Migliori Fornetti Elettrici

Migliori Fornetti Elettrici
Il fornetto elettrico è un alleato versatile in cucina che offre diversi tipi di cottura

Il fornetto elettrico è un elettrodomestico che viene talvolta erroneamente sostituito da un più moderno forno a microonde (qui trovate i nostri consigli per i migliori forni a microonde economici). In realtà è uno strumento davvero utile perché permette di ottenere delle cotture tradizionali senza dover ricorrere al forno classico da incasso, più potente certo, ma anche più scomodo da gestire.

Ci sono modelli da incasso e altri da tenere in bella vista grazie all’accattivante design, ma le caratteristiche da valutare per scegliere quello giusto per le proprie esigenze, sono altre, come la potenza, la capacità e la temperatura massima raggiunta. Ecco, quindi, quali sono secondo noi i migliori fornetti elettrici e come sceglierli.

Fornetto Elettrico: come sono fatti e come funzionano

Caratteristiche principali

Il fornetto elettrico è un tipo di elettrodomestico più compatto di quello tradizionale e non è mai da incasso; permette di ottenere tipologie di cottura molto simili: non è un caso, infatti, che spesso trovi collocazione su un ripiano o addirittura su piano di lavoro.

Altra caratteristica è la velocità con cui può raggiungere la temperatura: è per questo che vi troverete molto spesso a sostituirlo a quello tradizionale, ad esempio quando scongelerete o scalderete il pane.

Migliori Fornetti Elettrici
Il fornetto elettrico è un alleato versatile in cucina che offre diversi tipi di cottura

Tipologie di fornetti elettrici

Se fino a poco tempo fa, il fornetto elettrico era dotato solo della funzione di cottura tradizionale, i modelli più nuovi sono dotati anche della funzione grill e di quella ventilata. Ma la vera innovazione, sono i fornetti elettrici che sfruttano l’aria calda per la cottura: questo metodo di cottura è stato integrato nei fornetti dopo il successo ottenuto nelle friggitrici ad aria calda.

Questo sistema permette di cuocere grazie all’aria caldissima che gira all’interno del forno: in questo modo si possono eliminare tanti grassi di cottura, come olio e burro e cuocere in minor tempo i cibi surgelati. E’ quindi possibile fare una notevole distinzione tra i modelli:

  • Fornetti tradizionali elettrici: per ottenere cotture classiche come ad esempio dolci o lievitati, sono generalmente più capienti
  • Fornetti ad aria calda: per cuocere con un minor numero di grassi, hanno una forma più compatta, ma possono essere meno capienti

Perché acquistare un fornetto elettrico

Come avrete capito ci sono molti vantaggi nell’utilizzo dei fornetti elettrici, a prescindere dalla modalità di cottura selezionata. A partire dalle dimensioni compatte che permettono di occupare poco spazio in cucina (generalmente sono un po’ più piccoli dei forni a microonde) e di poterlo collocare su un ripiano o direttamente su un piano di lavoro(sarebbe comunque poco pratico, riporlo e tirarlo fuori al bisogno, non si parla di un tostapane).

Altro vantaggio è la velocità con cui riesce a raggiungere la temperatura di cottura e del relativo risparmio di tempo: in effetti per scaldare o cuocere pochi alimenti o piccole porzioni, i fornetti elettrici sono davvero l’ideale.

Leggermente diverse sono le modalità di cottura: quando di parla di lievitati, soprattutto pane o pizza, i forni da incasso raggiungono temperature più elevate e permettono di ottenere una cottura migliore. Infine, sempre per quanto riguarda le modalità di cottura, alcuni modelli di fornetti elettrici cuociono grazie all’aria calda: questo permette di ottenere una cottura quasi priva di grassi e quindi più salutare.

Meglio un fornetto elettrico o un microonde?

