Home » Cucina: robot e elettrodomestici » Friggitrici ad aria calda: funzionano bene?

Friggitrici ad aria calda: funzionano bene?

Friggitrice aria calda
Friggitrici ad aria calda: come funzionano? Vale la pena acquistarle?


Tra i nuovi elettrodomestici che cercano di semplificare la vita domestica e di migliorare il benessere, troviamo le friggitrici ad aria calda.
Si, è vero: parlare di fritto e di aria calda sembra quasi un controsenso, visto che per friggere servirebbe l’olio bollente. Lo scopo di questi prodotti, infatti, è quello di eliminare la cottura con olio, sostituendola con un getto rovente di aria calda, eliminando così molti degli aspetti negativi della classica frittura, sia nutrizionali che pratici. Sostituendo l’olio con l’aria, quindi, si dovrebbe ottenere una cucina più sana: ma sarà anche gustosa?

E’ proprio questo il motivo per cui queste friggitrici ci hanno incuriosito: per questo, ci siamo subito chiesti come funzionano e soprattutto se il fritto è buono. Non dimentichiamoci che la frittura giusta non è affatto semplice da realizzare, perché potrebbe venire unta, o bruciacchiata, o ancora non così croccante come speravamo che fosse.

Vediamo, allora, se le friggitrici ad aria calda possono esserci d’aiuto per preparare un fritto sano e buono.

Friggitrici ad aria calda: caratteristiche principali

Come funzionano le friggitrici ad aria calda

Prima di passare a capire se questi prodotti funzionano davvero, è interessante capirne il funzionamento. In pratica per cuocere non si sfrutta l’olio bollente come conduttore di calore, bensì l’aria caldissima, che circolando ad alta velocità riesce a raggiunge i 200°C, permette di cuocere, friggere, grigliare ed arrostire cibi, in modo simile a come accade in un forno ventilato. L’effetto frittura lo si ha grazie al grasso naturale presente sui cibi, o comunque a quel filo di olio che vorremo aggiungere noi.

Un tipo di cottura senza/con poco olio dovrebbe risultare più salutare e naturale: a tutti piacciono i succulenti cibi fritti, ma è stato ormai provato che un loro uso continuato può comportare problemi per la salute. Quindi, eliminando o riducendo l’olio per la cottura (dipende dal tipo di ricetta che vorrete preparare), si potranno mangiare cibi e pietanze preparate in modo più salutare. Inoltre, salute a parte, le friggitrici ad aria calda, limitano i cattivi odori e sono piuttosto facili da pulire, visto che i pezzi interni possono essere lavati in lavastoviglie.

E’ attraverso il display, posto sulla parte anteriore delle maggior parte delle friggitrici, che si possono impostare le varie funzioni: la scelta della temperatura, la durata della cottura e lo spegnimento automatico una volta ultimata la cottura sono funzionalità di base che si trovano in tutti i modelli. Alcune friggitrici sono dotate di funzioni più avanzate, come l’impostazione delle diverse modalità di cottura, la funzione grill o la possibilità di cuocere due cibi contemporaneamente seguendo modalità diverse.

Friggitrice aria calda
Friggitrici ad aria calda: come funzionano? Vale la pena acquistarle?

Come sono fatte

A prima vista, questi prodotti sono compatti e non troppo ingombranti: somigliano un po’ alle macchinette elettriche del caffè o alle classiche friggitrici ad olio, dove tutto è compattato in un unico corpo macchina. In effetti se si vanno ad analizzare le dimensioni di questi articoli, si può notare che in linea di massima non superano i 50 cm di altezza e non sono più larghi di 35 cm. Perfetti come alleati in cucina, da poter riporre e sistemare senza grosse difficoltà.

Inoltre è nella parte anteriore che è collocato un display digitale per impostare le varie funzioni di cottura. Il cibo, invece, viene sistemato all’interno del cestello estraibile grazie all’impugnatura che somiglia un po’ ad un cassetto. Alcuni modelli, invece di avere l’apertura a cassetto, sono dotate di apertura a libro, secondo noi, più comodo e pratico: spesso il coperchio è trasparente e permette anche di controllare come procede la cottura dei cibi. Non ci sono altre particolarità da poter descrivere, visto che questi prodotti sono stati programmati per essere di semplice, facile e intuitivo utilizzo.

Friggitrici ad aria calda: scegliere il modello giusto

Requisiti essenziali

A nostro avviso, tra i requisiti essenziali da controllare ci sono il tipo di rivestimento interno, preferibile in acciaio, e quello esterno che non deve assolutamente condurre calore e non si deve surriscaldare per evitare scottature alle mani. Inoltre è bene controllare che il filtro anti odore sia rimovibile, così come il cestello per eliminare l’olio in eccesso e gli scarti generati dalla cottura. Di solito quasi tutti i modelli sono dotati di funzione di regolazione della temperatura e di un sistema di avviso sonoro al termine della cottura con spegnimento automatico.

Chi volesse controllare la cottura dei cibi, potrà optare per i modelli con apertura a libro che di solito hanno un coperchio trasparente: le altre friggitrici a cassetto non permettono di poter controllare l’andamento della cottura, se non estraendo il cassetto.

Capacità e ingombro

I vari modelli presenti in commercio presentano caratteristiche abbastanza simili tra loro che comunque vanno valutate bene prima di procedere all’acquisto. Innanzitutto è bene capire quale potrebbe essere la capacità di cottura più adatta alle vostre esigenze: in commercio ci sono friggitrici adatte a nuclei di poche persone che permettono di cuocere circa 600 g di pietanze fino ad arrivare a quelle più capienti adatte per una cottura di quasi 2 Kg di ingredienti.

