Migliori Ventilatori a Torre

Migliori ventilatori a torre
I ventilatori a torre costano poco: non aspettate di dovervi rinfrescare davanti al frigorifero!

Caldo? Se ancora non cedete al condizionatore o, più semplicemente, non potete installarlo, il ventilatore diventa praticamente indispensabile. Lo sanno bene i produttori, che continuano a proporre novità in questo campo.

I ventilatori a torre (detti anche ventilatori a colonna) sono certamente tra i migliori ventilatori.
Compatti, silenziosi e dal prezzo abbordabile: vediamo i loro pro e contro, come funzionano ed i modelli giusti da acquistare.

Cosa sono e come funzionano i Ventilatori a Torre

Come sono fatti

Dimenticatevi le classiche pale dei ventilatori da tavolo o a piantana: qui l’aria è movimentata da una sorta di rotore, molto più compatto, simile a quello presente all’interno dei moduli dei climatizzatori.
Si tratta della tipologia più diffusa dei cosiddetti ventilatori senza pale: nel nostro approfondimento, trovate analizzate anche tutte le altre tipologie.

Tra i ventilatori a torre si distinguono in realtà due tipologie in base al principio di funzionamento:

  • Ventilatore a torre tradizionali: il rotore è nel corpo del ventilatore
  • Ventilatore a torre “tipo Dyson”: il rotore, più compatto ed efficiente, si trova nella base e l’aria viene diffusa attraverso il corpo, sagomato per creare idonei flussi di aria. Dyson ha inventato questo tipo di sistema, che oggi trovate nei purificatori Dyson.
    I vantaggi di questa soluzione sono per lo più estetici.

In ogni caso, il sistema di diffusione permette di diffondere l’aria in maniera molto più omogenea in tutto l’ambiente che si intende raffrescare, dato che il flusso d’aria viene convogliato e rilasciato in modo più equilibrato e piacevole.

Dal punto di vista estetico, sono più pratici di quelli a piantana perché occupano meno spazio avendo una base più stretta e oscillano sul proprio asse, non richiedendo spazio ulteriore. Sono inoltre maneggevoli e facili da spostare da una zona all’altra della casa: spesso sono dotati di una pratica maniglia che li rende ancora più pratici all’uso.

Migliori ventilatori a torre
I ventilatori a torre costano poco: non aspettate di dovervi rinfrescare davanti al frigorifero!

Come funziona un ventilatore a torre

Pur avendo un design e un funzionamento diverso da quelli a piantana, alla base c’è sempre il fatto si tratta di un ventilatore. Che siano a soffitto, a piantana, da tavolo o a torre, il funzionamento è sempre lo stesso: i ventilatori smuovo l’aria nell’ambiente senza abbassare la temperatura dell’aria.

Creano solo una corrente d’aria che rende la percezione sul corpo più gradevole.

A differenza dei ventilatori a piantana, il flusso rilasciato è più delicato grazie al fatto che non è convogliato in un solo punto, ma è più avvolgente ed equilibrato.

Tutti i modelli sono generalmente intuivi da utilizzare grazie al display posto sulla parte superiore sul ventilatore e al telecomando che premette di gestire le varie impostazioni e velocità.

Richiedono poca manutenzione: non ci sono filtri da pulire, ma basta ogni tanto spolverare e pulire le alette esterne e le griglie. Per forza di cose meno potenti di un condizionatore sono adatti per ambienti di piccole e medie dimensioni.

Quanto costano i Ventilatori a torre

  • Prezzo ventilatore a torre: 60,00 € per un modello di fascia media, potente e con buone prestazioni.

Il costo dei ventilatori a torre varia in base a diversi fattori come la marca, la potenza, il design, il fatto che abbiano o no le pale (come i Dyson) e alle funzionalità extra. In linea di massima, quindi, è possibile riconoscere questa fasce di prezzo:

  • Fascia economica: da 30,00 a 55,00 €, ventilatori con funzionalità ridotte, poca potenza. Vanno bene per rinfrescare un ambiente piccolo, senza troppe pretese.
  • Fascia media: da 60,00 € a 120,00 €, si tratta già di ottimi modelli con una buona potenza, funzionalità extra e diverse velocità, il tutto gestibile attraverso il display a LED.
  • Fascia alta: sopra le 300,00 € si tratta dei ventilatori senza pale, di alta qualità e spesso anche di design. Sono spesso integrati con ionizzatore e purificatore.

