Generatore di Ozono: modelli per casa, auto e ufficio

Generatore di ozono
Generatore di ozono: un aiuto per sanificare non solo casa, ma anche ufficio e auto

Anche se l’aria non è sempre l’unico veicolo di infezione o di malessere, rendere l’ambiente domestico o lavorativo più salubre e protetto è certamente un obiettivo da perseguire sopratutto in tutti quei luoghi dove più persone condividono gli stessi spazi. Per far si che un ambiente sia pulito e sanificato, le normali pulizie e i detergenti chimici o i disinfettanti, spesso non bastano.

Un sistema innovativo, che permette di rendere migliore la qualità dell’aria e di conseguenza creare un ambiente più protetto è il generatore di ozono. Probabilmente avrete già sentito parlare dei purificatori d’aria: non confondetevi, il generatore di ozono funziona in modo diverso. Curiosi? Ecco come funziona, a cosa serve e alcuni buoni motivi per acquistarlo.

Generatore di ozono: cos’è e come funziona

Cos’è l’ozono?

L’ozono è un gas composto da 3 atomi di ossigeno che si forma negli strati altri dell’atmosfera, soprattutto nell’approssimarsi di scariche elettriche di medie e grandi dimensioni. Probabilmente parlando di questo argomento, vi sovviene il famoso tema del “buco dell’ozono”: ecco, questo gas è assolutamente essenziale per la vita sulla Terra perché creando uno strato simile ad una pellicola nella stratosfera, riesce a proteggere dall’azione nociva dei raggi ultravioletti emanati dal Sole.

Allora perché viene utilizzato l’ozono? Questo gas ha un forte potere ossidante che permette di disinfettare, sanificare e deodorare l’ambiente perché riesce a distruggere alghe, batteri, virus e altre sostanze organiche e inorganiche che possono essere presenti sia nell’aria che nell’acqua.

Il generatore di ozono, quindi, è un’apparecchio che sfrutta il potere disinfettante dell’ozono per sanificare l’aria degli ambienti chiusi.

Generatore di ozono
Generatore di ozono: un aiuto per sanificare non solo casa, ma anche ufficio e auto

Com’è fatto il generatore e dove utilizzarlo

Di dimensioni contenute, simile ad una scatola non più alta e larga di 30 cm, il generatore è composto da una ventola centrale che svolge tutto il lavoro, da un timer utile per impostare il tempo di purificazione dell’ambiente e di un tasto on/off per l’attivazione. Ovviamente stiamo parlando dei generatori di ozono domestici, più piccoli e compatti di quelli industriali che devono sanificare e purificare più aria contemporaneamente. Ma l’aspetto non cambia.

L’igienizzazione dell’aria ha un gran senso nei luoghi pubblici dove più persone condividono gli stessi spazi come ad esempio scuole, centri sportivi, cinema, teatri, camere di hotel, cucine industriali e mense, ma anche luoghi come ospedali e case di riposo. Oltre che per l’aria, l’ozono può essere utilizzato anche per la purificazione e la disinfezione di piani da lavoro per il trattamento degli alimenti e ossidazione degli inquinanti chimici che possono essere presenti nell’acqua, negli acquedotti e nelle piscine.

Come funziona il generatore di ozono?

Abbiamo certamente capito che l’ozono serve per purificare e igienizzare l’aria. Ma come avviene questo processo? Come funziona il generatore? Il generatore richiama l’ossigeno aggiungendo ad esso un’ulteriore molecola di ossigeno, creando così l’ozono (O3): questo terzo atomo rende l’ozono reattivo permettendogli di attaccarsi ad altre molecole creando la reazione di ossidazione: in questo modo entrambe le parti vengono distrutte e l’ozono torna così ad essere ossigeno.

Al massimo trenta minuti dopo che il generatore è stato spento ed è penetrato ovunque nell’ambiente creando una copertura globale e purificandolo tutto, l’ozono si è già convertito di nuovo in ossigeno. Tra l’altro non importa dover areare la stanza dopo l’uso, anzi: non ci sono residui da smaltire e anche se ci si espone per brevi periodi all’ozono, questo non è pericoloso perché si decompone velocemente trasformandosi presto in ossigeno.

