Recensione Dreame H11 Max Lavapavimenti

Dreame H11 design
Un design contemporaneo e accattivante, caratterizza il Dreame H11 MAX

Le pulizie domestiche sono sempre meno pesanti grazie ai nuovi dispositivi che, con una sola passata, permettono sia di aspirare che detergere il pavimento. Di cosa stiamo parlando? Delle macchine lavapavimenti: sistemi sempre più snelli e pratici da utilizzare, che permettono di risparmiare tempo e alleggerire le faticose sessioni di pulizia. Se fino a qualche tempo fa i risultati erano solo accettabili (ma neanche troppo soddisfacenti), adesso le cose sono decisamente cambiate.

Proprio a questo proposito vi diciamo che la nuovissima lavapavimenti Dreame H11 Max promette risultati eccellenti. Questa affermazione ha stuzzicato il nostro interesse: è per questo che l’abbiamo messa alla prova, per capire se davvero soddisfa le aspettative. Ecco come l’abbiamo trovata.

Perché acquistare una lavapavimenti

La lavapavimenti (qui il nostro articolo di approfondimento sulle migliori lavapavimenti) stanno conquistando il mercato degli elettrodomestici per le pulizie: ci hanno messo diverso tempo, ma adesso sono una realtà, imperdibile per chi adora le novità.

Dreame H11 design
Un design contemporaneo e accattivante, caratterizza il Dreame H11 MAX

Esistono sistemi a vapore, altri che sono poco più che dei mocio, ma parlando di macchine lavapavimenti propriamente dette, possiamo notare che più o meno tutte funzionano grazie ad un doppio sistema di serbatoi che alimentano la testa pulente formata da rulli motorizzati, unite ad un sistema di aspirazione. Le lavapavimenti possono aspirare e lavare il pavimento con una sola passata. Si, contemporaneamente: un serbatoio, infatti, sarà dedicato alla raccolta dello sporco aspirato e l’altro all’acqua pulita che, grazie alla potenza sprigionata dalla rotazione dei rulli, permette di pulire in profondità la superficie. Le spazzole dei modelli migliori sono ergonomiche e permettono di arrivare a pulire bene anche negli angoli e vicino ai battiscopa.

Inoltre le lavapavimenti non richiedono una particolare manutenzione: i serbatoi sono ben distinti e facili da svuotare e riempire, i comandi per le modalità di pulizia sono ben gestibili anche con una mano sola e tutto il dispositivo è sempre più leggero e maneggevole, soprattutto quando si parla di quelli cordless come il Dreame H11 Max, nei quali il filo attorcigliato o troppo corto sarà solo un ricordo.

Caratteristiche e funzioni della lavapavimenti Dreame H11 Max

La lavapavimenti Dreame H11 Max è uno dei modelli top di gamma dell’azienda Dreame, partner di Xiaomi, specializzata in sistemi di pulizia di fascia medio/alta. L’azienda, infatti, propone non solo lavapavimenti, ma anche robot lavapavimenti e aspirapolvere senza fili, tutti sistemi che puntano ad aiutare ad alleggerire le pulizie domestiche. Per maggiori informazioni, qui trovate il sito ufficiale Dreame in inglese.

Dreame H11 Max Aspiraliquidi e Aspirapolvere 3in1...
  • 【Risparmia tempo】la batteria...
  • 【Pulisce Multi-Superfici】Dreame H11 Max...
  • 【Autopulente di spazzola】Basta premere un...

Il modello che abbiamo provato, il Dreame H11 Max senza fili, ha una forma compatta e maneggevole. Non ci sono particolari cose da imparare: è davvero subito molto facile ed intuitiva. La maniglia, inserita in un manico in alluminio, è ergonomica e dotata di tre pulsanti, uno per l’accensione e lo spegnimento, uno per l’assorbimento dell’acqua e uno per accendere la funzione di autopulizia di cui parleremo in seguito.

