Migliori Robot da piscina

Migliore robot piscina
I robot da piscina aiutano a tenere pulita la piscina senza fatica

Il robot, per antonomasia, è pensato per semplificare e alleggerire le faccende e le incombenze di tutti i giorni. Così come i più conosciuti robot aspirapolvere utili per ambienti indoor, i robot da piscina permettono di gestire al meglio le pulizie della piscina senza fatica o difficoltà.

In modo da poter godere del tempo libero senza pensare ad altro. Ma come funzionano i robot da piscina? Vediamo i vari modelli e le caratteristiche da valutare per scegliere quello giusto.

Cos’è un Robot da piscina, e cosa fa

Come sono fatti

Piccoli e compatti, dotati di ruote ben visibili, i robot da piscina sono dispositivi pensati per la pulizia delle pareti e del fondale della piscina che lavorano in completa autonomia. L’aspetto esterno, pur essendo più tozzo, è davvero simile ai robot utilizzati per ambienti interni.

Anche in questo caso, infatti, è presente una spazzola posta nel bel mezzo del telaio delle ruote utile per raschiare il fondo e le pareti e portare via lo sporco, sia quello superficiale che quello leggermente più ostico. Alcuni modelli sono anche in grado di pulire la linea di galleggiamento e salire e scendere gli scalini per rendere lindi anch’essi.

In questo modo, senza alcuna fatica fisica, la piscina risulterà sempre pulita e in ordine, libera da batteri o altro sporco e pronta per essere utilizzata.

Migliore robot piscina
I robot da piscina aiutano a tenere pulita la piscina senza fatica

Come funzionano i robot da piscina?

Il robot da piscina funziona esattamente come un’aspirapolvere, o più semplicemente come un robot lavavetri, aspirando lo sporco sia quello aderente alle pareti che quello galleggiante. Sono in grado di aspirare sia lo sporco più fine che quello più grossolano come foglie e altri detriti.

Alcuni modelli, ormai i più diffusi, sono alimentati a batteria, mentre altri sono alimentati attraverso un cavo elettrico: questi ultimi sono leggermente più scomodi perché si dovrà fare i conti con la lunghezza del cavo. Gli altri, invece, si muovono in completa autonomia.

Quali sono i vantaggi di un robot da piscina?

Come la maggior parte dei sistemi di pulizia piscine, i robot aiutano a mantenere la piscina sempre in ordine e pulita, ma senza fatica.

Sono facili da utilizzare e soprattutto sollevano dall’incombenza di dover arrivare sul fondale con lunghi e scomodi bastoni.

Tipologie di robot da piscina

Quando si parla di robot da piscina, pur facendo riferimento ad un dispositivo pulente, si parla in generale. In realtà ne esistono diverse tipologie che si differenziano proprio per le modalità di pulizia e le diverse capacità:

  • Robot elettrici: dotati di due motori elettrici, uno per l’aspirazione e uno per il movimento. Grazie a questa soluzione si muovono abbastanza velocemente sia sul fondo che sulle pareti della piscina. Funzionano grazie al collegamento con la rete elettrica, quindi c’è anche da prendere in considerazione la lunghezza del filo. Potenti, leggeri e abbastanza economici.
  • Robot idraulici: collegati attraverso un tubo alla pompa filtrante. Ideali più che altro per un uso professionale. Può muoversi sia sul fondale che sulle pareti. A causa della presenza dalla pompa sono molto lenti.
  • Robot a pressione: lavorano grazie alla presenza di una pompa utile per mantenere funzionanti i filtri della piscina. Nessun motore, ma solo un compressore che aspira lo sporco. Sono abbastanza ingombranti, ma sono anche i più veloci tra le tre tipologie.
  • Robot a batteria: dotati di batterie agli ioni di litio, sono potenti, ma comunque soggetti all’autonomia totale della batteria. E’ per questo che occorre sceglierli con una durata adeguata per la grandezza della piscina.

Come usare un robot da piscina

Il funzionamento è molto semplice. Si inserisce il robot in piscina e si attiva: il robot si muove automaticamente per tutta la piscina, pareti e fondo, finché non avrà portato a termine il proprio lavoro di pulizia.

Una volta finito, si spegne automaticamente, in modo da non consumare batteria o energia in eccesso.

Quanto costa un robot da piscina

Il costo di un robot da piscina varia in base a diversi fattori come la tipologia, le dimensioni e ovviamente le prestazioni. Modelli adatti a piscine di grandi dimensioni costano di più di quelle per piccole dimensioni.

Vediamo dunque le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica, da 150,00 € a 350,00 €: si tratta di robot idraulici, adatti per piscine di piccole dimensioni. Non hanno funzioni extra o accessori aggiuntivi.
  • Fascia media, da 400,00 € a 900,00 €: robot elettrici adatti a vasche di medie e piccole dimensioni. Dotati di motori potenti e spesso è presente anche il collegamento wi-fi per una gestione in remoto.
  • Fascia alta, da 1.000,00 € ed oltre: robot a pressione adatti per vasche di grandi dimensioni, veloci e potenti. E dotati di tante funzionalità extra.

