Aspirapolvere con filtro ad acqua: i Top per uso intenso

Aspirapolvere filtro acqua
Perfetto anche per i tappeti: l'aspirapolvere con filtro ad acqua cattura e intrappola germi, acari e batteri

L’aspirapolvere con filtro ad acqua è un particolare tipo di bidone aspiratutto, nel quale l’aria aspirata viene filtrata da un serbatoio di acqua, da cambiare quando è sporca.

Nato come aspirapolvere “da battaglia” per sporco pesante quale residui di lavorazioni e pulizia di garage e magazzini, è utile anche in casa per le persone affette da allergie alla polvere grazie al fatto che è in grado di restituire aria pulita (quasi) al 100%. Non solo: è molto apprezzato anche per la possibilità di aspirare indistintamente sia i solidi che i liquidi.

Nonostante una praticità di utilizzo non ottimale ed una certa sgradevolezza nella pulizia, rimane un prodotto interessante e richiesto, da scegliere seguendo alcuni consigli che vi illustriamo qui di seguito.

Aspirapolvere ad acqua: cos’è e come funziona

Com’è fatto

Gli aspirapolvere ad acqua nascono qualche anno fa per la pulizia delle grandi superfici come garage, magazzini e strutture ospedaliere, con l’obiettivo di eliminare grandi quantità di sporco, senza preoccuparsi troppo di inceppare l’aspiratore.

Di solito, infatti, un apparecchio di questo genere era caratterizzato da dimensioni voluminose e da parecchio ingombro, soprattutto nei modelli industriali: i brand più innovativi come Polti e Karcher hanno progettato, invece, dei modelli casalinghi che si adattano a meraviglia agli ambienti domestici e più ridotti.

L’aspetto è quello di un bidone aspiratutto, con un motore interno e un tubo aspirante dove intercambiare i vari accessori, dalla spazzola alla bocchetta. Esattamente come gli altri tipi di aspirapolvere, questi modelli con filtro ad acqua possono essere dotati di un filtro HEPA, utile per i soggetti allergici perché in grado di trattenere anche le più piccole particelle di polvere o acari che possono essere sfuggite all’azione ciclonica del filtro ad acqua.

Per quanto riguarda l’alimentazione, questi aspirapolvere hanno il filo (funzionano collegati alla presa elettrica): per ora, in commercio non ci sono ancora aspirapolvere con filtro ad acqua senza fili, quindi se siete interessati ad un modello senza fili potete leggere il nostro articolo dedicato agli aspirapolvere senza fili.

Aspirapolvere filtro acqua
Perfetto anche per i tappeti: l’aspirapolvere con filtro ad acqua cattura e intrappola germi, acari e batteri

Perché è diverso da un normale aspirapolvere

Un aspirapolvere ad acqua ha un particolare serbatoio con un filtro ad acqua che riesce ad intrappolare, con l’azione del vortice creato all’interno del liquido, le particelle di polvere, batteri ad acari evitando che questi fuoriescano o vengano successivamente rilasciati nell’aria.

Ovviamente la sua azione, come abbiamo detto, può essere rafforzata dall’azione del filtro HEPA che concorre a rendere l’aria più pulita e respirabile. Per questo, questi aspirapolvere sono molto apprezzati dalle persone affette da particolari allergie agli acari e alle polveri sottili, ma anche a batuffoli e ai petali delle graminacee che provengono dall’esterno (soprattutto in primavera).

Come avrete capito, il liquido si trova all’interno di un serbatoio e questi modelli funzionano senza sacco, con un notevole risparmio relativo al loro acquisto. Qui trovi il nostro approfondimento sugli aspirapolvere senza sacchetto di tutte le tipologie.

Differenza tra gli aspirapolvere solidi/liquidi e con filtro ad acqua

La differenza tra i due modelli sta soltanto nella presenza dell’acqua: negli aspirapolvere con filtro ad acqua, infatti, una volta aspirato lo sporco, questo viene inviato nel serbatoio contenente l’acqua in grado di trattenere anche le particelle più piccole. Negli “aspiraliquidi”, invece, il liquido si deposita nel serbatoio, ma il filtraggio avviene “a secco”.

