Lavapavimenti senza fili: i modelli OK

Lavapavimenti senza fili
Come vanno le lavapavimenti senza fili? Ecco caratteristiche e funzionalità per pulire i pavimenti senza fatica

Abbiamo già parlato ampiamente delle lavapavimenti, elettrodomestico sempre più apprezzato per la pulizia della casa, sia per la sua efficacia e che per le sue prestazioni: niente più straccio, secchio, scopa, ma un solo elettrodomestico che aspira e lava il pavimento allo stesso tempo.

Se uno dei suoi punti di forza è proprio quello di velocizzare e facilitare le operazioni di pulizia, perché non sfruttare al massimo questa praticità eliminando anche l’ingombro del filo? Ecco che in questo articolo ci concentreremo in particolare sulle lavapavimenti senza filo che permettono una maggiore maneggevolezza durante l’uso e una maggiore libertà di movimento.

Lavapavimenti senza fili: cos’è e come funziona

Caratteristiche principali: i rulli

Prima di passare alle caratteristiche principali delle lavapavimenti è bene fare un po’ di chiarezza rispetto alle diverse tipologie. Ci sono le lavapavimenti a panno umido che funzionano attraverso dei semplici panni in microfibra utili più che altro per una passata e via e per un uso quotidiano, le lavapavimenti a vapore (delle quali ne parleremo nei prossimi paragrafi) che utilizzano la forza pulente del vapore e ancora le lavapavimenti a caldo che funzionano attraverso una piastra calda ed infine le lavasciuga pavimenti “tradizionali” che funzionano attraverso dei rulli motorizzati e bagnati grazie alla presenza di un serbatoio di acqua e detergente. Qui trovate il nostro approfondimento su tutte le tipologie di lavapavimenti.

E’ proprio di questo ultimo modello che ci occuperemo in questo articolo. Vediamo, quindi, in dettaglio le caratteristiche principali. Questi elettrodomestici pensati per la pulizia della casa, assomigliano ad un aspirapolvere poco più ingombrante, ma comunque maneggevoli ed ergonomici.

Un serbatoio di acqua pulita e detergente bagna i rulli che si trovano a contatto con il pavimento e che ruotano velocemente per strofinarlo e per pulirlo approfonditamente. Vanno benissimo su superfici dure quali il parquet, le classiche piastrelle, ma anche il cotto e si possono adattare anche alla moquette.

L’acqua sporca viene risucchiata all’interno del serbatoio di raccolta, ovviamente diverso da quello delle acque pulite. La particolarità di queste macchine per la pulizia dei pavimenti è che possono aspirare contemporaneamente al lavaggio: il nostro consiglio, però, sarebbe quello di aspirare prima il grosso dello sporco e poi passare la lavapavimenti.

Lavapavimenti senza fili
Come vanno le lavapavimenti senza fili? Ecco caratteristiche e funzionalità per pulire i pavimenti senza fatica

Pro e contro delle lavapavimenti senza fili

Per quanto riguarda i modelli di lavapavimenti senza fili occorre tenere presenti due tipi di autonomia, quella dei due serbatoi e quella della batteria. Nel primo caso l’autonomia è abbastanza buona, in quanto una volta riempita ed utilizzata sarà facile e veloce ricaricare la vaschetta dell’acqua e vuotare quella dello sporco.

Per quanto riguarda, invece, la batteria, si arriva a circa mezz’ora di autonomia, perfetta per la pulizia di una superficie tra i 55 e i 70 metri quadrati. Dopo di che occorre ricaricarla. Ovviamente per case più grandi e per prestazioni migliori, consigliamo le classiche lavapavimenti con filo, anche se una volta provato un elettrodomestico senza filo sarà davvero difficile riuscire a tornare indietro.

Come usare la lavapavimenti senza fili

Questi elettrodomestici sono di facile utilizzo, grazie alla presenza del doppio serbatoio, uno per le acque pulite e detersivo e l’altro per le acque sporche di raccolta. Dopo aver riempito il serbatoio e sistemato nel suo alloggiamento, occorre scegliere il tipo di pavimento da pulire, se più duro come le piastrelle o più morbido come una moquette.

