Fornetto per pizza: migliore del forno di casa?

Fornetti Elettrici per pizza
I fornetti elettrici sono l'ideale per preparare una buona pizza fatta in casa

I fornetti elettrici per la pizza sono uno strumento molto utile per cuocere a casa propria la pizza. In commercio ci sono ormai molte varianti, ognuna con le sue caratteristiche specifiche. Ma come scegliere il miglior fornetto elettrico per la pizza? Ecco una guida dettagliata delle caratteristiche più importanti da valutare e delle diverse funzionalità che potrete scegliere.

Fornetto per pizza: cos’è e come funziona

Il fornetto elettrico per la pizza è un elettrodomestico che nasce proprio per garantire, anche fra le mura domestiche, una buona cottura di questa specialità italiana. Si tratta di un fornetto di piccole dimensioni, compatto in modo da tenere sempre alto il livello di calore, che può avere la forma rettangolare (per le focacce) o a conchiglia (per la pizza tonda più tipica).

All’interno del fornetto la parte inferiore è realizzata solitamente con una pietra refrattaria che mantiene meglio, in modo uniforme e sempre in modo costante il calore, mentre nella parte superiore c’è la resistenza da cui si irradia l’energia.

Il fornetto elettrico rispetto a quello tradizionale ha la capacità di cuocere la pizza in modo veloce e questo consente di risparmiare tempo. In generale i modelli rettangolari hanno il vantaggio, rispetto a quelli a conchiglia, di poter cuocere al proprio interno due o più pizze per volta mentre quello a conchiglia è pensato per contenere solo una pizza alla volta. A parte questa differenza, però, le modalità di funzionamento sono del tutto simili.

Fornetti Elettrici per pizza
I fornetti elettrici sono l’ideale per preparare una buona pizza fatta in casa

Come cuocere la pizza nel fornetto elettrico

Le modalità di utilizzo del fornetto elettrico per la pizza sono davvero basilari e anche se non avete particolare dimestichezza con questo tipo di strumento, potete comunque realizzare un’ottima pizza.

Prima di infornare la pizza è importante che il fornetto raggiunga la temperatura ideale che per una buona cottura deve essere molto alta, pari a circa 350°C . I modelli più avanzati di fornetto elettrico hanno un rilevatore di temperatura interna, quindi è molto semplice regolarlo e verificare il momento giusto per infornare.

I modelli base, però, non hanno questa possibilità e sono semplicemente forniti di una spia rossa che diventa verde quando raggiunge la temperatura massima. In questi casi potrebbe risultarvi utile un accessorio come il pirometro per il forno.

Prezzo medio di un fornetto per pizza

Per quanto riguarda il prezzo, ci sono davvero prodotti di ogni tipo, ognuno con un costo differente. Questa variabilità è data dal fatto che ogni prodotto ha delle caratteristiche differenti e che ci sono modelli con più funzionalità e altri che sono molto più basilari. Vediamo le varie fasce di prezzo:

  • Fornetti economici: sotto le 50,00 € si trovano modelli base con limitate funzionalità e un livello di temperatura massima molto basso
  • Fascia media: tra le 50,00 € e le 150,00 € ci sono i modelli di media qualità, con possibilità di calibrazione della temperatura
  • Fascia alta: oltre le 150,00 € ci sono i modelli più performanti con un livello massimo di temperatura di oltre 400°C.

Fornetto per pizza più Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Pentole Agnelli COALFORNOOCCHIO30 Family Fornetto Nonna...
  • Adatto per ogni tipo di cottura, esclusa...
  • Non lavabile in lavastoviglie
  • I cibi fortemente acidi non possono essere...

Come scegliere il fornetto per pizza: cosa valutare prima dell’acquisto

I migliori fornetti elettrici per pizza hanno delle caratteristiche che li rendono particolarmente performanti rispetto ad altri modelli. Prima di scegliere il prodotto da usare, quindi, dovete prestare molta attenzione a quali sono le caratteristiche essenziali che proprio non possono mancare. Ecco, allora, quello che dovete valutare prima dell’acquisto.

Temperatura massima

Uno degli elementi fondamentali che dovete valutare per scegliere il fornetto è la temperatura massima raggiunta. I modelli migliori superano i 400°C ma un modello che può arrivare a 350°C va già bene.

Termostato interno

Se non volete acquistare un pirometro perché temete di non saperlo usare, allora conviene scegliere un modello di fornetto che abbia un termostato interno con display digitale che possa indicare la temperatura interna esatta.

Oggi in OffertaLa nostra Scelta
Ariete 909 pizza in 4 minuti, Forno per pizza, 400 gradi,...
  • Pizza napoletana: gusta la vera pizza napoletana...
  • Cottura perfetta: il segreto di una buona pizza è...
  • Pietra refrattaria: realizzata con materiale...

Capienza del fornetto

Se avete una famiglia numerosa potrebbe essere una buona idea quella di acquistare un fornetto elettrico che consenta di infornarne almeno due alla volta.

Interno in pietra refrattaria

Ormai la pietra refrattaria è un must dei fornetti per pizza ed è utilissima per cuocere al meglio. Ci sono in commercio, però, dei modelli che ne sono sprovvisti che sono sicuramente più economici ma potrebbero non consentire una perfetta cottura della pizza.