Detto questo, entrambi i modelli sono in grado di aspirare i liquidi: nel caso dell’aspiratore solidi/liquidi, questi andranno a finire direttamente nel serbatoio, di solito in grado di contenere fino a 30 litri a seconda dei modelli, mentre gli aspirapolvere con filtro ad acqua hanno una capacità del serbatoio limitata che, di solito, non supera i 3 litri.

Quindi, se pensate di dover aspirare spesso grandi quantità di liquidi, vi consigliamo un bidone solidi/liquidi. Nel caso, invece, necessitiate di un aspirapolvere in grado di garantirvi l’eliminazione quasi totale della particelle inquinanti e polveri, allora la scelta giusta è l’aspirapolvere con filtro ad acqua.

Vantaggi degli aspirapolvere ad acqua

Un aspirapolvere con filtro ad acqua restituisce aria pulita e purificata da polveri sottili, smog, agenti infestanti e inquinanti, acari, capelli e peli di cani e gatti. È per questo un elettrodomestico ideale per chi vuole un aspiratore robusto, da usare anche all’esterno e in presenza di molto sporco.

Con una passata è possibile eliminare la quasi totalità di sporco e detriti di polvere che vengono aspirati con potenza all’interno del serbatoio ad acqua. Non servono particolari sacchi o sacchetti da acquistare, ma basta riempire il contenitore con dell’acqua di rubinetto. Per questo, l’aspirapolvere con filtro ad acqua è anche una scelta economica e di facile gestione.

E’ un elettrodomestico che pulisce e sanifica, depura l’aria e restituisce un ambiente igienizzato: i filtri HEPA, inoltre, riescono a trattenere anche quelle minime particelle di polvere e non hanno bisogno di una particolare manutenzione perché si sostituiscono dopo molto tempo.

Gli Svantaggi degli aspirapolvere ad acqua

Come ogni elettrodomestico, anche gli aspiratori ad acqua hanno dei piccoli svantaggi che nascono soprattutto dalla manutenzione. Infatti, dopo ogni uso, è necessario svuotare il serbatoio: è un compito necessario per evitare che possano fuoriuscire degli odori dall’apparecchio, che possono essere anche molto sgradevoli, specie al successivo utilizzo. Inoltre, il binomio acqua e sporcizia genera l’ecosistema preferito di batteri, muffe e funghi che sono decisamente controindicati in alcune situazioni.

Senza una pulizia approfondita del serbatoio, infatti, verrebbero vanificati tutto il lavoro e l’attenzione appena impiegati per la pulizia della casa. Il contenitore dell’acqua, oltre ad essere svuotato periodicamente, deve essere anche pulito e asciugato con un panno specifico.

Come detto, inoltre, sono pesanti e poco maneggevoli, ed è vietatissimo ribaltarli durante il traino!

A cosa serve: aree di utilizzo

Gli aspiratori ad acqua sono in grado di raccogliere sia liquidi che solidi: non ci sono particolari controindicazioni, è sufficiente che la quantità di sostanza liquida non superi la capacità del serbatoio. In questo modo si possono aspirare latte caduto per terra, macchie di pomodoro e bevande gassate che possono cadere per terra.

L’aspirapolvere ad acqua si può usare tutte le volte che si vuole per aspirare ogni ambiente della casa, dalla cucina al bagno, dal living alla camera da letto. Ma va benissimo anche per zone esterne alla casa come garage, cantina e piccoli giardinetti. Imbattibile per una pulizia successiva ai lavori edili, per i fori nel muro con il trapano, per aspirare l’auto.

Come si usa un aspirapolvere con filtro ad acqua

Come si utilizza? È molto semplice, basta riempire d’acqua il serbatoio e svuotarlo ogni qualvolta si terminano le pulizie di casa. Al pari di un sacchetto che si cambia periodicamente, dopo ogni utilizzo l’acqua del filtro diventa scura e accumula peli, capelli e impurità, quindi, per assicurarsi una perfetta pulizia alla volta successiva è necessario svuotare e pulire il serbatoio.

