Robot aspirapolvere: la guida definitiva

Robot aspirapolvere
Pulisce bene? Cadrà dalle scale? Questo e altri dubbi svelati, nella nostra guida ai Robot aspirapolvere

Ammettetelo: il robot che pulisce la casa è un piccolo/grande sogno! Se state pensando ad acquistare un robot aspirapolvere, ci sono alcune cose che dovete sapere. Funziona davvero?

In questo articolo risponderemo a questo e ad altri dubbi: pulirà bene? Cadrà dalle scale? Si bloccherà se troverà un ostacolo? E se ho un animale domestico in casa?
Facciamo chiarezza una volta per tutte sull’argomento, prima cercando di capire come vanno e le funzionalità, e poi passeremo a presentarvi i modelli che più ci hanno convinto tra quelli presenti adesso sul mercato.

Robot aspirapolvere: cosa sono e come funzionano

In molti sostengono che le tecnologie migliorano sempre di più la nostra qualità di vita: in effetti, i comodi robot aspirapolvere ci possono sollevare dall’incombenza delle pulizie quotidiane. Si tratta di elettrodomestici dalla forma rotonda o squadrata, alti non più di 7 – 8 centimetri che passano autonomamente per la casa togliendo lo sporco superfluo, in pratica lo sporco giornaliero.

Non ci sono manici o altro: questi piccoli robot fanno tutto da soli, arrivando perfino a pulire sotto i mobili, togliendo lo sporco da sotto il divano, il letto o in posti dove è difficile arrivare con un’aspirapolvere normale.

Come aspirano

Il principio di funzionamento è simile a quello di un normale aspirapolvere senza fili, dotato di spazzola rotante. Sotto il corpo macchina sono presenti delle spazzole rotanti che raccolgono lo sporco per aspirarlo allo stesso tempo. Più spazzole sono presenti e più sporco viene raccolto e aspirato: è per questo motivo che vi consigliamo di considerate quei modelli che ne hanno almeno tre, numero giusto per ottenere un buon livello di pulizia. Alcuni modelli sono dotati di spazzole in gomma che evitano che vi si incastri e vi si annidi lo sporco.

I robot sono meno potenti di un normale aspirapolvere: è per questo che vanno bene per togliere lo sporco quotidiano, anche se ormai, quasi tutti i modelli sono in grado di eliminare dai bricioli, ai capelli fino alle particelle più piccole, dettaglio utile soprattutto per chi soffre di allergie.

Alcuni modelli sono dotati di speciali sensori che permettono di capire se una zona della casa è più sporca di altre, in modo da concentrarcisi di più e ottenere una migliore pulizia.

Due cose fermano il robot, oltre agli ostacoli presenti in casa: il serbatoio dello sporco pieno e la batteria. Nel primo caso il serbatoio andrà svuotato, mentre nel secondo caso, quasi tutti i modelli di robot tornano al dock di ricarica quando la batteria si sta esaurendo.

Lo sapevate? Esistono anche i robot lavapavimenti, che aspirano e lavano insieme.

Robot Aspirapolvere: i modelli consigliati
Ma funzionano davvero?
Scoprilo nella nostra guida ai robot aspirapolvere

Come fanno a muoversi per la casa

I robot aspirapolvere si muovono grazie a delle piccole ruote presenti nella parte posteriore del prodotto dove sono presenti anche le spazzole rotanti. Di solito, la nuova gamma di robot aspirapolvere, è dotata di una telecamera che permette di mappare la casa e capire quali sono i punti che sono stati già puliti e quelli dove occorre ancora andare.

Inoltre la telecamera aiuta i robot ad evitare i mobili o cadere dalla scale: un sensore li avvertirà di queste problematiche, facendoli tornare indietro. Se volete evitare che il robot debba toccare una qualsiasi superficie per rendersi conto di dover cambiare direzione, optare per i modelli dotati di sensori ad infrarossi. In questo caso, infatti, alcuni modelli mappano la casa prima di iniziare la pulizia e si concentrano solo sulle zone che necessitano la pulizia: in questo modo si ottimizzano i tempi di pulizia ed evita le zone in cui non deve entrare.