Quando si parla di fornetti elettrici e di forni a microonde occorre fare una distinzione in quanto si parla di due elettrodomestici con funzionalità di base diverse. Il microonde sfrutta le onde elettromagnetiche per scaldare e cuocere i cibi: la particolarità, però, è che i forni a microonde non superano mai i 100°C, quindi non è possibile un tipo di cottura simile a quella dei fornetti elettrici.

Ad esempio il microonde è limitato ad alcuni tipi di cottura come i bolliti, il vapore e la cottura in umido: per chi desidera anche grigliare, cuocere i lievitati o friggere, è necessario acquistare un fornetto elettrico. Riassumendo:

  • Il fornetto elettrico è consigliato se: si desidera cuocere lievitati, scaldare, grigliare, scongelare
  • Il microonde è consigliato se: si desidera scaldare velocemente le pietanze, scongelare o ottenere un’ottima cottura a vapore

Fornetti elettrici per Pizza

La pizza richiede maggiori dimensioni e la capacità di raggiungere temperature elevate. Un piano di cottura adeguato può inoltre simulare efficacemente il piano dei migliori forni a legna “al mattone”. Data la grande richiesta, a chi vuole usare il fornetto per fare la pizza consigliamo i modelli specifici, dei quali parliamo separatamente nel nostro articolo sui migliori fornetti per pizza.

Come usare bene un fornetto elettrico

Usare il fornetto elettrico è molto più semplice di un forno a microonde visto che non importa fare attenzione ad alcune accortezze, come ad esempio il dover utilizzare solo contenitori adeguati.

Anche in questo caso, comunque, è bene far scaldare il forno prima di inserire le pietanze e assicurarsi che abbia raggiunto la temperatura desiderata. Di solito c’è un pratico display o una serie di manopole utili per impostare le varie funzioni e regolazioni come la temperatura, il timer e la modalità di cottura.

Di solito, nella maggior parte dei modelli, i fornetti elettrici vendono accessoriati con almeno due griglie e una laccarda in teflon, utili per le diverse pietanze e i diversi tipi di cottura: quindi al momento dell’utilizzo del forno, inserite la griglia giusta e togliete le altre, altrimenti la cottura non sarà omogenea.

Quanto costa un fornetto elettrico?

Il fornetti elettrici hanno un costo relativamente basso, inferiore ai forni tradizionali da incasso e ai microonde. I più economici hanno un costo che oscilla tra i 30,00 e i 50,00 €: di solito hanno una capacità davvero limitata e poche modalità di cottura.

Salendo di prezzo, la fascia media si aggira tra i 60,00 e i 90,00 €: si tratta di forni che raggiungono temperature abbastanza alte (oltre i 200°C) con diverse modalità di cottura (anche grill e scongelamento). Infine la fascia più alta supera di 100,00 €: si tratta di modelli al top di gamma, da considerare quasi dei sostituti dei forni da incasso.

Migliore fornetto elettrico più Economico

Scelta Convenienza Scelta Convenienza
ARDES | AR6211B Fornetto Elettrico Capienza 10 Litri Con...
  • TEMPERATURA E TIMER | Forno elettrico con termostato...
  • ACCESSORI | Il forno elettrico 10 litri Ardes è dotato di...
  • MODALITÀ DI COTTURA | 1 modalità di cottura disponibile...

Come scegliere un fornetto elettrico

Ecco quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto, in modo da scegliere il modello giusto per le proprie esigenze.

Dimensioni e capacità

La dimensione e la conseguente capacità sono due caratteristiche che vanno spesso di pari passo. Maggiore sarà la dimensione e maggiore sarà la capienza del fornetto e quindi la quantità di alimenti (o di porzioni per persona) che si possono cuocere in contemporanea:

  • Fornetti da 9-10 litri: adatti per circa 2 persone
  • Fornetti dai 20 ai 30 litri: perfetti per cuocere porzioni per 4/5 persone
  • Fornetti dai 35 ai 60 litri: adatti per preparare porzioni fino a 6/8 persone

Il nostro consiglio è quello di optare per una via di mezzo, intorno ai 30 litri: in questo modo potrete sfruttare al massimo la sua versatilità, per cuocere una pizza o semplicemente scaldare un po’ di pane.