I migliori modelli di fornetti per pizza

Sul mercato si possono trovare ormai prodotti di ogni tipo ma ci sono alcune aziende che da anni sono specializzate nella produzione di fornetti elettrici per pizze. Tra queste troviamo Ferrari, l’azienda leader nella produzione di fornetti e offre modelli a conchiglia che possono raggiungere temperature molto elevate, fino a 400 gradi; Ariete, da anni impegnata nella produzione di piccoli elettrodomestici da cucina come appunto i fornetti elettrici; Sirge, con modelli che raggiungono i 400 gradi; Koenig, azienda tedesca; Clatronic che produce fornetti semplici, performanti e facili da trasportare.

offerta1° in classifica Fornetto
Ariete 909 pizza in 4 minuti, Forno per pizza, 400 gradi,...
  • Pizza napoletana: gusta la vera pizza napoletana...
  • Cottura perfetta: il segreto di una buona pizza è...
  • Pietra refrattaria: realizzata con materiale...
offerta2° in classifica Fornetto
G3 Ferrari Pizza Express Delizia G10006 Forno pizza, 1200W,...
  • Temperatura 400°C
  • Con termostato
  • Pietra di qualità alimentare e resistente al...
offerta3° in classifica Fornetto
SPICE - CALIENTE Forno Pizza resistenza circolare 1200 W...
  • POTENZA 1200 W 400 GRADI
  • PIETRA REFRATTARIA DIAMETRO 32 CM
  • RICETTARIO INCLUSO NEL MANUALE
offerta4° in classifica Fornetto
G3Ferrari G10032 Forno Pizza Plus, 1200 W, 1 Liter,...
  • Spina europea
  • Sistema di cottura esclusiva con 2 pietre...
  • Pizza fatta in casa in soli 5 minuti
offerta5° in classifica Fornetto
G3Ferrari G10032 Pizzeria Snack Napoletana Forno Pizza Plus...
  • Termostato regolabile (400°C max)
  • Timer 5 minuti
  • 2 piatti in pietra refrattaria (ø 31 cm)
offerta6° in classifica Fornetto
Pentole Agnelli COALFORNOOCCHIO30 Family Fornetto Nonna...
  • Adatto per ogni tipo di cottura, esclusa...
  • Non lavabile in lavastoviglie
  • I cibi fortemente acidi non possono essere...
offerta7° in classifica Fornetto
Bestron Forno elettrico per pizza con grill, Viva Italia,...
  • Mini forno con design Viva Italia per la...
  • Piacere in pochi minuti: Calore superiore e...
  • Grill con rivestimento antiaderente e impugnature...
8° in classifica Fornetto
G3Ferrari Delizia Green Forno Pizza Elettrico EVO, Verde
  • Termostato regolabile fino a 400°C
  • Piatto in pietra refrattaria (ø 31 cm)
  • Indicatore luminoso di funzionamento

Altre domande frequenti

Se avete delle altre curiosità sui fornetti elettrici per pizza qui troverete le informazioni che vi occorrono.

Quanto consuma il fornetto elettrico per pizza?

I consumi di un fornetto elettrico per pizza, soprattutto se si tratta di un modello di ultima generazione, è davvero contenuto. Ovviamente esistono notevoli differenze fra modello e modello e molto dipende dalla classe energetica, dal modello, dalla capienza etc. In media, però, si deve considerare che ad una temperatura di 350 gradi il consumo di un fornetto elettrico è pari a circa 2 kWh all’ora.

Come pulire il fornetto per pizza?

Per pulire il fornetto elettrico occorre innanzitutto attendere che la piastra si raffreddi perché altrimenti si corre il rischio di scottarsi. Poi con gli appositi strumenti (raschietto o pennello) si possono eliminare i residui di pizza e completare la pulizia con un panno umido da passare sulla piastra. Mai utilizzare acqua o sapone direttamente sulla piastra.

I fornetti che raggiungono temperature più basse, sono da scartare?

No, visto che spesso questi modelli ovviano a questo limite grazie alla presenza di due piastre in pietra refrattaria, una superiore e una inferiore che vanno anche a velocizzare il tempo di cottura.

È un elettrodomestico rumoroso?

Assolutamente no, il fornetto elettrico per pizza, indipendentemente dal modello scelto, è un elettrodomestico molto silenzioso.

Il fornetto per pizza è pericoloso?

No, in generale non è pericoloso più di qualsiasi altro elettrodomestico. Ovviamente occorre utilizzare alcune accortezze come prestare attenzione alla piastra incandescente e maneggiarla solo una volta raffreddata oppure evitare di mettere il fornetto a contatto diretto con l’acqua perché si corre il rischio di un cortocircuito ma, a parte queste norme di buonsenso, non c’è alcun pericolo aggiuntivo.

Che idratazione deve avere la pizza napoletana cucinata con il fornetto?

Dovrete fare un impasto ad alta idratazione, stando attenti ad acquistare farine ed ingredienti di qualità.

Si può cucinare il pane nel fornetto per pizza?

Nei fornetti elettrici che si chiudono a portafoglio non sarà possibile mettere a cuocere del pane a meno che non vogliate fare delle… piadine!

Accessori per fornetti

Il fornetto elettrico da solo è già pronto per poter cucinare i vostri manicaretti e pizze di ogni tipo. Alcuni modelli, però, prevedono anche la possibilità di sfruttare la comodità di alcuni accessori che rendono l’utilizzo del fornetto ancora più semplice e performante.

Se comprate un modello base, quello senza termostato digitale, può essere utile acquistare un termometro a raggi infrarossi o quelli specifici per il forno che servono per rilevare la temperatura interna così da infornare la pizza solo quando la temperatura è perfetta.

Un altro accessorio utile è la paletta che deve avere una base abbastanza larga per sollevare la pizza sia per controllarne la cottura che per sfornarla. Infine occorrono gli accessori idonei per la pulizia del fornetto dopo ogni utilizzo come il raschietto oppure il pennello con setole resistenti al calore.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)