Migliori Lavapavimenti senza fili

Lavapavimenti senza fili
Come vanno le lavapavimenti senza fili? Ecco caratteristiche e funzionalità per pulire i pavimenti senza fatica

Abbiamo già parlato in senso più ampio delle lavapavimenti, elettrodomestico sempre più apprezzato per la pulizia della casa, in quanto i nuovi modelli sono sempre più efficaci e pratici da usare. Si, siamo arrivati al punto di poter mandare in pensione straccio, secchio e scopa, e far fare tutto ad un solo elettrodomestico che aspira e lava il pavimento allo stesso tempo.

Tra i limiti delle lavapavimenti, il filo che intralcia e sporca il pavimento umido: i produttori lo sanno bene ed è per questo che i nuovi modelli sono ormai quasi tutti a batteria.
In questo articolo andremo quindi a scoprire i migliori modelli di lavapavimenti senza filo, che permettono una maggiore maneggevolezza durante l’uso e una maggiore libertà di movimento.

Cos’è e come funziona una Lavapavimenti senza fili

Tipologie

Prima di passare alle caratteristiche principali delle lavapavimenti, è bene fare un po’ di chiarezza rispetto alle diverse tipologie.

  • Ci sono le lavapavimenti a panno umido che funzionano attraverso dei semplici panni in microfibra utili più che altro per “una passata e via”
  • Le scope a vapore (delle quali parleremo nei prossimi paragrafi) che utilizzano la forza pulente del vapore
  • le lavapavimenti a caldo che funzionano attraverso una piastra ed un panno caldi
  • Infine, le “vere” lavasciuga pavimenti che funzionano attraverso dei rulli motorizzati e bagnati grazie alla presenza di un serbatoio di acqua e detergente. Qui trovate il nostro approfondimento su tutte le tipologie di lavapavimenti.

E’ proprio di questo ultimo modello che ci occuperemo in questo articolo.

Funzionamento

Vediamo, quindi, in dettaglio le caratteristiche principali. Questi elettrodomestici pensati per la pulizia della casa, assomigliano ad un aspirapolvere poco più ingombrante, ma comunque maneggevoli ed ergonomici.

Un serbatoio di acqua pulita e detergente bagna i rulli che si trovano a contatto con il pavimento e che ruotano velocemente per strofinarlo e per pulirlo approfonditamente. Vanno benissimo su superfici dure quali il parquet, le classiche piastrelle, ma anche il cotto e si possono adattare anche alla moquette.

L’acqua sporca viene risucchiata all’interno del serbatoio di raccolta, ovviamente diverso da quello delle acque pulite. La particolarità di queste macchine per la pulizia dei pavimenti è che possono aspirare contemporaneamente al lavaggio: il nostro consiglio, però, sarebbe quello di aspirare prima il grosso dello sporco e poi passare la lavapavimenti.

Lavapavimenti senza fili
Come vanno le lavapavimenti senza fili? Ecco caratteristiche e funzionalità per pulire i pavimenti senza fatica

Pro e contro delle lavapavimenti senza fili

Ormai i vantaggi di un cordless fanno pendere la bilancia decisamente verso questa tipologia.

PRO

  • Maggiore praticità di uso
  • Il pavimento non viene sporcato dal filo
  • Si può usare anche dove non c’è corrente

CONTRO

  • Limiti di autonomia
  • Maggiore costo

In realtà, per quanto riguarda i modelli di lavapavimenti senza fili occorre tenere presenti due tipi di autonomia, quella dei due serbatoi e quella della batteria. Nel primo caso l’autonomia è abbastanza buona, in quanto una volta riempita ed utilizzata sarà facile e veloce ricaricare la vaschetta dell’acqua e vuotare quella dello sporco.

Per quanto riguarda, invece, la batteria, si arriva a circa mezz’ora di autonomia, perfetta per la pulizia di una superficie tra i 55 e i 70 metri quadrati. Dopo di che occorre ricaricarla. Ovviamente per case più grandi e per prestazioni migliori, consigliamo le classiche lavapavimenti con filo, anche se una volta provato un elettrodomestico senza filo sarà davvero difficile riuscire a tornare indietro.

