Home » Pulizia della Casa » Lavapavimenti: i modelli che funzionano

Lavapavimenti: i modelli che funzionano

Le migliori lavapavimenti
A vapore, a rulli, o con panno in microfibra? Scopriamo le migliori lavapavimenti


Oggi parliamo di un elettrodomestico relativamente nuovo e poco diffuso, almeno in Italia, ma che sta riscuotendo un interesse sempre maggiore grazie a nuovi modelli sempre più leggeri ed efficienti. Stiamo parlando delle macchine lava-pavimenti, un aiuto per le pulizie domestiche pensato, appunto, per lavare i pavimenti di casa, e magari anche asciugarli.

A differenza di altri settori di elettrodomestici dove le varie case sembrano copiarsi a vicenda, per le lavapavimenti spicca una certa diversità di approccio. Abbiamo quindi in commercio diversi sistemi, ognuno con i suoi pro ed i suoi contro: andremo ad analizzarli alla ricerca della migliore macchina lavapavimenti.

Le migliori lavapavimenti
A vapore, a rulli, o con panno in microfibra? Scopriamo le migliori lavapavimenti

Orientativamente, possiamo dividere le lavapavimenti nelle seguenti categorie:

  • Scope manuali “a panno umido”
  • Sistemi a vapore
  • Macchine con sistema di lavaggio ad acqua+sapone, spazzole rotanti e sistema di aspirazione liquidi

In questo articolo ci limiteremo alle macchine per uso domestico, perchè andando in campo industriale ci sono oggetti di categoria nettamente superiore in termini di efficacia, ma anche molto grandi e costosi.
Abbiamo ordinato le tre categorie in ordine crescente di complessità, e di conseguenza di efficienza e di prezzo. A queste aggiungiamo i “robot”, di cui parliamo in fondo.

Scope a panno umido

Questa è la categoria più semplice ed è formata da sistemi che appaiono come scope leggere.
Il lavaggio avviene tramite degli speciali panni (in genere in microfibra), che possono essere usa e getta, ma anche lavabili; dei detersivi speciali, molto potenti e senza bisogno di risciacquo, ed una scopa che permette di passare lo straccio e dosare il detersivo. Troverete moltissimi modelli di “scope lava-pavimenti”, ma il concetto in genere è il medesimo, ovvero lavare il pavimento usando pochissimo liquido per velocizzare le fasi di risciacquo e asciugatura. Ovviamente i risultati non possono essere miracolosi, e in genere questi attrezzi vanno bene per una pulizia quotidiana di pavimenti già in ordine, non di certo per le pulizie di primavera!

Del resto, si possono ottenere gli stessi risultati usando un buon “mocio” ben strizzato ed un detersivo “giusto”, motivo per il quale pochi sono i modelli di questa categoria che ci sentiamo di consigliare. Tra questi, per noi spicca il sistema Vileda 100°, che integra in una scopa molto leggera e compatta un sistema di riscaldamento dell’acqua che permette di usare poca acqua, ma bollente, per risultati migliori sullo sporco. E’ questo qui:

Oggi in Offerta
Lavapavimenti Vileda 100°C Hot Spray
239 Recensioni

Riassumendo:

PRO

  • Leggere
  • Costano poco

CONTRO

  • Vanno bene solo per pulizie superficiali
  • Apparecchi economici di scarsa durata

Un caso a parte: Pulilava Folletto

Apriamo una parentesi per un apparecchio molto diffuso che rientra in questa categoria: il Pulilava Folletto, l’accessorio lavapavimenti venduto come optional dell’aspirapolvere Folletto.
A dispetto del prezzo tra i più alti in assoluto della categoria (macchina elettrica aspirante esclusa!), si tratta alla fine anch’esso di un elementare sistema con panni di microfibra (lavabili) da usare con uno speciale detersivo. La sua peculiarità è quella di far vibrare il panno in modo da potenziarne l’effetto, inoltre la funzione viene combinata con quella di aspirazione in modo da aspirare e pulire in una unica passata.
Per funzionare funziona, ma con tutti i limiti di questi sistemi, ovvero lava finché il panno resta pulito: essendo questo molto particolare e non del tipo usa-e-getta, capite bene che il suo utilizzo risulta alla fine ben poco pratico, oltre che costoso anche nel riassortimento dei panni e del detersivo. E ancora: attrezzare la macchina è laborioso in quanto il panno va costantemente umidificato nel modo corretto con uno speciale dosatore e reinserito manualmente nella macchina. Per noi è dunque un sistema assolutamente sconsigliato, sia per il prezzo elevato che per la scarsa praticità.

Per approfondimenti e per conoscere il nostro parere sul sistema, leggete il nostro articolo sul Folletto Vorwerk.
Se, nonostante tutto, già avete un Folletto e volete provare la lavapavimenti, date un’occhiata ai Pulilava ricondizionati su Amazon, proposti a prezzi ultra-scontati. Occhio ad acquistare quello giusto per il vostro modello.

Sistemi a caldo ed a vapore

Il vapore ha il potere di sciogliere alcuni tipi di sporco con facilità, ma va saputo usare altrimenti i risultati non ci sono e soprattutto si rischia di danneggiare ciò che stiamo pulendo. C’è chi le odia e chi non ne farebbe mai a meno, fatto sta che le macchine per la pulizia a vapore sono sul mercato da tempo, anche grazie all’ostinazione di alcune aziende. In origine infatti era il Vaporetto Polti, e oggi… è ancora lui il leader di mercato!

Le macchine per la pulizia a vapore oggi sono presenti in moltissime forme e modelli, ma il sistema più affidabile e versatile rimane quello classico con caldaia separata e lancia. Per approfondimenti, leggete il nostro articolo sui vari modelli di Vaporetto Polti.
Qui di seguito vi consiglieremo invece un paio di lavapavimenti a vapore, quindi macchine specifiche per i pavimenti, dalla maneggevole forma a scopa.