Una volta che il serbatoio di raccolta diventa pieno, si può estrarre e svuotare facilmente, senza dover togliere anche l’altro perché i due sono completamente indipendenti. Completata la pulizia, alcuni modelli di lavapavimenti hanno un alloggiamento apposito che permette di ripulire le spazzole rotanti.

A prescindere dall’alloggiamento, per una pulizia più approfondita, sia le spazzole che i rulli si possono staccare. Inoltre, dopo tantissimi utilizzi, nel caso di usura dei rulli, questi, insieme ai filtri si trovano facilmente per sostituirli.

Prezzo medio delle lavapavimenti senza fili

Il prezzo delle lavapavimenti senza fili varia in base a diversi fattori, dalla marca del prodotto, alla capacità del serbatoio, fino alla potenza. Ovviamente influisce anche l’autonomia della batteria e la velocità di ricarica.

In linea di massima, comunque, il prezzo di una lavapavimenti senza fili oscilla tra i 100,00 € e i 250,00 €. Più avanti nell’articolo vedremo quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto.

Lavapavimenti senza fili più Economica

Oggi in OffertaScelta Convenienza
Polti Vaporetto SV440_Double Scopa Vapore Doppia Funzione...
  • Il vapore della scopa a vapore Polti Vaporetto...
  • Riscaldamento rapido: 15 secondi, spia pronto...
  • Regolazione vapore, serbatoio estraibile per...

Come scegliere la lavapavimenti senza fili: cosa valutare prima dell’acquisto

Ecco quali sono le caratteristiche da valutare prima dell’acquisto in modo da essere sicuri di aver scelto il modello giusto per le proprie esigenze.

Tipologia

La prima cosa da valutare prima dell’acquisto è la tipologia della lavapavimenti. Ci sono alcuni modelli che lavano il pavimento, ma non aspirano contemporaneamente, e altri più completi che invece aspirano e lavano nello stesso momento. Noi riteniamo che i modelli più utili per una pulizia totale siano quelli che aspirano e lavano insieme perchè permettono di eliminare quella fase di aspirazione, preludio del lavaggio del pavimento.

Serbatoio e rulli

E’ bene valutare anche la capacità dei due serbatoi: oltre alla batteria, saranno proprio questi ad influire sull’autonomia di pulizia della lavapavimenti. Modelli con una buona capacità sono quelli con serbatoi sopra il litro, mentre sotto questa capacità iniziano ad essere poco capienti e si devono svuotare e riempire spesso. E’ molto importante capire anche quanto facilmente si possono estrarre per riempirli o svuotarli durante le fasi di pulizia.

Oltre alla capacità dei due serbatoi è bene anche valutare la facilità e/o la possibilità di togliere i rulli e le spazzole per poterle pulire più approfonditamente. Infine un’altra cosa da tenere in considerazione è la facilità di reperimento dei pezzi di ricambio come rulli e filtri.

La nostra Scelta
Aspirapolvere Lavapavimenti Senza Fili Tineco FLOOR ONE S3,...
  • PULIZIA FACILE SU TUTTE LE SUPERFICI - Con la...
  • DUE IN UNO, SENZA SFORZO - FLOOR ONE S3 di TINECO...
  • SMART, CON DISPLAY LED E APP - Lo schermo...

Potenza e autonomia

La potenza va di pari passo alla tipologie di lavapavimenti: i modelli più semplici sono anche meno potenti, ma a ragion veduta, mentre quelli che hanno sia la funzione di aspirazione che di lavaggio sono molto più potenti.

Infine, l’autonomia: questi elettrodomestici hanno ancora un’autonomia leggermente limitata rispetto a tanti altri sistemi di pulizia, come gli aspirapolvere senza fili o i nuovissimi robot lavapavimenti. Comunque, una volta ricaricata la batteria, ci sarà autonomia sufficiente per mezz’ora che equivale a circa 60 metri quadrati di superficie. In pratica una casa di medie dimensioni.

Le migliori lavapavimenti senza fili

La marca top è senza dubbio la Bissell, una delle prime ad essersi dedicata a questo tipo di elettrodomestici e una delle prime ad aver diversificato con successo i prodotti, dalle lavapavimenti con fili, per animali, senza fili, fino a quelle specifiche per tappeti.