Migliore robot da piscina più Economico

Scelta Convenienza Scelta Convenienza
Oggi in sconto Oggi in sconto
WYBOT Robot Pulitore per Piscina Senza Fili con Doppio...
  • 🏊【Robot da piscina senza fili】: il pulitore per...
  • 🧹【Pulizia Efficiente】: Dotato di due ruote motrici,...
  • 🛟【Tecnologia Smart Parking】: Il robot della piscina...

Come scegliere il robot da piscina giusto

Dimensioni e caratteristiche della piscina

La prima caratteristica da prendere in considerazione non riguarda il robot stesso, bensì le caratteristiche della piscina.

  • Dimensione della piscina: la grandezza della piscina, fondale e pareti comprese nel caso in cui il robot sia in grado di agganciarsi ad esse, è un dato da considerare perché aiuta a capire qual è il robot adatto per le proprie esigenze. Ogni robot, infatti, è in grado di gestire determinati metri quadrati. Ovviamente più grande è la superficie da pulire e maggiore potenza sarà necessaria per ottenere una pulizia profonda. Piscine piccole possono essere gestite da robot con una potenza bassa e a trazione singola, mentre piscine molto grandi richiedono una potenza maggiore e magari robot che possano muoversi grazie alla presenza di quattro ruote.
  • Forma della piscina: se la piscina è rettangolare o ovale non ci sono problemi, dato che i robot sono programmati per seguire le forme regolari delle piscine. Nel caso in cui la piscina abbia una forma irregolare, allora la scelta de robot dovrà ricadere su quelli programmabili in grado di mappare in maniera autonoma la forma. In questo modo non verrà tralasciata neanche una zona.
  • Fondale della piscina: anche il fondo può influenzare la scelta del robot visto che su un fondale piano lavora qualsiasi tipo di robot, mentre se si possiede una piscina con un fondale leggermente inclinato o concavo, si dovrà optare per un robot in grado di muoversi su questo tipo di fondale. In più se la piscina è dotata di gradini o anche di un solo gradone intermedio, sarà necessario scegliere un robot in grado di risalire le pareti.
  • Rivestimento della piscina: non solo piastrelle di ceramica come una volta, adesso i fondali della piscina possono essere rivestiti da tanti materiali diversi come le vernici vetrificanti, il cemento, il liner in vinile, ognuno con un grip e una caratteristica diversa. E’ bene accertarsi, quindi, che il robot sia in grado di muoversi su questo tipo di fondale.
  • Pulizia delle pareti: ci sono robot in grado di pulire soltanto il fondo della piscina, altri in grado di arrampicarsi per qualche centimetro sulle pareti e altri di scalarle completamente per pulire la piscina in maniera completa.

Potenza e velocità di lavoro

I modelli più potenti sono quelli che portano a termine il lavoro in minor tempo, ovviamente in base alla dimensione della piscina. I robot potenti riescono a coprire circa 15 metri in un minuto, mentre quelli più lenti non superano i 5 metri.

Di pari passo ala velocità, la potenza indica anche la capacità di acqua filtrata. Dato importante nel caso in cui la piscina sia di grandi dimensioni.

Espresso in metri cubi all’ora, indica la quantità di acqua che può essere filtrata in un’ora. Maggiore è il numero e più potente sarà il robot e porterà a termine il lavoro in un tempo minore rispetto a quelli meno potenti.

Ciclo di pulizia

La potenza influisce anche sulla durata di ogni ciclo di pulizia basato sulle dimensioni della piscina. Questo tempo può variare da poche ore fino a 5-6 ore in totale.

La tipologia del ciclo di pulizia varia da modello a modello: ci sono quelli che effettuano una sola passata, quelli che effettuano cicli multipli passando più volte sul fondale della piscina e quelli che mettono a disposizione cicli personalizzati in modo da adeguarsi alle esigenze e alle caratteristiche della piscina.

Tra quest’ultima tipologia di robot è possibile scegliere tra programmi in grado di togliere sporco di grandi dimensioni come foglie o altri detriti, o sporco di piccole dimensioni come sabbia o polvere. Infine per catturare particelle ancora più piccole come germi e batteri, è necessario dotarsi di un robot con un filtro adeguato.

Mappatura della piscina e modelli smart

Tra le funzionalità extra ci sono certamente quei dispositivi dotati di sistema di mappatura personalizzabile in grado di muoversi in maniera intelligente sul fondo della piscina.

Di solito questa funzionalità va di pari passo con la gestione da remoto del robot attraverso un’app dedicata. In ogni momento si potrà accendere e spegnere il robot e capire a che punto è della pulizia.