Come usare la lavapavimenti senza fili

Questi elettrodomestici sono di facile utilizzo, grazie alla presenza del doppio serbatoio, uno per le acque pulite e detersivo e l’altro per le acque sporche di raccolta. Dopo aver riempito il serbatoio e sistemato nel suo alloggiamento, occorre scegliere il tipo di pavimento da pulire, se più duro come le piastrelle o più morbido come una moquette.

Una volta che il serbatoio di raccolta diventa pieno, si può estrarre e svuotare facilmente, senza dover togliere anche l’altro perché i due sono completamente indipendenti. Completata la pulizia, alcuni modelli di lavapavimenti hanno un alloggiamento apposito che permette di ripulire le spazzole rotanti.

A prescindere dall’alloggiamento, per una pulizia più approfondita, sia le spazzole che i rulli si possono staccare. Inoltre, dopo tantissimi utilizzi, nel caso di usura dei rulli, questi, insieme ai filtri si trovano facilmente per sostituirli.

Quanto costa una lavapavimenti senza fili

Il prezzo delle lavapavimenti senza fili varia in base a diversi fattori, dalla marca del prodotto, alla capacità del serbatoio, fino alla potenza. Ovviamente influisce anche l’autonomia della batteria e la velocità di ricarica.

  • Prezzo lavapavimenti senza fili: 380,00 € per un modello di buona marca

In linea di massima, comunque, il prezzo di una lavapavimenti senza fili oscilla tra i 150,00 € e i 550,00 € per i modelli top di gamma assoluti.

Miglior Lavapavimenti senza fili più Economico

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Kärcher EWM 2 Lavapavimenti Cordless per Tutti i Tipi di...
  • Efficace: rimuove le macchie da ogni tipo di...
  • Versatile: la lavapavimenti è adatta a tutti i...
  • Pulizia perfetta fino agli angoli e sotto i...

Guida alla scelta della miglior lavapavimenti senza fili

Ecco quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto in modo da essere sicuri di aver scelto il modello giusto per le proprie esigenze.

Tipologia di Rulli e spazzole

Si, perché solo di modelli a rulli parliamo in questo approfondimento. Ormai quasi tutti i modelli propongono rulli che spazzolano tangenzialmente il pavimento, ma si sono viste lavapavimenti anche a spazzole frontali, un po’ come le vecchie lucidatrici.

Bissell ad esempio propone un approccio tradizionale con un solo rullo, mentre Karcher offre due rulli su ogni linea, fino anche a 4 totali nei modelli top.

Il nostro preferito è però il top di gamma Tineco, che propone un rullo sostanzialmente collegato solo da una estremità, lasciando l’altra libera di avvicinarsi e pulire (quasi) fino a ridosso del battiscopa.

Tineco Floor One S5: la spazzola
Tineco Floor One S5: la geniale spazzola riesce a pulire vicino ai bordi.
Foto da sito ufficiale Tineco

E’ bene anche valutare la facilità e/o la possibilità di togliere i rulli e le spazzole per poterle pulire più approfonditamente e la facilità di reperimento dei pezzi di ricambio come rulli e filtri.

Tipologia di lavaggio/aspirazione

Ci sono alcuni modelli che lavano il pavimento, ma non aspirano contemporaneamente, e altri più completi che invece aspirano e lavano nello stesso momento.

Noi riteniamo che i modelli più utili per una pulizia efficace siano quelli a rulli che aspirano e lavano insieme perché permettono di eliminare quella fase di aspirazione, preludio del lavaggio del pavimento.

Serbatoi

E’ bene valutare anche la capacità dei due serbatoi: oltre alla batteria, saranno proprio questi ad influire sull’autonomia di pulizia della lavapavimenti. Modelli con una buona capacità sono quelli con serbatoi sopra il litro, mentre sotto questa capacità iniziano ad essere poco capienti e si devono svuotare e riempire spesso. E’ importante capire anche quanto facilmente si possono estrarre per riempirli o svuotarli durante le fasi di pulizia.