Al pari della Bissell, ma con un serbatoio leggermente meno capiente, c’è la lavapavimenti Karcher, altra marca a cui vi potete tranquillamente affidare. Dal buon rapporto qualità prezzo c’è anche la marca Severin e l’emergente Tineco che è molto interessante.

1° in classifica Lavapavimenti
Aspirapolvere Lavapavimenti Senza Fili Tineco FLOOR ONE S3,...
  • PULIZIA FACILE SU TUTTE LE SUPERFICI - Con la...
  • DUE IN UNO, SENZA SFORZO - FLOOR ONE S3 di TINECO...
  • SMART, CON DISPLAY LED E APP - Lo schermo...
offerta2° in classifica Lavapavimenti
Polti Vaporetto SV440_Double Scopa Vapore Doppia Funzione...
  • Il vapore della scopa a vapore Polti Vaporetto...
  • Riscaldamento rapido: 15 secondi, spia pronto...
  • Regolazione vapore, serbatoio estraibile per...
3° in classifica Lavapavimenti
Kärcher FC 3 Cordless Lavapavimenti - Batteria 7.2 V,...
  • Ottimo per disinfettare i pavimenti. basta...
  • Capacità serbatoio acqua pulita: 360 ml,...
  • Tensione batteria 7.2 V, prestazioni per area di...
4° in classifica Lavapavimenti
JASHEN M12 Lavapavimenti Wireless, Mocio Elettrico Senza...
  • 【Guida autonoma&Design ergonomico】La nuova...
  • 【Autopulente&Drenaggio rapido】Stazione di...
  • 【Potente pulizia&Sistema spray】Il motore...
offerta5° in classifica Lavapavimenti
BISSELL 2240N SpinWave Cordless, Mocio Elettrico ad Azione...
  • Potente mocio ad azione rotante, riduce gli sforzi...
  • Goditi la comodità e libertà senza fili per...
  • La batteria agli Ioni di Litio 18V garantisce una...
6° in classifica Lavapavimenti
iRobot 240 Braava Jet - Robot Lava Pavimenti 3 in 1, Adatto...
  • iRobot ha oltre 25 anni di esperienza e...
  • Robot 3-in-1: scegli tra lavaggio ad acqua, panni...
  • Ideale per il bagno e la cucina, per la capacità...
offerta7° in classifica Lavapavimenti
Hoover FD22G Scopa Ricaricabile 2 in 1 Freedom, senza...
  • Scopa e aspirapolvere portatile
  • 22 v con batteria al litio
  • Autonomia fino a 25 minuti

Lavapavimenti a vapore: l’alternativa da valutare

Ed eccoci alle lavapavimenti a vapore, che vogliamo trattare come un caso a parte. A differenza delle lavapavimenti classiche, questi modelli funzionano senza alcun tipo di detergente, ma sfruttano soltanto la forza pulente del vapore.

L’acqua scaldandosi, crea una nuvola di vapore che viene incanalata nella parte finale della lavapavimenti permettendo una pulizia estremamente approfondita, perfetta per arrivare a togliere lo sporco anche negli angoli più difficili da raggiungere.

Inoltre il vapore permette di eliminare germi, batteri e virus che spesso provocano allergie o altre malattie respiratorie. Infine il fatto di non usare detergente, la rende un tipo di pulizia adatta anche agli ambienti dove ci sono bambini piccoli. Attualmente non ci sono, però, modelli di lavapavimenti a vapore senza fili.

Altre domande frequenti

La lavapavimenti si può utilizzare su pavimenti in laminato o pvc?

Certo, non fa alcune differenza tra un pavimento e l’altro. L’azione della lavapavimenti non è mai aggressiva.

Si può utilizzare la lavapavimenti sui tappeti?

No, le lavapavimenti classiche senza fili sono adatte per le superfici dure e non per la tappezzeria. Nel caso in cui vogliate lavare la tappezzeria potrete ricorrere all’apposita lavatappeti.

Vuoi chiederci qualcosa?

Nome e Commento saranno pubblicati. La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
I tuoi dati sono trattati nel rispetto della privacy.
(* dato richiesto)