L’altro dettaglio che salta subito all’occhio è il display a LED che si trova nella parte superiore del dispositivo principale: questo interagisce con chi pulisce indicando le modalità di pulizia in uso, il livello della batteria, il livello della polvere, lo stato dei serbatoi ed eventuali problemi come ad esempio il tubo bloccato o la spazzola attorcigliata.
Posteriormente al dispositivo c’è il pulsante vocale, utile per attivare l’eventuale messaggio vocale che fornisce le varie informazioni sulla pulizia.

La lavapavimenti Dreame H11 Max è dotata della funzione lavaggio e aspirazione dell’acqua sporca: è per questo che i due serbatoi alloggiati nella parte anteriore del dispositivo principale, sono dedicati uno per contenere l’acqua pulita (0,9 litri di capienza) e uno per l’acqua sporca e lo sporco aspirato (0,4 litri di capienza).

Infine si arriva alla spazzola: questa è dotata di quattro ruote per facilitare il movimento e di una spazzola a rullo, utile per lavare il pavimento attraverso il sistema di rilascio dell’acqua con detersivo e per la sua successiva aspirazione.

Dati tecnici della lavapavimenti Dreame H11 Max

Ecco i dati tecnici del dispositivo:

  • Dimensioni: ultracompatte – altezza 120 cm
  • Peso: 8 Kg
  • Capacità serbatoio acqua pulita: 0,9 litri
  • Capacità serbatoio acqua sporca: 0,5 litri
  • Tempo di ricarica: 5 ore
  • Autonomia: fino a 35 minuti
  • Potenza: 200 Watt
  • Modalità di pulizia: 2

Unboxing della lavapavimenti Dreame H11 Max

Ecco cosa contiene l’attraente confezione della lavapavimenti Dreame H11 Max, che sprizza tecnologia anche da chiusa!

  • Base di ricarica
  • Maniglia di Montaggio (che andrò montana sul dispositivo principale)
  • Dispositivo principale
  • Spazzola a rullo di riserva
  • Spazzola per la pulizia
  • Filtro di riserva
  • Adattatore dell’alimentazione
  • Supporto per gli accessori
  • 1 litro di detersivo specifico
  • Manuale delle istruzioni (anche in italiano)
    Unboxing Dreame H11 MAX lavapavimenti
    Unboxing del Dreame H11 MAX: ecco il corpo macchina e tutti gli accessori

Lavapavimenti Dreame H11 Max messa alla prova

Prima accensione

Appena aperta la confezione della lavapavimenti Dreame H11 Max si nota che occorre installare il manico di alluminio sul dispositivo principale: basta spingere leggermente il manico nel suo alloggiamento e attendere il click di avvenuta installazione. Quindi, dopo aver ricaricato completamente (5 ore) la lavapavimenti nella base di ricarica, si può passare al primo utilizzo.

La prima cosa da fare è quella di aprire il serbatoio dell’acqua pulita e ricaricarlo: basta semplice acqua corrente, ma si può utilizzare anche del detergente chimico. Il pulsante di accensione e spegnimento si trova sulla parte anteriore della maniglia: basta una semplice pressione sul pulsante perché la lavapavimenti inizi a funzionare. Suggeriamo l’uso di acqua decalcificata se quella del rubinetto fosse troppo dura nella vostra zona.

E’ importante non inclinare il dispositivo oltre i 140°: questo evita un’eventuale perdita di acqua. Anche durante le fasi di pulizia è importante non sollevare o abbassare la macchina, o appoggiarla su un lato.

Modalità di pulizia

Una volta in funzione, la lavapavimenti entra subito in modalità Automatica: questo le permette di regolare la potenza di aspirazione in modo automatico sulla base dello sporco presente sul pavimento. Nel caso si necessitasse di aspirare dell’acqua in eccesso presente sul pavimento, con il pulsante apposito, si potrà passare alla modalità Assorbimento di Acqua.