La nostra Scelta
LG CordZero A9K-ULTRA1B Aspirapolvere Senza Fili Potente...
  • ASPIRAPOLVERE SENZA FILI: LG CordZero A9, leggero...
  • LAVAPAVIMENTI: LG CordZero A9K non è solo un...
  • SPAZZOLE: La spazzola Multi-Superficie pulisce in...

Potenza

Dimenticatevi le potenze ridotte dovute alla batteria: ormai tutti i modelli cordless funzionano benecome quelli a filo, o quasi.

La potenza va di pari passo alla tipologie di lavapavimenti: i modelli più semplici sono anche meno potenti, ma a ragion veduta, mentre quelli che hanno sia la funzione di aspirazione che di lavaggio sono molto più potenti.

Autonomia

Ricordatevi che l’autonomia deve essere valutata non solo con la durata della batteria, ma anche con la capacità dei serbatoi.

La tecnologia ha fatto passi da gigante e le batteria oggi garantiscono ottime autonomia, anche se ancora non a livelli di altri elettrodomestici come gli aspirapolvere senza fili o gli attuali robot lavapavimenti, i quali tornano autonomamente alla base di ricarica.

Comunque, una volta ricaricata la batteria, ci sarà quasi sempre autonomia sufficiente per mezz’ora che equivale a circa 60 metri quadrati di superficie. In pratica una casa di medie dimensioni.

Le migliori lavapavimenti senza fili

Tra le nostre marche preferite annoveriamo sono senza dubbio la Bissell, una delle prime ad essersi dedicata a questo tipo di elettrodomestici e una delle prime ad aver diversificato con successo i prodotti, dalle lavapavimenti con fili, per animali, senza fili, fino a quelle specifiche per tappeti. Ci piacciono molto anche le Tineco, innovative e connesse, molto maneggevoli.

Totalmente diverse sono le lavapavimenti Karcher, altra marca a cui vi potete tranquillamente affidare, che propone un sistema leggerissimo a spazzole multiple.

Dal buon rapporto qualità/prezzo ci sono molti altri modelli, da Dreame a Severin , LG e Rowenta. Vediamo la nostra classifica.

1 - Kärcher EWM 2 Lavapavimenti

offerta1° miglior Lavapavimenti
Kärcher EWM 2 Lavapavimenti Cordless per Tutti i Tipi di...
  • Efficace: rimuove le macchie da ogni tipo di...
  • Versatile: la lavapavimenti è adatta a tutti i...
  • Pulizia perfetta fino agli angoli e sotto i...

2 - LG CordZero A9K-ULTRA1B

2° miglior Lavapavimenti
LG CordZero A9K-ULTRA1B Aspirapolvere Senza Fili Potente...
  • ASPIRAPOLVERE SENZA FILI: LG CordZero A9, leggero...
  • LAVAPAVIMENTI: LG CordZero A9K non è solo un...
  • SPAZZOLE: La spazzola Multi-Superficie pulisce in...

3 - Tineco FLOOR ONE S5 Aspirapolvere

offerta3° miglior Lavapavimenti
Tineco FLOOR ONE S5 Aspirapolvere Senza Fili Intelligente,...
  • Aspirpolvere intelligente & mocio 2-in-1 –...
  • Prestazioni di pulizia all’avanguardia – Il...
  • 2 Serbatoi più grandi – Il serbatoio dell'acqua...

4 - Rowenta RH9898 X-FORCE 11.60 Aqua

offerta4° miglior Lavapavimenti
Rowenta RH9898 X-FORCE 11.60 Aqua Aspirapolvere Senza Fili...
  • ASPIRAPOLVERE SENZA FILO E LAVAPAVIMENTI:...
  • POTENTE: Sfrutta fino a 130AW di potenza offerta...
  • LUNGA AUTONOMIA: La batteria rimovibile al litio...

5 - Tineco FLOOR ONE S3 Aspirapolvere

offerta5° miglior Lavapavimenti
Tineco FLOOR ONE S3 Aspirapolvere Senza Fili, Lavapavimenti,...
  • Pulizie Facile su Multi-Superficie - Con la...
  • Tutto in Uno, Senza Sforzo - Tineco FLOOR ONE S3...
  • Smart, con Display LED e APP - Lo schermo...