Infine grazie a particolari sensori, i robot sono in grado di pulire i tappeti senza incastrarcisi o danneggiarli. La maggior parte dei modelli utilizza 4 metodi di pulizia: a zig-zag tra la mobilia, giocattoli o oggetti ingombranti, a spirale per una pulizia più approfondita, a rimbalzo o lungo le pareti per togliere lo sporco dai battiscopa.

Controllo dell’aspirapolvere: diretto o in remoto

Sulla navigazione, sappiate che la maggior parte dei modelli ha due tipi di impostazione: quella automatica, per fare pulire il robot quando siete fuori, e quella manuale, per portarlo a pulire nelle zone che desiderate.

Nella maggior parte dei casi, le impostazioni automatiche si possono controllare anche dal proprio smartphone grazie alle app dedicate, oppure impostandole direttamente sul display che si trova nella parte superiore del prodotto e che funziona un po’ come una finestra parlante. I modelli recenti hanno anche la connessione con i principali sistemi di Smart Home quali Alexa e Google Home.

Come si usa il robot aspirapolvere

L’utilizzo del robot è molto semplice, altrimenti non si chiamerebbero robot! Basta essere sicuri di aver inserito la spina del dock della ricarica dove il robot viene alloggiato per permettere alla batteria di ricaricarsi.

A questo punto, con serbatoio vuoto e batteria al massimo, si può dare il via all’aspirapolvere sia tramite app che premendo semplicemente il pulsante di accensione. Si possono perfino programmare ed impostare sessioni quotidiane di pulizia fino a sette volte la settimana.

Robot aspirapolvere
Pulisce bene? Cadrà dalle scale? Questo e altri dubbi svelati, nella nostra guida ai Robot aspirapolvere

Quanto costa un Robot Aspirapolvere?

I robot aspirapolvere sono degli elettrodomestici ancora costosi: un normale aspirapolvere costa, infatti, ancora molto meno. Ma il prezzo è giustificato dalla poca manutenzione e dalla poca attenzione: a togliere lo sporco quotidiano, infatti, penserà il robot.

Comunque un robot di media categoria ha un prezzo di circa 200,00 €: di solito in questa fascia di prezzo si collocano quei robot di prodotti da aziende orientali poco conosciute, ma che offrono comunque prodotti dal buon rapporto qualità prezzo.

Se, invece, siete alla ricerca di un robot duraturo, prodotto con ottimi materiali e che garantisca un ottimo livello di pulizia, dovrete optare per marche più conosciute, il cui prezzo può superare di gran lunga le 600,00 €. Vediamo le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica: sotto i 100,00 € trovate robot aspirapolvere di marchi orientali, semplici e con poche funzioni
  • Fascia media: tra le 200,00 € e le 400,00 €, robot dal giusto rapporto qualità prezzo
  • Fascia alta: oltre le 500,00 €, robot top di gamma con sensori ad infrarossi, mappatura della casa e controllo tramite app

Robot Aspirapolvere più Economico

Il più Economico!
LEFANT Robot Aspirapolvere Tecnologia FreeMove, 1800Pa di...
  • Tecnologia FreeMove all'avanguardia: al fine di...
  • Sottile ma potente: il nostro robot più sottile...
  • Struttura Unibody: progettata da un unica...

Come scegliere l’aspirapolvere robot: cosa valutare prima dell’acquisto

E’ difficile fare una vera e propria classificazione di questi prodotti perché molto dipende anche dal tipo di casa che avete, vale a dire dal tipo di superficie che intendete pulire e da quanto essa è estesa.

Ad esempio se non avete superfici particolari come la moquette ma solo del semplice pavimento, potrete optare per modelli più semplici e meno costosi, dotati di spazzole generiche. Un altro esempio è se avete una casa molto grande: in questo caso cercate di controllare la capacità del serbatoio del robot. Ma vediamo in dettaglio le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto.