Perché acquistare un generatore di ozono

Attraverso il generatore di ozono, quindi, non solo si può purificare l’ambiente, ma si può mantenere sano, pulito, rimuovendo anche i cattivi odori. Funziona anche da antimuffa. Si crea un’azione più profonda e duratura della semplice pulizia con aspirapolvere o agenti chimici. E’ perfetto sia per ambienti di piccole dimensioni come può essere una casa che per ambienti industriali, aziende e luoghi pubblici.

Con l’uso si eliminano germi, batteri e virus e tutti quegli agenti organici e inorganici che possono rendere l’ambiente un luogo poco sano da vivere. Non ce ne accorgiamo, ma spesso è proprio così: tendiamo a soggiornare in ambienti poco areati, malsani che, solo dopo un bel po’ di tempo, influiscono sulle condizioni di salute.

Si è vero: si può sanificare anche in altri modi, tuttavia vi facciamo notare che la macchina ad ozono semplifica notevolmente il processo in ambienti grandi e meno agevoli da pulire, ad esempio pensate all’interno di un veicolo: basta posizionarlo all’interno e poi fa da solo!

Che differenza c’è tra un generatore di ozono e un purificatore d’aria

Il generatore di ozono rilascia nell’ambiente questo gas, in modo che catturi e distrugga le sostanze dannose e i cattivi odori presenti nell’ambiente. E’ attraverso il processo di ossidazione che queste sostanze vengono eliminate del tutto. Il purificatore d’aria, invece, cattura le sostanze nocive all’interno dei suoi filtri: se questi non sono puliti bene o fanno seguito ad un attenta manutenzione, la sua azione può essere poco efficace.

Che differenza c’è tra un generatore di ozono e uno ionizzatore

Lo ionizzatore è spesso presente all’interno dei purificatori d’aria: gli ioni negativi rilasciati dallo ionizzatore aiutano a rendere l’aria più pulita perché scaricano sulle superfici le particelle più piccole, in particolare quelle della polvere e i pollini. E’ per questo che è sempre consigliato per soggetti allergici, anche se una pulizia globale dell’ambiente deve sempre seguire al processo di ionizzazione.

Come si usa il generatore di ozono

Prima di effettuare qualsiasi tipo di trattamento con l’ozono è bene pulire l’ambiente, magari passando l’aspirapolvere. Le porte e le finestre devono essere chiuse, altrimenti il generatore non può esplicare la sua funzione.

A questo punto, il consiglio è quello di impostare il timer: il tempo adeguato del trattamento viene impostato sulla base delle dimensioni dell’ambiente e anche sulla qualità dell’aria che si percepisce.

La prima volta che viene utilizzato, conviene impostare un tempo non troppo lungo e semmai aumentare di volta in volta se non si è soddisfatti del trattamento. E’ importante che durante il trattamento nessuno sia presente nella stanza, non solo persone, ma neanche animali domestici. Una volta che il generatore si è spento, la quantità di ossigeno ritorna ad essere giusta nel giro di pochi minuti.

Come va posizionato il generatore per un uso ottimale?

Per ambienti di medie e piccole dimensioni questo argomento è poco importante, mentre nel caso di stanze molto grandi e ampie è importante collocare il generatore in una posizione centrale in modo da essere sicuri di riuscire a raggiungere in modo uniforme anche i punti più critici dell’ambiente da sanificare.

Quanto dura il trattamento a ozono?

Non c’è un tempo prefissato, ma l’ambiente sanificato, pulito e igienizzato cambia la sua situazione quando intervengono di nuovo agenti esterni, come persone al lavoro, animali domestici a casa e la semplice finestra aperta in luoghi dove c’è molto inquinamento esterno.