Noi, vi consigliamo la via di mezzo, quella in grado di cuocere fino ad 1 Kg di ingredienti: in questo modo potrete cuocere in una volta sola per tutti i commensali (anche nel caso abbiate ospiti a cena) ed inoltre, grazie agli accessori separatori potrete preparare anche diverse pietanze insieme. La capacità, incide anche sull’ingombro: va da sè che friggitrici più capienti siano anche più ingombranti, quindi, anche il volume totale del prodotto è un buon fattore di valutazione.

Accessori in dotazione

In effetti, anche gli accessori in dotazione possono fare la differenza, soprattutto se si utilizzano questi prodotti per ottenere diversi tipi di cottura. Le friggitrici più economiche non hanno nessun accessorio in dotazione, mentre in altre, la fornitura è davvero completa.

Ad esempio è molto utile il separatore che vi permetterà di cuocere due cibi diversi contemporaneamente senza che entrino in contatto tra loro, oppure la pala che mescola gli ingredienti durante la cottura. Interessanti anche gli spiedi e la griglia, in dotazione in alcuni modelli. E’ alquanto pratico, invece, il ricettario che vi permetterà di sfruttare appieno le qualità del prodotto.

Friggitrici ad aria calda: vale la pena acquistarle?

Come tutti gli elettrodomestici di nuova generazione anche le friggitrici ad aria calda hanno i loro pro e i loro contro. Certamente uno dei primi vantaggi è la versatilità del prodotto: le friggitrici ad aria, comportandosi come dei piccoli fornetti elettrici, non permettono soltanto di friggere senza olio, ma anche di cuocere i cibi con altre modalità di cottura come grigliare e arrostire.

Inoltre, questi prodotti sono nati per diventare dei buoni alleati in cucina: per questo sono di facile utilizzo e alquanto intuitivi. Attraverso il display touch, infatti, si possono impostare poche e semplici funzioni per avere una buona cottura finale in base alla tipologia di ingredienti utilizzati. Un’altra nota positiva che ci piace sottolineare delle friggitrici ad aria è che il cattivo odore conseguente alla classica frittura, sarà notevolmente ridotto. E’ abbastanza ovvio, il fatto che le friggitrici ad aria siano più facili da pulire di quelle tradizionali: non utilizzando olio, tutte le parti saranno più facili da estrarre e da pulire, sia a mano che in lavastoviglie.

Passiamo alle note che ci sono piaciute di meno: questi prodotti hanno consumi ancora molto elevati anche se le migliori case di produzione stanno facendo di tutto per progettare nuove friggitrici ad aria calda che abbiano consumi più limitati. Inoltre non siamo ancora del tutto convinti del gusto dei cibi, visto che alcuni sostengono che i fritti cotti ad aria siano diversi da quelli cotti con l’olio, ma siamo certi che tutte le ricette e tutte le preparazione dovranno essere aggiustate in base ai gusti personali e alle varie preferenze.

Pro

  • Si possono preparare più cibi contemporaneamente
  • Facile da pulire
  • Funzioni semplici ed intuitive
  • Riduce l’utilizzo dell’olio per una cucina più salubre
  • Riduce l’odore della classica frittura

Contro

  • Consumi elevati
  • I modelli giusti non costano poco
  • Sapori un po’ diversi dalla classica frittura con olio
  • Non adatto con cibi con pastella morbida

Friggitrici ad aria calda: i migliori modelli in commercio

Philips Airfryer HD 9621/90

La Philips commercializza diversi modelli che si differenziano soprattutto per la capacità di cottura e la potenza. Questo modello rappresenta il giusto compromesso qualità/prezzo: si può cuocere fino a 800 gr. di ingredienti insieme. Gli accessori si possono togliere e lavare comodamente in lavastoviglie. Perfetta per friggere, grigliare, arrostire e cuocere. Dotata di ricettario per preparare piatti sfiziosi.

Oggi in Offerta
Philips HD9621/90 Airfryer
TurboStar Rapid Air, per friggere, arrostire, grigliare, infornare

Princess Digital Aerofryer XL

Questa friggitrice ha una capacità di 3,2 litri, perfetta per una famiglia di 4 persone, visto che permette di cuocere fino a 5 porzioni di alimenti. Ha un’interfaccia digitale da dove si possono impostare tutte le diverse funzioni per la cottura. Permette non solo di friggere, ma anche di arrostire, grigliare e cuocere. La funzione di sicurezza fa sì che la friggitrice non si surriscaldi durante l’uso.

Oggi in Offerta
Princess Digital Aerofryer XL
Friggitrice ad aria calda da 3,2 litri di capacità

Severin FR 2430

La friggitrice della Severin ha un ottimo rapporto qualità prezzo: ha una capacità di 3,2 litri per 6 programmi diversi di cottura che si possono impostare tramite il display touch. Consuma un pochino di più di altri modelli, ma comunque è in linea con i consumi di questo tipo di elettrodomestici. Il cestello e il porta cestello sono facili da pulire e si possono lavare anche in lavastoviglie.

Oggi in Offerta
Severin FR 2430
Cestello da 3,2 litri, 6 programmi di cottura senza olio o con poco olio, display touch LCD, 1500 W

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)