Durante l’uso state anche attenti che l’aspirapolvere non si ribalti per evitare che fuoriesca del liquido: fortunatamente le case produttrici hanno ovviato a questo problema con sistemi anti ribaltamento.

Prezzo medio di un aspirapolvere ad acqua

Il prezzo degli aspirapolvere con filtro ad acqua varia in base alla capacità del serbatoio, alla presenza del filtro HEPA e alla potenza e agli accessori in dotazione. Vediamo le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica: tra le 90,00 € e le 140,00 € si trovano modelli con filtro HEPA, senza funzione turbo e dotati di alcuni accessori
  • Fascia media: tra le 140,00 € e le 250,00 € ci sono modelli dall’ottimo rapporto qualità prezzo con funzione turbo, più potenti e con qualche accessorio in più
  • Fascia alta: oltre le 250,00 € si trovano modelli top di gamma dotati anche di funzione vapore per una pulizia più approfondita

Aspirapolvere ad acqua più Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Bosch BGC05AAA2 Aspirapolvere a Carrello Senza Sacco, 700 W,...
  • Ultracompatti: facile da utilizzare e riporre...
  • Classe di efficienza energetica a: motore hispin...
  • Otterrete la classe a di re-emisión di polvere e...

Come scegliere un aspirapolvere ad acqua: cosa valutare prima dell’acquisto

Prima di acquistare un aspirapolvere con filtro ad acqua, vi consigliamo di valutare alcune caratteristiche che possono aiutarvi a scegliere l’elettrodomestico giusto per le vostre esigenze.

Struttura e maneggevolezza

Leggermente più ingombranti dei normali aspirapolvere a traino, questi modelli sono comunque molto maneggevoli: l’unica cosa che non va sottovalutata è il peso dato dal liquido interno che avrete aggiunto al serbatoio.

Per migliorare la facilità di pulizia, e di conseguenza la maneggevolezza, questi modelli sono spesso accessoriati con lance e spazzole, adatte ai diversi tipi di pavimento o, ad esempio specifiche per i peli degli animali o per la pulizia dell’auto.

Capacità del serbatoio

Valutate anche la capacità del serbatoio che può variare da 1 litro fino a 3 litri: questo è un fattore importante perché nel caso in cui necessitiate di aspirare tanti liquidi, vi permetterà di non dover svuotare tante volte il serbatoio e di fermarvi, quindi, durante la fase delle pulizie.

La nostra Scelta
Bimar PAA1 Aspirapolvere, Bidone Aspiratutto, Aspira liquidi...
  • ▲ Doppia Funzione, Aspirante e Soffiante....
  • ▲ Aspirapolvere / Aspiraliquidi di Grande...
  • ▲ Bidone Aspiratutto con Regolazione elettronica...

Potenza e prestazioni

I modelli di aspirapolvere con filtro ad acqua hanno una potenza che oscilla tra i 700 e i 1500 Watt che si differenzia dalla capacità di aspirazione, espressa in Air Watt e che, per essere considerata buona, deve oscillare tra i 250 e i 400 Air Watt. Alcuni modelli sono anche dotati della funzione di regolazione della potenza di aspirazione, per aumentarla o diminuirla a seconda del tipo di pulizia che si vuole effettuare.

Funzionalità extra

E’ importante valutare la facilità di pulizia del serbatoio proprio in vista della frequente pulizia che dovrete effettuare per mantenerlo pulito. Ad esempio se si può togliere dal proprio alloggiamento in modo da poterlo avvicinare al rubinetto. Inoltre tra le funzionalità extra ci sono delle aspirapolvere ad acqua che permettono anche di pulire con il vapore le superfici.

Accessori in dotazione

Molto importanti gli accessori in dotazione, come ad esempio la lancia sottile per le fughe che arriva dappertutto e la spazzola rotonda per le superfici curvy come ad esempio l’interno dell’auto.