Black&Decker Steam Mop

Come concetto e aspetto è simile ai precedenti lavapavimenti a panno, con la differenza che vi è integrata una piccola caldaia che genera vapore che esce dal panno in microfibra. Davvero molto compatto e maneggevole, è leggero, entra ovunque e riesce a lavare anche sotto ai mobili, e ovviamente negli angoli. Il lato negativo è il costo dei panni, comunque lavabili e riutilizzabili più volte. Volendo, c’è anche una variante dotata di un comodo tubo estensibile con vari accessori. I risultati di pulizia sono buoni, e soprattutto si ottiene un effetto igienizzante. E’ una alternativa economica e meno ingombrante al Vaporetto.

Oggi in Offerta
Black e Decker Steam-Mop Deluxe Lavapavimenti a Vapore
147 Recensioni

Vileda Steam

Guardandola si stenta a credere che sia un elettrodomestico… piccolissima e leggera, è invece una vera macchina a vapore, ben fatta e interamente pensata per pulire i pavimenti con poca fatica. Anche in questo caso ci si affida alla tecnologia dei panni in microfibra, ma di forma triangolare, davvero comoda per arrivare in ogni punto. A differenza della sorellina “Hot Spray” di cui abbiamo parlato sopra, qui abbiamo il filo ed un costo leggermente più alto, ma si tratta di una vera scopa con generazione continua di vapore, peraltro regolabile. Tra le due proposte di Vileda noi preferiamo nettamente questa come risultato di pulizia.

Oggi in Offerta
Lavapavimenti Vileda Steam Scopa a Vapore
1479 Recensioni

NHeat lavapavimenti “a caldo”

Inseriamo un po’ impropriamente in questa categoria anche questa interessante novità, proposta dall’azienda Nheat. Esteticamente e funzionalmente somiglia ai modelli precedenti, ovvero è snello e maneggevole ed ha un serbatoio per l’acqua; è sempre collegato alla corrente elettrica per riscaldare l’acqua, ma a differenza dei modelli Vileda e Black & Decker “Steam”, qui non c’è generazione di vapore.
Il sistema di pulizia viene infatti definito “esotermico”: grazie ad una piastra metallica che arriva a ben 120°, l’acqua viene riscaldata assieme al panno in microfibra e va ad inumidire il panno stesso, permettendo un facile scorrimento. La pulizia è resa efficace proprio dal calore, che riesce a sciogliere lo sporco e ad igienizzare senza uso di detersivi.

Non siete convinti? Vi assicuriamo che funziona bene, anche grazie all’ottima qualità del panno in microfibra, lavabile e sostituibile. In particolare, rispetto agli altri sistemi, si apprezza la leggerezza (sembra di usare una normale scopa!) e il fatto che, rispetto ai sistemi a vapore, non c’è (o quasi) fuoriuscita di liquido, ovvero il pavimento è subito asciutto e non ci sono rischi di danneggiare le superfici. Infatti, il serbatoio è da soli 100ml e basta per ben 90 metri quadri (10 minuti di utilizzo continuativo). Utile anche il fatto che può essere usata per brevi tratti anche staccando la presa di corrente, grazie al calore residuo: risulta utile per raggiungere qualche angolo più lontano.
Aspetti negativi: al momento non è “Prime” su Amazon, ma la spedizione è comunque gratuita.

Riassumendo sui lavapavimenti a vapore ed esotermici:

PRO

  • Sono sistemi molto pratici
  • La pulizia a vapore è imbattibile su certi tipi di sporco

CONTRO

  • Non sono sistemi al 100% alternativi allo straccio
  • I modelli più completi sono un po’ costosi

“Vere” macchine lavapavimenti

Ed eccoci alle machine lavapavimenti propriamente dette, ovvero quelle che sfruttano un principio di funzionamento con acqua, rulli e raccolta delle acque sporche. I sistemi industriali funzionano così, e sempre così funzionano i migliori apparecchi adesso sul mercato per l’uso domestico. La sfida è stata riuscire a contenere peso e dimensioni di attrezzi che tradizionalmente erano molto ingombranti e ostici da utilizzare. La cosa è in buona parte riuscita, dato che le macchine lavapavimenti di oggi sono poco più grandi di una scopa aspirapolvere, e sopperiscono al peso, un po’ elevato, con una buona ergonomia.

Il principio, come detto, sfrutta dei rulli bagnati dall’acqua saponata proveniente dall’apposito serbatoio: i rulli ruotano velocemente e lavano in maniera molto energica; l’acqua sporca viene raccolta dal sistema di aspirazione e immagazzinata in un altro serbatoio. La funzione di aspirazione può essere usata sia “a secco” che assieme al lavaggio, in modo da fare tutto con una unica passata, ma vi diciamo subito che in genere è preferibile aspirare almeno il grosso dello sporco con un buon aspirapolvere dedicato.
Non sono quindi sistemi completi per la pulizia della casa: un aspirapolvere è comunque consigliato.

I rulli permettono una pulizia davvero approfondita su ogni superficie dura, compreso parquet e cotto, difficilmente ottenibile a mano, e riescono a pulire molto bene anche le fughe delle piastrelle. Purtroppo queste macchine necessitano di spazi di manovra comodi, quindi l’uso risulta difficoltoso quanto più le stanze sono piccole ed ingombrate da mobili e suppellettili. Prima dell’utilizzo, occorre quindi cercare di liberare il più possibile le stanze.

L’autonomia di utilizzo è buona, in quanto è abbastanza facile ricaricare la vaschetta dell’acqua e svuotare quella dello sporco, così come i rulli in genere riescono ad auto-pulirsi abbastanza bene (ovviamente, dipende da quanto è sporco il pavimento).

