Lampade unghie UV per asciugatura smalto

Lampade uv Unghie, guida all'acquisto
Per una perfetta manicure, ecco i modelli migliori di lampade uv per unghie

Le lampade UV per unghie sono uno strumento essenziale per chi applica smalti in gel che non possono asciugarsi semplicemente all’aria come accade per i normali nail polish.

A prescindere dagli esperti del settore, sono sempre di più le amatrici che, in autonomia, amano prendersi cura delle proprie unghie: tuttavia, visto che sul mercato ci sono sempre nuovi articoli, ecco alcune dritte per acquistare il modello giusto che meglio si adatti alle vostre esigenze e che disponga di tutti i parametri necessari per una manicure d’effetto.

Cos’è una Lampada unghie UV e come funziona

La lampada UV è uno degli attrezzi più adoperati dalle onicotecniche che presenta la forma di un piccolo fornetto unghie a led, tanto che spesso ci si riferisce alle lampade con questo termine. Oggi è possibile acquistarli a ottimi prezzi anche per uso domestico e “fai da te”! E funzionano bene!

Nella porzione interna superiore della lampada sono disseminate delle piccole sorgenti in grado di emettere raggi ultravioletti; quando i raggi incidono sul gel o sullo smalto semipermamente innescano una reazione di polimerizzazione che incrementa la durezza del prodotto, fino a generare una scocca resistente che dura per diverse settimane.

Il funzionamento è dato dal potere polimerizzante dei raggi ultravioletti, delle radiazioni che si collocano in una posizione ben precisa dello spettro elettromagnetico; la luce visibile si attesta dalle frequenze del rosso a quelle del viola e i raggi ultravioletti si trovano a frequenze maggiori. Queste loro proprietà in termini di frequenza e lunghezze d’onda li rendono capaci di indurire i prodotti liquidi adoperati per colorare, allungare o bombare le unghie.

In commercio sono presenti lampade UV con l’accensione o lo spegnimento manuale, lampade UV con il timer oppure modelli dotati di entrambe le modalità. Ovviamente la situazione migliore è quest’ultima; la maggior parte dei gel richiedono due minuti (tempo coincidente anche con la durata della maggior parte dei timer) per la polimerizzazione, ragione per cui impostandolo la lampada UV farà tutto da sola, senza dover monitorare perennemente lo scorrere del tempo in qualche altro modo.

D’altro canto, alcuni smalti semi-permanenti necessitano di più tempo per la polimerizzazione, quindi è bene poter selezionare anche la modalità di regolazione manuale per prolungare il tempo di asciugatura.

Lampade uv Unghie, guida all'acquisto
Per una perfetta manicure, ecco i modelli migliori di lampade uv per unghie

Come si usa la Lampada UV per unghie

L’utilizzo è molto semplice e potete usarla da sole a casa. Ovviamente tutte le lampade UV necessitano di un’alimentazione elettrica e collegando la presa saranno immediatamente pronte all’uso. A questo punto si deve adagiare la mano all’interno del fornetto: se vi sono dei sensori di movimento i bulbi UV si accenderanno automaticamente, altrimenti sarà necessario premere l’apposito bottone per attivare l’azione polimerizzante.

I tempi di permanenza variano a seconda del tipo di prodotto che si deve far indurire ed al termine del processo sarà sufficiente ritrarre la mano e trattarla con un apposito sgrassatore.

Quanto costa una lampada unghie UV

I prezzi delle lampade UV sono molto vari, poiché esistono sia modelli base, ideali per le autodidatte che modelli professionali che sono dei must have per le professioniste.

Partendo dai modelli più semplici (sempre con una potenza minima di 36 Watt) si ha un costo base di circa 20,00 €. Se si cercano lampade con ulteriori optional come timer e sensori di movimento, si può arrivare anche a toccare i 35,00 €. Se si prendono in considerazione lampade con potenze maggiori, ad esempio 48 Watt, la fascia di prezzo varia da 35,00 € circa fino a 50,00 € se si punta verso brand più prestigiosi.