Prezzo medio del generatore di ozono

Il prezzo del generatore di ozono varia in base a pochi fattori, e uno di questi è la potenza e, quindi, l’area di copertura dell’apparecchio. Questo significa che un generatore per ambienti domestici costerà certamente meno rispetto al generatore per ambienti di grandi dimensioni, come aziende, ospedali e scuole. Vediamo, in linea di massima, le varie fasce di prezzo:

  • Fascia economica: sotto le 50,00 € ci sono i modelli ideali per una stanza di piccole e medie dimensioni che emettono meno di 700 mg di ozono all’ora
  • Fascia media: tra le 50,00 € e le 100,00 € ci sono i modelli che emettono da 1.000 mg all’ora a 6.000 mg per pulire un’area fino a 150 metri cubi
  • Fascia alta: oltre le 100,00 € per tutti quei modelli che emettono oltre i 6.000 mg adatti ad un’area oltre i 150 metri cubi

Generatore di ozono più Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
YWBL-WH Generatore di Ozono per casa o Commerciale 12G /...
  • Generatore Ozono Professionale- Generatore Ozono...
  • Generatore Ozono Casa- Il purificatore d'aria del...
  • Generatore Ozono Commerciale- Ampia gamma di usi,...

Come scegliere il generatore di ozono: cosa valutare prima dell’acquisto

Ecco alcune delle caratteristiche da valutare prima dell’acquisto in modo da essere sicuri di aver scelto il modello giusto per le proprie esigenze.

Tipologia

Esistono diverse tipologie di generatori, adatti a diversi tipi di ambienti:

  • Generatore di ozono per casa – uso domestico: hanno un’area di copertura di massimo 1.000 mg di ozono all’ora, perfetti per la pulizia e l’igienizzazione di tutta la casa
  • Generatore di ozono per uso industriale: al di sopra dei 6.000 mg all’ora, si arriva a 20.000 mg all’ora per aree fino a 600 metri cubi
  • Generatore di ozono ufficio – professionale: sono i modelli giusti per ambienti lavorativi di medie dimensioni, tra i 1.000 mg all’ora e i 6.000 mg all’ora
  • Generatore di ozono per alimenti: di piccole dimensioni, è utile per essere utilizzato in cucina per eliminare germi e batteri
  • Generatore di ozono per piscina: per la pulizia e l’igienizzazione dell’acqua delle piscine
  • Generatore di ozono per auto: sono modelli di piccole dimensioni, portatili, utili da inserire in auto per togliere eventuali odori sgradevoli come quello di fumo

In base a questa semplice tabella cercate di stabilire quale può essere quello più adatto alle vostre esigenze.

La nostra Scelta
Purificatore d'aria generatore di ozono Nobebird,...
  • 【Purificatore d'aria del generatore di ozono...
  • 【Due modalità di purificazione】 Il...
  • 【NESSUN FILTRO NECESSARIO】 Il generatore di...

Potenza e superficie di pulizia

Questo paragrafo tende a puntualizzare il precedente: valutare la potenza di emissione e scegliete anche in base a questo fattore. Ecco un piccolo schema che vi può aiutare nella scelta:

  • 5.000 mg/h: l’area di copertura è di 100 – 150 metri cubi
  • 10.000 mg/h: l’area di copertura è tra i 200 e i 350 metri cubi
  • 20.000 mg/h: l’area di copertura arriva fino ai 600 metri cubi

Fate conto che per circa 150 metri cubici, occorrono circa 30 minuti di trattamento con un’emissione di 5.000 mg/h.

Timer e funzionalità extra

Il time è presente su quasi tutti i modelli di media e alta potenza: serve per stabilire il tempo esatto di emissione dell’ozono all’interno dell’ambiente. Alcuni modelli vanno bene sia per igienizzare l’aria che anche l’acqua: valutate se può essere una funzionalità utile per le vostre esigenze.

Dimensione

A meno che non si opti per un generatore di grandi dimensioni, di solito tutti i modelli si possono tranquillamente spostare da una zona all’altra della casa o dell’ambiente da pulire: con un solo generatore è possibile igienizzare tutta l’area desiderata.

I migliori generatori di ozono

Non ci sono marchi molto conosciuti quando si parla di generatori di ozono, a parte i modelli prodotti dalla Airthereal, potenti e adatti ad ambienti di grandi dimensioni e quello più contenuti della Nobebird.

