Migliori Lavapavimenti industriali

Migliori lavapavimenti industriali
Le lavapavimenti industriali sono adatte anche per le pulizie domestiche, vediamo quali modelli. Foto da sito Lavor

Le lavapavimenti industriali sono da tempo strumenti essenziali per mantenere la pulizia e l’igiene in ambienti commerciali e industriali. Nate molto prima delle classiche lavapavimenti per casa, hanno funzionalità e dimensioni nettamente diverse.

In verità in questo articolo vorremmo limitarci alle macchine industriali “piccole”, che siano adatte anche per un uso domestico intensivo, in ufficio o in un negozio, perché andando in campo industriale ci sono oggetti di categoria nettamente superiore in termini di efficacia, ma anche molto ingombranti e costosi.

Vediamo quindi le varie caratteristiche e le migliori lavapavimenti industriali da acquistare in questa categoria.

Le Migliori Lavapavimenti Industriali

Questi modelli sono quelli che noi di Okspot abbiamo selezionato per voi

1- Lavasciuga Lavor Sprinter – per uso intenso

Lavor Lavasciuga Pavimenti Sprinter, Lava E Asciuga In Una...
  • Aggiungendo un disinfettante non corrosivo e non schiumoso...
  • Serbatoio acqua pulita (2.8 litri) e di recupero (5.6 litri)...
  • Ottimo per pulire qualsiasi tipo di superficie, in locali...

Questo è un prodotto che potremmo definire come “intermedio” tra un lavapavimenti da grandi superfici ed uno domestico. Ha il filo ed è più grande e pesante dei modelli che vi abbiamo illustrato sopra, ma mantiene la forma a scopa a traino ed è molto robusto. Ha due serbatoi davvero grandi: la sua capienza per quello di acqua e detergente è di 2,8 litri, mentre la raccolta è di ben 5,6.

Questa grande autonomia lo rende ideale per superfici di medie dimensioni, quindi ad esempio per negozi, autorimesse, uffici e piccoli locali pubblici in genere. Funziona a spazzola rotante e tra i suoi punti deboli c’è sicuramente la scarsa propensione ad arrivare sotto ai mobili: l’altezza minima è infatti di 20cm.

2- Karcher BR 30/4 C

Kärcher BR 30/4 C - Lavapavimenti Senza Fili, Lavapavimenti...
  • Caratteristiche tecniche: Adatta a superfici delicate come...
  • Pressione di contatto 10 volte superiore al lavaggio manuale...
  • La macchina aspira in entrambe le direzioni. Le labbra di...

Ideale su superfici dure come il gres o la pietra, ma può trattare anche superfici più delicate come il parquet. Funziona a batteria e con una carica può arrivare a coprire un’area di 200 metri quadrati. Per questo può essere adatta anche per pulizie in ambito domestico.

Il rullo mentre ruota agevola il movimento in avanti della macchina, rendendola più maneggevole durante l’uso. La parte anteriore in gomma permette di asciugare la superficie durante il lavaggio.

3- Lavor L1 36 (a filo o a batteria)

LAVOR Lavasciuga Pavimenti Professionale L1 36E Elettrica
  • Lavasciuga pavimenti elettrica professionale ideale per la...
  • Larghezza di lavoro 360 mm, larghezza tergipavimento 460 mm,...
  • Manico reclinabile, si adatta all'altezza di qualsiasi...

Questo è un modello professionale distribuito nella normale rete di vendita al dettaglio. Le dimensioni sono più compatte rispetto a quanto possa trasparire dalla foto: il sistema sfrutta il principio collaudato della grande spazzola rotante, con tergi-pavimento ed aspirazione delle acque sporche.

I serbatoi di dimensioni enormi rispetto ai modelli a forma di scopa (si parla di 11 litri per il lavaggio e ben 13 per il recupero) ed è adatto ad uffici, scuole, piccola industria e aree urbane. Il prezzo a nostro avviso è molto interessante per la sua categoria.

4- Karcher BR 30/1 C

Oggi in sconto Oggi in sconto
Kärcher BR 30/1 C Bp - Lavapavimenti Senza Fili,...
  • Caratteristiche tecniche: Adatta a superfici delicate come...
  • Pulisci sempre con acqua pulita! I rulli con tecnologia di...
  • Le lavapavimenti All-in-One possono raccogliere tutti i tipi...