Infine, ci sono lampade UV con potenze ancora più elevate (72 Watt) , ideali per accelerare al massimo i tempi di asciugatura. In questo caso i prezzi si alzano oltre le 100,00 €: si tratta di  prodotti professionali che ha senso acquistare laddove si svolga questo lavoro e si renda necessario accorciare i tempi del trattamento. In particolare, questi tipi di lampada riescono ad eseguire anche ottime nail art.

A nostro avviso, anche un fornetto economico funziona bene per un uso domestico!

La Lampada unghie UV più Economica

Scelta Convenienza!
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV...
  • 【Potenza Massima e Luci a LED】con una potenza...
  • 【3 Modalità di Asciugatura Rapida】30s, 60s,...
  • 【Schermo LCD】Quando inserisci la mano...

Come scegliere una lampada UV per unghie?

Oltre alla potenza e ad un eventuale timer associato, ci sono anche altre caratteristiche da prendere in considerazione prime di procedere all’acquisto di una lampada UV.

Potenza dei bulbi

Non tutte le lampade UV presentano le stesse caratteristiche e, in particolare, ciò che le differenzia maggiormente è la potenza dei bulbi, che rappresentano la porzione responsabile della generazione dei raggi ultravioletti.

Le lampade migliori sono contraddistinte da una potenza di 36 Watt, ottenuta dalla somma di quattro diversi bulbi da 9 Watt. In generale, questa è la combinazione migliore, visto e considerato che una lampada con meno di quattro bulbi non riesce a generare un potere polimerizzante adeguato ed uniforme, obbligando a polimerizzare il gel un dito alla volta, cosa che allungherebbe di molto i tempi di asciugatura. Le lampade più performanti raggiungono anche una potenza di 72 Watt.

Manutenzione e pulizia

E’ necessario tenere conto della pulizia dell’articolo: infatti, la maggior pare delle lampade UV professionali presenta una base removibile che è essenziale al fine di pulire bene la porzione interna della lampada che potrebbe essere scomoda da raggiungere normalmente e che si potrebbe facilmente sporcare con dello smalto nell’atto di inserire o ritrarre la mano. Ad esempio, le lampade con la forma ad arco si raggiungono facilmente l’interno e si puliscono altrettanto bene.

Inoltre, è bene conoscere accuratamente anche le modalità di manutenzione poiché le lampadine devono essere cambiate periodicamente al fine di assicurare il mantenimento della adeguata potenza di asciugatura.

Infatti, se si mantenessero per troppo tempo le lampadine usurate si rischierebbe di incorrere in tempistiche estremamente lunghe, deleterie specialmente per chi si occupa di manicure di professione. Quindi ci si deve informare attentamente sul tipo di bulbi che la lampada UV monta, in modo tale da verificare quanto facilmente si trovano gli eventuali pezzi di ricambio.

Dimensioni e funzioni

Un altro fattore da prendere in esame per l’acquisto di una lampada UV è la dimensione; in particolare, le dimensioni di un fornetto per unghie possono essere varie, quindi si deve considerare lo spazio a propria disposizione al fine di scegliere il modello più adeguato.

Ad esempio, nel caso di saloni professionali le postazioni possono essere molto ristrette, specialmente laddove debbano ospitare anche tutti i set di smalti in gel ed accessori per la limatura, quindi è bene optare per modelli compatti.

Al contrario, se si inizia come autodidatti è molto importante avere grandi spazi a propria disposizione, sui cui eventualmente si possono adagiare anche lampade UV di dimensioni più grandi.

Per chi ama tenere tutto sotto controllo, è possibile optare per delle comode lampade provviste di display, in cui si tiene traccia del tempo che trascorre per ogni polimerizzazione e del valore del timer impostato.

Ovviamente, si tratta di un optional non necessario, ma che può essere molto utile per chi lavora nel settore così da avere un’idea più chiara dello stato della manicure, programmando efficacemente gli step successivi.