1° in classifica Generatori Ozono
Purificatore d'aria generatore di ozono Nobebird,...
  • 【Purificatore d'aria del generatore di ozono...
  • 【Due modalità di purificazione】 Il...
  • 【NESSUN FILTRO NECESSARIO】 Il generatore di...
2° in classifica Generatori Ozono
Generatore di ozono, dispositivo di ozono da 28000mg / h...
  • ⭐ Alta portata: emissione di ozono ultra elevata...
  • ⭐Due modalità di lavoro: oltre alla modalità...
  • ⭐ Facile da usare e veloce: È possibile...
3° in classifica Generatori Ozono
Generatore di Ozono, Purificatore d'Aria, Ozonizzatore...
  • 【Emissione di Ozono Ultra Elevata】 Il...
  • 【2 Modalità di Purificazione】 La modalità di...
  • 【Funzionamento con un pulsante】 È sufficiente...
4° in classifica Generatori Ozono
Generatore di ozono 6000mg / h Purificatore professionale di...
  • GENERATORE DI OZONO -> Con 6000mg / h. Questo...
  • AMPIO SPETTRO DI APPLICAZIONE -> Il generatore di...
  • UTILIZZARE SOLO IN UNO SPAZIO VUOTO -> Si...
5° in classifica Generatori Ozono
Purozono Generatore di ozono 24.000 MG/h - Ozonizzatore per...
  • Generador 24 gh
  • Questo prodotto non è più disponibile per la...
  • ATTENZIONE: lo spazio da purificare deve essere...
6° in classifica Generatori Ozono
Generatore di Ozono Generatore professionale 10000mg...
  • Alta capacità 10.000 mg / h: le piastre di ozono...
  • Elimina gli odori difficili: un must per grandi...
  • Funzionamento semplice: applicare il trattamento...
7° in classifica Generatori Ozono
ADOC GOZ10 Generatore di ozono per purificare aria 10.000...
  • Generatore di ozono adatto per il trattamento e la...
  • Purificatore d'aria, in grado di eliminare...
  • Ozonizzatore per la rimozione di odori come...
offerta8° in classifica Generatori Ozono
YWBL-WH Generatore di Ozono per casa o Commerciale 12G /...
  • Generatore Ozono Professionale- Generatore Ozono...
  • Generatore Ozono Casa- Il purificatore d'aria del...
  • Generatore Ozono Commerciale- Ampia gamma di usi,...

Altre domande frequenti

Ma l’ozono fa male?

La domanda è lecita, visto che l’ozono elimina germi e batteri perché crea quel processo di ossidazione dannoso per queste sostanze organiche e inorganiche. La particolarità dell’ozono e uno dei motivi per cui è utilizzato per l’igienizzazione dell’ambiente è che in circa 30 minuti si trasforma di nuovo in ossigeno, lasciando l’ambiente completamente pulito e purificato.

Igienizzare con ozono è obbligatorio per legge?

Ovviamente, stiamo parlando del periodo di emergenza da Covid-19. No, la legge non impone direttamente l’uso di questo dispositivo, però è uno strumento utile per perseguire l’obiettivo di sanificare l’aria degli ambienti pubblici, specie se complessi da pulire in modo tradizionale, vedi ad esempio un’auto usata da più persone.

Se si apre la finestra dopo l’uso, l’igienizzazione viene annullata?

No, l’azione dell’ozono tende a essere mantenuta all’interno dell’ambiente a patto che la finestra non affacci su una zona densamente inquinata. In quel caso conviene purificare l’ambiente dagli agenti inquinanti esterni e lasciare la finestra chiusa una volta che la sanificazione dell’ambiente è stata effettuata attraverso il generatore.

Ogni quanto tempo deve essere pulito il filtro antipolvere del generatore?

Non tutti i modelli hanno un filtro antipolvere. Nel caso ne siano dotati, conviene pulirlo ogni settimana perché continui a svolgere perfettamente le sua azione di pulizia e sanificazione dell’ambiente.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)