Il vero difetto di queste macchine è che non riescono a pulire a ridosso delle pareti: rimane sempre una striscia di 3/5 centimetri che andrà passata a mano, rendendo tutta la pulizia molto più lunga. Questo problema, unito ad una certa rumorosità, alla necessità di sgombrare le stanze e al fatto che la pulizia è molto energica, ci fa consigliare queste macchine per pulizie “straordinarie” e non per una rinfrescata giornaliera. Ovvero, al contrario rispetto alle macchine a panno umido che invece sono più indicate per pulire “sul pulito”.

Due sono secondo noi i modelli giusti per la casa, ve li presentiamo.

Hoover Floormate

Se lo acquistate online su Amazon ha un prezzo davvero concorrenziale e questo è il primo degli aspetti positivi di questo modello. Ha tutte le caratteristiche che abbiamo elencato: questo, unito al fatto che è tra i più venduti grazie al costo, a nostro avviso fa si che Hoover Floormate sia il vero riferimento del settore. E’ dunque un acquisto consigliatissimo!

Pesa 7 Kg, consuma al massimo 700 Watt, ha un serbatoio da 1 litro per una autonomia di circa 40/50 metri quadri. Secondo noi è una ottima scelta non solo per la casa, ma anche per pulire terrazze (anche se viene certificata solo “per interni”) e uffici di dimensioni medie.

Oggi in Offerta
Lavapavimenti Hoover Floormate Plus FL700
405 Recensioni

Philips AquaTrio

Si nota lo sforzo di Philips per compattare il più possibile il suo macchinario e renderlo facile nell’utilizzo. Il risultato è abbastanza riuscito, dato che a prima vista sembra una snella scopetta elettrica! E invece all’interno c’è un avanzatissimo sistema di lavaggio che comprende una funzione davvero comoda: l’auto pulitura dei rulli.
Le sue caratteristiche tecniche sono superiori a quelle della Hoover, anche se poi nell’uso pratico non è che ci sia questo abisso di differenza: consuma solo 500 Watt, l’autonomia supera i 60 mq con soli 0,65 litri di acqua, ha un cavo molto lungo di ben 8 metri e pesa un po’ di più dello Hoover, ma in un corpo più compatto e più gradevole esteticamente. Le spazzole ruotano a ben 6.700 giri e questo consente una pulizia superiore, inoltre dovrebbe riuscire a pulire un pochino meglio negli angoli.

Anche il costo però è ben superiore, motivo per il quale ci sentiamo di consigliare questo modello solo a chi cerca il top, mentre per chi si avvicina per la prima volta alla lava-pavimenti, andrà benissimo la Hoover. Se poi il prezzo dovesse calare, rivedremo il giudizio, ma al momento costa quasi il doppio!

Oggi in Offerta
Lavapavimenti Philips AquaTrio Pro FC7080/01 multifunzione
306 Recensioni

Riassumendo su questa tipologia:

PRO

  • Pulizia molto efficiente
  • Rapporto qualità/prezzo vincente

CONTRO

  • Fatica nello stretto e dove ci sono molti mobili
  • Non arriva a pulire a ridosso delle pareti

Robot Lavapavimenti

Sapevate che esistono dei robot automatici lavapavimenti? Non sono un elettrodomestico del futuro, bensì una realtà di adesso, e i costi non sono affatto proibitivi!
Sulla effettiva praticità ed efficacia c’è però molto da dire… per questo vi rimandiamo ad un prossimo articolo dedicato!

Per considerazioni su questi apparecchi e domande al nostro esperto, usate come al solito i commenti qui sotto.


74 commenti

VUOI SCRIVERE ANCHE TU? A FINE PAGINA TROVI IL MODULO COMMENTI, OPPURE REPLICA AI MESSAGGI
  1. milani giordana

    buongiorno, ho letto con molto interesse le recensioni estremamente utili. Ho tuttavia un dubbio di fondo: non ho chiarezza sulle differenze concrete tra la funzione della scopa a vapore e un lavapavimenti non professionale, come quelle della severin (senza fili) o qualunque altro. L’uso che ne dovrei fare è di lavare i pavimentidi una casa normalmente sporca e senza spazi esterni.
    A me sembra che la differenza non sia così grande…. che ne dite?
    grazie giordana

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non abbiamo molto approfondito il Severin, ma dovrebbe essere un sistema simile al Vileda Steam di cui parliamo in questa pagina. Un Vaporetto Polti, per capirsi, ha lo stesso principio ma ben altra potenza, mentre i “veri” lava pavimento hanno spazzole rotanti

      • milani giordana

        Grazie sì il principio è lo stesso; il mio dubbio è se è più simile all’uso dello straccio la scopa a vapore o il lavapavimenti. C’è anche un lavapavimenti senza filo della Severin modello Severin Sc 7148, Lava-Asciuga Pavimenti senza Fili, Batteria High-Performance, 3 Spazzole in Dotazione, 2 Velocità. Che ne pensate?
        Grazie

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Tra i due, quello a spazzole è più simile allo straccio in quanto lavora per sfregamento e non con il calore. Su quel modello non abbiamo feedback, ma sembra interessante. Approfondiremo!