I migliori aspirapolvere con filtro ad acqua

La marca top quando si parla di aspirapolvere con filtro ad acqua è senz’altro Polti che produce sia modelli che aspirano che modelli che puliscono anche con la forza del vapore. Questi ultimi, per la loro completezza nelle pulizie domestiche sono i modelli che a noi piacciono di più.

Anche Kärcher è un marchio produttore leader nel settore di aspiratori con filtro ad acqua. Leggermente più economico degli altri marchi c’è anche l’aspirapolvere Melchioni, perfetta per chi cerca un prodotto dall’ottimo rapporto qualità prezzo.

1° in classifica Filtro Acqua
Bimar PAA1 Aspirapolvere, Bidone Aspiratutto, Aspira liquidi...
  • ▲ Doppia Funzione, Aspirante e Soffiante....
  • ▲ Aspirapolvere / Aspiraliquidi di Grande...
  • ▲ Bidone Aspiratutto con Regolazione elettronica...
offerta2° in classifica Filtro Acqua
Polti Forzaspira Lecologico Aqua Allergy Natural Care...
  • Aspira solidi e liquidi, filtro ad acqua e secchio...
  • 4 stadi di filtrazione con filtro Hepa H13...
  • Regolazione aspirazione 4 velocità, 750 W
3° in classifica Filtro Acqua
Kärcher KB 5 Aspiratore con filtro dell'acqua DS 6 - 650W,...
  • Sistema filtrante a più composto da filtro,...
  • Filtro dell' acqua rimovibile
  • Pratico Park posizione
offerta4° in classifica Filtro Acqua
Polti Forzaspira Lecologico Aqua Allergy Turbo Care...
  • Regolazione aspirazione con comandi su...
  • Aspira solidi e liquidi, filtro ad acqua e secchio...
  • 4 stadi di filtrazione con filtro Hepa H13...
offerta5° in classifica Filtro Acqua
Polti Vaporetto Lecoaspira FAV80_Turbo Intelligence,...
  • Il vapore di Polti Vaporetto Lecoaspira uccide ed...
  • Sistema integrato di pulizia: pulitore a vapore e...
  • Pulitore a vapore con caldaia ad alta pressione...
offerta6° in classifica Filtro Acqua
Polti Vaporetto Lecoaspira FAV20 Pulitore a Vapore e...
  • Il vapore di Polti Vaporetto Lecoaspira uccide ed...
  • Sistema integrato di pulizia: pulitore vapore e...
  • Igienizza con vapore alta pressione fino 3,5 Bar ;...
offerta7° in classifica Filtro Acqua
Polti Vaporetto Lecoaspira FAV50_Multifloor, Pulitore a...
  • Il vapore di Polti Vaporetto Lecoaspira uccide ed...
  • Sistema integrato di pulizia: pulitore vapore e...
  • Igienizza con vapore alta pressione fino 5 Bar;...
8° in classifica Filtro Acqua
BISSELL 17132 CrossWave - Dispositivo Multisuperficie...
  • Il crosswave di bissell è un dispositivo...
  • La spazzola multisuperficie strofina e lava i...
  • Spazzola rotante multi-superficie che pulisce...

Altre domande frequenti

Gli aspirapolvere ad acqua hanno la funzione anti sovraccarico?

Sì, è una particolare qualità integrata che non solo limita il rischio di surriscaldamento ma anche spegne automaticamente l’elettrodomestico quando non è in funzione.

Ci sono delle particolari accortezze da avere quando si utilizza questo apparecchio?

Bisogna fare attenzione a non ribaltare il serbatoio mentre si utilizza l’aspiratore ad acqua, perché, a differenza di uno a sacco che basta riportare in asse, un contenitore capovolto ad acqua può perdere liquidi, con il risultato di cominciare a pulire di nuovo. A parte queste piccole attenzioni, l’aspiratore ad acqua è un modo innovativo di sanificare la propria casa.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)