Home » Piccoli Elettrodomestici » Roomba: il re dei robot domestici

Roomba: il re dei robot domestici

IROBOT Roomba il robot aspirapolvere


I robot sono arrivati in casa! Non è il titolo di un film di fantascienza, ma un aiuto concreto per le pulizie domestiche che è già realtà!

Roomba è stato uno dei primo produttori al Mondo di robot automatici progettati per la pulizia della casa, operazione fastidiosa e ripetitiva che ben si presta ad una automazione, alla domotica, per usare il termine appropriato.

IROBOT Roomba il robot aspirapolvere
IROBOT Roomba: è molto compatto il nuovo robot-aspirapolvere

“IRobot” di Roomba è una linea completa di aspirapolvere robotizzati, che ormai da qualche anno è sul mercato, con miglioramenti e novità molto frequenti, vediamo come funziona.

L’apparecchio si presenta come un piccolo “disco volante” di circa 40 centimetri di diametro per meno di 10 cm di altezza, è dotato di ruote e motori per muoversi e di una complessa dotazione di sensori per percepire l’ambiente circostante e riuscire a spostarsi da solo, senza bisogno di un operatore. L’intelligenza artificiale permette al iRobot di evitare ostacoli e scale dalle quali potrebbe cadere, gli permette di riconoscere gli ambienti e di capire quando una certa stanza è pulita e può passare alla successiva, inoltre “sente” quando le proprie batterie sono quasi scariche e torna alla base per ricaricarsi. L’altezza ridotta gli permette di passare sotto a sedie, mobili e letti, ed è programmato per evitare gli urti con mobili e pareti, in quanto rallenta prima di toccare l’ostacolo.

Ecco tutti i modelli attualmente in commercio:

  • IROBOT Roomba 530 – modello base, con tutte le funzioni elencate, prezzo circa 350 euro
  • IROBOT Roomba 560 – simile al 530 ma con funzioni di navigazione più sofisticate e due “virtual wall”, prezzo circa 400 euro
  • IROBOT Roomba 580 – più grande, con più accessori, e dotato di un sistema anti-ingarbugliamento che gli consente di pulire anche le frange dei tappeti. Costo 600 euro circa
  • IROBOT Roomba 562 PET – simile al 560 ma con una spazzola specifica per aspirare i peli di cane. Prezzo di 500 euro circa.
  • IROBOT Scooba 385 – simile al Roomba, ma oltre ad una semplice funzione di raccolta briciole, riesce a lavare il pavimento. Prezzo di 450 euro.

Tra i suoi concorrenti, segnaliamo che ad oggi anche Samsung ha a catalogo alcuni robot aspirapolvere simili al Roomba.

Ma questi robot aspirapolvere funzionano veramente? La risposta è: così così, vediamo perchè. Al contrario di quanto gli scettici potrebbero pensare, la parte di navigazione funziona piuttosto bene: il robottino riesce a passare per tutta la casa senza perdersi, a volte rimane intrappolato in fili o tappeti, ma i nuovi modelli hanno molto ridotto questo problema.
Ciò che non soddisfa è, paradossalmente, la parte meno avveniristica dell’apparecchio, ovvero… l’aspirapolvere stesso! Per motivi di ingombri e consumi, infatti, il sistema pulente non è un vero aspirapolvere, ma una serie di spazzole rotanti che raccolgono lo sporco in un piccolo serbatoio. Questo principio, comune alle scope elettriche, da buoni risultati con le briciole e le parti di sporco più grosse, pessimi invece con polveri fini e capelli.


1 Commento

VUOI SCRIVERE ANCHE TU? A FINE PAGINA TROVI IL MODULO COMMENTI, OPPURE REPLICA AI MESSAGGI
  1. Lucia

    Ciao, parlo per esperienza diretta (ho un roomba 560) e dico che aspira molto bene, sia le briciole che la polvere e i capelli.

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)