  2. Stefano

    Salve Marco,
    ho scritto varie volte in passato riguardo la discussione sul Bimby tm5 (che utilizzo tutt’ ora) e sul Folletto “si, no” (che non comprerò mai).
    Volevo condividere con te e i tuoi lettori la mia esperienza riguardo l’ acquisto di una Lavapavimenti (di quelle che hai descritto come “vere” lavapavimenti).
    Con sempre meno tempo a disposizione per le pulizie domestiche, una famiglia numerosa (4 bambini) con casa di 160mq su due livelli e un glorioso aspirapolvere a traino Samsung di quasi 10 anni con gli attacchi in plastica usurati e ormai alla frutta anche se con motore e scocca perfetti, ci siamo cominciati (io e mia moglie) a guardare in giro considerando varie possibilità (nuovo aspirapolvere Miele da quasi 400 euro ma continuando a passare straccio o mocio, macchine a vapore etc.).
    Abbiamo così cominciato a considerare le Lavasciuga pavimenti. Volevamo qualcosa che ci permettesse di eliminare completamente il concetto di aspirare i pavimenti come fase separata dal lavaggio e che quindi ci facesse rispariare tempo. Inoltre volevamo un qualcosa di robusto e duraturo, che ci permettesse di non dover recludere i bambini in una stanza, sopratutto l’ inverno, aspettando che si asciugassero i pavimenti e smetterla di lavare con acqua e stracci sporchi dopo i primi 4 minuti di fatica.
    All’ inizio abbiamo considerato un badget massimo di circa 400 euro (che come dirò non è risultato sufficiente per soddisfare le nostre esigenze) e quindi ci siamo orientati su Philips Acqua trio, Kärcher FC 5, Bissell Crosswave, Hoover FL700-011 etc). Queste elencate sono sicuramente ottime macchine (più o meno) ma dopo letture approfondite di recensioni ed esperienze di altri utenti le abbiamo scartate tutte: sospetti di scarsa robustezza (e costo elevato, come acqua trio), incapacità di lavare vicino ai battiscopa (la Bissell lascia 3 centimetri), serbatoi piccoli che lasciano autonomia di 20-25 mq se va bene, sospetto che le potenze aspiranti, almeno su alcune di queste macchine, non fossero in grado di asciugare i pavimenti meglio di una corrente d’ aria dopo aver passato lo straccio. Inoltre in alcuni casi la sensazione, anche solo guardando le foto, di acquistare dei giocattoli.
    Abbiamo cominciato a vagliare apparecchi sulla linea di confine tra home consumer e professional. Prezzi stratosferici, spesso quasi come il Folletto…
    Alla fine abbiamo scritto ad un dealer Lindhaus per sapere il prezzo della Lindwash 30 nuova (fuori badget, 1500 euro) e al contempo se avessero delle occasioni sull’ usato. Mi hanno proposto una LW 30 Pro utilizzata 6 volte nel loro showroom nell’ arco di 4 mesi a 850 euro. Dopo molte mail di chiarimenti sulle caratteristiche, prezzi dei “consumabili” e dopo aver strappato 3 anni di garanzia (come sul nuovo) e uno sconto del 33% sui due kit lavattappezzeria (ad iniezione/aspirazione) e lavavetri (altri 100 euro totali), abbiamo accettato la proposta di acquisto.
    Dopo aver litgato per una decina di giorni con la LW 30 ed aver pensato di renderla, siamo ora molto soddisfatti. La sostanza è che abbiamo imparato ad utilizzarla: se cerchi di muoverti come utilizzando un’ aspirapolvere fai grossa fatica, vista la diversa manegevolezza, lasci pozze d’ acqua sul pavimento e la maledici. Lava e asciuga benissimo se utilizzata correttamente, non è più rumorosa di un aspirapolvere (77 db) e la pulizia della macchina dopo due tre volte che la fai ti porta via 5 minuti. I serbatoi sono generosi (2,5 lt l’ uno). Cavo di 10 metri. Lavo le scale in marmo con la lavavetri (oltre ai vetri): mai avuto quelle scale così pulite.
    Ha anche alcuni difetti ovviamente: la reclamizzano come la lavapavimenti pro più leggera al mondo (10 Kg), ma vorrei pesarla, non sono convinto; forse a vuoto. Ad ogni modo pesicchia. Ha una certa curva di apprendimento per utilizzarla al meglio, come spiegato. Non si infila ovunque, ad esempio se i termosifoni sono troppo vicini al pavimento, se i sanitari in bagno sono troppo vicini tra loro o troppo vicini ad un muro, scordatevi di lavarci lì. In spazi troppo stretti, dove giocoforza devi cambiare direzione in modo brusco e con angoli anche di 90°, devi imparare a giocare con la disattivazione e riattivazione della pompa dell’ acqua altrimenti fai dei piccoli laghi (per fortuna il tasto relativo è vicino all’ impugnatura e immediato da utilizzare, non a caso, credo).
    Rimane il fatto che in 40 minuti ho 160 mq di pavimenti puliti (senza contare i terrazzi) con un decimo della fatica rispetto a prima (aspirare e poi straccio/mocio) e che, caratterisitca di tutte le lavasciuga pavimenti “vere”, lavi in ogni istante con acqua pulita.
    Mi scuso per la lunghezza, sperando di aver dato un contributo.
    Ciao

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Utile, eccome, questi sono feedback che fanno comodo a tutti i nostri lettori!
      Non sono mai stato pienamente convinto di Lindhaus, prodotti troppo costosi e di nicchia, e francamente anche non facili da testare. Dalla tua recensione non riesco però ad evincere dove potrebbe essere meglio delle economiche Hoover e Philips, se non nell’autonomia e in una presunta affidabilità, perché come praticità mi pare che si faccia una gran fatica!