Somiglia alla apprezzatissima FC7, ma fate attenzione, qui i rulli sono solo 2 come nella FC3 ed FC5, però è caratterizzata da una maggiore robustezza ed una maggiore capienza del serbatoio (1 litro). Non offre la funzione di aspirazione, quindi tecnicamente è una 2 in 1. Può coprire fino a ben 200 metri quadrati!

Viene venduto senza batteria (attenzione!) in modo da poter scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

5- Bissell Big Green – Per tappezzeria

BISSELL Big Green, Pulitore per Tappezzeria, Pulizia...
  • Pulisce durante il movimento in avanti ed indietro,...
  • Spazzole potenti rotanti per sollevare lo sporco e...
  • Serbatoi di grandi capacità per acqua pulita e sporca...

Pensata per chi ha tanta tappezzeria in casa o nella propria attività e necessita di una macchina professionale per la sua pulizia.

Le spazzole rotanti permettono una pulizia profonda della superficie. Il serbatoio è molto capiente e questo permette una buona autonomia durante la pulizia.

Come scegliere la giusta lavapavimenti industriale

Prima di effettuare un acquisto è importante considerare attentamente diverse caratteristiche per garantire che la macchina soddisfi le esigenze specifiche dell’ambiente di lavoro.

Di seguito, analizziamo le principali caratteristiche da valutare.

Tipo di sistema di lavaggio

Esistono diversi tipi di lavapavimenti industriali, tra cui spazzole rotanti, spazzole oscillanti e sistemi di lavaggio a getto d’acqua. La scelta del tipo dipende dalle esigenze specifiche del pavimento da pulire.

Ad esempio, le spazzole rotanti sono efficaci per la rimozione di sporco pesante, mentre i sistemi a getto d’acqua sono ideali per la pulizia di superfici più delicate. Ciò che cambia è anche la conduzione delle lavapavimenti industriali. Ci sono quelle a scopa azionabili a mano ideali per ambienti di piccole e medie dimensioni come un negozio o un’attività.

Per ambienti più grandi come capannoni o aree fieristiche ci sono le lavapavimenti motorizzate, come delle piccole auto che puliscono senza fatica.

Migliori lavapavimenti industriali
Le lavapavimenti industriali sono adatte anche per le pulizie domestiche, vediamo quali modelli.
Foto da sito Lavor

Dimensione e Capacità

La dimensione dell’area da pulire determina la dimensione e la capacità della lavapavimenti industriale necessaria. Macchine più grandi con una maggiore capacità sono adatte per ambienti più estesi, mentre modelli più compatti sono ideali per spazi più piccoli o aree con spazi ristretti.

Ad esempio i modelli a scopa hanno un serbatoio di quasi 3 litri o più, mentre quelle motorizzate arrivano ad avere una capienza molto maggiore che darà anche una maggiore autonomia nelle fasi di pulizia.

Sistema di Alimentazione

Dovendo garantire una pulizia profonda, quasi tutti i modelli di lavapavimenti industriali sono alimentati con il filo. Durante le fasi di pulizia di un negozio o di un’area anche più grande, non sarebbe possibile stare a pensare anche all’autonomia della batteria.

Il filo, di solito, garantisce una buona autonomia di movimento, in modo da non dover staccare spesso la spina per riattaccarla più volte.

Aspirazione e lavaggio

Le lavapavimenti industriali lavano ed aspirano allo stesso tempo, ma pe risultati ottimali e sullo sporco più ostinato, conviene sempre dare una prima aspirata per togliere il grosso dello sporco e poi procedere con il lavaggio tramite la lavapavimenti. Questo consente anche una maggiore durata del dispositivo.

Superfici da trattare

Le lavapavimenti industriali sono adatte per tutti i tipi di superfici, ma in particolare per quelli duri come i pavimenti in gres.

E’ per questo che molti utenti optano per una lavapavimenti industriale anche per le pulizie domestiche: su pavimenti duri come gres o cotto, danno dei risultati davvero ottimali.

Com’è fatta una lavapavimenti industriale

Ci sono due grandi modelli di lavapavimenti industriale, quelle a scopa simili ad una lavapavimenti domestica e quelle motorizzate simili a piccole auto per superfici di grandi dimensioni. Le lavapavimenti a scopa hanno un funzionamento identico a quelle domestiche.