6 - Ultenic AC1 Aspirapolvere Senza

offerta6° miglior Lavapavimenti
Ultenic AC1 Aspirapolvere Senza Fili, Lavapavimenti 15Kpa,...
  • 【Pulizia intelligente tutto in uno -...
  • 【4 modalità di pulizia】: 1. Modalità Smart:...
  • 【Due grandi serbatoi d'acqua 1 L + 1 L】: È...

7 - Redkey W12 Aspirapolvere Senza

7° miglior Lavapavimenti
Redkey W12 Aspirapolvere Senza Fili, 3 in 1 Elettrica...
  • Tergicristallo 3 in 1: aspirare, pulire e...
  • Tecnologia a doppio serbatoio: l'aspirapolvere...
  • Aspirapolvere autopulente: la funzione automatica...

8 - Dreame H12 Pro Aspirapolvere

8° miglior Lavapavimenti
Dreame H12 Pro Aspirapolvere Lavapavimenti Senza...
  • [Pulizia da bordo a bordo] Con una spazzola...
  • [Pulizia e asciugatura della spazzola] Basta...
  • [Pulisci più a lungo] Una batteria da 6x4.000mAh...

Lavapavimenti a vapore: l’alternativa da valutare

Nota a parte per le lavapavimenti a vapore.

A differenza delle lavapavimenti classiche, questi modelli funzionano senza alcun tipo di rulli e detergente, ma sfruttano soltanto la forza pulente del vapore.

L’acqua scaldandosi, crea una nuvola di vapore che viene incanalata nella parte finale della lavapavimenti permettendo una pulizia estremamente approfondita, perfetta per arrivare a togliere lo sporco anche negli angoli più difficili da raggiungere.

Inoltre il vapore permette di eliminare germi, batteri e virus che spesso provocano allergie o altre malattie respiratorie. Infine il fatto di non usare detergente, la rende un tipo di pulizia adatta anche agli ambienti dove ci sono bambini piccoli. Attualmente non ci sono, però, modelli di lavapavimenti a vapore senza fili.

FAQ sulle Lavapavimenti senza fili

La lavapavimenti si può utilizzare su pavimenti in laminato o pvc?

Si, sono perfette su queste superfici, ma noi consigliamo di fare prima una prova per verificare la compatibilità di spazzola e detergenti.

Si può utilizzare la lavapavimenti sui tappeti?

Meglio di no, le lavapavimenti classiche senza fili sono adatte per le superfici dure e non per la tappezzeria. Nel caso in cui vogliate lavare tappeti o moquette, meglio usare un lavatappeti.

Come funziona una lavapavimenti “3 in 1”?

Con questa sigla si indicano i lavapavimenti che integrano le funzioni di aspirazione, lavaggio e asciugatura tramite aspirazione delle acque sporche. Quasi tutte quelle recensite in questa pagina sono delle 3in1, anche se non indicato nel modello.

Autore: Marco R. (Okspot)

Marco R. (Okspot)
Dopo gli studi in ingegneria, Marco Ricca si dedica alla divulgazione web di articoli sulla tecnologia, sui viaggi, sulla finanza e sul futuro. Pubblica il suo primo sito nel 1999, ed è fondatore e autore di Okspot dal 2009. Ogni giorno scrive per condividere le proprie impressioni sulle novità tech del momento: le sue recensioni hanno successo anche su Google, su Amazon e su molte testate giornalistiche Italiane.

2 commenti

VUOI SCRIVERE ANCHE TU? A FINE PAGINA TROVI IL MODULO COMMENTI, OPPURE REPLICA AI MESSAGGI
  1. Avatar
    Elisa

    Salve ho acquistato una Bissell Crosswave pet pro.
    Nella pulizia mi lascia dei bruttissimi aloni bianchi soprattutto sul parquet.
    Utilizzo sempre il detersivo universale Bissell pet.
    Pulisco spesso spazzola e scopa.
    Cosa posso fare?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Suggerisco di fare una prova cambiando detergente. Ad esempio, rimanendo sulla marca Bissell, puoi provare il Bissell Wood Floor che è specifico per parquet e laminati.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.