      • Stefano

        Ciao Marco credo che le differenze stanno nell’ appartenenza a segmenti completamente diversi di mercato (e di prezzo). Sulla robustezza e affidabilità non ho alcun dubbio come non li avrei su altre macchine di marchi che si occupano di produzione di strumenti professionali per la pulizia. D’altronde basta maneggiarli per averne contezza.
        In cosa sono migliori questi apparecchi rispetto a quelli citati in precedenza? Credo l’ efficacia sia nel lavaggio che nell’ asciugatura. Queste macchine vengono utilizzate anche per la pulizia delle auto officine…
        Per quanto riguarda la “gran fatica” è tutta questione di come si utilizza. Ora non facciamo più alcuna fatica ad utilizzarla. Sicuramente le lavasciuga commerciali pesano quasi la metà ma questo vuol dir poco, non è che devi utlizzarla prendendola in braccio. Il peso è chiaramente commisurato alla qualità dei materiali utilizzati e dal motore: c’ è plastica e plastica…
        I motori sono progettati e prodotti da un’ azienda di loro prorietà e, come la macchina stessa, è tutto fabbricato a Padova.
        Puoi seguire la macchina a 30 centimetri di distanza metre lava e mettere i piedi su un pavimento perfettamente asciutto, non so se i prodotti commerciali abbiano questa capacità “esapserata”.
        E’ sicuramente più versatile delle macchine con cui stiamo comparando. E’ una lavamoquette/lavatappeti, lavavetri (con cui puoi pulire anche le scale e le maioliche sui muri di bagno e cucina), e lavatappezzerie. Ad esempio per chi ha un divano in tessuto è molto utile. Se poi vai a chiedere ad un’ autolavaggio quanto costa lavare la tappezzeria dell’ auto…
        Credo che alla fine sia una questione di scelte e di aspettative, ma in questo caso non un fatto di capacità economica: io sono per il più spendi meno spendi (con le debite eccezzioni), non ho speso 4 volte di più di un’ Acqua Trio e confido che dentro questa macchina ce ne siano 3-4 di Acqua Trio, sia come durata nel tempo che come versatilità ed efficacia nel fare il suo lavoro.
        Poi chissà, è sempre il tempo a dire la parola definitiva su questo aspetto.
        In ogni caso sono contento perchè non penso più con terrore al momento in cui dovrò pulire i pavimenti di casa.

        Sarebbe bello vedere una vostra prova su questo tipo di apparecchi, non in comparazione con quelli commerciali perchè per me non ha senso. Magari queste aziende che hanno anche una gamma tra il casalingo “high end”ed il professionale sono interessate a mandarvi delle demo gratuite.

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Se l’uso deve essere lavare il pavimento di casa, non mi interessa che l’apparecchio lavi anche quello di un’officina o la tappezzeria dell’auto, anzi, se queste funzioni mi comportano pesi e costi aggiuntivi, meglio starne alla larga! Se poi si vuole un apparecchio polifunzionale e robusto, e non si guarda alla spesa, allora va anche bene, ma è un’altra categoria.
          Questo è un ragionamento di approccio, poi bisognerebbe vedere se, come e quanto funziona questo apparecchio raffrontato a quelli della grande distribuzione. Chi ce ne invia uno da provare? eheheh

  3. Danilo

    Ho un pavimento in gres che non è lucido ma poroso come fosse una pietra, è molto bello stile travertino ma si sporca facilmente, ed è quasi impossibile da pulire, essendo poroso corrode le suole in gomma delle scarpe macchiandosi molto facilmente e tali macchie sono poi quasi imossibili da eliminare, inoltre logora gli stracci usati per lavare trattenendo a terra anche i residui di stoffa o microfibra usati. Per ora l’unico modo che ho trovato per pulire il pavimento è con la sugnetta scott britte che si usa per lavare i piatti trattando a mano una mattonella alla volta ma è impossibile da sostenere. Mi sembra di aver capito che il modello Philips ha due rulli in microfibra ed ho paura che sul mio pavimento durerebbero molto poco che ne dite del modello hoover? Potrebbe farcela? Chissà se è possibile provarlo. Oppure è meglio cercare tra i sistemi professionali?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Che pavimento difficile! penso che la soluzione sia proprio una lavapavimenti che abbia spazzole rotanti robuste, non panni in microfibra o cose del genere. Io penso che sia la Philips che la Hoover potrebbero andare bene. Per provarle, suggerisco di sfruttare il diritto di recesso di Amazon, che permette di restituire l’articolo se non piace.

  4. Anna

    Salve, ho un pavimento in gres porcellanato lucido e la “fortuna” di avere delle grandi vetrate che non aiutano a nascondere macchie e aloni, anzi… Ho provato la Black & decker di un’amica: per le macchie va benissimo ma lascia un alone unico… È molto pratica per cui ho fatto una serie di esperimenti… Ho trovato utile ad esempio fare una prima passata con il solo vapore e una seconda preceduta da spruzzi di detergente x vetri e specchi… Chiedo un Vs consiglio: procedo ad acquistare la Black & decker o c’è qualcosa di più adatto? Grazie mille!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Secondo me è giusto fare le prove con i detergenti e anche con le spazzole giuste, e la Hoover può andare bene ma… temo che per il tuo pavimento servirà anche la lucidatrice!

  5. Alice

    Buonasera, stavo cercando qualche “testimonianza” su nheat. A livello TEORICO mi sembra un buon prodotto di uso quotidiano(siamo una coppia giovane senza figli ne animali in neanche 80mq, parquet solo nelle camere), il prezzo è accettabile ma capisco che non sia il top in circolazione… Qualcuno ha riscontrato difetti o problemi o lo sconsiglia per qualche motivo? Oppure punto su altro? Grazie mille -Alice-

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      A mio giudizio è un prodotto onesto, che ha dalla sua maneggevolezza, leggerezza e praticità. Per la tecnologia utilizzata, è forse un po’ caro.

  6. Angela

    Potreste consigliarmi una macchina per pulire pavimento in cotto? Ho il cotto sia all’interno (circa 90 mq) che all’esterno della casa. Purtroppo ho utilizzato una macchina a vapore e mi sono uscite delle macchie bianche. Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il cotto è veramente critico in quanto poroso. Potresti provare con la Hoover, ma è impossibile garantire il risultato. In particolare, devi prestare attenzione al tipo di detersivo. Le spazzole, di per se’, non dovrebbero essere aggressive sul cotto.

  7. roberta zerbetto

    Buongiorno Marco,

    Complimenti per l’utilissimo articolo.

    Ho una casa abbastanza grande che si sviluppa in più piani. Il pavimento principale è in gres porcellanato beige con fughe abbastanza grandi (anche nei portici e terrazze). Poi pavimento in legno verniciato sulle camere da letto. Stiamo valutando l’acquisto di una lavapavimenti; secondo lei qual’è il modello che più si adatta alle nostre esigenze? Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il Philips che consigliamo per ultimo, a mio giudizio, è il modello perfetto per voi.