Sono dotate anch’esse di due serbatoi, uno per l’acqua pulita e uno per l’acqua sporca, ma ciò che cambia la capacità. Si passa da poco più di un litro di quelle domestiche ad almeno 3 litri per quelle industriali.

Ovviamente questo incide positivamente sull’autonomia e sulle prestazioni, ma al contempo influisce negativamente sul peso e sulla maneggevolezza. Le lavapavimenti industriali, infatti, pur essendo potenti ed efficienti, hanno poco spazio di manovrabilità, proprio perché adatte a superfici aperte e senza troppi ingombri come può essere un negozio o un altro tipo di attività.

Inoltre la maggior parte delle lavapavimenti domestiche è senza fili, mentre queste tipologie sono quasi tutte alimentate con il filo. Consigliate quindi per ambienti lavorativi di piccole e medie dimensioni, mentre quelle motorizzate per aree ancora più ampie.

Come funziona una lavapavimenti industriale

Il funzionamento è esattamente identico a quello delle lavapavimenti industriali, dato che l’acqua pulita confluisce verso i rulli rotanti che si trovano sulla testa del dispositivo. I rulli ruotano velocemente per lavare in maniera molto energica la superficie.

L’acqua sporca viene aspirata ed immagazzinata in un altro serbatoio e questa funzione porta su anche lo sporco più grossolano, anche se, per una migliore riuscita bisognerebbe prima dare un’aspirata generale alle superficie e dopo passare la lavapavimenti. Ovviamente non stiamo parlando di quelle motorizzate che sono pensate per superfici molto ampie, ideali realmente per una passata a via.

Pro e contro della lavapavimenti industriale

Vantaggi e svantaggi della lavapavimenti industriali:

PRO

  • Pulizia a fondo su ogni superficie
  • Trattano velocemente ampie aree

CONTRO

  • Ingombrante e pesante
  • Tecnologia generalmente un po’ datata
  • Pulizia negli angoli e spazi stretti

Quanto costa una lavapavimenti industriale

Le fasce di prezzo per le lavapavimenti industriali possono variare significativamente a seconda delle caratteristiche, delle dimensioni, della potenza e della marca del dispositivo.

Di seguito sono fornite alcune indicazioni generali sulle fasce di prezzo, ma è importante notare che possono esserci eccezioni e che i prezzi effettivi possono variare in base alle specifiche esigenze dell’utente e al mercato.

  • Fascia economica da 350,00 € – 650,00€: è possibile trovare lavapavimenti industriali compatti e leggeri adatti per piccoli spazi. Solitamente, questi modelli potrebbero avere funzionalità di base e prestazioni adeguate per ambienti meno impegnativi.
  • Fascia media da 600,00 € a 1.500,00 €: offrono una maggiore potenza, capacità e opzioni di personalizzazione. Sono adatti per aree di dimensioni medie e possono includere funzionalità avanzate come sistemi di asciugatura efficaci e maggiore autonomia operativa.
  • Fascia alta, oltre 1.500,00 €: progettate per ambienti più estesi e impegnativi. Questi modelli offrono solitamente potenza elevata, capacità di serbatoi più grandi, funzioni avanzate di controllo e opzioni di personalizzazione. Possono anche essere dotati di tecnologie di ultima generazione per migliorare l’efficienza e la produttività.

FAQ sulle lavapavimenti industriali

Che detergente usare nella lavapavimenti industriale?

Per superfici dure come il gres si possono utilizzare detergenti igienizzanti generici, mentre per superfici più delicate come il parquet è meglio utilizzare detergenti specifici per il legno.

Quale tipologia di lavapavimenti industriale è più adatta per grandi superfici come magazzini o grandi stabilimenti?

Certamente quella motorizzata dato che permette di aspirare con forza lo sporco, lavare la superficie e il tutto con il minimo sforzo da parte dell’utente.

Autore: Elisa A. (Okspot)

Elisa A. (Okspot)
Letterata e lettrice accanita, appassionata di viaggi e di wellness, Elisa scrive ogni giorno approfondimenti sui prodotti per la persona e per il fitness: le sue recensioni sono pubblicate su queste pagine e su molte rubriche al femminile. Si definisce una nerd col pallino della condivisione: è la "quota rosa" di Okspot!
guest

0 Commenti
Inline Feedback
Vedi tutti i Commenti