topi: si tratta di speciali dispositivi che allontanano l’animale grazie all’emissioni di particolari luci e di suoni che danno fastidio all’animale.

FAQ sulle Trappole per topi

Dove posizionare le Trappole per topi?

Se trovate delle cacche di topo, sicuramente in quella zona andranno posizionate delle trappole. Suggeriamo di metterle lungo le pareti, in posizioni nascoste, magari sotto a mobili o armadi, negli anfratti, dove i ratti agiscono con meno paura. Fate attenzione ad eventuali cantine, contropareti, scannafossi e ai cunicoli, ad esempio delle tubature e dell’aria condizionata.

I veleni hanno effetti dannosi sull’uomo?

Assolutamente si, infatti sono prodotti con particolari aromi amaricanti che dovrebbero sdegnare chiunque lo mettesse in bocca. Ovviamente vi consigliamo di non utilizzare il veleno in presenza di bambini.

Cosa accade quando i topi ingeriscono il veleno o le esche velenose?

Di solito iniziano a sentirsi male e si allontanano dal luogo in cui sono per andare a morire lontano.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)