  8. Concy

    Buongiorno, vorrei un consiglio su una macchina che possa servire sia per uso quotidiano (pavimenti in parquet e bagni) sia per pulizie più profonde e meno frequenti (persiane, terrazzi). Chiedo troppo per una sola macchina? Quale?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Se vuoi fare anche tapparelle e altro, forse è meglio orientarsi su un Vaporetto (vd. nostro approfondimento), non su una macchina specifica lavapavimenti.

  9. Anna Maria

    Ho un terrazzo grande circa100mq rivestito da piastrelle chiare, ruvide e porose. Tutt’intorno c’è un giardino devastato da un cane molto irrequieto. Risultato: sporco ostinato ovunque. Ho pensato di acquistare una lavasciuga Lindhaus LW30pro ma essendo costosa, 1000€, vorrei qualche consiglio. Grazie!

    • barbara vollero

      io ho risolto con floorwash non mi ricordo quanto la pagai perche la ho da 6 anni…. ho acquistato la M20 la uso praticamente per tutto… sia in casa dove prima il pavimento nonostante venisse lavato tutti i giorni era sporco che fuori che in garage. mi pare che comunque costi intorno ai 1000 euro. però potresti chiamare il rappresentante e fare come ho fatto io…mi fece la prova gratuita a casa.
      spero di essere stata chiara.
      Un caro saluto
      Barbara

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Io non credo che sia adatto, piuttosto valuterei una idro-pulitrice!

  10. Giovanna

    Salve, siccome sto valutando tra le varie scope a vapore, mi sono fermata su una da Neatec perché ha tanti accessori. Mi potete dare per favore un vostro giudizio su di essa e casomai en esempio di un’altra che sia migliore però che non superi di molto il prezzo ? Ringrazio anticipatamente per le risposte che riceverò.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il modello Black e Decker che indichiamo in questa pagina è molto valido. Se cerchi qualcosa di più potente e accessoriato, ti rimando invece al nostro articolo sul vaporetto Polti, lo trovi linkato qui sopra negli “Articoli Simili”.

  11. Laura

    Ottimo articolo, complimenti. Avendo problemi alla schiena sto valutando l’acquisto di una lavapavimenti economica che però deve essere maneggevole e leggera. Cosa ne pensate della lavapavimenti “Linda”. Secondo voi meglio questa la scuola a vapore cordless della Vileda? Grazie mille per le risposte che vorrete darmi

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non abbiamo mai provato quel modello, ma sembra avere un funzionamento simile al lavapavimenti Folletto, ma con la comodità di un serbatoio per acqua e detersivo. Costa molto poco. Per la questione mal di schiena direi che qualsiasi lavapavimenti può essere un aiuto rispetto allo straccio!

  12. silvia

    Buongiorno,
    il vostro articolo è mooolto interessante, tuttavia avrei anche io bisogno di un consiglio, ho un pavimento lucidissimo con mattonelle nere e bianche, non sono mai sporchissime perchè in casa ci stiamo veramente poco, il mio problema è che essendo un pavimento così lucido quando c’è il sole nonostante lo asciugo mi lascia un sacco di aloni, quale marca mi consigliereste?
    Io ero propensa nell’acquisto del modello bleck+decker ma non capisco la diferrenza tra il modello FSMH1621R-QS E modello FSM16205-QS, anche se dopo aver letto la recensione mi incuriosisce anche il modello della hoover flormate.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ti confermo che un sistema a vapore potrebbe essere la scelta giusta per il tuo pavimento così difficile da trattare. Ma dovrai sempre avere varie accortezze: usare acqua distillata, fare alcune prove di detersivi e sicuramente mantenere sempre ben puliti i panni. Dei due modelli che hai indicato, sul secondo non ho trovato notizie, forse è un modello vecchio?

  13. Laura

    Salve è complimenti per l’articolo be’ fatto! Mi chiedevo che cosa ne pensate e quali modelli avete testato di macchine che aspirano e lavano. Io ho una casa molto piccola, alcune stanze sono in parquet e ho una bimba che gattona ovunque! Quello che cerco è un unica macchina maneggevole (e non ingombrante) che possa usare quotidianamente per una pulizia veloce ma igienizzante!
    Chiedo troppo ?! :P
    Grazie in anticipo per la risposta
    Laura

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie! Gli ultimi due modelli segnalati in questo articolo hanno le funzioni di aspirazione e lavaggio, e sono quelli che attualmente consigliamo. Il settore è comunque in crescita e sicuramente si stanno affacciano sul mercato altri apparecchi interessanti. Stay tuned!

  14. donatella zampar

    Aiuto!!! Ho una casetta su più piani, ma stanze normali. Ho animali in casa e delle vecchie piastrelle anni’70 che non posso per ora cambiare x motivi economici, ma che mi fanno impazzire: asciugano difficilmente, rimangono spesso le impronte, come se non si sgrassassero mai ed essendo anche disposte male, nelle fughe si intrufola di tutto. Ho già adocchiato alcuni modelli che avete proposto, ma volevo comunque un tuo parere: fra la nheat, visto che praticamente passo ogni giorno, la bissel crosswave, e il modello cordless della vax (non so se lo avete mai testato) cosa consiglieresti? L’aquatrio l’ho visto dal vivo e x i miei spazi la base è troppo ingombrante…grazie mille, Donatella

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il nheat è un sistema diverso da tutti gli altri citati: se cerchi un vero lavapavimenti non va bene, anche se indubbiamente è ultra compatto e leggero. Hoover e Aquatrio hanno ingombri paragonabili Bissel e Vax, quindi direi che potrebbero andare bene l’uno per l’altro dal punto di vista della maneggevolezza. Ovviamente un punto in più va al cordless, anche se ancora un po’ “acerbo”. Quanto allo specifico uso sul tuo pavimento, temo però che non avrai miracoli con nessuna di queste. Sicuramente meriterà are qualche prova di detersivi, indipendentemente dal macchinario scelto.