Tempo di ricarica e autonomia della batteria

La maggior parte dei modelli inizia a pulire a partire dalla base e torna verso di essa al momento in cui comincia a scaricarsi la batteria, per potersi caricare di nuovo per una nuova sessione di pulizia. A noi piacciono molto i modelli che dopo essersi ricaricati, tornano al punto in cui hanno smesso di pulire a causa della batteria in esaurimento: anche per superfici ampie, procederanno alla pulizia totale, in più sessioni.

La batteria è quindi un aspetto non così fondamentale da considerare. In linea di massima, l’autonomia media è intorno ad 1 ora e mezzo, anche se i modelli più potenti possono arrivare anche a superare le 2 ore, ma con il ritorno automatico alla base in caso di batteria scarica, l’autonomia è virtualmente sempre illimitata! Perché la batteria abbia una buona potenza e capacità di autonomia optate per una batteria maggiore di 2500 mAh.

Capacità del serbatoio: ogni quanto va svuotato?

Semmai, uno dei limiti viene dalla capacità del serbatoio di raccolta dello sporco. Per questo motivo cercate di optare per quei modelli che abbiano un serbatoio che possa contenere almeno 600 ml di polvere.

Rumorosità

Controllate anche la rumorosità: è vero che i robot di ultima generazione sono molto silenziosi, ma comunque date un’occhiata anche a questa caratteristica, onde evitare che la vicina del piano di sotto vi venga a suonare indispettita.

Forma del Robot: qual è la migliore?

Considerate anche la forma del robot: se volete che arrivino a pulire anche sotto i mobili o le poltrone, optate per quelli più bassi che “svirgolano” meglio tra una zona e l’altra della casa senza bloccarsi a contatto con la mobilia. Per quanto riguarda la forma rotonda o squadrata, secondo noi quelli squadrati arrivano meglio a pulire negli angoli.

La nostra Scelta
iRobot Roomba 671 Robot aspirapolvere WiFi, Adatto a tappeti...
  • iRobot ha oltre 25 anni di esperienza e...
  • Il sistema di pulizia a 3 fasi raccoglie di tutto,...
  • Le testina di pulizia a regolazione automatica...

Altre domande frequenti sui Robot

I robot aspirapolvere puliscono bene?

Ecco forse l’aspetto più importante: come puliscono? Se per la navigazione in casa ormai siamo a ottimi livelli, purtroppo questi apparecchi non possono portarsi appresso un vero e potente sistema di aspirazione, motivo per il quale la pulizia è per lo più demandata a spazzole rotanti.

Sistemi sempre migliori, ma non vi aspettatevi il tipo di pulizia di un “bidone”: questi robot sono pensati per la pulizia quotidiana della casa, per mantenere pulito e non per le “pulizie di primavera”. I robot sono quindi un aiuto in più per chi è spesso fuori casa e ha poco tempo da dedicare alle pulizie giornaliere: sono anche consigliati per chi ha bambini o animali domestici e necessita di frequenti “passate”.

Puliscono tutti i tipi di superficie?

I robot aspirapolvere vanno bene per tutte le superfici, sia legno che piastrelle. L’unica cosa che dovrete considerate è la pulizia dei tappeti: prima dell’acquisto controllate bene che il robot sia dotato di sensori adatti ai tappeti, altrimenti rischiereste qualche danno al tappeto o al robot.

Qual è il miglior robot aspirapolvere per peli di animali

Grazie alle spazzole rotanti, quasi tutti i modelli di robot aspirapolvere sono adatti per aspirare i peli degli animali.

I migliori Robot Aspirapolvere

La marca top di gamma è iRobot Roomba, la prima ad aver commercializzato questo tipo di prodotto. Anche la Philips produce degli ottimi aspirapolvere. Ci sono anche tanti brand orientali che producono dei robot con meno funzioni e meno duraturi nel tempo per quanto riguarda la batteria, ma comunque con un buon rapporto qualità prezzo.

