Home » Pulizia della Casa » Robot aspirapolvere: i modelli che funzionano

Robot aspirapolvere: i modelli che funzionano

Robot Aspirapolvere: i modelli consigliati
Ma funzionano davvero? Scoprilo nella nostra guida ai robot aspirapolvere


Ammettetelo: il robot che pulisce la casa è un piccolo/grande sogno!

Se state pensando ad acquistare un robot aspirapolvere, ci sono alcune cose che dovete sapere. Funziona davvero?

In questo articolo risponderemo a questo e ad altri dubbi: pulirà a fondo? Cadrà dalle scale? Si bloccherà se troverà un ostacolo? E se ho un animale domestico in casa? Facciamo chiarezza una volta per tutte sull’argomento, prima cercando di capire come vanno e le funzionalità, e poi passeremo a presentarvi i modelli che più ci hanno convinto tra quelli presenti adesso sul mercato.

Come funzionano?

Per una scelta ragionata, vediamo alcune caratteristiche fondamentali di questi particolari aspirapolvere.

Partiamo… dallo start: la base di ricarica. La maggior parte dei modelli inizia a pulire a partire dalla base e torna verso di essa al momento in cui comincia a scaricarsi la batteria, per potersi caricare di nuovo per una nuova sessione di pulizia. A noi piacciono molto i modelli che dopo essersi ricaricati, tornano al punto in cui hanno smesso di pulire a causa della batteria in esaurimento: anche per superfici ampie, procederanno alla pulizia totale, in più sessioni.
La batteria è quindi un aspetto non così fondamentale da considerare. In linea di massima, l’autonomia media è intorno ad 1 ora e mezzo, anche se i modelli più potenti possono arrivare anche a superare le 2 ore, ma con il ritorno automatico alla base in caso di batteria scarica, l’autonomia è virtualmente sempre illimitata! Semmai, viene limitata dalla capacità del serbatoio di raccolta dello sporco.

Di solito, la nuova gamma di robot aspirapolvere, è dotata di una telecamera che permette di mappare la casa e capire quali sono i punti che sono stati già puliti e quelli dove occorre ancora andare. Inoltre la telecamera aiuta i robot ad evitare i mobili o cadere dalla scale: un sensore li avvertirà di queste problematiche, facendoli tornare indietro.

Sulla navigazione, sappiate che la maggior parte dei modelli ha due tipi di impostazione: quella automatica, per fare pulire il robot quando siete fuori, e quella manuale, per portarlo a pulire nelle zone che desiderate. In alcuni casi, le impostazioni automatiche si possono controllare anche dal proprio smartphone grazie alle app dedicate, oppure impostandole direttamente sul display che si trova nella parte superiore del prodotto e che funziona un po’ come una finestra parlante.

Chiudiamo con l’aspetto più importante: come puliscono? Se per la navigazione in casa ormai siamo a ottimi livelli, purtroppo questi apparecchi non possono portarsi appresso un vero e potente sistema di aspirazione, motivo per il quale la pulizia è per lo più demandata a spazzole rotanti. Sistemi sempre migliori, ma non vi aspettatevi il tipo di pulizia di un “bidone”: questi robot sono pensati per la pulizia quotidiana della casa, per mantenere pulito e non per le “pulizie di primavera”.

Robot Aspirapolvere: i modelli consigliati
Ma funzionano davvero?
Scoprilo nella nostra guida ai robot aspirapolvere

Da considerare prima dell’acquisto

E’ difficile fare una vera e propria classificazione di questi prodotti perché molto dipende anche dal tipo di casa che avete, vale a dire dal tipo di superficie che intendete pulire e da quanto essa è estesa. Ad esempio se non avete superfici particolari come la moquette ma solo del semplice pavimento, potrete optare per modelli più semplici e meno costosi, dotati di spazzole generiche. Un altro esempio è se avete una casa molto grande: in questo caso cercate di controllare la capacità del serbatoio del robot.

Considerate anche la forma del robot: se volete che arrivino a pulire anche sotto i mobili o le poltrone, optate per quelli più bassi che “svirgolano” meglio tra una zona e l’altra della casa senza bloccarsi a contatto con la mobilia.
Controllate anche la rumorosità: è vero che i robot di ultima generazione sono molto silenziosi, ma comunque date un’occhiata anche a questa caratteristica, onde evitare che la vicina del piano di sotto vi venga a suonare indispettita.

Guida all’acquisto: i modelli consigliati

– Il più Potente

Tra i migliori sul mercato. La tecnologia iRobot Roomba supera spesso i tanti altri modelli presenti sul mercato. Partiamo dalle spazzole: sono prodotte con una speciale gomma (e non con le setole tradizionali) che evita che i peli, lo sporco e i capelli rimangano incastrati ad esse anziché confluire all’interno dell’aspirapolvere. Grazie a speciali filtri, vengono intrappolate anche le particelle più piccole di polvere, andando a migliorare la qualità dell’aria, a beneficio di chi soffre di allergie.

Passiamo al movimento del robot: grazie al sensore Dirty Detect, è in grado di rilevare quali sono le superfici più sporche della casa e dirigersi verso di esse per pulirle a fondo. Davvero! Lo stesso vale per il tasto Spot che permette al robot di pulire un’area circoscritta di un metro per togliere lo sporco più “grosso” come ad esempio le briciole sotto al tavolo. Per una pulizia quotidiana, Roomba controlla ed esamina prima la superficie della casa, in modo da conoscerla e muoversi di conseguenza: in questo modo ottimizza i tempi di pulizia ed evita le zone in cui non deve entrare, grazie al sensore di raggi IR. Il robot riconosce anche i muri: quando passa accanto ad essi, li sfiora attivando le spazzole apposite per togliere lo sporco che si annida accanto al battiscopa. Inoltre grazie alla tecnologia “Anti Tangle”, il robot non si incastrerà tra i tappeti, senza rischiare di danneggiarli o di danneggiarsi. Per chi apprezza la pulizia quotidiana della casa, potrà impostare giorni ed ore in cui il robot partirà alla volta dello sporco.