Dreame H11 lavapavimenti - in funzione
Il lavapavimenti Dreame H11 in funzione su un pavimento in gres lucido

Pulizia del rullo

Dopo aver utilizzato il dispositivo è possibile ricorrere alla modalità di Autopulizia: la lavapavimenti deve essere messa in carica, avere almeno il 10% di batteria e avere pieno il serbatoio dell’acqua pulita. A questo punto è necessario premere il pulsante posto sulla parte superiore della maniglia per attivare la modalità. Nel caso in cui sia molto sporca e sia necessaria una auto pulizia più profonda, basta tenere premuto il pulsante per qualche secondo di più.

Dreame H11 lavapavimenti - il rullo
La testa pulente con il rullo del Dreame H11 MAX

Gestione dei serbatoi

Gestire il riempimento e lo svuotamento dei serbatoi è molto facile. Nella parte anteriore del dispositivo principale ci sono due pratiche maniglie: quella superiore serve per aprire il serbatoio dell’acqua pulita e per riempirlo, quella inferiore serve per aprire il serbatoio dell’acqua sporca e svuotarlo dopo la pulizia. I serbatoi si dicono risistemati nel proprio alloggiamento dopo che avrete udito il classico click.

Dreame H11 lavapavimenti - serbatoi smontati
Dreame H11 MAX: il corpo macchina con i due serbatoi smontati

Display a LED

Il display a LED è molto intuitivo e permette di avere completa e immediata panoramica di ciò che sta accadendo durante la pulizia. Oltre all’indicatore del livello di polvere che cambia in tempo reale in base allo sporco presente sul pavimento, si potrà visionare lo stato della batteria e il suo livello. Se l’indicatore della batteria è verde significa che il livello è maggiore di 20%, mentre se è arancione significa che è minore o uguale al 20%.

Sul display è possibile anche controllare qual è la modalità di pulizia che si sta utilizzando (compresa l’autopulizia) e il livello dei due serbatoi: l’arancione indica che il serbatoi dell’acqua pulita è vuoto e quindi occorre riempirlo, mentre il rosso lameggiante indica che il serbatoio dell’acqua sporca è pieno e occorre svuotarlo.

Infine gli altri due simboli avvertono di eventuali problematiche con la spazzola aggrovigliolata o non installata e la possibilità che il tubo sia bloccato. Tutto ciò che viene indicato attraverso il display può essere comunicato vocalmente attraverso la modalità di assistente vocale apposita.

Dreame H11 Max Aspiraliquidi e Aspirapolvere 3in1...
  • 【Risparmia tempo】la batteria...
  • 【Pulisce Multi-Superfici】Dreame H11 Max...
  • 【Autopulente di spazzola】Basta premere un...

Batteria e autonomia

La lavapavimenti Dreame H11 Max ha un’autonomia di pulizia di circa 35 minuti e si ricarica completamente in 5 ore. Si ricarica in piedi appoggiandola semplicemente all’interno dell’alloggiamento apposito della base di ricarica (che ha la forma della spazzola).

Superfici che si possono trattare

Le superfici che si possono pulire con la lavapavimenti sono svariate: da quelli più delicati in legno a quelli più duri in gres, fino ai laminati, pavimenti in vinile, cotto e piastrelle. Non va usato, invece, sui tappeti. Per la loro pulizia consigliamo un dispositivo apposito.

Manutenzione e lavaggio della lavapavimenti

Oltre alla funzione di autopulizia che permette di pulire a fondo i rulli, la spazzola a rulli si può staccare dal proprio alloggiamento e lavare sotto l’acqua corrente. Questo permette anche di togliere eventuali peli e capelli che ci si possono essere attorcigliati.

E’ importante pulire anche il serbatoio dell’acqua sporca e del filtro dopo ogni utilizzo: questo evita che si formino muffe o cattivi odori. Il filtro andrebbe sostituito dopo 3 – 6 mesi di utilizzo.

Pulizia: funziona bene?

La lavapavimenti Dreame H11 Max funziona bene; è leggera e maneggevole, cattura bene i peli degli animali, i capelli e toglie le macchie di sporco, sia quelle ancora umide e bagnate che quelle ormai secche.