1° in classifica Robot
IKOHS netbot S15 - Robot aspirapolvere Professionale 4 in 1,...
  • Robot Aspirapolvere professionale 4 in 1: spazza,...
  • Con la sua navigazione intelligente, il robot...
  • Un robot lava-pavimenti con Intelligente robot, Si...
2° in classifica Robot
iRobot Roomba 671 Robot aspirapolvere WiFi, Adatto a tappeti...
  • iRobot ha oltre 25 anni di esperienza e...
  • Il sistema di pulizia a 3 fasi raccoglie di tutto,...
  • Le testina di pulizia a regolazione automatica...
offerta3° in classifica Robot
Bagotte BG600 Robot Aspirapolvere, Aspirapolvere Robot...
  • ①【1500Pa Super Aspirazione & 55DB Bassa...
  • ②【100Min di Pulizia Tempo & Ricarica...
  • ③【Navigazione Intelligente & Sistema di...
offerta4° in classifica Robot
Aspirapolvere robot, ECOVACS DEEBOT 605, Aspira o Lava,...
  • Robot aspirapolvere e lavapavimenti 2 in 1:...
  • Sistema di navigazione intelligente: il DEEBOT...
  • Modalità di pulizia Max: Oltre alle modalità...
5° in classifica Robot
Ariete 2718 Xclean Robot Aspirapolvere, Partenza Ritardata,...
  • Xclean è il robot aspirapolvere capace di pulire...
  • I sensori anti-ostacolo garantiscono una pulizia...
  • Xclean è in grado di rientrare autonomamente alla...
6° in classifica Robot
ANNEW Aspirapolvere Robot con Telecomando 3 modalità di...
  • 【3 Modalità di pulizia】 Robot Aspirapolvere...
  • 【Filtraggio sottile e multistrato】 Robot...
  • 【Arrampicata automatica e Anti-caduta】 Robot...
7° in classifica Robot
LEFANT Robot Aspirapolvere Tecnologia FreeMove, 1800Pa di...
  • Tecnologia FreeMove all'avanguardia: al fine di...
  • Sottile ma potente: il nostro robot più sottile...
  • Struttura Unibody: progettata da un unica...
8° in classifica Robot
Robot Aspirapolvere DEENKEE, 1500Pa Super Aspirazione, 6...
  • ⓵【Aspirazione Sottovuoto Super Forte】Con...
  • ⓶【Rilevamento Anticaduta e...
  • ⓷【6 modalità di pulizia...

Robot Aspirapolvere Folletto

Chiudiamo la rassegna parlando di un robot che difficilmente troverete in vendita nei canali tradizionali, dato che i prodotti Folletto sono venduti porta-a-porta oppure online sul proprio sito.

Il modello attuale è il VR300 che sostituisce il precedente VR200 e si colloca nella fascia alta di mercato, sia come prezzo che come prestazioni. Ha la forma a D, è piuttosto basso ed ha un sistema di navigazione molto evoluto, con controllo smart anche via Alexa e Google Home. Sappiate però che questo robot è prodotto da Neato (azienda di proprietà Vorwerk) ed è possibile acquistare il “cugino” online, molto simile, anche su Amazon: robot Neato spendendo molto meno.

4 commenti

VUOI SCRIVERE ANCHE TU? A FINE PAGINA TROVI IL MODULO COMMENTI, OPPURE REPLICA AI MESSAGGI
  1. Avatar
    Maurizio caputo

    Salve io ho due gatti che lasciano peli dappertutto, quale aspirapolvere mi consigliereste volendo spendere poco, grazie, cordiali saluti

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Meglio evitare un robot: suggerisco un aspirapolvere a filo che abbia la funzione “animal”.

  2. Avatar
    Max

    Buongiorno, potete dirmi se è vero che il robot aspirapolvere Neato Botvac(non saprei il modello) e il Folletto VR200 sono la stessa cosa?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La Neato è una azienda che sta producendo dei robot aspirapolvere molto efficienti e la Folletto, a quanto si sa, è da tempo una azionista della Neato, per cui è molto probabile che il VR200 sia frutto di tecnologia Neato. Inoltre, pare che recentemente la Neato sia stata interamente acquistata da Folletto, quindi staremo a vedere cosa accade. Robot porta a porta?

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)