  • Consigliato per: chi cerca il top della gamma senza badare al prezzo. Per chi ha animali domestici e cerca un robot che pulisca in modo approfondito anche lo sporco più ostico.
Oggi in Offerta
Robot aspirapolvere iRobot Roomba® 871
366 Recensioni

– Giusto rapporto qualità/prezzo

Un giusto compresso tra qualità e prezzo. Stiamo parlando di un prodotto Philips, marchio specializzato in piccoli e medi elettrodomestici. Prima di cominciare la pulizia per la prima volta, il robot utilizza i suoi 23 sensori per andare alla scoperta della casa, ottimizzando così le fasi dell’aspirazione, in modo che si rivelino più rapide ed efficaci possibili. Utilizza 4 metodi di pulizia: a zig-zag tra la mobilia, giocattoli o oggetti ingombranti, a spirale per una pulizia più approfondita, a rimbalzo o lungo le pareti per togliere lo sporco dai battiscopa.

La pulizia viene effettuata con due spazzole rotanti, perfette per la pulizia giornaliera della casa. E’ possibile anche programmarlo fino a 24 ore prima dell’utilizzo. La particolarità di questo prodotto è che è moto basso: con soli 5,8 cm di altezza passerà tranquillamente sotto la mobilia e sotto le poltrone per pulire più a fondo.

  • Consigliato per: chi cerca un prodotto non troppo costoso per la pulizia quotidiana.
Oggi in Offerta
Robot aspirapolvere Philips FC8792/01 SmartPro Easy Robot
38 Recensioni

– Il più Economico

Vileda propone un prodotto molto meno costoso rispetto a molti atri robot aspirapolvere. Cominciamo dalla batteria: Vileda da il meglio di sé in case di piccole e medie dimensioni, in modo che in poco meno di un’ora riesca a pulire tutte le superfici. Ovviamente come tutti gli altri robot, una volta scaricata la batteria tornerà nel dock di ricarica (non presente nella confezione) dove per avere piena autonomia per una nuova pulizia occorreranno almeno 4 ore e mezzo. Si possono selezionare 3 tipi di programmi: quello intenso da 5 minuti, perfetto per lo sporco più intenso, quello da 30 minuti per la pulizia di una stanza, e quello di un’ora per la pulizia generale. Dopo ogni passata occorre svuotare il serbatoio che è di piccole dimensioni.

E’ dotato di sensori che permettono una pulizia intelligente, in modo che cambi direzione una volta che incontra un’ostacolo: è comunque dotato di gomma ammortizzante per evitare di creare danni alla mobilia. Non è possibile programmarlo, ma occorre attivarlo prima di uscire.

  • Consigliato per: chi cerca un prodotto ultra economico, che tolga lo sporco superficiale
Oggi in Offerta
Robot aspirapolvere Vileda 147269 Cleaning Robot
393 Recensioni

– La nostra Scelta

Questo robot non è di marca conosciuta, ma è vendutissimo e funziona bene. Non costa troppo, ma è potente ed efficiente, soprattutto sulle superfici più difficili come la moquette e i tappeti. Le spazzole centrali rimuovono bene lo sporco dalle superfici più morbide, mentre quelle laterali sono l’ideale per i pavimenti e per i battiscopa. Per togliere lo sporco più ostico è possibile impostare il programma Max, adatto a togliere i granelli più grossi, compresi i bricioli.

E’ dotato di un sistema che evita la collisione contro la mobilia ed evita che possa cadere dalle scale: inoltre se dovesse restare incastrato da qualche parte è dotato di una ruota che gli permette di fare marcia indietro. La batteria ha un’autonomia di circa 2 ore, ma è interessante la funzione Mini che permette di ottimizzare la pulizia in una sola stanza, evitando la dispersione della carica in stanze già pulite magari il giorno precedente. E’ possibile programmarlo in modo che pulisca quando siete fuori casa.

  • Consigliato per: chi cerca un prodotto concreto, efficiente sulle superfici più ostiche come la moquette e i tappeti con un giusto compromesso qualità/prezzo
Oggi in Offerta
Robot aspirapolvere ILIFE A4s
315 Recensioni

Giudizio Finale

I robot aspirapolvere funzionano e sono indicati per una pulizia quotidiana della casa, ma al momento non sostituiscono i migliori aspirapolvere tradizionali. I robot sono quindi un aiuto in più per chi è spesso fuori casa e ha poco tempo da dedicare alle pulizie giornaliere: sono anche consigliati per chi ha bambini o animali domestici e necessita di frequenti “passate”.
Ma la tecnologia è in continua evoluzione, e siamo sicuri che tra pochi anni manderemo in pensione tutti i classici elettrodomestici per pulire casa!


2 commenti

VUOI SCRIVERE ANCHE TU? A FINE PAGINA TROVI IL MODULO COMMENTI, OPPURE REPLICA AI MESSAGGI
  1. Max

    Buongiorno, potete dirmi se è vero che il robot aspirapolvere Neato Botvac(non saprei il modello) e il Folletto VR200 sono la stessa cosa?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La Neato è una azienda che sta producendo dei robot aspirapolvere molto efficienti e la Folletto, a quanto si sa, è da tempo una azionista della Neato, per cui è molto probabile che il VR200 sia frutto di tecnologia Neato. Inoltre, pare che recentemente la Neato sia stata interamente acquistata da Folletto, quindi staremo a vedere cosa accade. Robot porta a porta?

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)