Tipologia di cottura

Anche le modalità di cottura sono tra le caratteristiche più importanti che vanno valutate durante l’acquisto di un forno elettrico:

  • Cottura Statica: modalità che si trova in tutti i fornetti elettrici e si può impostare con diffusione di calore uniforme, dal basso verso l’alto o viceversa
  • Cottura Ventilata: solo alcuni modelli hanno questa modalità di cottura che permette di cuocere in modo più uniforme, ma a seconda degli alimenti, tende ad asciugarli un po’ troppo
  • Cottura Grill: anche questa modalità si trova nella maggior parte dei modelli e permette di cuocere e grigliare pane e verdure e altri alimenti
  • Girarrosto: pochissimi fornetti ne sono dotati, è una modalità di cottura che permette di cuocere il pollo allo spiedo con una cottura lenta ed uniforme. Serve, ovviamente, l’accessorio adatto
  • Funzione scongelamento: funzione non sempre utile, visto che alcuni elementi come il pane si possono scongelare con il semplice calore del forno
  • Mantenimento in caldo: funzione che permette di mantenere in caldo le pietanze pronte senza che queste secchino o scuociano come avviene nei forni tradizionali

Range di temperatura

La temperatura va di pari passo con la potenza che, a sua volta, va di pari passo con i consumi. Maggiore sarà la potenza e maggiore sarà la temperatura raggiunta dal fornetto: la temperatura è sempre regolabile attraverso una specifica manopola.

La temperatura massima di solito è di 240°C, come un forno da incasso, mentre quella più bassa è di circa 80°C, un poco più alta rispetto ai forni da incasso che partono da pochissimi gradi. Il range di temperatura va scelto anche in base a cosa pensate di cuocervi: per lievitati, torte salate o dolci, occorre che la temperatura arrivi almeno a 200°C.

La nostra Scelta La nostra Scelta
Beko - BMF30B - Fornetto Elettrico, Cottura Ventilata, 30...
  • COMPATTO E PRATICO: Forno elettrico Beko con funzione...
  • LUCE INTERNA: La Luce Interna ti permette di tenere d'occhio...
  • ILLUMINAZIONE ALOGENA: L'Illuminazione Alogena ti offre una...

Potenza e consumi

La potenza dei fornetti varia molto da modello a modello: si va dai 600 watt ai 2.300 watt, ma visto che la potenza va ad in fluire anche sui consumi, vi consigliamo di optare per un fornetto che non superi i 2.000 Watt: in questo modo potrete contare anche su un buon range di temperatura senza influire troppo sui consumi. Ricordate comunque che un fornetto elettrico, consuma meno di un forno da incasso.

Funzionalità extra

Ecco quali possono essere le funzionalità extra dei fornetti elettrici:

  • Spia di raggiungimento della temperatura (il forno è pronto per essere utilizzato alla temperatura utilizzata)
  • Spegnimento automatico, quando il timer è arrivato alla fine, il forno si spegne automaticamente.

Migliori Fornetti Elettrici

Questi elettrodomestici “storici” nelle nostre cucine sono appannaggio di ottime marche Italiane quali De Longhi e Ariete, che producono modelli dal rapporto qualità/prezzo vincente. Se volete qualcosa di più, vi suggeriamo i fornetti Moulinex che sono leggermente più costosi e sofisticati, mentre per risparmiare ci sono le “solite” marche cinesi che puntano tutto sul prezzo.

1 - ARDES | AR6211B Fornetto Elettrico

 miglior Fornetto
miglior Fornetto
ARDES | AR6211B Fornetto Elettrico Capienza 10 Litri Con...
  • TEMPERATURA E TIMER | Forno elettrico con termostato...
  • ACCESSORI | Il forno elettrico 10 litri Ardes è dotato di...
  • MODALITÀ DI COTTURA | 1 modalità di cottura disponibile...