Migliori Robot da piscina

Tra i brand migliori citiamo certamente Zodiac, una della marche top per quanto riguarda la pulizia della piscina, e anche Maytronics, sempre specializzata in prodotti per la pulizia da esterni. Tra gli altri marchi, certamente più economico dei precedenti citiamo anche Intex che produce tutto ciò che riguarda il mondo delle piscine.

1 - WYBOT Robot Pulitore per Piscina

 miglior Robot Piscina
miglior Robot Piscina
Oggi in sconto Oggi in sconto
WYBOT Robot Pulitore per Piscina Senza Fili con Doppio...
  • 🏊【Robot da piscina senza fili】: il pulitore per...
  • 🧹【Pulizia Efficiente】: Dotato di due ruote motrici,...
  • 🛟【Tecnologia Smart Parking】: Il robot della piscina...

2 - WINNY POOL CLEANER Robot Piscina,

 miglior Robot Piscina
miglior Robot Piscina
WINNY POOL CLEANER Robot Piscina, Aspirapolvere Piscina con...
  • Design Automatizzato: Il nostro robot per piscina adotta un...
  • Buon Effetto Pulente: Il aspiratore piscina è dotato di...
  • Compatto e Leggero: Il robot pulisci piscina è piccolo e...

3 - WYBOT Pulitore per Piscina Cordless

 miglior Robot Piscina
miglior Robot Piscina
WYBOT Pulitore per Piscina Cordless con 120 Minuti di...
  • Potenza ed Efficienza eccezionali: il robot per piscina...
  • Prestazioni Della Batteria di Lunga Durata: l'aspirapolvere...
  • Un Sistema di Filtraggio Doppiamente Efficace: Il robot per...

4 - WINNY POOL CLEANER Robot Piscina,

 miglior Robot Piscina
miglior Robot Piscina
WINNY POOL CLEANER Robot Piscina, Aspirapolvere Piscine con...
  • 【Pulizia e Filtraggio Efficienti】 Il robot per piscina...
  • 【Durata Della Batteria Lunga】 Il pulitore automatico per...
  • 【Tecnologia di Parcheggio Intelligente】 Quando la...

5 - AIPER Scuba SE, Robot per piscina

 miglior Robot Piscina
miglior Robot Piscina
AIPER Scuba SE, Robot per piscina senza fili, Batteria a...
  • Il design idrodinamico esalta le prestazioni: il profilo...
  • Drenaggio rapido: per garantire il massimo della...
  • Sistema di avvisi sonori: un’esperienza di pulizia...

6 - WYBOT Robot Piscina Cordless,

 miglior Robot Piscina
miglior Robot Piscina
Oggi in sconto Oggi in sconto
WYBOT Robot Piscina Cordless, aspirapolvere Automatico per...
  • Stanchi di aggrovigliare i cavi? - Alimentati da una...
  • Rendi frizzante la tua piscina - L'aspirapolvere robotico...
  • Acquista da Venduto da "Amazon" e "Wybotics it" per ottenere...

7 - CoasTeering (2024 New) Robot

 miglior Robot Piscina
miglior Robot Piscina
Oggi in sconto Oggi in sconto
CoasTeering (2024 New) Robot Piscina Senza Fili, 120 Minuti...
  • 4000mAh Robot pulitore per piscina senza fili
  • 2 Motori senza spazzole Robot Piscina
  • Automatico Parcheggio Robot Piscina Wireless

8 - WYBOT Robot Piscina Cordless,

 miglior Robot Piscina
miglior Robot Piscina
Oggi in sconto Oggi in sconto
WYBOT Robot Piscina Cordless, Pulitore Piscina per...
  • Pulizia di Pareti, Gradini, Linee d'acqua: il robot della...
  • Maggiore Durata Della Batteria e Ricarica Rapida: il...
  • Pulizia più Efficiente: dotato di tre motori e un ampio...

FAQ sui Robot da piscina

Quale manutenzione occorre fare ad un robot da piscina?

Anche se i robot lavorano in maniera autonoma, è necessario dedicargli un po’ di tempo per la manutenzione ordinaria e straordinaria.

Sia nel caso di robot idraulici, senza sistema di filtraggio, sia nel caso di robot elettrici, dotati di un filtro di bordo, è necessario provvedere allo svuotamento e alla pulizia dei filtri. Nel caso in cui non si provveda, il robot non potrà portare a termine il proprio lavoro.

La vita dei filtri non è infinta, quindi è sempre bene controllare il loro stato e nel caso provvedere alla loro sostituzione.

Dove riporre il robot da piscina?

Quando non in funzione, il robot non può essere lasciato sul fondo della piscina, altrimenti si rischierebbe la formazione di alghe o incrostazioni. Per questo motivo è sempre bene estrarlo e lasciarlo asciugare. E poi riporlo in un luogo asciutto lontano dal sole visto che potrebbe danneggiare le parti in plastica.

Autore: MarcoR

MarcoR
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Vedi tutti i Commenti