  15. marina

    Prima di leggere questo ero la felice proprietaria do una lavapavimenti Folletto Ora qualche dubbio ce l’ho; anche perché è in riparazione per la 2volta in 10 gg. I miei pavimenti sono di gres ruvido e poroso (e pure bianchi e vivo in campagna…) ho usato il polti (buoni risultati ms scomodo e faticoso) non riesco s valutare quale scegliere fra le vs proposte:ho bisogno di un’azione più che energica…come cenerentola von spazzola e ginocchia Potete consigliate una disperata tanto fa avere il folletto?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Direi che gli ultimi due modelli di questo articolo, con spazzole rotanti, sono quelli giusti per le tue esigenze.

  16. Maria

    Salve, ho un pavimento in gres porcellanato lappato beige, le fughe sono la mia disperazione. Ho visto la floorwash…secondo voi potrebbe andare bene?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Se intendi quella, la Floorwash è uno di quei lavapavimenti di vecchia generazione, con una spazzola rotante. Si, come efficacia potrebbe andare bene, così come gli ultimi due modelli di questo articolo, che hanno funzioni migliori (es. aspirazione). Per quanto riguarda l’efficacia sulle fughe, dipende molto dalla loro profondità.

  17. Alessio

    Ciao. Innanzitutto complimenti per l’articolo. Io stavo guardando il Kärcher FC 5 (no vapore) che immagino sia un prodotto più recente di quelli qui elencati. Voi lo avete già provato. Ciao e grazie1000.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      La Karcher fa ottimi aspirapolvere : semplici, potenti, leggeri e molto efficaci, ma anche rumorosi e senza quelle accortezze che si richiederebbero ad un elettrodomestico “da casa”. Per questo io le consiglio per un uso professionale. Questo lavapavimenti sembra più orientato al domestico, ma così ad occhio è anch’esso decisamente spartano, con tutti i suoi pro e contro.

      • Alessio

        e per quanto riguarda il rowenta RY7535 mi sai dire qualcosa?

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Al momento è un modello che non ci convince.

  18. Carlotta

    Salve,
    Sto cercando un prodotto giusto per la cucina, con la bimba piccola ho sempre cibo e macchie ovunque. Qualcosa
    Di funzionale igienico è abbastanza economico ?? Aiuto !!!
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Io suggerisco l’Hoover Floormate, il penultimo modello dell’articolo.

  19. Alessandro

    Buongiorno, qualcuno ha provato la crosswawe della bissel? Mi date qualche info?

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non lo abbiamo mai provato, ma sembra un prodotto molto interessante! COmpatto, ben pensato, e pure a buon mercato. Lo inseriamo senza dubbio tra i prodotti da analizzare

      • Roberto

        Buongiorno, sono anche io molto interessato al CrossWave della Bissell, una vostra prova sarebbe utilissima. Su Youtube gira un video in cui surclassa l’Hoover Floormate, ma prima di acquistarlo preferirei una vostra recensione “sul campo” soprattutto in relazione alla autonomia per superfici di 100 mq e oltre ed alla affidabilità di materiali e costruzione. Grazie e buona lavoro.

      • carlo

        Buongiorno Marco.
        Complimenti per il vostro lavoro e la vostra obiettività nel recensire e valutare i prodotti.
        Ho acquistato in questi giorni il CrossWave della Bissell. Sono in attesa di riceverlo e provarlo.
        Volevo sapere se avevate avuto modo di provarlo anche voi.

        Grazie per l’attenzione.
        C*

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Grazie! No al momento no, anzi, facci avere le tue impressioni!

  20. antonella

    Ciao a tutti volevo solo dare la mia testimonianza sulla hoover floormate 700. Allora per pulire pulisce ed anche bene,tira su acqua sporca a gogo. Tuttavia ci sono alcuni elementi negativi. Primo fa un rumore assordante, secondo non si trovano i ricambi e terzo e veramente pesante da usare e questo prolunga di molto i tempi di pulizia dei pavimenti.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Grazie del tuo feedback! Alla fine, tra questa e lo straccio, secondo te cosa vince?

  21. Pierpaolo

    Avrei intenzione di acquistare una lavapavimenti che abbia anche la funzione di lava tappeti.
    Ho visto su internet la Floorwash F25, mi potete dare un consiglio su questa macchina?
    A casa mia il pavimento è in laminato pino ghiaccio piuttosto resistente.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non l’abbiamo mai provata, ma all’apparenza sembra un oggetto di vecchia concezione, aggressivo (io non la userei sul laminato) e per giunta molto costoso. I due modelli di Hoover e di Philips indicati qui sono certamente più consigliabili, anche se starei molto attento ad usarli sul tappeto!

      • Eli

        Ciao. Il modello della Philips non può essere usato su tappeti perché va subito in blocco .

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Appunto!

  22. LEONARDO

    salve, vivo da solo in una casa di circa 80mq con grande avversione per le pulizie dei pavimenti e per attrezzi di pulizia attaccati ad un filo.
    volevo comprare una scopa elettrica cordless e mi sarei orientato sulla polti 25.9 che è una 2 in 1 ma poi ho visto che ce ne sono di altre marche con tecnologia cyclonica che dovrebbero funzionare meglio ma non tutte 2 in 1 e molte non si reggono in piedi.
    Vorrei comprare anche una scopa a vapore o lavapavimenti possibilmente senza filo.
    che mi consigliate ?
    ho il parquet in tutta casa eccetto due bagni

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Il Vileda 100, il primo dei lavapavimenti consigliati in questo articolo, funziona senza fili ed è adatto anche al parquet, quindi direi che è la scelta giusta per te!