Infine, c’è un ultimo elemento di grandissima importanza: il marchio CE. Proprio perché si lavora con raggi potenzialmente dannosi se irradiati con frequenze sbagliate, si deve essere sicuri di acquistare un dispositivo certificato che garantisca la sicurezza di utilizzo.

Le migliori lampade unghie UV

In commercio sono presenti molte marche, anche se ce ne sono alcune particolarmente raccomandate, come ad esempio la SUNUV che offre una vasta gamma di articoli in termini di potenza, la Terresa che rientra sempre tra i top di gomma e, infine, la Abody, ideale per chi si approccia per la prima volta a questo mondo grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo.

1° in classifica Lampade UV
NAVANINO Lampada UV LED, Può Curare Rapidamente i Raggi UV...
  • 【Potenza Massima e Luci a LED】con una potenza...
  • 【3 Modalità di Asciugatura Rapida】30s, 60s,...
  • 【Schermo LCD】Quando inserisci la mano...
2° in classifica Lampade UV
MOULEI 150W Lampada Unghie LED UV Professionale per...
  • Alta potenza risparmia il tempo di solidifica:...
  • Impostazione del timer a quattro marcie: La...
  • Sensore intelligente a infrarossi: Quando metti la...
3° in classifica Lampade UV
O'Vinna Lampada Unghie UV LED da 52W per Manicure/Pedicure...
  • [4 Timers] - Modalità di asciugatura rapida 30S,...
  • [Sensore automatico senza contatto] - Il sensore...
  • [Progettato per l'igiene] - Approfitta della tua...
Offerta4° in classifica Lampade UV
Lampada Unghie UV LED, Nivlan 72W Fornetto Unghie...
  • 【LAMPADA DA NAIL PER CURIRE 72W】Super potere...
  • 【4 TIMER E 36 LED】4 impostazioni del timer:...
  • 【SMART SENSOR E FUNZIONE DI MEMORIA】Sensore...
5° in classifica Lampade UV
Lampada UV Unghie, Xpreen Lampada LED per Unghie Asciugatura...
  • Lampada UV Unghie: 42W la grande potenza in uscita...
  • Asciuga Tutti Gli Smalti In gel: la luce duale UV...
  • Asciugatura in Tutte le Direzioni: il corpo ad...
6° in classifica Lampade UV
Winpok Lampada Unghie UV LED,72W Nail Lamp Portatile per...
  • 【Potenza massima】 Con una potenza fino a 72 W,...
  • 【Rilevamento automatico intelligente】 La...
  • 【Display a 36 LED e LCD】 LED posizionato...

Altre domande frequenti per le lampade unghie UV

La lampada uv per unghie fa male?

Una delle domande più frequenti per quel che concerne l’utilizzo delle lampade UV è la sicurezza del loro utilizzo. Da anni si raccomanda di proteggersi durante l’esposizione solare dai raggi ultravioletti adoperando le opportune creme SPF, ma allora quando si adoperano le lampade UV si è davvero sicuri?

In realtà non esistono reali rischi, perché la dose di raggi ultravioletti è estremamente ridotta, tuttavia se ci si sottopone a manicure in maniera ripetitiva potrebbe essere utile proteggersi con dispositivi appropriati. In commercio esistono dei guanti che proteggono le mani lasciando scoperte solo le unghie, in modo tale che il derma, che è quello più esposto ad eventuali danni, rimane protetto.

Dove comprare bulbi per la lampada?

Inoltre, ci si interroga spesso circa la durata dei bulbi che, come detto, dopo un certo grado di usura devono essere sostituiti. Nella maggior parte dei casi è necessario provvedere ad una sostituzione della lampada dopo 1000 ore di utilizzo, un periodo ragionevole anche per chi utilizza quotidianamente questa lampada UV. I bulbi si trovano facilmente da acquistare online o nei negozi specializzati per professionisti del settore.

Accessori per lampade unghie

Per utilizzi prolungati e per proteggere la pelle delle proprie mani è possibile acquistare separatamente il guanto protettivo che lascia scoperte soltanto le unghie.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)