2 - Beko - BMF30B - Fornetto Elettrico,

 miglior Fornetto
miglior Fornetto
Beko - BMF30B - Fornetto Elettrico, Cottura Ventilata, 30...
  • COMPATTO E PRATICO: Forno elettrico Beko con funzione...
  • LUCE INTERNA: La Luce Interna ti permette di tenere d'occhio...
  • ILLUMINAZIONE ALOGENA: L'Illuminazione Alogena ti offre una...

3 - PYRAMIDEA Forno Elettrico Capacità

 miglior Fornetto
miglior Fornetto
PYRAMIDEA Forno Elettrico Capacità 20 Litri 1280W con Timer...
  • FORNO COMPATTO: Il forno Pyramidea 20 Litri grazie agli...
  • UTILIZZO SEMPLICE: Un volta impostato il timer, il...
  • REGOLABILE: Il forno Pyramidea FO2006 con una potenza di...

4 - DCG Eltronic MB9824 N - Forno

 miglior Fornetto
miglior Fornetto
Oggi in sconto Oggi in sconto
DCG Eltronic MB9824 N - Forno elettrico, termostato...
  • Capacità 24 lt, Termostato regolabile da 100 a 250°C,...
  • - Dimensioni esterne: larghezza 49cm compresi i piedini x...
  • - Dimensioni interne: profondità 27 x altezza 20 x...

5 - PYRAMIDEA Forno Elettrico Ventilato

 miglior Fornetto
miglior Fornetto
Oggi in sconto Oggi in sconto
PYRAMIDEA Forno Elettrico Ventilato Capacità 40 Litri 1500W...
  • Pyramidea FOV4015, Fornetto Elettrico, 1500 W
  • Capacità interna forno totale 40 litri
  • Colore Nero

6 - Cecotec Forno elettrico da tavolo

 miglior Fornetto
miglior Fornetto
Cecotec Forno elettrico da tavolo Bake&Toast 2300 Bianco...
  • Sfrutta la sua capacità di 23 litri e cuoci più cibi. I...
  • Esplora diversi modi di cottura con le sue 3 modalità di...
  • Imposta tu l'ora: ha un timer per un massimo di 60 minuti....

7 - Girmi Fe2000 Forno Elettrico, 1380

 miglior Fornetto
miglior Fornetto
Oggi in sconto Oggi in sconto
Girmi Fe2000 Forno Elettrico, 1380 W, Stainless Steel, Rosso
  • Capacità: 20 Lt
  • Luce interna
  • Vetro doppio per isolamento termico / Può contenere un...

8 - Moulinex OX464810 Optimo Fornetto

 miglior Fornetto
miglior Fornetto
Oggi in sconto Oggi in sconto
Moulinex OX464810 Optimo Fornetto Elettrico, 6 Modalità di...
  • Prodotti progettati per soddisfare tutte le esigenze
  • Progettati per rendere il prodotto durevole nel tempo
  • Materiali ad ottime prestazioni

FAQ sui Fornetti Elettrici

Quali sono gli accessori davvero utili per il fornetto elettrico?

Gli accessori imprescindibili sono le griglie e le leccarde, mentre opzionale può essere il ferro per il girarrosto.

Come pulire il fornetto elettrico?

Si possono utilizzare prodotti specifici oppure fare una soluzione con acqua e aceto bianco e strusciarla con un panno sulla superficie interna del forno.

Come togliere l’odore di bruciato da un fornetto elettrico?

Vale quanto detto sopra, oppure potete inserire nel forno un limone e lasciare che si scaldi: dopo poco porterà via la maggior parte degli odori sgradevoli del forno.

Autore: MarcoR

MarcoR
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Vedi tutti i Commenti