Va benissimo per le pulizie quotidiane e anche per quelle straordinarie, ma non per le pulizie diciamo “di primavera”: in quel caso si dovrebbe ricorrere diverse volte a riempire e svuotare il serbatoio, prima di aver pulito in maniera molto approfondita la superfice che si intende trattare.

La spazzola arriva bene anche a pulire vicino ai battiscopa e negli angoli. Ha qualche difficoltà, invece, ad arrivare sotto ai mobili più bassi perché non si può inclinare più di 140°.

Cosa ci piace

  • Facile gestione dei serbatoi
  • Leggera, maneggevole e compatta
  • Buona autonomia
  • Veloce ricarica
  • Funzionamento silenzioso

Punti deboli

  • Non arriva bene sotto la mobilia perché non si può inclinare più di tanto
  • Non ha modalità di pulizia separate (non si può aspirare o lavare solamente)
  • Il prezzo può scoraggiare (ma occhio alle offerte)

Prezzo della lavapavimenti Dreame H11 Max

E’ un modello nuovo, quindi non stupisce che il prezzo sia in linea con quello della maggior parte delle lavapavimenti di fascia medio – alta, ma spesso si trova in offerta ad un prezzo davvero interessante:

Dreame H11 Max Aspiraliquidi e Aspirapolvere 3in1...
  • 【Risparmia tempo】la batteria...
  • 【Pulisce Multi-Superfici】Dreame H11 Max...
  • 【Autopulente di spazzola】Basta premere un...

Conclusioni

Dopo averlo messo a dura prova, possiamo dire che la lavapavimenti Dreame H11 Max è un dispositivo davvero valido per le pulizie quotidiane ma anche per quelle straordinarie. I serbatoi sono di facile gestione, così come la manutenzione ordinaria.

E’ compatto e maneggevole: i pulsanti di avvio e delle modalità di pulizia si raggiungono facilmente con una sola mano sulla maniglia. Ci piace molto la modalità di aspirazione dell’acqua: niente pavimenti bagnati dopo l’uso. Ci piace meno il fatto che non sia possibile scegliere le varie modalità di sola aspirazione, solo lavaggio o entrambi.

Alternative alla lavapavimenti Dreame H11 Max

La lavapavimenti Dreame H11 Max si pone sullo stesso livello, se non uno step oltre, delle migliori lavapavimenti senza fili. Molte delle concorrenti mancano della funzione di autopulizia del rullo, che è comodissima, e anche dei sensori per il funzionamento in automatico, presenti solo nei modelli di ultima generazione.

Se siete alla ricerca di un dispositivo che faccia tutto da solo, allora potrete optare per i robot lavapavimenti dispositivi adatti per una passata e via ordinaria che lavorano in completa autonomia e che si possono gestire a distanza anche quando si è fuori casa. Tra questi, vi segnaliamo il modello della stessa casa, il Robot Dreame BOT L10 Pro.

FAQ sulla lavapavimenti Dreame H11 Max

Cosa significa se il motore fa un rumore anomalo?

Questo può significare che il serbatoio dell’acqua sporca sia troppo pieno e occorre svuotarlo, oppure che la bocca di aspirazione principale è ostruita, quindi occorre disostruirla.

Si può utilizzare per pulire la superficie delle scale?

Si, assolutamente, grazie alla leggerezza e alle dimensioni compatte. Basta solo fare attenzione per scongiurare eventuali incidenti.

Autore: Marco R. (Okspot)

Marco R. (Okspot)
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.

2 commenti

VUOI SCRIVERE ANCHE TU? A FINE PAGINA TROVI IL MODULO COMMENTI, OPPURE REPLICA AI MESSAGGI
  1. Avatar
    Sabina P.

    Buongiorno vorrei sapere se posso usare ammoniaca per il mio lava pavimenti Dreame H 11 pro max grazie e buona giornata

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Nonostante sia un detersivo che non fa schiuma, come richiesto da tutte le lavapavimenti, l’ammoniaca è generalmente sconsigliata.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.