      • Leonardo

        Grazie già me lo avevo immaginato ma volevo conferma
        Ma per quanto riguarda la scopo elettrica non mi hai risposto
        Grazie mille
        Ottimo aiuto

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Dyson al momento, a mio giudizio, ha il modello migliore, ma il settore dei ricaricabili è in rapidissimo cambiamento e i modelli si susseguono in gran velocità. E’ da molto che abbiamo in programma di scrivere un bell’approfondimento, speriamo di farlo quanto prima!

  23. Patrizia Prati

    Ho comprato per ben tre volte l’acquario della Philips due su tre sono in riparazione . Quando funziona è meravigliosa il brutto è che è sempre dall’assistenza

  24. Renato

    Buongiorno, ho lo stesso problema (lavaggio pavimenti) ma casa mia ha parquet in tutte le stanze. Esiste una macchina che compie (bene) questo lavoro?
    Altrimenti devo continuare a farlo io :.-)

    Grazie

    Renato

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Beh il parquet è un argomento abbastanza delicato al quale cercheremo di dedicare un approfondimento. Occorre una macchina che lavori in maniera delicata, con spazzole o panni specifici, e comunque fare prima delle prove in quanto tra parquet e parquet ci sono enormi differenze (massello, verniciato, laminato, ecc.). In ogni caso, io ritengo che un pavimento in legno necessiti di cure già nell’uso, deve quindi sporcarsi meno rispetto ad un pavimento in piastrelle e deve essere lavato meno.

  25. Raffaella

    Grazie a questo articolo ho scoperto l esistenza della lava pavimenti hoover.cerco un buon prodotto e mi sembra abbia un ottimo rapporto qualità prezzo. Guardando sul sito ufficiale hoover mi è parso di capire che il modello più recente in commercio sia la floormate deluxe ma in giro leggo solo opinioni e prezzi riguardanti la “plus”. La deluxe a occhio mi sembra più maneggevole.. Avete notizie in merito? È reperibile in Italia? Grazie!

    • Gianni

      Ciao sono Giovanni io ho il floor mate Fl 700 HOOVER acquistato da Mediaworld nel 2005
      Puoi vedere su youtube le tre funzioni in dotazione tutte programmabili singolarmente ed indipendentemente. non badare troppo si suffissi presenti valuta che la hoover ora è di proprietà della candy group di milano e che ha acquisito il marchio hoover per l’europa per commercio e distribuzione della ditta hoover . go anche acquistato lavatrice lucidapavimenti poiché tutti ora di capitale milanesi la sede a. b rugherio mb .
      per i miei garage e locali invece uso il floor wash che funziona con due rulli contro-rotanti dal costo di 1000€ però ti mangia anche il cemento!

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Ti confermo che per adesso qui si trova la FL 700 Plus, mentre in USa ci sono più modelli, compresa la gamma deluxe che però, a guardare le caratteristiche tecniche, appare inferiore rispetto al modello venduto qui in Italia.

      • Raffaella

        Grazie per le informazioni. Non minresta che tentare questo acquisto!!!

  26. Mariateresa

    Ho un vaporetto Polti da quasi 15 anni che ora mi ha lasciato definitivamente e devo cambiarlo. Nonostante sia ottimo come prodotto mi orienterò su altre marche, come già fatto nel caso dell’aspirapolvere ad acqua, in quanto la Polti a fronte di una buona qualità ha un servizio commerciale scadentissimo. Non si trovano i ricambi da nessuna parte e cercare un rivenditore che si occupi di ordinarteli è un’impresa. E quand’anche si sia riusciti a trovarlo i pezzi non ti arrivano. Ho atteso un anno i filtri ed alla fine ho cambiato aspirapolvere.
    Peccato perchè i prodotti sono buoni

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Hai provato a cercarli online?

  27. Maria

    Sono sempre alla ricerca di prodotti innovativi, efficaci, a basso consumo e costo contenuto di gestione/uso, facili da usare, semplice manutenzione. Ovviamente ad un prezzo non proibitivo. Chiedo la luna? A volte sì, ma cercando un lavapavimenti che potesse essere vicino a ciò che vorrei, ho trovato il CrossWave della Bissell, una lavasciuga con spazzola rotanre in microfibra, autopulente, ad acqua e detergente. È un prodotto americano, guardando i vari video e leggendo recensioni, sembra un prodotto valido, ad un prezzo che si aggira sui 300/330 euro, on line.
    Conoscete tale prodotto? A prima vista, mi ha parecchio “acchiappato”, poi non so.

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Non prendiamoci in giro: il tono del tuo intervento rende evidente l’intento spam, tuttavia il prodotto è a tema con quelli di questa pagina e quindi lasciamo la segnalazione. Noi non lo conosciamo.

  28. Francesca

    Salve,
    Leggo svariati articoli per prendere una decisione su quale lavapavimenti acquistare.
    E siete quasi tutti d’accordo sulla Philips.
    Ma che mi dite della rowenta Scopa RY7535 a Vapore Clean&Steam Potenza 1700W?
    A confronto con la Philips e la hoover?
    Grazie

    • Marco (staff)
      Marco (staff)

      Per quanto sia un modello potente ed evoluto, rientra comunque nella seconda delle categorie di lavapavimenti che abbiamo indicato, mentre le altre due che indichi sono delle “vere” lavapavimenti, intendo con spazzole e acqua con detergente. Ma sicuramente approfondiremo anche questo modello innovativo.

      • Francesca

        Grazie.
        Anche perché continuando a leggere le recensioni della Philips molte persone si sono trovate male perché si sono guastate quasi subito. Recensioni scritte direttamente sul sito ufficiale della Philips. Sono confusissima.

        • Marco (staff)
          Marco (staff)

          Non farti condizionare da quei feedback, si tratta comunque di percentuali di guasti fisiologiche, detto questo, fossi te, mi orienterei sulla Hoover

Vuoi chiederci qualcosa?

La tua Email non sarà pubblicata né usata per pubblicità.
Inserendo un messaggio, accetti la nostra privacy policy.
(* richiesto)