Miglior ventilatore a torre più Economico

Scelta Convenienza Scelta Convenienza
Taurus Babel Ventilatore a Torre, 45 W, Plastic, 3...
  • Mantieni la tua casa al fresco risparmiando energia con il...
  • Regola l'intensità del flusso d'aria che preferisci con il...
  • 3 modalità di funzionamento: Normale (per una grande...

Come scegliere il Ventilatore a Torre giusto

Dimensioni e design

Magari il design non sarà la prima caratteristica da valutare quando ciò che si cerca è il sollievo dal caldo, ma le dimensioni assolutamente si. Anche se i ventilatori a torre si sviluppano tutti verticalmente, le dimensioni variano di parecchio da modello a modello e acquistare un dispositivo che poi non si sa dove collocarlo, non sarebbe la scelta giusta da fare.

Quindi la prima cosa è capire le dimensioni e lo spazio che si desidera dedicare al ventilatore: ci sono modelli con altezza ridotta, adatti più che altro da tavolo (circa 40 cm) e altri che invece arrivano fino a 1,50 m, decisamente più vistosi ed ingombranti.

Di pari passo all’altezza varia ovviamente anche la base su cui è appoggiato: ci sono basi più ingombranti, ma che rendono più stabile il dispositivo e altre più piccole, di solito utilizzate in ventilatori più compatti.

La nostra Scelta La nostra Scelta
LEVOIT Ventilatore a Torre con Telecomando 92CM, Amazon...
  • Il caldo si fa insopportabile? Soffrite di afa?? Lasciate...
  • Una tranquilla notte di riposo quando fa caldo è ciò che...
  • Silenzioso ma sempre in funzione: grazie al suo design...

Potenza e direzione del flusso d’aria

Più che alla potenza che certamente influenza le prestazioni finali del ventilatore, è bene informarsi sulla portata d’aria, ovvero sul flusso d’aria che percepirete fuoriuscire dalle griglie. Ci sono modelli adatti a stanze di grandi dimensioni in grado di coprire fino a 8-10 metri e altri che dovrete dedicare a stanze più piccole visto che la portata si ferma intorno ai 4 metri.

Ricordiamo che si tratta sempre di aria a temperatura ambiente, non raffreddata. Quindi l’aria presente intorno al dispositivo viene convogliata all’interno delle griglie e rilasciata durante il movimento oscillatorio dell’apparecchio, creando un flusso d’aria nell’ambiente. E’ per questo motivo che tutti i ventilatori a torre sono in grado di muoversi e ruotare sul proprio asse: in questo modo l’aria viene distribuita in modo omogeneo nell’ambiente circostante.

Attenzione però a questo dato: i modelli base hanno una rotazione limitata tra i 90° e i 180°, mentre i modelli top riescono a girare a 360° creando un movimento dell’aria ancora più costante in ogni punto della stanza. Ovviamente si può decidere di bloccare la rotazione e lasciare che il ventilatore rilascia l’aria in una direzione soltanto.

Funzioni extra

Le funzionalità extra dei ventilatori a torre sono tutte molto basilari. La maggior parte dei modelli è dotata di un timer per programmare accensione e spegnimento, mentre grazie al telecomando è possibile gestire le velocità, l’accensione e altre regolazioni senza doversi alzare per impostarlo dal display.

Infine valutate anche la presenza dello spegnimento automatico che può essere utile nel caso siano sprovvisti di timer.

Migliori Ventilatori a torre

Dopo un’attenta valutazione abbiamo individuato quali possono essere i miglior ventilatori a torre. La marca top per chi cerca un ventilatore potente e di design è certamente Dyson.

Altrimenti un gradino sotto, ma comunque al top di gamma, troviamo Ariete, Imetec, Rowenta e De’ Longhi. Se cercate qualcosa di più economico, troviamo invece Ardes, Vortice e la Beko.

1 - LEVOIT Ventilatore a Torre con

 miglior ventilatore a torre
miglior ventilatore a torre
LEVOIT Ventilatore a Torre con Telecomando 92CM, Amazon...
  • Il caldo si fa insopportabile? Soffrite di afa?? Lasciate...
  • Una tranquilla notte di riposo quando fa caldo è ciò che...
  • Silenzioso ma sempre in funzione: grazie al suo design...

2 - Philips ventilatore a torre Serie

 miglior ventilatore a torre
miglior ventilatore a torre
Oggi in sconto Oggi in sconto
Philips ventilatore a torre Serie 5000, auto-rotante, 105...
  • Elevato flusso d'aria per un raffrescamento confortevole: Il...
  • Una modalità per ogni esigenza: Personalizza completamente...
  • Rinfresca la tua casa con l'aromaterapia: È possibile...

3 - Dreo Ventilatore a Torre con

 miglior ventilatore a torre
miglior ventilatore a torre
Dreo Ventilatore a Torre con Telecomando 106cm, 6 Velocità...
  • All-in Wind: non è mai a corto di potenza di...
  • Silenzioso: il nuovo motore DC Brushless consente di dormire...
  • Raffreddamento per tutti: porta una brezza fresca a tutti...

4 - BAKAJI Ventilatore a Torre da Terra

 miglior ventilatore a torre
miglior ventilatore a torre
Oggi in sconto Oggi in sconto
BAKAJI Ventilatore a Torre da Terra Oscillante con 3...
  • Con il nuovissimo ventilatore a torre potrai affrontare nel...
  • Questo pratico ed elegante ventilatore a colonna è ideale...
  • Realizzato interamente in plastica di altissima qualità...

5 - Cecotec EnergySilence 890 Skyline

 miglior ventilatore a torre
miglior ventilatore a torre
Oggi in sconto Oggi in sconto
Cecotec EnergySilence 890 Skyline Ventilatore a torre...
  • Tecnologia EnergySilence: ottieni immediatamente una...
  • Grazie alla tecnologia TotalControl 3, la ventola ha 3...
  • CooperEngine: esclusivo motore in rame al 100% ad alta...

6 - Dreo Nomad One Tower Fan con

 miglior ventilatore a torre
miglior ventilatore a torre
Dreo Nomad One Tower Fan con telecomando, ventilatore di...
  • Potente e portatile: Il sistema di flusso d'aria all-in-one...
  • Mettete fine al rumore: godetevi la pace e il comfort per...
  • Facile da pulire e sicuro da usare: la griglia posteriore e...

7 - Amazon Basics, ventilatore a torre,

 miglior ventilatore a torre
miglior ventilatore a torre
Amazon Basics, ventilatore a torre, portatile, a 3...
  • Con la funzione a 3 velocità per un comfort...
  • Timer da 3 ore per non avere la preoccupazione di doverlo...
  • Interruttori facili da usare per una facile regolazione dei...

8 - Wintem Ventilatore Airy Exclusive a

 miglior ventilatore a torre
miglior ventilatore a torre
Wintem Ventilatore Airy Exclusive a Torre 70 cm con...
  • Con il pratico telecomando incluso, potete facilmente...
  • Airy offre 3 modalità di flusso d'aria per soddisfare le...
  • Non preoccupatevi più di dimenticare di spegnere il...

FAQ sui Ventilatori a Torre

I ventilatori a torre abbassano la temperatura?

Non direttamente. Se state cercando un dispositivo che non sia un condizionatore, ma che sia in grado di rendere più fresca l’aria e abbassare la temperatura nell’ambiente, allora il giusto compromesso sono i condizionatori portatili senza tubo, detti anche “raffrescatori”, gestibili senza installazione e non troppo cari.

Meglio un ventilatore a torre o a piantana?

Possiamo dire che i ventilatori a torre sono un po’ un’evoluzione dei ventilatori a pale. Perché acquistare un ventilatore a pale, di solito non troppo belli da vedere, spesso rumorosi che distribuiscono l’aria in maniera disomogenea?

Allora meglio ricorrere ad una ventilatore a torre, certamente meno rumorosi grazie all’assenza delle grosse pale rotanti, dal design più accattivante che riesce a muovere l’aria in maniera più equilibrata ed omogenea?

Un contro potrebbe essere il maggiore costo e l’estetica, per chi predilige un design più tradizionale.

Se non siete ancora convinti potete dare un’occhiata alla nostra pagina sui migliori ventilatori.

I ventilatori a torre sono rumorosi?

Quando si acquista un dispositivo elettrico, è sempre bene valutare la rumorosità, soprattutto nel caso di prodotti che si possono utilizzare durante la notte. I ventilatori a torre, grazie al fatto che non sono dotati di pale, non si percepiscono per quel fastidioso movimento rotatorio.

Di solito assicurano una buona silenziosità e spesso sono dotati di modalità notturna, per poterli utilizzare anche quando si dorme.

Autore: MarcoR

MarcoR
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Vedi tutti i Commenti